Quale Action

Tutto sulle riparazioni. Componenti meccanici ed elettrici della chitarra
Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Quale Action

Messaggio da Cyan » 03 feb 2008, 23:59

Ciao, scusate se la domanda vi sembrerà da principiante, ma lo sono in effetti :D
ho cambiato da poco le corde alla mia chitarra con ponte mobile e l' action delle corde si è alzato un bel pò :\
Ho provato ad abbassarlo dal ponte ma fino ad un certo punto xkè poi il SI comincia a "frustare" :dubbioso:
Comunque, la domanda è la seguente... l' action è una cosa davvero così importante per il suono della chitarra o per la tecnica?
Vale la pena scervellarsi ( o spendere soldi portando la chitarra da un liutaio quando si è proprio negati come me ) per mezzo millimetro in più o in meno di action?
Ovviamente la differenza la sento anche io a livello tecnico... ad esempio devo sforzarmi di più a fare i legati. Quello che mi dà fastidio è il pensiero di perdere qualcosa in tecnica se non ho la chitarra settata con l' action al limite basso.
Voi cosa ne pensate?


Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Re: Quale Action

Messaggio da Canepazzo » 04 feb 2008, 00:31

Ciao!

Hai controllato la scalatura delle corde? Magari ne hai montata una più piccola di quella precedente per questo cè stato un lieve aumento della distanza tra le corde e il manico... cosi su due piedi è l unica cosa che mi viene in mente :dubbioso:

Per quello che riguarda l action è una cosa molto personale in effetti...io fino a pochi mesi fa me ne sono sempre infiaschiato..poi ho cominciato a dedicare più tempo e più accuratezza a questo aspetto dello strumento e devo dire che ho tratto molti giovamenti.

Sicuramente un action bassa ti facilita le cose "Tecnicamente " parlando in termini di legati, bending e quant altro. Io ti consiglio di settarla in modo tale che soddisfi le tue esigenze. Una cosa altrettanto importante è riuscire a trovare una scalatura delle corde che faccia al proprio caso. Sono magari aspetti che inizialmente si curano poco ma credimi alla lunga scopri che sono molto importanti, soprattutto dal punto di vista tecnico. Una scalatura di corde leggermente più piccola, un action bassa e un intonazione corretta possono spalancarti porte che fino ad allora pensavi inarrivabili :esatto:
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Quale Action

Messaggio da Cyan » 04 feb 2008, 01:16

Canepazzo ha scritto:Ciao!

Hai controllato la scalatura delle corde? Magari ne hai montata una più piccola di quella precedente per questo cè stato un lieve aumento della distanza tra le corde e il manico... cosi su due piedi è l unica cosa che mi viene in mente :dubbioso:

Per quello che riguarda l action è una cosa molto personale in effetti...io fino a pochi mesi fa me ne sono sempre infiaschiato..poi ho cominciato a dedicare più tempo e più accuratezza a questo aspetto dello strumento e devo dire che ho tratto molti giovamenti.

Sicuramente un action bassa ti facilita le cose "Tecnicamente " parlando in termini di legati, bending e quant altro. Io ti consiglio di settarla in modo tale che soddisfi le tue esigenze. Una cosa altrettanto importante è riuscire a trovare una scalatura delle corde che faccia al proprio caso. Sono magari aspetti che inizialmente si curano poco ma credimi alla lunga scopri che sono molto importanti, soprattutto dal punto di vista tecnico. Una scalatura di corde leggermente più piccola, un action bassa e un intonazione corretta possono spalancarti porte che fino ad allora pensavi inarrivabili :esatto:
Innanzitutto grazie per la risposta ^^
Per la scalatura delle corde ... potrebbe anche essere, è la prima volta che cambio corde da quando l' ho comprata di seconda mano, ma mi avevano detto che era proprio quella la scalatura ... :dubbioso:
Cmq, mi chiedevo se questi accorgimenti ( scalatura più piccola e action basso ) non facciano perdere qualcosina alla qualità del suono.
Infine , per capire meglio... che voi sappiate tutti i chitarristi "seri" ( non come me :Very Happy: ) , famosi e non , usano tenere l' action più basso possibile o dipende dal genere e dallo stile ?
Ciao :ciauz:

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Quale Action

Messaggio da F@z » 04 feb 2008, 01:34

Se l'action è cambiata significa e prima del cambio corde non hai toccato il ponte e le sellette significa che la trazione delle corde è cambiata.
C'è da regolare il manico.
Portala da un liutaio se non sei in grado..
Possibilmente entro breve
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Quale Action

Messaggio da Bellbottom » 04 feb 2008, 09:26

che ponte ha la chitarra?


Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Quale Action

Messaggio da Cyan » 04 feb 2008, 09:56

Bellbottom ha scritto:che ponte ha la chitarra?
E' un floyd Schaller....

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Re: Quale Action

Messaggio da Canepazzo » 04 feb 2008, 14:31

ah, se hai un floyd allora non dico nulla perchè non me ne capisco.....mi pare strano, ammesso che non hai toccato nulla e che non ha lasciato per parecchio tempo la chitarra senza corde, che sia colpa del manico....se non hai preso qualche botta :dubbioso:

Per quello che riguarda la qualita del suono credo che ne guadagni sicuramente in tecnica e velocità...poi basta che fai una prova, settala con action bassa e vedi come ti trovi, se cmq la situazione non migliora e non trovi consigli utili è d obbligo una controllatina dal liutaio o tecnico. :ciauz:
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Quale Action

Messaggio da F@z » 04 feb 2008, 14:41

Ma il ponte è in linea rispetto al piano della chitarra?
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
Reziel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2117
Iscritto il: 18 mar 2007, 19:05
Località: Palermo/Torino

Re: Quale Action

Messaggio da Reziel » 04 feb 2008, 14:41

Ciao Cyan! :ciao:

Il problema sembrerebbe proprio un cambio di scalatura(parlo in base alle mie poche esperienze)perchè magari il manico si è tirato di piu e le corde si sono sollevate.Prova a mettere la chitarra perfettamente orizzontale e guarda se il manico è curvato lievemente verso l'alto o verso il basso.In quel caso dovrebbe essere il truss rod(la barra dentro il manico) che serve a bilanciare la tensione delle corde.

E' un lavoro molto delicato e se è la prima volta meglio portarla da un liutaio,come consigliava F@z.Fatti però spiegare cosa e successo e come lo risolverà in modo che se dovesse succederti nuovamente in futuro,sapresti cosa fare :ciao:

Per quanto riguarda il discorso action,la cosa dipende dal tuo stile(si sono ripetitivo ^^")

Per esempio,se prediligi la velocita e preferisci avere corde morbide,allora un action bassa sarà il tuo paradiso!Anche se magari perderesti un po in sustain(perchè la corda è piu bassa e vibra meno..credo!)

Viceversa con un action piu alta avrai maggior sustain ma allo stesso tempo dovrai massacrarti le dita(specie i primi tempi :Very Happy: )e dovrai pressare di piu sulle corde

Quando passo dalla mia strato(che ha un action medio alta)alla ibanez di una mia amica(che ha un action rasoterra)mi sembra di essere in paradiso!E persino io che sono lento come una lumaca morta acquisto velocità

Col tempo imparerai(impareremo) a settare l'action autonomamente e come meglio crediamo ^^

Scusa la prolissità del discorso :Very Happy:

Ciauz
Avvampando gli angeli caddero
Profondo il tuono riempì le loro rive
Bruciando con i roghi dell'orco (Roy Batty)

Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Quale Action

Messaggio da Cyan » 04 feb 2008, 17:04

Ho fatto un pò di tentativi cercando di abbassare l' action dal ponte ( togliendo lo sportellino sotto il ponte dietro la chitarra e regolando le molle da lì ).
Cosa positiva : adesso l' action è di mio gusto e nessuna corda frusta + :Very Happy: .
F@z ha scritto:Ma il ponte è in linea rispetto al piano della chitarra?
Sì l' ho regolato in modo che il ponte fosse parallelo al piano della chitarra.

Per quanto riguarda il discorso di Reziel sulla curvatura del manico( tranquillo la prolissità è ben accetta :ciao: )....uhm...io sinceramente non noto una curvatura , a meno che non sia questione di millimetri! :senzasperanze:
Reziel ha scritto: Viceversa con un action piu alta avrai maggior sustain ma allo stesso tempo dovrai massacrarti le dita(specie i primi tempi :Very Happy: )e dovrai pressare di piu sulle corde
Su questo non ho problemi , preferisco almeno un compromesso tra suono e facilitazione tecnica anche se questo significasse spaccarmi le dita ...e poi è un buon esercizio spaccarsi le dita no? :Very Happy:


In sostanza sembra che vada tutto ok , chitarra accordata ,ponte parallelo , action al punto giusto.... invece no!! :nono: c'è un problema ...
Come la maggior parte dei chitarrsti ( credo ) io tengo il palmo della mano appoggiato sulle prime corde per stopparle e non farle risuonare , e mentre lo faccio adesso il MI basso ( solo quella corda ) tocca il pick-up al ponte quando faccio un pò + di pressione! e ovviamente fa un rumore abbastanza fastidioso .

Cmq seguirò il vostro consiglio e la porterò da un liutaio il prima possibile ,che non sarà prima di 2 settimane purtroppo!

:ciauz:

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Quale Action

Messaggio da Bellbottom » 04 feb 2008, 17:19

Cyan ha scritto:Ho fatto un pò di tentativi cercando di abbassare l' action dal ponte ( togliendo lo sportellino sotto il ponte dietro la chitarra e regolando le molle da lì ).
Cosa positiva : adesso l' action è di mio gusto e nessuna corda frusta + :Very Happy: .
F@z ha scritto:Ma il ponte è in linea rispetto al piano della chitarra?
Sì l' ho regolato in modo che il ponte fosse parallelo al piano della chitarra.

Per quanto riguarda il discorso di Reziel sulla curvatura del manico( tranquillo la prolissità è ben accetta :ciao: )....uhm...io sinceramente non noto una curvatura , a meno che non sia questione di millimetri! :senzasperanze:
Reziel ha scritto: Viceversa con un action piu alta avrai maggior sustain ma allo stesso tempo dovrai massacrarti le dita(specie i primi tempi :Very Happy: )e dovrai pressare di piu sulle corde
Su questo non ho problemi , preferisco almeno un compromesso tra suono e facilitazione tecnica anche se questo significasse spaccarmi le dita ...e poi è un buon esercizio spaccarsi le dita no? :Very Happy:


In sostanza sembra che vada tutto ok , chitarra accordata ,ponte parallelo , action al punto giusto.... invece no!! :nono: c'è un problema ...
Come la maggior parte dei chitarrsti ( credo ) io tengo il palmo della mano appoggiato sulle prime corde per stopparle e non farle risuonare , e mentre lo faccio adesso il MI basso ( solo quella corda ) tocca il pick-up al ponte quando faccio un pò + di pressione! e ovviamente fa un rumore abbastanza fastidioso .

Cmq seguirò il vostro consiglio e la porterò da un liutaio il prima possibile ,che non sarà prima di 2 settimane purtroppo!

:ciauz:
se il ponte è parallelo allora non dovrebbero esserci problemi.. hai cambiato le corde una alla volta o bloccando il ponte prima di toglierle?

per il pickup al ponte: abbassalo un po, è troppo alto!

Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Quale Action

Messaggio da Cyan » 04 feb 2008, 17:37

Le corde le ho cambiate una ad una....
Per il pickup al ponte..... non ci avevo pensato! si può abbassare facilmente senza conseguenze catastrofiche?? Potresti dirmi come si fa? :dubbioso:

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Quale Action

Messaggio da Bellbottom » 04 feb 2008, 17:44

Cyan ha scritto:Le corde le ho cambiate una ad una....
Per il pickup al ponte..... non ci avevo pensato! si può abbassare facilmente senza conseguenze catastrofiche?? Potresti dirmi come si fa? :dubbioso:
dovrebbe avere due viti alle estremità, abbassa il lato dove vai a toccare.

in rete esistono diverse guide per settare la giusta altezza dei pu, prova su http://www.guitarmigi.it

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Quale Action

Messaggio da Bellbottom » 04 feb 2008, 17:45


Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Quale Action

Messaggio da Cyan » 04 feb 2008, 18:05

Bellbottom ha scritto:
Cyan ha scritto:Le corde le ho cambiate una ad una....
Per il pickup al ponte..... non ci avevo pensato! si può abbassare facilmente senza conseguenze catastrofiche?? Potresti dirmi come si fa? :dubbioso:
dovrebbe avere due viti alle estremità, abbassa il lato dove vai a toccare.

in rete esistono diverse guide per settare la giusta altezza dei pu, prova su http://www.guitarmigi.it
Okkk grazie Bellbottom! Ci sono riuscito :Very Happy:
Certo che per settare una chitarra ( soprattutto col floyd ) ci vuole pazienza!!!
Grazie a tutti! :yourock:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti