Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Chitarre supereconomiche

Messaggio da sugopaciugo » 13 apr 2013, 17:38

Certo, può farlo solo un mod però...
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?


Avatar utente
Quaver18
Principiante
Principiante
Messaggi: 12
Iscritto il: 16 apr 2012, 16:38

Re: Chitarre supereconomiche

Messaggio da Quaver18 » 28 apr 2013, 11:52

Io ho cominciato con un Ibanez acustica contenuta nel kit base per il chitarrista "provetto" :lol: con sopra alla confezione una di quelle immagini fuorvianti in cui un bambino di 4 anni vestito alla Billy Idol con quella chitarra sembrava che stesse suonando Satriani...davvero una merda,e anche gli accessori contenuti nella confezione erano di pessima qualità :spara:

Poi ho comprato una elettrica simil Les Paul molto economica, di una marca che manco ricordo,era esteticamente molto bella (un principiante all'inizio dà più importanza all'aspetto che al suono) ma era davvero inutilizzabile.Dal 12° in poi i tasti erano muti e il MI cantino su tutta la sua lunghezza aveva uno strano suono,inoltre la levetta di selezione dei pickup era spezzata in 2 e la parte superiore senza "tappino" di plastica era più tagliente di un rasoio...roba che se facevi una pennata con un movimento troppo ampio rischiavi di tagliarti le vene.Se sei il chitarrista di Marilyn Manson questo può essere anche figo ma mi resi conto che morire dissanguato durante una lezione di chitarra non era molto rock e quindi decisi di regalarla :fumato:

In seguito comprai su internet una Stagg stile SG.E' una di quelle odiose chitarre economiche che quando cerchi su Ebay un modello famoso,devi scorrere le prime 31 pagine in cui appaiono solo inserzioni identiche di queste brutte copie.
Per pignoleria devo ammettere di essere off-topic di 10€ perchè la pagai 160 €,ma alla fine è stato un acquisto che rifarei.
Tiene l'accordatura anche meglio di chitarre molto più costose,è molto maneggevole,i tasti suonano tutti a dovere e credo che un chitarrista con un bel tocco (e quindi non io) possa cavarci fuori anche un suono più che accettabile.
Come paragone ho una Fender Strato dell'87 e un Les Paul Studio,ed ovviamente inutile paragonarne il suono,ma usata come chitarra da battaglia svolge bene il suo dovere :esatto:

superturrican99
Principiante
Principiante
Messaggi: 13
Iscritto il: 11 lug 2013, 13:47

Re: Chitarre supereconomiche

Messaggio da superturrican99 » 11 lug 2013, 19:42

Non so se ne avete già parlato, questo topic è lungherrimo!, ma cosa ne pensate delle SX?
Ho avuto fra le mani 2 telecaster, vintage series handmade custom, quelle con la paletta Fender, e nonostante fossero chitarre discrete avevano entrambe problemi di corde storte, il mi cantino era praticamente a filo tastiera. Non so da cosa derivi sta cosa e quanto sia grave, di certo è un rompimento di balle. I manici invece sono ottimi, belli ciccioni.
Un ragazzo che conosco ha il modello Telecaster semi-acustica, e ne parla benissimo.
Sul mercatino se ne trovano solid body a prezzi ridicoli dai 60 euro in su, e devo dire che una strato mi farebbe anche gola...l'unica cosa mi fa desistere dall'acquisto è proprio la natura della strato in se, avendo il ponte mobile immagino risenta pericolosamente di più della tele in quanto "pochezza costruttiva", no?

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarre supereconomiche

Messaggio da ma200360 » 03 nov 2013, 13:46

Abbiamo già parlato delle SX a più riprese, in effetti. Anch' io le ho trovate ottime per il prezzo che costano, ma non mi è mai successo di trovarne con quel difetto lì che, detto fra noi, nel corso degli anni ho riscontrato in chitarre di valore ben maggiore, Fender in primis. Ma comunque, non è un problema che un buon liutaio non ti possa risolvere con relativa facilità (anche se non so come si faccia, in realtà); a me è capitato in passato, di avere una chitarra con quel problema lì, l' ho mollata nelle mani del mio portentoso amico di cui ho parlato più volte, e mi ha risolto il problema. Peccato che sia gelosissimo dei suoi segreti, non c' è mai verso di farsi spiegare come fa a trovare determinate soluzioni, mannaggia a lui.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

HustleFlow
Principiante
Principiante
Messaggi: 7
Iscritto il: 21 ott 2013, 20:44

Re: Chitarre supereconomiche

Messaggio da HustleFlow » 04 nov 2013, 11:45

Mi dovrebbe arrivare a giorni questa bella (almeno esteticamente) chitarrina da utilizzare in casa in alternativa alla gibson sg che uso per prove/live...

http://www.musicstore.de/en_EN/EUR/Guit ... 011000-000

Male che vada sono 100€ buttati via...ma credo che peggio della squier bullet che si è pagato 120€ un mio amico non è...vi saprò dire come suona, se fosse anche solo accettabile come qualità credo che un'altra 40ina di euro per un paio di P90 wilkinson ce li spenderei anche :wink:


Avatar utente
][AnDrE][
Maestro
Maestro
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Re: Chitarre supereconomiche

Messaggio da ][AnDrE][ » 17 nov 2013, 23:13

sugopaciugo ha scritto:
ma200360 ha scritto:Saul ti ricordo che qui si parla SOLO di strumenti al di sotto dei 150 euro di costo
Zio, ma non ti sei ancora distrutto i marròns di ripeterlo!?!? :risatona:

Che ne dici/dite se qualche mods fa un'aggiunta al titolo? del tipo "Chitarre supereconomiche (sotto i 150 euro)"?
Con 6 mesi ce l'abbiamo fatta :Very Happy:

Scherzi a parte, se avete problemi di qualunque tipo mandate un messaggio privato ad un mod, oppure segnalate il messaggio tramite l'apposito pulsante spiegandovi ;)
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.

pmina3
Principiante
Principiante
Messaggi: 8
Iscritto il: 21 nov 2013, 09:53

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da pmina3 » 21 nov 2013, 10:01

ciao a tutti!
sono nuovo sia del Forum che del mondo delle chitarre. :ciao:
Io per adesso ho una Arrow Stratocaster, prestatami da un amico, ma volevo prenderne una nuova ma supereconomica giusto per iniziare. Ho visto su ebay queste due:

_http://www.ebay.it/itm/251103574714?ssPageName ... 569wt_1338

_http://www.ebay.it/itm/380694517563?ssPageName ... 4892wt_956

soprattutto della New Orleans cosa ne pensate come marca? è valida?

grazie mille :rocken:

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da frankielapo » 21 nov 2013, 10:35

non le conosco ma tra le due è sicuramente meglio la prima,
per via del fatto che è un modello lespaul ed ha il manico incollato, cosa molto importante per le chitarre a scala corta.
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da frankielapo » 21 nov 2013, 10:55

comunque.. ora che controllo,
ha il corpo in tiglio e la tastiera in acero, quindi moolto lontana dal timbo tipico lespaul
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine

pmina3
Principiante
Principiante
Messaggi: 8
Iscritto il: 21 nov 2013, 09:53

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da pmina3 » 21 nov 2013, 11:11

grazie per la risposta...
ma quindi come "simil Les Paul", da stare però su quel prezzo cosa mi consigli? (capisco che se costa così poco non potrà mai suonare come una vera Les Paul..)

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da frankielapo » 21 nov 2013, 11:58

stile les paul non ho idea. e sinceramente non credo neanche che esistano chitarre dignitose stile les paul a quei prezzi.
visto che devi iniziare puoi pensare di trovare qualcosa di meglio, ma che non sia stile les paul

tipo questa:
http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_c ... .html#pics

è una stratocaster della BACH, dignitosissima per il prezzo che ha. io ne ho una e devo dire che è fatta molto bene.
oppure, se hai più fortuna, puoi vedere se trovi qualcosa della Vintage, sempre sull'usato.
sono tra le marche col rapporto qualità\pezzo migliori.
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine

pmina3
Principiante
Principiante
Messaggi: 8
Iscritto il: 21 nov 2013, 09:53

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da pmina3 » 21 nov 2013, 12:04

ok grazie!
incomincio a cercare...

pmina3
Principiante
Principiante
Messaggi: 8
Iscritto il: 21 nov 2013, 09:53

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da pmina3 » 21 nov 2013, 22:43

scusate, ne approfitto ancora...
cosa ne pensate di questa:

http://www.amazon.com/Oscar-Schmidt-OE2 ... s=les+paul


Classic single cutaway style
Mahogany body
Maple set neck
Rosewood fingerboard
Tune-o-matic bridge with stop tailpiece
2 Volume & 2 tone controls
3-way pickup selector
Chrome die cast tuners
2 humbucker pickups
Lifetime warranty
Color: Tobacco Sunburst, Gold, Black


grazie

Vraaden
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 nov 2013, 15:05

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da Vraaden » 23 nov 2013, 16:20

pmina3 ha scritto:scusate, ne approfitto ancora...
cosa ne pensate di questa:

http://www.amazon.com/Oscar-Schmidt-OE2 ... s=les+paul


Classic single cutaway style
Mahogany body
Maple set neck
Rosewood fingerboard
Tune-o-matic bridge with stop tailpiece
2 Volume & 2 tone controls
3-way pickup selector
Chrome die cast tuners
2 humbucker pickups
Lifetime warranty
Color: Tobacco Sunburst, Gold, Black


grazie
Io avevo considerato:
harley benton L450 plus (che sulla carta è quella con le migliori caratteristiche entro i 150 euro)
soundsation lp 260 goldtop
diverse cayman(intraviste, usate)
queste sono tutte nella fascia di prezzo con le caratteristiche della lp: corpo e manico in mogano, ponte fisso, set in neck etc; ovviamente valgono quello che costano.
m'hanno parlato bene anche delle lp sx base, anche se hanno caratteristiche non da les paul, per quello che può valere in questa fascia di prezzo.
Io mi sono preso una esp ltd m10 a poco più, ponte fisso ma simil superstrat.
avevo considerato anche cort x1, cort x2 (superstrat, ponte tremolo), sgr schecter (sui 170€ però) cort m200 (simil prs, carina davvero) ibanez gax (sempre via di mezzo SG/prs), squier bullet (orrore, per tanti) HSS.
Cercando le trovi tutte nuove (tranne la schecter) entro i 150. La strada dell'usato sarebbe migliore, ma se sei un principiante e i consigli non può darteli qualcuno di veramente esperto, te la sconsiglio.

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Chitarre supereconomiche ( sotto i 150€ )

Messaggio da frankielapo » 23 nov 2013, 21:02

Vraaden ha scritto:harley benton L450 plus
quoto!
avevo dimenticato questa opzione, e in effetti tra quelle elencate pare sia la migliore (anche una delle più conosciute)
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti