ACTION CHITARRA ACUSTICA

Tutto sulle riparazioni. Componenti meccanici ed elettrici della chitarra
Rispondi
Simo78
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 feb 2009, 11:11

ACTION CHITARRA ACUSTICA

Messaggio da Simo78 » 14 lug 2010, 17:25

Ciao a tutti!!!
dopo mesi di ricerche, ho recentmente comprato una nuova chitarra acustica (Breedlove C250/EF) che, a mio avviso, ha un'action un tantino alta.

Io non sono un esperto im materia, però mi fido delle dita della mano sinistra, le quali, al momento, faticano un pò troppo a a far suonare le note...specie nella parte più bassa della tastiera!!!

Vorrei sapere, quindi, quale può essere considerata un'ACTION OTTIMALE per una chitarra acustica, premesso il fatto che io la uso sia per il semplice accompagnamento che per il fingerpicking.
In altre parole, avrei bisogno di un'action comoda per gli arpeggi, ma al tempo stesso non troppo bassa da far friggere le corde durante lo strumming.

C'è un modo per calcolare l'action ottimale di una chitarra acustica?

Nella mia chitarra lo spazio libero tra l'estremità inferiore della sesta corda (MI grave) e la base di legno del 12° tasto è pari a 5 mm: cosa ne pensate? è troppo alta? è normale? boh...

Io so solo che per ora sto faticando un pò troppo a suonarla, ma non so se ciò può dipendere dal fatto di avere in mano una chitarra un pò più seria (ero abituato con corde più sottili, peraltro montate su una chitarra studio!), o se invece è proprio il caso di far regolare il ponticello.

In attesa di consigli, buona musica a tutti!!!

Simone


Altro
Maestro
Maestro
Messaggi: 4085
Iscritto il: 21 ott 2008, 19:18

Re: ACTION CHITARRA ACUSTICA

Messaggio da Altro » 14 lug 2010, 21:19

l'action si calcola dalla fine del 12° tasto di metallo all'inizio della corda. Si misura cioè quanta aria esiste tra corda e tasto. Anche ammesso che il tasto sia alto 1mm, 4mm (5-1) mi sembrano tanti.
Bisogna prima controllare però lo stato del manico e settare correttamente il truss rod (anima) prima di decidere se abbassare il ponticello.
Per esperienza ti dico che una action così alta è generalmente causata da una brutta imbarcata del manico.
Fai visitare lo strumento da un liutaio in gamba, ti dirà tutto al riguardo.
A Vespa preferisco Lambretta,
e Biondina a Brunetta .

Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum

Se sei anche tu di questa opinione evita di farmi delle domande

Simo78
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 feb 2009, 11:11

Re: ACTION CHITARRA ACUSTICA

Messaggio da Simo78 » 15 lug 2010, 09:45

Ti ringrazio per la risposta, puntule e precisa. Forse, però mi sono spiegato male.

Io avevo calcolato l'action al 12° tasto misurando lo spazio presente tra l'estremità inferiore della sesta corda e la base in legno (5 mm), mentre tu mi dici che dovrei prendere come punto di riferimento la base della barretta metallica. Giusto?
Beh, se così, lo spazio dalla corda è di circa 3 mm...(forse poco più, ma in ogni caso inferiore a 4)...

Per il resto, invece, non saprei cosa dire. Non sono di certo un liutaio, ma il manico mi sembra dritto e, in fin dei conti, così spero che sia visto che la chitarra è nuova.

Ad ogni modo, al primo cambio di corde, non escludo di farla vedere ad un liutaio, così sarò in grado di sciogliere tutti i dubbi.

JohnGB
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 2
Iscritto il: 25 nov 2014, 22:12

Re: ACTION CHITARRA ACUSTICA

Messaggio da JohnGB » 30 nov 2014, 21:33

Mi permetto di intromettermi in quanto possessore di una Breedlove, l'action si calcola a 14 esimo tasto e non sul 12esimo, questo vale solo per le Breedlove.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti