La mano destra può toccare le corde?

Discussione riguardo lo scambio di consigli sul suonare la chitarra
Rispondi
D&G(David Gilmour)
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 1
Iscritto il: 11 set 2006, 22:57
Località: Genova

La mano destra può toccare le corde?

Messaggio da D&G(David Gilmour) » 11 set 2006, 23:21

Ciao ciurma.
Sono un chitarrista in erba che soffre di un atroce dubbio..Dopo aver imparato la parte ritmica(e quindi come fare gli accordi,plettrata ecc..)mi accingo a provare a fare un po' di parti soliste,ma prima di continuare con un'impostazione sbagliata chiedo a voi che siete esperti:la mano destra,e in particolare intendo la parte del palmo che sta sotto il pollice quando vado a fare assoli sulle prime tre corde mi tocca la 6° e a volte la 5° corda.E' normale dato che la mano si estende?E' giusto?Oppure devo tenere il polso e di conseguenza il palmo alto per non far sfiorare con il palmo la 5° e 6° ?Perchè se è così però è un casino,mi manca l'appoggio del polso per essere stabile..C'è mica un trucco che si deve seguire se devo fare così?Grazie a tutti.


Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Messaggio da Canepazzo » 11 set 2006, 23:54

ciao! benvenuto :D

guarda, io ti do una piccola risposta per quella che è la mia piccolissima esperienza da autodidatta aspettando che qualcuno + esperto e dogmatico ti risponda :wink:

io ti dico che se "sporchi" il suono mentre esegui l assolo ovviamente va rivisto il modo in cui metti la mano, può sembrare un ovvieta ma nn è cosi. se invece il tuo istinto fa si che la togli in tempo e il suono nn ne risente puoi anche tenerla :D
io ad esempio appoggio quasi sempre il mignolo sul body, questo mi permette di impostare la mano in modo da nn scontrare le corde e nn sporcare il suono

ad esempio io da tempo mi sono accordo che quando eseguo power chords sulla corda del la mi viene istintivo mettere il medio della mano sinistra sopra la corda del mi basso per nn farla muovere onde evitare di "sporcare" il power chord. però per dirti...mi sono accorto che lo facevo mooolto dopo aver preso il "vizio" :D . Purtroppo da tempo ormai mi sono accorto che imparando da autodidatta si privilegia l istinto (che viene con il suonare) a scapito della teoria e anche un pò delle tecnica che cmq un insegnante o una scuola ti possono dare (tnto per citare una cosa semplice tenere le dita a martello della mano sinistra, una delle prima cose che ti insegnano)

ciao! :wink:
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 12 set 2006, 10:18

Innanzitutto Benvenuto :D


Se tieni il polso alto, diminuisce la velocità di esecuzione....

La cosa migliore e quindi far scendere il polso e di conseguenza tenere il plettro più vicino possibile alle corde. In questo modo si ha anche maggiore controllo per eventuali stoppati e maggiore velocità di pennata.

Ovviamente non devi smorzare le corde(5° e 6°), questo riuscirai a farlo con tanto tanto esercizio :wink:

Avatar utente
dr. Gonzo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 93
Iscritto il: 04 lug 2006, 17:01

Messaggio da dr. Gonzo » 16 set 2006, 16:54

Ciao!

Premetto che come canepazzo sono completamente autodidatta (anke io ho lo stesso "vizio" x i power chord!), quindi può essere che quello ke ti dica sia convenzionalmente sbagliato.

Cmq io x stabilizzarmi mentre faccio assoli tengo il polso appoggiato sul ponte della mia fender.

Avendo un ponte mobile all'inizio ho fatto un po' fatica ad appoggiami lì, xkè se facevo troppa forza le corde si tiravano ed andavano su di tono.

Poi col tempo ci ho preso l'abitudine ed ora mi trovo bene così.

Il suono che ottengo nn è sporco e raramente mi capita di toccare dentro le ultime corde...

Spero di esserti stato utile.

Saluti dal Gonzo
La Musica è il linguaggio dell'Anima

Avatar utente
Luk
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 63
Iscritto il: 06 giu 2006, 16:32

Messaggio da Luk » 21 set 2006, 14:39

Ciao anche io sono autodidatta e come gonzo tengo il palmo appoggiato sul ponte, facilitato dal fatto che ( purtroppo >_< ) non è mobile.. ora ho una domanda giusto per gonzo.. ultimamente sto cercando di aumentare la mia velocità nei soli.. che ora come ora si aggira sui 300 b/m di metronomo con un suono pulito.. ma faccio molta fatica.. secondo te l'ipostazione del polso può rallentare il solo? o tu riesci ad andare più veloce ed è solo fattore di esercizio?


Avatar utente
dr. Gonzo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 93
Iscritto il: 04 lug 2006, 17:01

Messaggio da dr. Gonzo » 21 set 2006, 15:55

Si Luk, è decisamente fattore esercizio! Ci sono mille strade per arrivare ad essere veloci.

Ho visto suonare gente ke splettra a velocità pazzeske e nn muove nemmeno il polso, ma solo le dita (pollice ed indice tra cui tiene il plettro).

Quindi nn credo ke limiti la velocità questa posizione.

Ciao!!!
La Musica è il linguaggio dell'Anima

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 11 gen 2007, 22:55

quoto gonzo e solo questione di esercizio e siate spontanei , poi i sbagli vengono fuori :ciao:

bartoloaluisio
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 30 lug 2007, 15:29

Messaggio da bartoloaluisio » 07 ago 2007, 18:58

si secondo me le corde vanno tenute e mai lasciate anche perchè se suoni su un bel aplificatore potente sentirai che casino

Avatar utente
][AnDrE][
Maestro
Maestro
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Re: La mano destra può toccare le corde?

Messaggio da ][AnDrE][ » 08 ago 2007, 12:47

David ha scritto:
Ciao e benvenuto al Forum di Neesk :Very Happy:
Un benvenuto anche da parte mia anche se un po' in ritardo visto che il mess è di Lun Set 11, 2006 . :Very Happy:
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.

LaFouineFARC-EP
Principiante
Principiante
Messaggi: 40
Iscritto il: 08 feb 2009, 21:41

Re: La mano destra può toccare le corde?

Messaggio da LaFouineFARC-EP » 05 mag 2009, 10:19

avvertimento da chitarrista classico(avvertimento perchè dal 96 non do piu consigli ma solo avvertimenti)prima di imparare a suonare la chitarra ci vuole anche tanto esercizio sulle mani!le mani a meno di non suonare un piano o una tastiera hanno l'innato movimento di far muovere le dita tutte assieme!coem prendere un bicchiere d'acqua o altri gesti quotidiani!se invece eserciti giorno per giorno,con mano rilassata magari proprio davanti al foro della cassa di risonanza(ma anche la mano sinistra)a muovere dito per dito SINGOLO senza far muovere gli altri allora sei sulla giusta strada!ovvio quando si muove il medio l'anulare un po accompagna...per vedere il limite devo solo mettere la mano a "mano morta" :ciao: e poi con l'altra mano muovere dito per dito per vedere quale delle tue dita accompagnano leggermente i movimenti del dito sotto esercizio,cosi sei sicuro di non sbagliare^^ :Very Happy:
richkary nactallay


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti