La prima elettrica...

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La prima elettrica...

Messaggio da jack_trinidad » 21 gen 2008, 15:16

AnkTheDevil ha scritto:
aspirantechitarrista ha scritto:
AnkTheDevil ha scritto:Se ti sente il vecchio Zio Ma....che vuoi comperarti una epiphone....ti spara a bruciapelo..... :Very Happy:
Sembra che le Ladrophone come le chiama.....siano diventate delle Vere CessWood.. :Very Happy:
In che senso? :senzasperanze:

Saluti
Niko
Nel senso che per materiali usati, e tecniche di costruzione, di blasonato sia rimasto solo il nome, è facile che le Harper, siano meglio....e che per le Epiphone, paghi solo la scritta, e la paghi cara, ma sotto la vernice, in realtà ci siano solo schifezze....
Per carità, magari non sarebbero brutte chitarre...se le facessero costare 130€ anzichè 450... :Confuso:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La prima elettrica...

Messaggio da jack_trinidad » 21 gen 2008, 15:18

aspirantechitarrista ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
aspirantechitarrista ha scritto:
In che senso? :senzasperanze:

Saluti
Niko
Che valgono molto meno di quello che costano...si fanno pagare solo la parentela con Gibson...
Eppure leggendo le caratteristiche non sembrano poi così cesswood... :risatona:
Comunque forse ne ho trovata una usata...

Intanto continuate gentilmente a esprimere le vostre opinioni e ricordate che i 230 euro della G400 sarebbero il mio limite massimo...

Saluti
Niko

Non sembra ma lo sono... :Very Happy:
Io la mia Farida l'ho presa in mano subito dopo aver provato una Epiphone, e dopo una pentatonica al volo ho detto al negoziante "Prendo questa..." e lui soddisfatto perchè non riusciva a venderla dato che tutti comprano le Ladrophone...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

aspirantechitarrista
Principiante
Principiante
Messaggi: 22
Iscritto il: 20 gen 2008, 15:26

Re: La prima elettrica...

Messaggio da aspirantechitarrista » 22 gen 2008, 00:21

Un'ultima domanda... cosa ne pensate di una Ibanez Les Paul made in Japan del '75?

Saluti
Niko

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: La prima elettrica...

Messaggio da AnkTheDevil » 22 gen 2008, 00:36

aspirantechitarrista ha scritto:Un'ultima domanda... cosa ne pensate di una Ibanez Les Paul made in Japan del '75?

Saluti
Niko
Il mio prof, ha un ibanez semiacustica, degli anni 70, e suona dannatamente bene, tanto che avendone vista una su ebay, in questi giorni , identica alla sua, cambia solo il colore,quasi quasi me la volevo comprerare, ma il prezzo d'asta e già salito a 500 euri... :pianto: ...poi stasera scopro che il mio prof, la sua non la venderebbe mai, dice che suona come una gibson, e che se anche la vendesse, non a meno di 2.500 eurini...se tanto mi da tanto, e probabile che le copie che faceva l'ibanez negli anni 70 anche delle LP non siano proprio una schifezza, anzi mi sa proprio il contrario, ma io non sono proprio un esperto, ci vorrebbero i consigli dello Zio Ma... :D

Dipiaciuto soltanto di non avere gli euri, per prenderla quella Ibanez del 70....
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
avanzo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: La prima elettrica...

Messaggio da avanzo » 22 gen 2008, 01:53

sempre sul genere LP si parlava su questo topic ibanez-art100-t5471.html dell'ibanez ART100...corpo e manico (incollato) in mogano, e top in acero...praticamente una Les Paul :Very Happy: il prezzo dovrebbe sforare il tuo budget ma veramente di pochissimo (su mercatino musicale è a 250 eurozzi)...se ti piace e puoi fare un ulteriore piccolo sforzo prendila in considerazione, oltre alle già citate Greg Bennett che a quanto pare vanno davvero bene, e dovrebbero starci nel budget...----> http://www.gregbennettguitars.com/elect ... avion.html

:ciauz:


aspirantechitarrista
Principiante
Principiante
Messaggi: 22
Iscritto il: 20 gen 2008, 15:26

Re: La prima elettrica...

Messaggio da aspirantechitarrista » 22 gen 2008, 07:41

avanzo ha scritto:sempre sul genere LP si parlava su questo topic ibanez-art100-t5471.html dell'ibanez ART100...corpo e manico (incollato) in mogano, e top in acero...praticamente una Les Paul :Very Happy: il prezzo dovrebbe sforare il tuo budget ma veramente di pochissimo (su mercatino musicale è a 250 eurozzi)...se ti piace e puoi fare un ulteriore piccolo sforzo prendila in considerazione, oltre alle già citate Greg Bennett che a quanto pare vanno davvero bene, e dovrebbero starci nel budget...----> http://www.gregbennettguitars.com/elect ... avion.html

:ciauz:
Non sforo di nulla perchè me la vende il ragazzo di mia cugina! :Very Happy:
Quindi posso andare tranquillo e pagargliela un pò alla volta, comunque non mi pare uguale a quella del link postatomi.

@ AnkTheDevil: lo sai che anche a me hanno detto la stessa cosa? Che le Ibanez di quel periodo suonano identiche alle Gibson? Oggi vado a vederla bene e poi vi so dire! :wink:

Saluti
Niko

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: La prima elettrica...

Messaggio da AnkTheDevil » 22 gen 2008, 08:10

Bhe se te la vende il ragazzo di tua sorella.....io la prenderei.....poi semmai se proprio ti fa schifo....fammi sapere, che te la ricompro io.... :Very Happy: ..mi manca una LP, :fumato:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La prima elettrica...

Messaggio da jack_trinidad » 22 gen 2008, 08:24

aspirantechitarrista ha scritto:
avanzo ha scritto:sempre sul genere LP si parlava su questo topic ibanez-art100-t5471.html dell'ibanez ART100...corpo e manico (incollato) in mogano, e top in acero...praticamente una Les Paul :Very Happy: il prezzo dovrebbe sforare il tuo budget ma veramente di pochissimo (su mercatino musicale è a 250 eurozzi)...se ti piace e puoi fare un ulteriore piccolo sforzo prendila in considerazione, oltre alle già citate Greg Bennett che a quanto pare vanno davvero bene, e dovrebbero starci nel budget...----> http://www.gregbennettguitars.com/elect ... avion.html

:ciauz:
Non sforo di nulla perchè me la vende il ragazzo di mia cugina! :Very Happy:
Quindi posso andare tranquillo e pagargliela un pò alla volta, comunque non mi pare uguale a quella del link postatomi.

@ AnkTheDevil: lo sai che anche a me hanno detto la stessa cosa? Che le Ibanez di quel periodo suonano identiche alle Gibson? Oggi vado a vederla bene e poi vi so dire! :wink:

Saluti
Niko

Ricordiamoci che in quel periodo la produzione Gibson era un po' calata proprio a causa della concorrenza delle nuove case orientali come l'Ibanez, ma comunque queste erano chitarre a portata di tutti...nessuno comprava Gibson e Fender e poi una Gibson oggi suona 10 volte meglio di quelle degli anni 70...senza contare la qualità della liuteria, che nelle Ibanez di quel periodo doveva essere più o meno come le chitarre cinesi di oggi...la Gibson è Gibson, non c'è niente che suoni come una Gibson...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: La prima elettrica...

Messaggio da AnkTheDevil » 22 gen 2008, 08:29

Non sforo di nulla perchè me la vende il ragazzo di mia cugina! :Very Happy:
Quindi posso andare tranquillo e pagargliela un pò alla volta, comunque non mi pare uguale a quella del link postatomi.

@ AnkTheDevil: lo sai che anche a me hanno detto la stessa cosa? Che le Ibanez di quel periodo suonano identiche alle Gibson? Oggi vado a vederla bene e poi vi so dire! :wink:

Saluti
Niko[/quote]


Ricordiamoci che in quel periodo la produzione Gibson era un po' calata proprio a causa della concorrenza delle nuove case orientali come l'Ibanez, ma comunque queste erano chitarre a portata di tutti...nessuno comprava Gibson e Fender e poi una Gibson oggi suona 10 volte meglio di quelle degli anni 70...senza contare la qualità della liuteria, che nelle Ibanez di quel periodo doveva essere più o meno come le chitarre cinesi di oggi...la Gibson è Gibson, non c'è niente che suoni come una Gibson...[/quote]

Non voglio mettere in discussione niente, ma se uno come il mio prof, che ci mangia con la chitarra, nel senso che oltre alle lezioni, fa serate jazz, in continuazione, suonando assieme ad un contrabbassista, ed ad una tromba, strumentini , non proprio semplicissimi, dice che la sua ibanez,non la cambierebbe con una gibson, un motivo ci sarà pure, no?
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La prima elettrica...

Messaggio da jack_trinidad » 22 gen 2008, 08:34

AnkTheDevil ha scritto:Non sforo di nulla perchè me la vende il ragazzo di mia cugina! :Very Happy:
Quindi posso andare tranquillo e pagargliela un pò alla volta, comunque non mi pare uguale a quella del link postatomi.

@ AnkTheDevil: lo sai che anche a me hanno detto la stessa cosa? Che le Ibanez di quel periodo suonano identiche alle Gibson? Oggi vado a vederla bene e poi vi so dire! :wink:

Saluti
Niko

Ricordiamoci che in quel periodo la produzione Gibson era un po' calata proprio a causa della concorrenza delle nuove case orientali come l'Ibanez, ma comunque queste erano chitarre a portata di tutti...nessuno comprava Gibson e Fender e poi una Gibson oggi suona 10 volte meglio di quelle degli anni 70...senza contare la qualità della liuteria, che nelle Ibanez di quel periodo doveva essere più o meno come le chitarre cinesi di oggi...la Gibson è Gibson, non c'è niente che suoni come una Gibson...[/quote]

Non voglio mettere in discussione niente, ma se uno come il mio prof, che ci mangia con la chitarra, nel senso che oltre alle lezioni, fa serate jazz, in continuazione, suonando assieme ad un contrabbassista, ed ad una tromba, strumentini , non proprio semplicissimi, dice che la sua ibanez,non la cambierebbe con una gibson, un motivo ci sarà pure, no?[/quote]


Neanche io metto in discussione il tuo maestro che è sicuramente 3000 volte superiore a me...ma sono quasi sicuro che quella chitarra non possa suonare come una Gibson oggi...magari come quelle degli anni 70 forse sì...ma credo che con quelle di oggi no...considera che la produzione Gibson è migliorata dagli anni 70 ad oggi e spero anche la produzione Ibanez...detto questo io ho provato una 335 e un'Ibanez (non ricordo il modello) sempre ispirata alla 335 in un negozio e, almeno secondo il mio inutile ed irrilevante parere, non c'è stata storia...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: La prima elettrica...

Messaggio da AnkTheDevil » 22 gen 2008, 08:39

ma in effetti la mia ibanez, del 2001 e made in cina, non è affatto paragonabile all'ibanez del mio insegnante,...quindi addirittura impragonabile ad una gibson, sta a vedere se la sua ibanez del 70, è paragonabile ad una gibson di oggi, ....però io non sono in grado di fare il confronto... :Very Happy:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La prima elettrica...

Messaggio da jack_trinidad » 22 gen 2008, 08:45

AnkTheDevil ha scritto:ma in effetti la mia ibanez, del 2001 e made in cina, non è affatto paragonabile all'ibanez del mio insegnante,...quindi addirittura impragonabile ad una gibson, sta a vedere se la sua ibanez del 70, è paragonabile ad una gibson di oggi, ....però io non sono in grado di fare il confronto... :Very Happy:
Allora, io ho fatto un confronto, per quanto sia nelle mie (dubbie) capacità, tra due chitarre odierne e ne è risultato un secco 3-0 per la Gibson...adesso, andando per immaginazione, contando che le produzioni sono grosso modo migliorate dagli anni 70, credo che il risultato sarebbe stato lo stesso anche all'epoca, anzi, magari la differenza sarebbe stata ancora più grande dato che la Gibson era già all'epoca una delle produzioni più importanti del mondo e l'Ibanez era appena nata...ovviamente su questo punto sto facendo ipotesi campate in aria, per averne la certezza o la smentita dobbiamo aspetare Maurizio, lui c'era... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: La prima elettrica...

Messaggio da AnkTheDevil » 22 gen 2008, 14:27

jack_trinidad ha scritto:
AnkTheDevil ha scritto:ma in effetti la mia ibanez, del 2001 e made in cina, non è affatto paragonabile all'ibanez del mio insegnante,...quindi addirittura impragonabile ad una gibson, sta a vedere se la sua ibanez del 70, è paragonabile ad una gibson di oggi, ....però io non sono in grado di fare il confronto... :Very Happy:
Allora, io ho fatto un confronto, per quanto sia nelle mie (dubbie) capacità, tra due chitarre odierne e ne è risultato un secco 3-0 per la Gibson...adesso, andando per immaginazione, contando che le produzioni sono grosso modo migliorate dagli anni 70, credo che il risultato sarebbe stato lo stesso anche all'epoca, anzi, magari la differenza sarebbe stata ancora più grande dato che la Gibson era già all'epoca una delle produzioni più importanti del mondo e l'Ibanez era appena nata...ovviamente su questo punto sto facendo ipotesi campate in aria, per averne la certezza o la smentita dobbiamo aspetare Maurizio, lui c'era... :Very Happy:
Viste le indubbie capacità di Zio MA....io direi che se fossi un editore, gli proporrei di scriverci su un libricino, dal titolo "Le chitarre elettriche" sotto titolo "pregi e difetti di tutte le produzioni dagli anni 60 ad oggi" di Zio MA..... :Very Happy:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

aspirantechitarrista
Principiante
Principiante
Messaggi: 22
Iscritto il: 20 gen 2008, 15:26

Re: La prima elettrica...

Messaggio da aspirantechitarrista » 22 gen 2008, 14:43

jack_trinidad ha scritto:
AnkTheDevil ha scritto:ma in effetti la mia ibanez, del 2001 e made in cina, non è affatto paragonabile all'ibanez del mio insegnante,...quindi addirittura impragonabile ad una gibson, sta a vedere se la sua ibanez del 70, è paragonabile ad una gibson di oggi, ....però io non sono in grado di fare il confronto... :Very Happy:
Allora, io ho fatto un confronto, per quanto sia nelle mie (dubbie) capacità, tra due chitarre odierne e ne è risultato un secco 3-0 per la Gibson...adesso, andando per immaginazione, contando che le produzioni sono grosso modo migliorate dagli anni 70, credo che il risultato sarebbe stato lo stesso anche all'epoca, anzi, magari la differenza sarebbe stata ancora più grande dato che la Gibson era già all'epoca una delle produzioni più importanti del mondo e l'Ibanez era appena nata...ovviamente su questo punto sto facendo ipotesi campate in aria, per averne la certezza o la smentita dobbiamo aspetare Maurizio, lui c'era... :Very Happy:
Come fai a dire che quella chitarra sta al livello di una cinese di ora?? C'è quello è lo schifo dello schifo e le tovi anche a 70€... ma figuriamoci dai... :wink:

Aspettiamo questo famigerato Zio MA... da come ne parlate sembra davvero un esperto! :surprised:

Saluti
Niko

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: La prima elettrica...

Messaggio da jack_trinidad » 22 gen 2008, 16:32

aspirantechitarrista ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
AnkTheDevil ha scritto:ma in effetti la mia ibanez, del 2001 e made in cina, non è affatto paragonabile all'ibanez del mio insegnante,...quindi addirittura impragonabile ad una gibson, sta a vedere se la sua ibanez del 70, è paragonabile ad una gibson di oggi, ....però io non sono in grado di fare il confronto... :Very Happy:
Allora, io ho fatto un confronto, per quanto sia nelle mie (dubbie) capacità, tra due chitarre odierne e ne è risultato un secco 3-0 per la Gibson...adesso, andando per immaginazione, contando che le produzioni sono grosso modo migliorate dagli anni 70, credo che il risultato sarebbe stato lo stesso anche all'epoca, anzi, magari la differenza sarebbe stata ancora più grande dato che la Gibson era già all'epoca una delle produzioni più importanti del mondo e l'Ibanez era appena nata...ovviamente su questo punto sto facendo ipotesi campate in aria, per averne la certezza o la smentita dobbiamo aspetare Maurizio, lui c'era... :Very Happy:
Come fai a dire che quella chitarra sta al livello di una cinese di ora?? C'è quello è lo schifo dello schifo e le tovi anche a 70€... ma figuriamoci dai... :wink:

Aspettiamo questo famigerato Zio MA... da come ne parlate sembra davvero un esperto! :surprised:

Saluti
Niko

Davvero??? Le chitarre cinesi fanno schifo??? Forse fino a qualche tempo fa, ma negli ultimi anni i cinesi hanno fatto passi da gigante e sono arrivati a livelli qualitativi altissimi, quasi come i giapponesi...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti