Problemi corde chitarra acustica

Tutto sulle riparazioni. Componenti meccanici ed elettrici della chitarra
Rispondi
Sønne
Principiante
Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 22 set 2007, 01:43

Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da Sønne » 22 set 2007, 01:51

Salve a tutti sono nuovo del forum, spero di non aver aperto un topic gia discusso spesso ma cercando non ho trovato nulla che risolvesse il mio problema... vi descrivo la situazione, io ho una chitarra stratos "simil" ovation diciamo, acustica,e non sono un grandissimo esperto nei termini tecnici, preferisco andare alla pratica direttamente suonando(autodidatta, al momento riesco a riprodurre qualcosa dei blind guardian, anche se incomplete, così capite il livello +o-) solo che costantemente ho problemi di corde...praticamente devo cambiarle mediamente spesso perchè si rompono in un modo disarmante nonostante non sia un tipo "violento" sulla chitarra(a malapena si sente il suono a volte...) ne tantomeno mi metto a forzarle accordandole in modo brutale...

le corde sono le d'addario penso 0.10 insomma, quelle comuni, solo che non capisco come mai, nel giro di due mesi, se ne sono gia rotte 3, all'inizio pensavo che quelle direttamente del negozio fossero usurate dal tempo, di qualità scarsa, insomma, non mi ci sono preoccupato molto, ma queste nuove manco hanno una 10ina di giorni e gia il mi cantino è saltato, e presto andrà via anche la quinta corda...

ripeto, non è che mi metto a suonarle tipo orso impazzito, o accordarle in modo strano, può essere che sbaglio qualcosa nella parte proprio di montaggio? sembra come se si consumassero nella parte alta del manico sopra i tasti(eh scusate la mia incapacità di spiegarmi bene...la parte superiore del manico con i "gancetti" intendo)

può essere forse che queste erano troppo "fini" o qualcosa del genere? insomma....cosa può consumarle così facilmente?Se può essere indicativo io accordo abbastanza spesso la chitarra passando a toni più bassi (1/2 tono più basso di solito) magari è per questo?

ah poi un'altra cosa, ho un "gancetto" in alto della sesta corda, che ha la "maniglia" che serve per accordare che vibra tantissimo rovinando il suono, quanto costerebbe cambiarlo?

grazie a tutti per le risposte XD ste corde mi fanno impazzire....se ci fosse una guida su come montarle bene sarei felice...magari era montata male e accordando l'ho forzata in qualche modo...=|


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5954
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da David » 22 set 2007, 11:53

Ciao e Benvenuto al Forum di Neesk :Very Happy:

Avatar utente
olong83
Esperto
Esperto
Messaggi: 568
Iscritto il: 06 giu 2006, 13:02
Località: Rovereto (TN)

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da olong83 » 22 set 2007, 13:01

Ma la corda si rompe a metà o dove??? cmq controlla dove si rompe se c'è qualcosa di "tagliente" tipo l'osso del ponte, ecc... altrimenti aspetta qualcuno che ne sa più di me...
Sønne ha scritto: ah poi un'altra cosa, ho un "gancetto" in alto della sesta corda, che ha la "maniglia" che serve per accordare che vibra tantissimo rovinando il suono, quanto costerebbe cambiarlo?
:dubbioso: Non ho capito cos'è che vibra del "gancetto" (si chiama "meccanica")???

byez
Il successo non mi ha montato la testa, sono sempre quel semplice ragazzo di BETLEMME che tutti conoscono...

Sønne
Principiante
Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 22 set 2007, 01:43

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da Sønne » 22 set 2007, 14:46

la corda si rompe quasi sempre o dove viene arrotolata(penso sia la meccanica) oppure prima del primo tasto....di solito mi capita così: la quinta corda si è rotta due volte dove la arrotolo alla meccanica, e il mi cantino ieri si è rotto poco sopra il primo tasto, penso che fosse un po tesa male e abbia sfregato troppo consumandola...

cmq la meccanica ha il pezzo che mantiene in trazione la sesta corda, che è leggermente svitato e vibra...solo che....la vite è spanata completamente =| l'unica possibilità penso sia cambiarlo...se trovassi una img su internet della mia meccanica vi farei vedere meglio com'è, cmq le manigliette che si girano per accordare, una di quelle vibra tantissimo rovinando il suono della chitarra...

grazie per il benvenuto xD

cmq pensavo di cambiare corde dalle d'addario alle ernie ball...ste d'addario saranno buone come mi dicono ma è gia la terza volta che si rompono nonostante le usi con una delicatezza quasi disumana....

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da paranoid » 22 set 2007, 19:56

Sønne ha scritto:
cmq pensavo di cambiare corde dalle d'addario alle ernie ball...ste d'addario saranno buone come mi dicono ma è gia la terza volta che si rompono nonostante le usi con una delicatezza quasi disumana....

ma no! non sono le corde! è la chitarra!

l' hai fatta settare da un liutaio dopo l' aquisto?
se la risposta è no allora vai da un liutaio e digli: '' ho comprato questa chitarra nuova, vorrei farla settare, quanto mi costa? ''

se sei già andato a farla settare allora torna da lui, prendilo a chitarrate in faccia (usando le sue chitarre) e fatti ridare i soldi :lollol:

ps: le corde che usi sono ottime, io le uso da vent' anni e mi trovo benissimo. sicuramente potresti usare scalature più ''massicce'' sulla acustica, almeno 0.11, ma non è quello il motivo per cui si rompono.. :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.


Sønne
Principiante
Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 22 set 2007, 01:43

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da Sønne » 22 set 2007, 20:47

ti ringrazio per la dritta, no infatti non è mai stata settata, anche perchè non conosco liutai, a parte un negozietto che ho riscoperto oggi, ho recuperato provvisoriamente in attesa delle ernie ball delle martin (mi hanno detto siano le migliori però mi riservo sempre il dubbio finchè non provo...dopotutto la mia chitarra era considerata una molto "scarsa" eppure mai sentito un suono così bello senza amplificatore per i miei gusti...)

in compenso ho problemi con la meccanica della sesta corda...praticamente si è spanata la vite della maniglia, e questa vibra tantissimo perchè non è completamente avvitabile, ne svitabile....dunque ho provato a sentire il parere di un paio di persone e avevamo deciso di comrpare meccanica nuova...ma 35euro per una vite mi fa rodere molto....mo proverò a trapanare(MWHAUSHAUSHAUSHUAHSUAHUSA :diavolo: ) la vite per poi tirarla fuori con il trapano avvitatore infilandoci la punta....si ok è una cosa mostruosa da descrivere ma alla fine è solo una vite superflua che rompe tanto....

in caso vi posto un paio di foto prima di metterci mano così mi dite se avete idee brillanti..

se le corde mi durano meno di 15 giorni giuro che la porto a lurdes perchè mi sta costando + di corde che altro...

approposito di corde, ne esistono "comode" in nylon per acustica? nei negozietti dove vado io (l'aquila-chieti) dicono che è una follia, blbalbala ma sono tutti signori un po anzianotti che non sanno che alcuni gruppi musicali le usano....dunque non sembra ne abbiano....è un mio sogno perverso (anche guitar pro dice acustic guitar nylon) oppure si trovano davvero in giro?

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da paranoid » 22 set 2007, 21:28

mah, sarò un signorotto anche io tutto chiacchiere e corde in metallo ( :lollol: ), però non credo che le acustiche si prestino a corde in nylon.

se alcuni le usano forse è una questione di registrazione o solo per alcuni pezzi molto particolari, non sò, ma io non le userei su di una acustica.

poi ovviamente, ognuno fà quello che gli pare. :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da ma200360 » 22 set 2007, 22:48

Corde in nylon su un' acustica ? Mai sentita una cosa del genere. In Inglese la "Nylon Guitar" è la chitarra classica, anche amplificata. Secondo me, il cantino non passa neanche nelle fessure del ponticello di un' acustica !

Potresti postarci una foto della paletta, per favore ? Anch' io non credo sia una questione di corde, ci dev' essere un punto, da qualche parte, in cui si verifica un attrito, o una specie di sfregamento, che ti fa rompere la corda. Può essere benissimo che sia proprio l' alberino della meccanica.

Quanto alla vite che vuoi trapanare, attento: non è esattamente superflua ! Prima prova a estrarla magari con un paio di pinzette da ciglia, se riesci a "prenderne" il bordo, e svitando con molta calma, tirando in fuori la vite, poi togli la chiavetta e vedi cos' è successo. Eventualmente, cambia solo quella meccanica lì, le vendono anche sciolte: l' effetto estetico non sarà dei più belli, ma almeno risolvi il problema.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Sønne
Principiante
Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 22 set 2007, 01:43

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da Sønne » 23 set 2007, 20:49

per la follia delle corde in nylon l'ispirazione viene dalle canzoni dei blind guardian principalmente....poi vabè....si parla di una chitarra ovation legend con delle signor corde probabilmente, con uno studio dietro...però comunque una certa differenza si sente secondo me...

la foto ancora non sono riuscita a farla, ma penso sia un problema fra meccanica/primo tasto dato che si rompono sempre poco sotto la meccanica a quanto ho visto...contando la corda in trazione ptorebbe essere la meccanica del mi cantino che la sega un po....

dove vivo io esiste un solo negozio comunque e non vende la meccanica singola, solo a pacchi da 6....

la vite che intendo è quella che passa attraverso la maniglietta della meccanica, ed è completamente spanata....avevo pensato di o saldarla(tanto gira insieme la meccanica è solo per evitare la vibrazione) o di svitarla col trapano XDDD per ora ho risolto in un modo meno drastico, ho messo dello scotch intorno per evitare la vibrazione mentre esercito le dita...tanto non devo suonarci da qualche parte, siamo solo io e la chitarra a sapere di sta rappezzatura xDDD

cmq vi posto con calma entro domani le foto complete dei punti che intendo nei post, così magari si capisce bene e mi correggete se li chiamo in modi strani xD

grazie mille di tutto ^^

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da ma200360 » 24 set 2007, 09:49

Sønne ha scritto:per la follia delle corde in nylon l'ispirazione viene dalle canzoni dei blind guardian principalmente....poi vabè....si parla di una chitarra ovation legend con delle signor corde probabilmente, con uno studio dietro...però comunque una certa differenza si sente secondo me...
Scusami, non avevo capito che ti riferissi a una Ovation. Sì, esistono le Ovation classiche, che però non hanno nulla a che fare con le acustiche: le classiche con le corde in nylon hanno il manico da classica, non hanno il truss-rod ecc. Ma sono chitarre CLASSICHE, non acustiche, sono strumenti NATI per montare corde in nylon.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da paranoid » 24 set 2007, 21:54

ma200360 ha scritto:
Sønne ha scritto:per la follia delle corde in nylon l'ispirazione viene dalle canzoni dei blind guardian principalmente....poi vabè....si parla di una chitarra ovation legend con delle signor corde probabilmente, con uno studio dietro...però comunque una certa differenza si sente secondo me...
Scusami, non avevo capito che ti riferissi a una Ovation. Sì, esistono le Ovation classiche, che però non hanno nulla a che fare con le acustiche: le classiche con le corde in nylon hanno il manico da classica, non hanno il truss-rod ecc. Ma sono chitarre CLASSICHE, non acustiche, sono strumenti NATI per montare corde in nylon.
:dubbioso:

no, io avevo proprio capito che lui si riferiva ad una acustica ovation con le corde in nylon!

sonne, chiediamo lumi please! :ciao: :Ok:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

etrusco53
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 58
Iscritto il: 19 lug 2007, 12:10
Località: Sansepolcro

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da etrusco53 » 26 set 2007, 12:05

Sønne ha scritto:...praticamente si è spanata la vite della maniglia, e questa vibra tantissimo perchè non è completamente avvitabile, ne svitabile....
ma riportarla al negozio dove l'hai comprata non è possibile?
Comunque vediamo almeno le foto.....
:ciauz:
Day after day alone on the hill,
The man with the foolish grin is keeping perfectly still...
(Beatles)

eugen
Principiante
Principiante
Messaggi: 24
Iscritto il: 06 mag 2007, 15:17

Re: Problemi corde chitarra acustica

Messaggio da eugen » 03 ott 2007, 16:57

Sønne ha scritto:
in compenso ho problemi con la meccanica della sesta corda...praticamente si è spanata la vite della maniglia, e questa vibra tantissimo perchè non è completamente avvitabile, ne svitabile....dunque ho provato a sentire il parere di un paio di persone e avevamo deciso di comrpare meccanica nuova...ma 35euro per una vite mi fa rodere molto....mo proverò a trapanare(MWHAUSHAUSHAUSHUAHSUAHUSA :diavolo: ) la vite per poi tirarla fuori con il trapano avvitatore infilandoci la punta....si ok è una cosa mostruosa da descrivere ma alla fine è solo una vite superflua che rompe tanto....
Non sarò dei più esperti, ma se ho capito bene tu stavi pensando di cambiare la meccanica. A me un po' di tempo fa si era rotta una delle chiavette, sono andato in un negozio e mi ha sostituito solo la chiavetta spaccata senza farmi pagare niente. Ok, è leggermente più grossa, ma funziona benissimo e non ho pagato i 35 euro. E non era un negozio di fiducia dove magari ti conoscono e ti fanno ste robe qui gratis, bensì un "supermercato" della musica a Milano.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti