Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Tutto sulle riparazioni. Componenti meccanici ed elettrici della chitarra
Rispondi
Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da Ulver » 06 mag 2011, 21:32

'Sera Neeskiani, come preannunciato nell'altro topic del Precision illustro in questo topic un altra di alcune customizzazioni che ho fatto nel tempo...Questo caso è un po' più sobrio confronto al Precision ma con delle modifiche sostanziali sia a livello sonoro che a livello estetico.
Ecco come si presentava l'Eko cobra, acquistata nel Natale 2009 nuova su Ebay (foto di catalogo):
Immagine
Come è chiaro beh, confronto ai '60s le Cobra odierne hanno subito una certa "Standardizzazione" di Pickups e non solo, acquisendo dei classici Single Coil modello Stratocaster senza forme convenzionali. Stessa cosa per il ponte, una copia di un Bigsby a differenza delle versioni più "personali" della Eko con cui venivano equipaggiate ai tempi d'oro.
Non nascondo che questa standardizzazione ha tolto quel po' di fascino dei tempi che furono, ma il Bigsby lavora bene. I pickup non erano chissà cosa, sicuramente sono stata una delle cose su cui sono andati sul risparmio per una chitarra che del resto mi è costata 180€.

Iniziai le mie modifiche dal battipenna, che non mi convinceva molto sia per il colore (preferivo qualcosa che facesse più contrasto con il cherry scuro del body) che per come finiva verso il jack femmina, un po' sgraziatamente. Era inoltre un blocco unico, senza quello strato bianco nei battipenna a 3 strati che ha un suo perchè.

Mi misi così a smontare il battipenna e a disegnare una sagoma su un foglio A3 grosso, partendo dalla forma dell'originale e da esso facendo alcune variazioni stilistiche. Ad esempio cambiai la posizione del jack femmina (spostato più in giù) e dei potenziometri: in particolare quello del volume come potete vedere nella prima foto era fin troppo vicino al pickup al ponte, e se ciò poteva essere pratico per quei giochini col mignolo al volume (non son solito farli) era brutto da vedere. Ecco come si presentava l'abbozzo ultimato e con le finiture che combaciavano:
Immagine

Anche questa volta approfittai di alcuni materiali a disposizione che ha mio padre, spesso avvezzo al bricolage e simili, al quale gli diedi l'abbozzo chiedendogli di farlo di un qualche materiale che facesse contrasto con il colore del body.
La scelta finì su una lega particolare di metallo molto leggera, non saprei dirvi di preciso che materiale sia, di resa lucida "a specchio". Tempo qualche giorno per fare lo scasso di potenziometri e pickup ed ecco il risultato finale, e come un particolare puramente estetico come quello di un battipenna possa cambiare notevolmente l'identità di uno strumento!

Immagine

Passai successivamente alla seconda fase nonchè più importante, ovvero quella del suono. I pickup come detto non erano particolarmente brillanti, e a conoscenza di ciò la mia signorina pensò bene di regalarmi per natale un set di tre Fender American Standard :rulez: .
Il suono ne guadagnò indubbiamente, più presente e con più definizione sopratutto sulle medie-basse nelle quali i precedenti erano un po' impersonali.
Essendoci leggere differenze di spazio tra i magneti non ho potuto mettere le mascherine nere, ma col senno di poi ho preferito persino la resa con quelli bianchi, che allego per pura pignoleria:
Immagine
Non fatevi ingannare dal flash che ha reso il battipenna particolarmente scuro, in verità l'effetto specchio contribuisce maggiormente a un contrasto più chiaro a livello visivo :cool:
Vi fu inoltre un ulteriore piccola modifica nel mentre al Bigsby, la cui leva tendeva a svitarsi con una certa facilità: bastò inserire sotto la molla due dadi anzichè uno solo con rondella finale, in modo da assicurare una presa molto più salda che ormai è veramente difficile che si allenti col tempo.


Avatar utente
HotPick
Esperto
Esperto
Messaggi: 284
Iscritto il: 12 mag 2010, 11:45

Re: Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da HotPick » 06 mag 2011, 21:37

wow cavolo non pensavo che l'estetica di una chitarra potesse cambbiare in modo così radicale, ovviamente in meglio con così poco!! ottimo lavoro, anche per il gusto estetico!!! grande! :yourock:
La mia musica è una sorta di blues. (jimi hendrix)
La conoscenza parla, ma la saggezza ascolta. (sempre jimi hendrix)
Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra. (stavolta del mitico jim morrison)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da ma200360 » 07 mag 2011, 11:19

Gran bel lavoro; complimenti, Ulver ! La chitarra ha acquistato parecchio dal cambio di battipenna, e anche la nuova disposizione dei pots mi piace parecchio di più dell' originale. Niente da dire sul cambio dei pick-ups, ovviamente: una fidanzata così è da sposare, credimi. :ciao:

Solo una domanda: dicevi che ti trovi bene con quel simil-Bigsby lì; io ne ho un paio, di quei Bigsby Eko, e non c' è verso di tenere la chitarra accordata per più di un nanosecondo, se appena appena lo tocco. Tu hai fatto qualcosa per farlo funzionare ?

Unico consiglio che ti darei: montare un roller bridge

Immagine

Per il resto, complimenti ancora ! :applauso:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da Ulver » 07 mag 2011, 13:16

Grazie! :Very Happy:
Il Bigsby stranamente regge bene, ovviamente in un primo periodo ha bisogno d'assestarsi ma più che altro per un motivo di corde nuove, per il resto l'accordatura tende a venire a meno non prima d'un po' d'uso intensivo in sala prove per quanto m'è capitato di provare finora! In generale non lo uso molto devo ammettere, ma anche Gabriel la provò e mi pare non riscontrò particolari problemi.
Penso che nei casi in cui regga poco si possa risolvere con una molla nuova che si può trovare facilmente su Ebay, del resto tutta la tensione è concentrata sulla molla e può darsi che spesso ne mettano di economiche e con poca resistenza/elasticità. All'inizio inoltre lo usai pochissimo a causa del problema alla leva, può anche essere che in quell'arco di tempo la molla ebbe modo di abituarsi alla tensione con le corde accordate dando meno problemi in seguito.

Il Roller Bridge pare carino in effetti, ora non ne avrei particolare bisogno perchè l'accordatura la tiene apprezzabilmente ma per qualche altro lavoro pseudo-liuteristico che lo preveda beh, da non escludere :ciao:

Avatar utente
GabrielCale
Esperto
Esperto
Messaggi: 625
Iscritto il: 10 nov 2010, 01:22

Re: Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da GabrielCale » 07 mag 2011, 14:32

Da quel che ricordo io, l'accordatura la teneva abbastanza bene, però nell'arco delle prove in cui l'avevo usata una piccola aggiustatina ogni tanto gliel'ho dovuta dare.
C'è da dire che non avendo mai avuto una chitarra col bigsby quella sera l'ho usato massicciamente, quindi è sicuramente dovuto da quello.
Comunque anche a me è piaciuta molto (e solitamente non vado matto per le chitarre tipo stratocaster). Bel suono, ottima maneggevolezza ed è anche molto bella da vedere con il battipenna tamarro :Very Happy:
Gibson J-45
Sigma 000R-45VS
Customized Epiphone Sheraton
Gibson Les Paul Classic
Fender Telecaster Classic 60
Customized SX Telecaster
Psychedelic SG
Epiphone SG
Thema 330 (mod. Rickenbacker)
Eko Rokes
Indian Sitar

Fender Blues Deville Amp

Dunlop Jimy Hendrix Fuzzface
EHX Memory Boy
http://www.facebook.com/gabrielcale6


folkista
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 159
Iscritto il: 14 giu 2010, 00:48

Re: Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da folkista » 07 mag 2011, 15:24

noooooo voglio il materiale preciso del battipenna mi serve assolutamente!!!!
Immagine
Immagine

Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da lux83 » 07 mag 2011, 17:57

Complimentoni, cambia completamente aspetto.
In che materiale hai fatto il battipenna?
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Customizzazione di un Eko Cobra (Foto)

Messaggio da Ulver » 08 mag 2011, 13:58

Purtroppo non saprei proprio dirti in cosa consiste, nel retro aveva una consistenza particolare e satinata...Però in un caso precedente di battipenna fatto da zero mi trovai a usare dell'alluminio spesso non più di un millimetro e beh, il risultato a livello visivo era il medesimo. L'Alluminio forse a confronto era meno immediato da sagomare a causa delle pieghe che può creare a spessori così fini (nulla toglie di farlo 2-3 mm per risolvere), ma in entrambi i casi del resto ho fatto fare a mio padre :cool:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti