informazione sulle scale pentatoniche

TEORIA: Discuti con gli utenti su basi e sviluppi della teoria musicale
Rispondi
Avatar utente
johnnyrazor
Principiante
Principiante
Messaggi: 15
Iscritto il: 04 nov 2008, 15:17
Località: Moncalieri -TO-
Contatta:

informazione sulle scale pentatoniche

Messaggio da johnnyrazor » 08 lug 2009, 23:38

Ciao a tutti
Ho bisogno di una informazione sulle scale pentatoniche...... lo so mi scriverete che ci sono miliardi di pagine che spiegano il tutto, ma alla mia domanda ci arrivo per una deduzione personale, ho solo bisogno di sapere se mi sbaglio o meno.

Arriviamo al dunque: mi è chiaro come costruire e trasportare nelle varie tonalità le scale pentatoniche maggiori o minori, ma guardando le tablature vedo che, ad esembio prendendo le tab in A min e C, che le scale (ad esempio in seconda posizione), sono le medesime; questo significa che eseguendo quella tablatura (così ho visto anche per le restanti 4) io sto contemporaneamente eseguendo sia la scala in C che in A min (forse è per questo che una è relativa all'altra? :applauso: ).
In pratica se il brano è in C come tonalità, io posso eseguire la mia scala in C o in A min per gli assoli? (tanto la scala è la medesima)

Secondo punto: se ad esempio il brano è in tonalità C, come faccio a capire quale delle cinque scale della pentatonica devo suonare? (le note fondamentalmente sono le medesime)

Forse le mie domande sono banali, ma ho sta "pippa mentale" che mi gira da un paio di giorni..... chi mi chiarisce le idee?

Grazie

Ciao


Avatar utente
Angus9046
Esperto
Esperto
Messaggi: 946
Iscritto il: 08 set 2008, 00:33
Località: Oderzo (TV)

Re: informazione sulle scale pentatoniche

Messaggio da Angus9046 » 09 lug 2009, 00:02

johnnyrazor ha scritto:Ciao a tutti
Ho bisogno di una informazione sulle scale pentatoniche...... lo so mi scriverete che ci sono miliardi di pagine che spiegano il tutto, ma alla mia domanda ci arrivo per una deduzione personale, ho solo bisogno di sapere se mi sbaglio o meno.

Arriviamo al dunque: mi è chiaro come costruire e trasportare nelle varie tonalità le scale pentatoniche maggiori o minori, ma guardando le tablature vedo che, ad esembio prendendo le tab in A min e C, che le scale (ad esempio in seconda posizione), sono le medesime; questo significa che eseguendo quella tablatura (così ho visto anche per le restanti 4) io sto contemporaneamente eseguendo sia la scala in C che in A min (forse è per questo che una è relativa all'altra? :applauso: ).
In pratica se il brano è in C come tonalità, io posso eseguire la mia scala in C o in A min per gli assoli? (tanto la scala è la medesima)

Secondo punto: se ad esempio il brano è in tonalità C, come faccio a capire quale delle cinque scale della pentatonica devo suonare? (le note fondamentalmente sono le medesime)

Forse le mie domande sono banali, ma ho sta "pippa mentale" che mi gira da un paio di giorni..... chi mi chiarisce le idee?

Grazie

Ciao
Calma :) i tuoi sono più errori teorici che pratici... diciamo che la teoria si riversa sul pratico negativamente ;)
Dire scala minore di A equivale a dire scala maggiore di C? No. :p
Le note sono le stesse, i gradi sono diversi... infatti se io ti chiedessi qual è il terzo grado della scala di C mi diresti è E, se ti chiedessi il terzo grado della scala minore di A mi risponderesti C.
Quindi la domanda deve semanticamente cambiare forma, e diventerà: è uguale improvvisare in Amin o in C? Ni.
Infatti se improvvisi in Amin suoni delle note che saranno le stesse di C, ma... suoneranno in modo diverso all'interno del brano, avranno una resa diversa. Questo perchè, per l'appunto, i gradi sono completamente diverso.
Devo imparare a suonare la scala di Amin in modo diverso da quella di C? Boh.
Sicuramente puoi farlo, ma non ti conviene. Du kannst, aber du sollst nicht. You must, but you don't have to. Chiaro il senso? L'importante è che tieni presente che la scala di C avrà la tonica in un punto e relativamente a quella costruirai tutti gli altri gradi, mentre la scala di Amin avrà la tonica - quindi tutti gli altri gradi - in un posto diverso.
Come faccio a capire quale delle cinque scale della pentatonica devo suonare? Non devi capirlo, e qui DEVI è in senso assoluto.
Se vogliamo vederla tutta, quelle non sono scale, o meglio, non sono scale tra di loro. Quelle sono solo posizioni di una stessa, medesima scala, la scala di C pentatonica o la scala di Amin pentatonica. Ti faccio un esempio grafico.
e 5 - 8 e 8 - 10
B 5 - 8 B 8 - 10
G 5 - 7 G 7 - 9
D 5 - 7 D 7 - 10
A 5 - 7 A 7 - 10
E 5 - 8 E 8 - 10
Sono ENTRAMBE posizioni appartenenti alla stessa scala pentatonica: di C o di Amin (sempre a seconda del contesto, come ti dicevo prima)
Non sono scale diverse, puoi usarle entrambe, muoverti in senso orizzontale e verticale, o anche obliquo, come preferisci tu... tanto le note sono sempre quelle 5 lì... C-D-E-G-A nel caso della scala pentatonica di C e A-C-D-E-G nel caso della scala pentatonica di Amin...

se avanzi dubbi chiedi pure ;)
Podcast
Podcast

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: informazione sulle scale pentatoniche

Messaggio da MkMouss » 09 lug 2009, 09:22

Angus9046 ha scritto:
johnnyrazor ha scritto:Ciao a tutti
Ho bisogno di una informazione sulle scale pentatoniche...... lo so mi scriverete che ci sono miliardi di pagine che spiegano il tutto, ma alla mia domanda ci arrivo per una deduzione personale, ho solo bisogno di sapere se mi sbaglio o meno.

Arriviamo al dunque: mi è chiaro come costruire e trasportare nelle varie tonalità le scale pentatoniche maggiori o minori, ma guardando le tablature vedo che, ad esembio prendendo le tab in A min e C, che le scale (ad esempio in seconda posizione), sono le medesime; questo significa che eseguendo quella tablatura (così ho visto anche per le restanti 4) io sto contemporaneamente eseguendo sia la scala in C che in A min (forse è per questo che una è relativa all'altra? :applauso: ).
In pratica se il brano è in C come tonalità, io posso eseguire la mia scala in C o in A min per gli assoli? (tanto la scala è la medesima)

Secondo punto: se ad esempio il brano è in tonalità C, come faccio a capire quale delle cinque scale della pentatonica devo suonare? (le note fondamentalmente sono le medesime)

Forse le mie domande sono banali, ma ho sta "pippa mentale" che mi gira da un paio di giorni..... chi mi chiarisce le idee?

Grazie

Ciao
Calma :) i tuoi sono più errori teorici che pratici... diciamo che la teoria si riversa sul pratico negativamente ;)
Dire scala minore di A equivale a dire scala maggiore di C? No. :p
Le note sono le stesse, i gradi sono diversi... infatti se io ti chiedessi qual è il terzo grado della scala di C mi diresti è E, se ti chiedessi il terzo grado della scala minore di A mi risponderesti C.
Quindi la domanda deve semanticamente cambiare forma, e diventerà: è uguale improvvisare in Amin o in C? Ni.
Infatti se improvvisi in Amin suoni delle note che saranno le stesse di C, ma... suoneranno in modo diverso all'interno del brano, avranno una resa diversa. Questo perchè, per l'appunto, i gradi sono completamente diverso.
Devo imparare a suonare la scala di Amin in modo diverso da quella di C? Boh.
Sicuramente puoi farlo, ma non ti conviene. Du kannst, aber du sollst nicht. You must, but you don't have to. Chiaro il senso? L'importante è che tieni presente che la scala di C avrà la tonica in un punto e relativamente a quella costruirai tutti gli altri gradi, mentre la scala di Amin avrà la tonica - quindi tutti gli altri gradi - in un posto diverso.
Come faccio a capire quale delle cinque scale della pentatonica devo suonare? Non devi capirlo, e qui DEVI è in senso assoluto.
Se vogliamo vederla tutta, quelle non sono scale, o meglio, non sono scale tra di loro. Quelle sono solo posizioni di una stessa, medesima scala, la scala di C pentatonica o la scala di Amin pentatonica. Ti faccio un esempio grafico.
e 5 - 8 e 8 - 10
B 5 - 8 B 8 - 10
G 5 - 7 G 7 - 9
D 5 - 7 D 7 - 10
A 5 - 7 A 7 - 10
E 5 - 8 E 8 - 10
Sono ENTRAMBE posizioni appartenenti alla stessa scala pentatonica: di C o di Amin (sempre a seconda del contesto, come ti dicevo prima)
Non sono scale diverse, puoi usarle entrambe, muoverti in senso orizzontale e verticale, o anche obliquo, come preferisci tu... tanto le note sono sempre quelle 5 lì... C-D-E-G-A nel caso della scala pentatonica di C e A-C-D-E-G nel caso della scala pentatonica di Amin...

se avanzi dubbi chiedi pure ;)

:applauso: :applauso: :applauso:
Complimenti... comprensiva e divertente!!!
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Avatar utente
Angus9046
Esperto
Esperto
Messaggi: 946
Iscritto il: 08 set 2008, 00:33
Località: Oderzo (TV)

Re: informazione sulle scale pentatoniche

Messaggio da Angus9046 » 09 lug 2009, 09:35

Grazie, a parte che ho scritto "You must" al posto di "You can" :paura:
Podcast
Podcast

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: informazione sulle scale pentatoniche

Messaggio da MkMouss » 09 lug 2009, 09:37

aggiungici un Maybe dopo, ed hai risolto!! :Very Happy:
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!


Avatar utente
johnnyrazor
Principiante
Principiante
Messaggi: 15
Iscritto il: 04 nov 2008, 15:17
Località: Moncalieri -TO-
Contatta:

Re: informazione sulle scale pentatoniche

Messaggio da johnnyrazor » 09 lug 2009, 19:29

Calma :) i tuoi sono più errori teorici che pratici... diciamo che la teoria si riversa sul pratico negativamente ;)
Dire scala minore di A equivale a dire scala maggiore di C? No. :p
Le note sono le stesse, i gradi sono diversi... infatti se io ti chiedessi qual è il terzo grado della scala di C mi diresti è E, se ti chiedessi il terzo grado della scala minore di A mi risponderesti C.
Quindi la domanda deve semanticamente cambiare forma, e diventerà: è uguale improvvisare in Amin o in C? Ni.
Infatti se improvvisi in Amin suoni delle note che saranno le stesse di C, ma... suoneranno in modo diverso all'interno del brano, avranno una resa diversa. Questo perchè, per l'appunto, i gradi sono completamente diverso.
Devo imparare a suonare la scala di Amin in modo diverso da quella di C? Boh.
Sicuramente puoi farlo, ma non ti conviene. Du kannst, aber du sollst nicht. You must, but you don't have to. Chiaro il senso? L'importante è che tieni presente che la scala di C avrà la tonica in un punto e relativamente a quella costruirai tutti gli altri gradi, mentre la scala di Amin avrà la tonica - quindi tutti gli altri gradi - in un posto diverso.
Come faccio a capire quale delle cinque scale della pentatonica devo suonare? Non devi capirlo, e qui DEVI è in senso assoluto.
Se vogliamo vederla tutta, quelle non sono scale, o meglio, non sono scale tra di loro. Quelle sono solo posizioni di una stessa, medesima scala, la scala di C pentatonica o la scala di Amin pentatonica. Ti faccio un esempio grafico.
e 5 - 8 e 8 - 10
B 5 - 8 B 8 - 10
G 5 - 7 G 7 - 9
D 5 - 7 D 7 - 10
A 5 - 7 A 7 - 10
E 5 - 8 E 8 - 10
Sono ENTRAMBE posizioni appartenenti alla stessa scala pentatonica: di C o di Amin (sempre a seconda del contesto, come ti dicevo prima)
Non sono scale diverse, puoi usarle entrambe, muoverti in senso orizzontale e verticale, o anche obliquo, come preferisci tu... tanto le note sono sempre quelle 5 lì... C-D-E-G-A nel caso della scala pentatonica di C e A-C-D-E-G nel caso della scala pentatonica di Amin...

se avanzi dubbi chiedi pure ;)
grazie perr la risposta chiara e esauriente, in effetti alcune cose sono come immaginavo anche se le ho domandate in una forma non proprio corretta.

A questo punto una domanda: mi sembra che la procedura "pratica" dell'utilizzo dei box sia quella di conoscere la diteggiatura della scala e che sia fondamentale sapere dove sono posizionate le toniche della scala mggiore e minore, quindi iniziando un assolo si parte con la relativa tonica (es se la tonalità è C partirò con la tonica in C).
Ho fatto altri casini teorici? :Ok:

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: informazione sulle scale pentatoniche

Messaggio da Dark Angel » 11 lug 2009, 00:32

johnnyrazor ha scritto:A questo punto una domanda: mi sembra che la procedura "pratica" dell'utilizzo dei box sia quella di conoscere la diteggiatura della scala e che sia fondamentale sapere dove sono posizionate le toniche della scala mggiore e minore, quindi iniziando un assolo si parte con la relativa tonica (es se la tonalità è C partirò con la tonica in C).
Ho fatto altri casini teorici? :Ok:
Non è detto. Ad esempio Su un giro semplicissimo Am | G | Am | G
puoi cominciare dal La sul la minore, e da Sol sul sol maggiore.
Comunque poi io dico sempre che quello che conta è la resa. Se ti sembra che una cosa suoni bene, suonala anche se non ci sono ragioni teoriche per farlo.
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite