Jackson soloist SL-1

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Jackson soloist SL-1

Messaggio da Enriquez » 05 mar 2007, 15:35

cosa ne pensate di questa chitarra? li vale tutti i suoi 2200€?
ecco le sue caratteristiche:
http://www.jacksonguitars.com/products/ ... 2803070806
devo dire che tra tutte le chitarre che ho visto, questa mi sembra quella meglio fatta. una sua caratteristica è il pezzo unico, che dovrebbe dare molto più sustain, o almeno penso.
una domanda che mi viene è:
collegata ad un twin reverb, con un bel suono pulito, come si comporta? dal suo look, e dalle sue caratteristiche, penso sia il massimo per suoni distorti e musica estrema, ma in contesti più "soft"?
:ciauz:


Avatar utente
zakkary
Esperto
Esperto
Messaggi: 889
Iscritto il: 28 feb 2007, 09:31

Messaggio da zakkary » 05 mar 2007, 16:21

guarda ti dico la verita'...io ho avuto una jackson...e mannaggia a me che l'ho venduta....
la mia (una js modello "economico") andava da dio sui distorti e sui puliti era cmq buona.
ne ho sentite alcune che sono una bomba anche sui puliti!!!

in ogni caso la jackson e' una delle marche con il rapporto qualita' prezzo migliore...ottime chitarre a costo relativamente elevato!!!

consiglio...se riesci provala...solo cosi' ti puoi fare un idea veramente precisa...soprattutto x quanto riguarda i tuo igusti sonori.

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 05 mar 2007, 17:34

io già posseggo una jackson, è una performer PS-2 di dieci anni fa (giapponese), o quasi, penso fuori produzione(sul sito non l'ho trovata), a cui ho cambiato i pick up, (un di marzio evolution al ponte e un seymour duncan hot rail al manico),
a cui devo far dare una regolata ( posizione pick up, manico e tasti).
non ti so dire cosa, magari per via delle regolazioni da fare, ma non mi convince a pieno... naturalmente non ha nulla ha che vedere con l'americana in questione, per questo aspetto pareri.
:ciauz:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 05 mar 2007, 20:14

Il manco neck-through certamente conferisce maggior sustain, ma è una cosa he apprezzi soprattutto nei suoni distorti, nei puliti non credo serva a gran che.

Non conosco i pick-ups, ho dato un' occhiata sul sito della Seymour Duncan e, a una prima ricerca superficiale, ho trovato solo l' humbucker al ponte, che viene definito un pick-up versatile e corposo. Sarebbe interessante vedere se la posizione bridge+middle viene realizzata con l' humbucker splittato (visto che è a 4 conduttori) o no.

Certo, su un Twin Reverb "liscio" (cioè senza l' aggiunta di effetti), è difficile che una chitarra saturi, a meno che uno proprio non lo faccia apposta...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
punketta
Principiante
Principiante
Messaggi: 23
Iscritto il: 25 gen 2007, 23:38
Località: Roma-Laurentino

Messaggio da punketta » 30 mag 2007, 21:28

Ho visto che le soloist sono prodotte con 2 configurazioni di pick up, s-s-h e h-h.......qualcuno mi saprebbe dire cosa cambia in termini di suono? Qualè la più versatile? E la piu metallara?
Aiutatemi a scegliere la mia seconda chitarra!!!


prestige
Maestro
Maestro
Messaggi: 1164
Iscritto il: 29 apr 2007, 21:25

Messaggio da prestige » 30 mag 2007, 22:48

Ne provai una pochi mesi fa, non sono sicurissimo che fosse proprio questo modello ma credo di si al 99%, era solo di colore diverso.
Sinceramente sui puliti o comunque, come dici tu, in situazioni "soft" mi è sembrata un po' troppo freddina, non so se mi spiego...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 31 mag 2007, 08:46

punketta ha scritto:Ho visto che le soloist sono prodotte con 2 configurazioni di pick up, s-s-h e h-h.......qualcuno mi saprebbe dire cosa cambia in termini di suono? Qualè la più versatile? E la piu metallara?
Tutto ! Certamente, tra le due la H-S-S è la più versatile, la H-H è più metallara.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
zakkary
Esperto
Esperto
Messaggi: 889
Iscritto il: 28 feb 2007, 09:31

Messaggio da zakkary » 31 mag 2007, 10:09

ma200360 ha scritto:
Tutto ! Certamente, tra le due la H-S-S è la più versatile, la H-H è più metallara.
concordo...anceh se bisogna vedere che tipo di pickup sono montati.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 31 mag 2007, 16:57

Mah, su una Jackson mi riesce difficile pensare che ci siano montati pick-ups "tranquilli", ma in realtà non lo so per certo; certo è che non ho mai visto nessuno usare le Jackson per qualcosa che non sia decisamente "pesante" !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
zakkary
Esperto
Esperto
Messaggi: 889
Iscritto il: 28 feb 2007, 09:31

Messaggio da zakkary » 31 mag 2007, 17:08

ma200360 ha scritto:Mah, su una Jackson mi riesce difficile pensare che ci siano montati pick-ups "tranquilli", ma in realtà non lo so per certo; certo è che non ho mai visto nessuno usare le Jackson per qualcosa che non sia decisamente "pesante" !
strana "coincidenza", questo lo ammetto.
io le ho solo suonate, e alcune sui puliti sono molto belle.
nn sono solo "brutte e cattive" insomma.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 31 mag 2007, 17:33

Quali modelli hai provato, che avevano dei buoni puliti ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
zakkary
Esperto
Esperto
Messaggi: 889
Iscritto il: 28 feb 2007, 09:31

Messaggio da zakkary » 01 giu 2007, 09:55

ma200360 ha scritto:Quali modelli hai provato, che avevano dei buoni puliti ?
la randy rhoads ha dei bei puliti, la SL2H-MAH Soloist nn e' malvagia (anceh se preferisco le seguenti), la MG Series DKMG Dinky, e la MG Series DXMG Dinky (che ha gli HZ)

ma forse la mia "passione sfrenata" x gli emg, nn mi fa essere eccessivamente obbietivo, e come sempre degustibus.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 01 giu 2007, 13:49

Bè, io ho gli EMG attivi su una chitarra e devo dire che i puliti sono uno spettacolo ! L' unico difetto che riesco a trovare a quei pick-ups lì è una certa "impersonalità", non hanno un suono loro proprio, ma a parte quello sono fantastici !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
zakkary
Esperto
Esperto
Messaggi: 889
Iscritto il: 28 feb 2007, 09:31

Messaggio da zakkary » 01 giu 2007, 14:41

sai cosa...si adattano tantissimo al legno.
io ho montato un emg 81 j set (attivo) al ponte della ibanez rg prestige 1550, e suona frizzantissimo...stupendo (molto satriani come suono).
mentre ho gli hz sulla zakk, quelli sono passivi si, ma il tono e' cmq lo stesso, e sul mogano rendono completametne diversi.

sto parlando della chiarezza dei puliti, xke' sui distorti hanno potenza ma anceh tanta precisione, al contrario di quello ceh la gente possa pensare.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 01 giu 2007, 15:04

Come saprai, non posso che essere d' accordo: un pick-up che suona bello chiaro rende bene sui puliti, e ancor meglio sui distorti, perché non impasta i suoni !

Caso mai potrà aver bisogno di un pedalozzo, per le distorsioni devastanti, ma il risultato sarà sempre intellegibile. Se viceversa monti pick-ups potentissimi, impasti tutto, saturi quando non vorresti e il suono salta fuori come se tenessi sempre i toni chiusi. Puah.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti