Jackson Randy Rhoads

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da ma200360 » 16 nov 2007, 18:14

R@nDy RhO@dS ha scritto:Sono pienamente d'accordo con voi!
Anche il nero non le sta male!
Io penso che me la comprerò così, peccato però per l'assenza del 24esimo tasto!
Personalmente la preferisco bianca con l' hardware dorato, ma anche blu è proprio bella.

Bah, non è poi così importante, il 24esimo tasto...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
R@nDy RhO@dS
Principiante
Principiante
Messaggi: 23
Iscritto il: 23 ott 2007, 22:57
Località: Genova

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da R@nDy RhO@dS » 16 nov 2007, 18:20

ma200360 ha scritto:
R@nDy RhO@dS ha scritto:Sono pienamente d'accordo con voi!
Anche il nero non le sta male!
Io penso che me la comprerò così, peccato però per l'assenza del 24esimo tasto!
Personalmente la preferisco bianca con l' hardware dorato, ma anche blu è proprio bella.

Bah, non è poi così importante, il 24esimo tasto...
Anche bianca è molto bella, mi sembra che costi anche di più!
Comunque il 24esimo mi servirebbe per alcuni assoli che con il 22esimo vengono stonati!
Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da ma200360 » 16 nov 2007, 18:48

Vabbè, cambi l' assolo !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da jack_trinidad » 16 nov 2007, 18:50

ma200360 ha scritto:Vabbè, cambi l' assolo !
Giusto...caspita...in pratica tutto il rock è stato fatto a 22 tasti...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
R@nDy RhO@dS
Principiante
Principiante
Messaggi: 23
Iscritto il: 23 ott 2007, 22:57
Località: Genova

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da R@nDy RhO@dS » 16 nov 2007, 21:32

jack_trinidad ha scritto:
ma200360 ha scritto:Vabbè, cambi l' assolo !
Giusto...caspita...in pratica tutto il rock è stato fatto a 22 tasti...
Già è vero!
Secondo voi da applicare alla Jackson sono meglio gli EMG oppure i Seymour Duncan?
Immagine


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da ma200360 » 17 nov 2007, 00:37

R@nDy RhO@dS ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
ma200360 ha scritto:Vabbè, cambi l' assolo !
Giusto...caspita...in pratica tutto il rock è stato fatto a 22 tasti...
Già è vero!
Secondo voi da applicare alla Jackson sono meglio gli EMG oppure i Seymour Duncan?
Direi Seymour Duncan, perché così non devi fare lo scasso per la batteria. Ma che siano in Alnico, non ceramici !

Direi che i Jeff Beck (SH 1) dovrebbero andare bene.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da jack_trinidad » 17 nov 2007, 08:52

ma200360 ha scritto:
R@nDy RhO@dS ha scritto: Secondo voi da applicare alla Jackson sono meglio gli EMG oppure i Seymour Duncan?
Direi Seymour Duncan, perché così non devi fare lo scasso per la batteria. Ma che siano in Alnico, non ceramici !

Direi che i Jeff Beck (SH 1) dovrebbero andare bene.
Mai ceramici se parli con Maurizio :lollol: ...e comunque ha ragione :beer: ...perchè toglierle la possibilità di lanciare un urlo ruggente a quella signorina???
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da ma200360 » 17 nov 2007, 09:12

Ma soprattutto un urlo bello ! Se tu monti due bei pick-ups in Alnico avrai tutta la gamma delle frequenze disponibile, se monti dei ceramici avrai solamente un' uscita potente, che satura qualunque cosa, ma il suono sarà privo di molte frequenze, che il pick-up non è in grado di restituire a livello sonoro, e quindi arciconfuso. Montare dei p.u. ceramici su una Randy Rhoads di alto livello, come pure su qualunque altra buona chitarra, è davvero una bestemmia, vuol dire mortificarne la liuteria, che viceversa è stata studiata per far rendere al meglio lo strumento, in sede di resa sonora. Se uno usa un p.u. ceramico per fare il punk può non essere un problema (anche se i suoni che usciranno da quella povera chitarra saranno quel che saranno ma vabbè, per il punk...), ma si ritroverà con uno strumento con cui farà sempre e solo il punk ! E basta ! Perché, per qualunque altro genere volesse provare a suonare, non avrà un suono decente.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da jack_trinidad » 17 nov 2007, 09:28

Già...quando tu e F@z mi diceste che i ceramici non erano buoni pensai "Vabbè...questi saranno i soliti fissati che per avere il massimo sono disposti a spendere i milioni che non ho..."
Opinione smentita subito dalle prove in studio di giovedì...terribili...almeno per me.
I pu ceramici hanno una pessima resa sugli acuti e la chitarra non urla come potrebbe e come dovrebbe fare...certo...ci ho fatto anche il basso collegandola direttamente all'ampli...ma durante gli assoli non era proprio cosa...gli acuti non vanno bene...le medio-basse (più le basse che le medio-basse) sono passabilissime ma gli acuti proprio no...e per accorgersene uno come me...

Scusatemi F@z e Zio Ma se ho osato dubitare di voi :capo:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da ma200360 » 17 nov 2007, 10:06

E' giustissimo verificare"de visu"...

Che poi, non è che i ceramici costino meno degli Alnico, almento al cliente !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da jack_trinidad » 17 nov 2007, 10:30

ma200360 ha scritto:E' giustissimo verificare"de visu"...

Che poi, non è che i ceramici costino meno degli Alnico, almento al cliente !
Non ho detto che costano meno...solo che prima non pensavo assolutamente a cambiare pu... :beer:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
R@nDy RhO@dS
Principiante
Principiante
Messaggi: 23
Iscritto il: 23 ott 2007, 22:57
Località: Genova

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da R@nDy RhO@dS » 17 nov 2007, 15:11

Ok quindi lascio i pick-ups di serie cioè i Seymour Duncan!
Immagine

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da ma200360 » 17 nov 2007, 16:13

R@nDy RhO@dS ha scritto:Ok quindi lascio i pick-ups di serie cioè i Seymour Duncan!
Ottima idea...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
R@nDy RhO@dS
Principiante
Principiante
Messaggi: 23
Iscritto il: 23 ott 2007, 22:57
Località: Genova

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da R@nDy RhO@dS » 17 nov 2007, 17:01

Ok grazie mille ancora!
Immagine

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Jackson Randy Rhoads

Messaggio da jack_trinidad » 17 nov 2007, 18:51

Appena la compri non dimenticare foto e samples... :yourock:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti