strato vintage mex

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
Drinko
Esperto
Esperto
Messaggi: 269
Iscritto il: 13 ott 2009, 15:30
Località: Roma

Re: strato vintage mex

Messaggio da Drinko » 25 nov 2009, 02:18

secondo voi quanto rimane da vivere a questi tasti?


situazione intorno al nono/decimo (ma è più o meno tutto così dal terzo al diciottesimo):
Immagine
Immagine
l'appiattimento superiore di tutto il tasto ha creato due spigoli molto vivi che stoppano le dita e strappano la pelle nelle scivolate, dovrei limarli un po' ma accorcerei ulteriormente la loro vita :senzasperanze:

questo invece è il ventunesimo, quasi nuovo:
Immagine
Ultima modifica di Drinko il 25 nov 2009, 02:25, modificato 1 volta in totale.
Com'è triste la prudenza!


Avatar utente
Ryltar
Esperto
Esperto
Messaggi: 380
Iscritto il: 08 apr 2009, 02:26
Località: Milano

Re: strato vintage mex

Messaggio da Ryltar » 25 nov 2009, 02:24

Quanto ti hanno chiesto per ritastare?
Comunque se ti fai male passandoci sopra con la mano e vista l'usura farei fare il lavoro direttamente. Vedi se ti conviene :wink:
Gear
Chitarre Cort KX Custom
Ampli Brunetti SingleMan 16W, Roland Microcube 2W
Pedali Brunetti Mercury Box, Polytune, 2 Artigianali

Avatar utente
Drinko
Esperto
Esperto
Messaggi: 269
Iscritto il: 13 ott 2009, 15:30
Località: Roma

Re: strato vintage mex

Messaggio da Drinko » 25 nov 2009, 02:31

addirittura potrebbe non convenirmi? sinceramente non ho idea dei prezzi, non mi sono mai trovato in questa situazione. se decido di cambiare i tasti vorrei metterli un po' più cicciottelli, quali sono le marche buone?
Com'è triste la prudenza!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: strato vintage mex

Messaggio da ma200360 » 25 nov 2009, 07:54

Drinko ha scritto:addirittura potrebbe non convenirmi? sinceramente non ho idea dei prezzi, non mi sono mai trovato in questa situazione. se decido di cambiare i tasti vorrei metterli un po' più cicciottelli, quali sono le marche buone?
Lascia fare al liutaio, non pensare nemmeno di fartelo da solo: è un' operazione che richiede capacità, non si può improvvisare.

Quanto al "cicciottello": ricordati che coi tasti grossi sei facilitato nei bending, ma potresti avere dei problemi di intonazione non indifferenti !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: strato vintage mex

Messaggio da Frusciante » 25 nov 2009, 08:48

Qui a Napoli si parla(se nn ricordo male) sui 120-150 euro per il cambio tasti. Il sito di acustica porta per il palissandro 120 euro, mentre per l'acero(DOH!!!! :Confuso: ) 150 euro.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Avatar utente
Ryltar
Esperto
Esperto
Messaggi: 380
Iscritto il: 08 apr 2009, 02:26
Località: Milano

Re: strato vintage mex

Messaggio da Ryltar » 25 nov 2009, 08:51

Drinko ha scritto:addirittura potrebbe non convenirmi? sinceramente non ho idea dei prezzi, non mi sono mai trovato in questa situazione. se decido di cambiare i tasti vorrei metterli un po' più cicciottelli, quali sono le marche buone?
No beh, per convenire intendevo se era il caso di fare la spesa adesso o tirare finché puoi :D
Gear
Chitarre Cort KX Custom
Ampli Brunetti SingleMan 16W, Roland Microcube 2W
Pedali Brunetti Mercury Box, Polytune, 2 Artigianali

Avatar utente
Drinko
Esperto
Esperto
Messaggi: 269
Iscritto il: 13 ott 2009, 15:30
Località: Roma

Re: strato vintage mex

Messaggio da Drinko » 25 nov 2009, 11:02

ma200360 ha scritto:
Drinko ha scritto:addirittura potrebbe non convenirmi? sinceramente non ho idea dei prezzi, non mi sono mai trovato in questa situazione. se decido di cambiare i tasti vorrei metterli un po' più cicciottelli, quali sono le marche buone?
Lascia fare al liutaio, non pensare nemmeno di fartelo da solo: è un' operazione che richiede capacità, non si può improvvisare.

Quanto al "cicciottello": ricordati che coi tasti grossi sei facilitato nei bending, ma potresti avere dei problemi di intonazione non indifferenti !
mi sono espresso male... non ci pensavo nemmeno lontanamente a farlo da solo, fin dove posso qualcosina mi piace farla da me, ma solo se sono sicuro di riuscire a portarla a termine e non è questo il caso :ciao:

per la misura dei tasti: i bending sono fondamentali per me (penso che si vede anche da come sono usurati i tasti) tant'è che che dopo aver portato l'action al minimo, un paio di settimane fa, ho dovuto rialzarla fino a trovare un buon compromesso. ho letto che i tasti vintage sono molto sottili (dovrebbero essere i miei attuali???), magari i medium potrebbero andar bene... di certo non voglio una scallopped (neanche io posso vedere lo svedesone :Very Happy: )

ma secondo voi sono comunque quasi arrivati sti tasti (se dalle foto si capisce)? perchè ho paura che se vado dal liutaio adesso lui mi dirà cerrrrrrto che sono da cambiare :tilt:
Com'è triste la prudenza!

Avatar utente
Drinko
Esperto
Esperto
Messaggi: 269
Iscritto il: 13 ott 2009, 15:30
Località: Roma

Re: strato vintage mex

Messaggio da Drinko » 26 nov 2009, 12:25

sono andato dal liutaio. è stato onesto, mi ha detto che per ora non c'è bisogno di cambiarli, ma solo di arrotondarli un po'. non era molto convinto del mio setup (la chitarra non aveva mai visto un liutaio), secondo lui era insuonabile. gli ho spiegato che l'action poteva essere abbassata, senza fritture, di un bel po' ma che poi nei bending con queste 011 le corde ti affettano il polpastrello tipo mortadella fina fina e lui giustamente mi ha detto che se mi trovo bene io... :senzasperanze: forse dei tasti più grossi però potrebbero portare ad avere un'action più bassa ma più spazio per acchiappare bene la corda da sotto nei bending, no?
alla fine mi ha detto che suona abbastanza bene :ciao:
Com'è triste la prudenza!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: strato vintage mex

Messaggio da ma200360 » 28 nov 2009, 09:55

Drinko ha scritto:sono andato dal liutaio. è stato onesto, mi ha detto che per ora non c'è bisogno di cambiarli, ma solo di arrotondarli un po'. non era molto convinto del mio setup (la chitarra non aveva mai visto un liutaio), secondo lui era insuonabile. gli ho spiegato che l'action poteva essere abbassata, senza fritture, di un bel po' ma che poi nei bending con queste 011 le corde ti affettano il polpastrello tipo mortadella fina fina e lui giustamente mi ha detto che se mi trovo bene io... :senzasperanze: forse dei tasti più grossi però potrebbero portare ad avere un'action più bassa ma più spazio per acchiappare bene la corda da sotto nei bending, no?
...
I tasti grossi favoriscono i bending perché hai meno attrito tra dito, corda e tasto, non per come l' "acchiappi". In compenso, prova a suonare un sol sul terzo tasto della sesta corda con i tasti jumbo, e dimmi se ti riesce di farlo suonare davvero intonato, se ci riesci. Se sì, sei davvero bravo: a me suona regolarmente scordato.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti