Testata Marshall TSL 100 E CASSA 1960

Sezione dedicata agli amplificatori per chitarra ed ai loro componenti
Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 03 lug 2006, 10:18

scusa la domanda che può sembrare stupida:
ma allora che senso ha impazzirsi sulla scelta della testata, se poi utilizzando un pedale distorsore posso ottenere suoni distorti simili a prescindere dalla testata che uso??


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 03 lug 2006, 10:22

Premesso che la domanda non è stupida! :wink:

Simili per un chitarrista è una grossa differenza!!!

L'ottenere un suono simile ad un chitarrista non è difficile, è difficele farlo uguale. L'intervallo di parametri che decide che una suono sia simile ad un altro è costituito da tanti fattori messi assieme che per un orecchio fine e sopratutto per un "chitarrista" sono molto rilevanti.

Per me simile=non lo stesso!

Fa parte anche della sensibilità di un chitarrista saper distinguere con sensibilità personale quele suono è poi il migliore.... Mettiamola cosi....

Qualunque delle testate valvolari, se opportunamente settate, hanno suoni simili....

Sono stato chiaro?
:wink:

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 03 lug 2006, 10:37

ho capito perfettamente cosa vuoi dire...
un'altra cosa... il bias:cosa è?
praticamente mi piace un sacco il suono di zakk wilde...
lui usa il jcm800 con una modifica però alle valvole finali(usa 6550); adesso nn so però se quel suono è tipico dell'ampli saturato o è il frutto di qualche pedale distorsore(tu lo sai?)
praticamente ho letto che per montare quelle valvole su un jcm800, bisogna modificare il bias...

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 03 lug 2006, 10:49

Enriquez, capisco che hai tante domande da fare e siamo qua per rispondere a tutte le tue domande. Il Forum nasce sopratutto per dare un quadro chiaro agli utenti...

Ti rispondo a questa e ti chiedo soltanto un favoruccio:

Per evitare che in un topic si parli di svariati argomenti, che possono sembrare uguali, ma non lo sono, CREA PURE UNA NUOVA DISCUSSIONE(Nuovo topic), facendo così diamo la possibilità di approfondire meglio ogni singolo argomento e diamo altresì più spazio agli altri utenti a rispondere :D

Non te la prendere, facendo così rendiamo più efficiente questo Forum :wink:

Torniamo alla domanda:

Il controllo del bias di un amplificatore è come l'acceleratore dell'automobile; esiste un punto ottimale che permette un buon suono e la massima vita alle valvole. Questo punto è differente qnado cambi le valvole, indipendentemente da quali siano le valvole, così il bias dovrebbe essere sempre controllato quando si cambiano le valvole. ( le valvole del pre sono auto regolanti)

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 03 lug 2006, 11:01

hai perfettamemte ragione...scusami...
lo terrò presente per future domande... :wink:


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 03 lug 2006, 11:03

Enriquez ha scritto:hai perfettamemte ragione...scusami...
lo terrò presente per future domande... :wink:
Figurati :D

Hellraiser
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 giu 2006, 17:04

Messaggio da Hellraiser » 07 lug 2006, 01:05

Scusa ma se vuoi ottenere un gran distorto saturando il finale dell'800 2203 che è un 100 watt devi usare un attenuatore....

Io ti consiglio il THD Hotplate. Ne fanno varie versioni (4,8,16 ohm) a seconda dell'impedenza della cassa che usi...se hai una cassa 16 ohm lo prenderai a 16 ohm per dire...costa sui 300 euro....

In pratica è un aggeggio che metti tra testata e cassa e ti permette di tenere l'ampli a 10 avendo un volume d'uscita umano....

Infatti il 2203 già a 2 di volume ti sfonda i timpani....

Il pedale volume non agisce bene come l'attenuatore e ti mangia + suono...

Ovviamente avrai cmq bisogno di un pedalino overdrive davanti per ottenere distorti tipo da hard-rock-metal.....l'ideale sono un Boss SD1 o lo Zakk Wylde Overdrive della MXR....regolati con level al max, gain a 0 e tono a ore 12....


Come finali sull'800 ti consiglio di montare delle JJ Tesla E34L che danno una bella botta sui bassi e sono di costruzione militare poi...

Una JJ ECC83S in V1, una 12ax7a cinese selezionata in V2, una 12ax7a EH o Sovtek LPS come phase inverter...
:wink: :P


P.S.: Il numero di valvole non significa niente...non è che se ci sono + valvole un ampli è + bello....quello che conta è invece il progetto dell'ampli e il circuito...come insomma quest'ultimo sfrutta le valvole...difatti ogni valvola di pre, che è un triodo, presenta al suo interno 2 stadi di gaqin...quindi già con 2 valvole e mezzo puoi avere 5 stadi di gain per la distorsione...che sono un enormità..roba da hi-gain...capisci?

Quindi pensa che con solo 3 valvole puoi avere : 1 stadio per il clean, 3 per il distorto e una valvola come phase inverter...do you understand?
In pratica tutto ciò che occorre...
:wink:

Inoltre a contare molto sono i trasformatori e il JCM800 ne monta di veramente massicci e ottimi....devono essere in grado di erogare sempre la corrente ottimale al salire del volume (perchè il nostro suono in fono è corrente che fa muovere i coni) così che non succeda che l'ampli arrivato ad un certo volume si sieda (come succede ad esempio col JCM2000 e il TSL)

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 07 lug 2006, 01:13

Hellraiser ha scritto:Scusa ma se vuoi ottenere un gran distorto saturando il finale dell'800 2203 che è un 100 watt devi usare un attenuatore....
Pensi ce ne sia proprio la necessità? Con la combinazione Testata Marshall TSL 100 E CASSA 1960 non pensi ci sia già compensazione? :wink:

Hellraiser
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 giu 2006, 17:04

Messaggio da Hellraiser » 07 lug 2006, 01:17

leggi bene su....


sì, ce n'è assolutamente bisogno perchè il jcm 800 2203 (così come ogni altro JCM800 e plexi ) il suo suono vero lo caccia con pre a 10 e master a 10 (e anche eq a 10 :lol: )...insomma con volumi a canna....il che equivale ad un volume da S.Siro senza attenuatore capisci?


Questo perchè a differenza di ampli che suonano di pre e che quindi già con finale abasso volume danno un ottimo risultato (tipo Peavey, Engl) l'800 il suo suono lo caccia tutto, così come la Plexi, dalle valvole del finale e dalla phase inverter (valvola di pre che pilota le finali)...ne consegue che dovranno essere tirate al max per liberare la loro massima saturazione....

:wink: :twisted:

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 07 lug 2006, 01:21

Hellraiser ha scritto:leggi bene su....


sì, ce n'è assolutamente bisogno perchè il jcm 800 2203 (così come ogni altro JCM800 e plexi ) il suo suono vero lo caccia con pre a 10 e master a 10 (e anche eq a 10 :lol: )...insomma con volumi a canna....il che equivale ad un volume da S.Siro senza attenuatore capisci?


Questo perchè a differenza di ampli che suonano di pre e che quindi già con finale abasso volume danno un ottimo risultato (tipo Peavey, Engl) l'800 il suo suono lo caccia tutto, così come la Plexi, dalle valvole del finale e dalla phase inverter (valvola di pre che pilota le finali)...ne consegue che dovranno essere tirate al max per liberare la loro massima saturazione....

:wink: :twisted:
Mmmhh... interessante....!!! :wink:

Protesti farci il faore di creare un apposito topic riguardo gli attenuatori, gli eventuali usi e in quali combinazioni usarli?

Grazie :D

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 10 lug 2006, 14:19

ma il discorso degli ampli marshall sulla loro qualità, vale anche se compro un jcm 800 nuovo(e in genere tutti i prodotti vintage), o anche questi ampli portano solo il nome dei loro predecessori, ma a livello di qualità sono assimilabili ai nuovi jcm2000 e vari??? :cry:

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 10 lug 2006, 14:23

Enriquez ha scritto:ma il discorso degli ampli marshall sulla loro qualità, vale anche se compro un jcm 800 nuovo(e in genere tutti i prodotti vintage), o anche questi ampli portano solo il nome dei loro predecessori, ma a livello di qualità sono assimilabili ai nuovi jcm2000 e vari??? :cry:
No, a mio parere proprio il "vintage" è ottimo, specialmente i Marshall.

Quindi il JCM 800 non fa parte di quella regressione qualitativa che si stà avendo negli ultimi tempi.... :wink:

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 10 lug 2006, 14:29

quindi se prendo il jcm800 2203 nuovo andrei sul sicuro...
faccio tutte queste domande perchè costa anche 1400€ e mi tocca andare a lavorare tutta l'estate per comprarlo, quindi voglio essere sicuro sulla qualità del prodotto...
in altre parole vale la pena comprarlo nuovo, o prenderne uno usato, costruito negli anni '80??

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5965
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 10 lug 2006, 15:13

Enriquez ha scritto:quindi se prendo il jcm800 2203 nuovo andrei sul sicuro...
faccio tutte queste domande perchè costa anche 1400€ e mi tocca andare a lavorare tutta l'estate per comprarlo, quindi voglio essere sicuro sulla qualità del prodotto...
in altre parole vale la pena comprarlo nuovo, o prenderne uno usato, costruito negli anni '80??
Guarda quelli di una volta sono i migliori!!! C'è da dire però che quelli di una volta non li fanno più! Ciò comporta che li devi comprare di seconda mano, e qui bisogna conoscere un venditotre affidabile che ti assicura l'oggetto!

Nuovo è buono, il JCM 800 meglio di altri modelli, ma a mio parere non è più come una volta, ma un pò è tutto cosi!!!

Fai una cosa, fatti un giro, per vedere un pò quello che trovi....
e ne parliamo prima che acquisti :wink:

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 10 lug 2006, 15:32

io veramente stavo pensando anche di farmelo fare un ampli valvolare...
forse a questo punto diventa la scelta migliore...
tu che ne pensi??


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti