Musica Classica

Sezione dedicata alla musica ed ai musicisti in genere
Rispondi
Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Musica Classica

Messaggio da Dark Angel » 24 lug 2008, 23:09

Mi è sempre piaciuta la musica classica, ma per vari motivi non l'ho mai ascoltata, non ho approfondito, non capisco niente, non conosco i vari periodi.

Tralasciando l'opera (quella andrò a teatro a vederla) ho deciso di ascoltare qualcosa di base:
- Notturni di Chopin (li ho presi suonati da Pollini)
- Quattro Stagioni di Vivaldi
- dovrò cercare i concerti brandeburghesi di Bach, che mi piace molto.
- Di Beethoven ho tutte le sinfonie sui dischi in vinile, ma purtroppo non mi funziona il giradischi: appena lo metto a posto le ascolterò.

Qui sul forum c'è qualcuno che ascolta musica classica? E magari qualcuno che potrebbe un po' guidare i "neofiti" come me, che non sanno da che parte farsi?
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death


Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Musica Classica

Messaggio da invidia » 25 lug 2008, 01:33

io sono nella tua situazione più o meno ... l'anno scorso con un amica alle prove della scala (ho pagato 2€ :Very Happy: ) ho visto un qualcosa di webern ( http://en.wikipedia.org/wiki/Anton_Webern )

sarà anche merito dell'acustica della scala ma mi ha impressionato ...

poi ho visto il faust ... anche li molto bello ... (questa volta biglietti extrafighi pagati da un parente di un mio amico :Very Happy: )

in genere mi piacciono i compositori russi, amo alla follia la sagra della primavera di stravinsky ... ( http://it.wikipedia.org/wiki/Igor_Stravinskij )

guardatelo mentre dirige l'uccelo di fuoco ! .... sembra un maledetto gnomo ! ma quanto è bravo !!!!



da fantasia un pezzo della sagra della primavera ... beccatti a 3.20 che energia tira fuori !

shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!

Avatar utente
Eric Johnson
Esperto
Esperto
Messaggi: 472
Iscritto il: 25 set 2006, 16:19
Località: Salerno

Re: Musica Classica

Messaggio da Eric Johnson » 25 lug 2008, 03:23

Ho un rapporto saltuario con la musica classica,amo solo alcune cose,e la prima di queste sono sicuramente i pianisti:smetterei di essere un chitarrista solo per saper eseguire una sonata bene almeno la metà rispetto quei fantastici geni del piano(ma mi basterebbe una seconda vita intera solo per imparare?!? :lingua: ).

Ho da sempre un debole per le "improvvisazioni" di Schubert:


..E per i Notturni di Chopin:
"La vita è più veloce di un battito di ciglia.
La vita è incontrarsi e dirsi addio fino alla prossima volta".


Immagine

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Re: Musica Classica

Messaggio da Cristiano » 25 lug 2008, 09:12

Per me la musica classica significa soprattutto pianoforte, che è stato il mio primo strumento, ed ancora quello che conosco meglio nonostante gli anni passati senza suonarlo. In questo campo i nomi che io prediligo sono:
- Bach (i suoi lavori sono stati scritti per strumenti diversi, come il clavicembalo, ma sul pianoforte vengono esaltati)
- Beethoven (il papa del pianismo classico)
- Ravel (pochi scritti, stanno tutti su due CD, ma pregni)
- Debussy (eclettismo creativo, innovativo come nessuno prima di lui, alla base del pianismo moderno)
- Chopin (come non nominarlo, anche se mi piace meno degli altri)
- Schubert (il pianismo romantico passa di qui, anche se parte da Beethoven)
- Rachmaninov (straziante passione, intrisa di Madre Russia e sferzate di siberia)

La mia lista curiosamente non include Liszt, ritenuto ta molti il più grande pianista di tutti i tempi. A me mi fa lo stesso effetto che mi fanno Vai, Satriani e Malmsteen: indifferenza e perplessità.

Se invece parliamo di musica classica sinfonica, ti rimando anche io ai concerti brandeburghesi di Bach, nonchè a tutte le sinfonie di Beethoven e ai suoi concerti per pianoforte e orchestra. Anche i concerti per pianoforte e orchestra di Rachmaninov sono all'apice, soprattutto il n.2 che preferisco, e il n.3 che è uno dei più complessi mai scritti. Mahler poi è titanico nella sua composizione e la sua nona è un must, ma va presa con calma. Brahms l'ho esplorato ma non mi stimola troppo e non capisco perchè. Vivaldi va senz'altro più che bene, ma non mi limiterei alle quattro stagioni, ci sono anche altri concerti che io apprezzo moltissimo, anche se ora non ti so dare i riferimenti.

Per il resto il panorama è talmente vasto che si può solo provare ad ascoltare e capire se piace. Io ho sempre fruito della musica classica esattamente come tutto il resto dei generi: ascolto cio che mi piace, senza stare a preoccuparmi di capire, sapere, scoprire, analizzare. La musica è emozione, se mi dà emozione l'ascolto.

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Musica Classica

Messaggio da Dark Angel » 25 lug 2008, 11:28

Ma se voglio cominciare ad ascoltare in modo un po' metodico da cosa potrei cominciare? Cioè, seguendo un ordine cronologico, anche per vedere l'evoluzione del genere, magari rapportata proprio al piano che è anche il mio strumento preferito.

Mi è venuta in mente una cosa che mi piace molto, di un compositore russo penso, Smetana. La mia Patria.
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti