Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

TEORIA: Discuti con gli utenti su basi e sviluppi della teoria musicale
Rispondi
Johnny94
Principiante
Principiante
Messaggi: 28
Iscritto il: 10 ago 2010, 21:35

Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

Messaggio da Johnny94 » 12 dic 2010, 20:28

Chi mi potrebbe spiegare la differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+?


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

Messaggio da Tritvr17 » 12 dic 2010, 20:37

Dipende con quel "7+" cosa intendi!
Perchè un "C+" sarebbe un accordato aumetato.. quindi I-III-V# e da ciò potrebbe sembrare che quel 7+ sia una sigla errata di un 7(5#).

Ma dalla domanda da te posta sembrerebbe che tu chieda la differenza tra un accordo di "settima maggiore" ed un accordo di "settima di dominante" che personalmente scrivo con le sigle: "Maj7" il privo e "7" il secondo.
Es.

Dbmaj7 - E7

Maj7: I-III-V-VII
7: I-III-V-VIIb
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Johnny94
Principiante
Principiante
Messaggi: 28
Iscritto il: 10 ago 2010, 21:35

Re: Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

Messaggio da Johnny94 » 12 dic 2010, 21:01

Quindi l'unica cosa che cambia è la settima che nell'accordo Maj7 è maggiore,in quello di dominante invece è una settima minore,ho capito bene?

Avatar utente
Boma
Esperto
Esperto
Messaggi: 315
Iscritto il: 08 ott 2010, 21:48

Re: Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

Messaggio da Boma » 12 dic 2010, 21:08

no, oltre alla 7b deve avere anche la 3 maggiore.

tra C7 e Cm7 l'unico accordo di settima dominante è il primo.
ho rieditato sto post un po' di volte, perchè ho sempre considerato accordo di settima dominante proprio la triade maggiore con settima minore, ma dando uno sguardo in giro c'è chi considera entrambi accordi di settima dominante ... beh, diciamo che la prima teoria è quella più condivisa, triade maggiore più 7 minore.

x il discorso di prima occhio a non usare C7+ per definire un Cmaj7 ... anche se non esiste una siglatura universale per gli accordi, 3 volte su 4 quel + sta ad indicare la 5 aumentata
Immagine Immagine Immagine

Rock Solo
Podcast

Johnny94
Principiante
Principiante
Messaggi: 28
Iscritto il: 10 ago 2010, 21:35

Re: Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

Messaggio da Johnny94 » 12 dic 2010, 21:41

Grazie a entrambi per le risposte :Very Happy:


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

Messaggio da Tritvr17 » 13 dic 2010, 14:09

Certo quello che dice Boma e giusto:

Attenzione a non definire l'accordo settima di dominante, un accordo caratterizzato SOLO dalla settiman minore, perchè nel caso in cui un determinato accordo presentasse anche la terza minore parleremmo di un accordo "m7" (accordo minore settima)

Quella sigla C7+ io me la leverei dalla testa, perchè porta solo confusione.. come già detto prima potrebbe portarti a pensare ad un accordo di settiama di dominante quinta aumentata [7(5#)].. più facile da farsi che a dirsi!! :ciao:
Johnny94 ha scritto:Grazie a entrambi per le risposte :Very Happy:
:esatto:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

revenge290
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 81
Iscritto il: 07 ott 2010, 07:26

Re: Differenza tra un accordo 7 e un accordo 7+

Messaggio da revenge290 » 09 ago 2012, 11:29

Ongarello sulle sue "Tecniche di base per chitarra" ed. G. Zanibon usa la sigla 7+ per l'accordo di settima maggiore.

Eddie Lang nel suo "metodo per chitarra" revisionato da Dave Berend - ed. Curci, ne parla ma non li sigla.

Joe Pass nel suo "Metodo" li sigla con ma7.

Infine il Leavitt li sigla come ma7 oppure maj7

Ci sono quindi varie modalità di siglarli, ma purtroppo ancora nessuno standard, anche se sarebbe opportuno ci fosse.

Io visto l'autorità degli ultimi due propenderei verso quel modo di siglarli, ma attenzione poiché su vari libri, spartiti etc.. puoi anche trovarli con la prima sigla (intendiamoci, anche l'Ongarello è un'autorità nella didattica).

Ciao


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite