Epiphone Les Paul Slash

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Diablues
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 218
Iscritto il: 19 mag 2007, 22:24

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da Diablues » 03 dic 2007, 16:46

Non credo...e cmq i prezzi sarebbero alti..purtroppo


Avatar utente
davi25
Esperto
Esperto
Messaggi: 333
Iscritto il: 21 dic 2006, 14:58

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da davi25 » 03 dic 2007, 17:47

un po di tempo fa mi trovai a parlare con un uomo americano che lavorava per una delle case fender, gli chiesi cosa ne pensava delle gibson e se sapeva dirmi dettagliatamente la differenza tra una epiphone e una gibson e mi disse: la gibson aveva i soldi il signor epiphone no, quest'ultimo però aeveva genio e la gibson l'assorbi per evitare una concorrenza. la differenza tra una epiphone ed una gibson è il prezzo, e la notorietà. Stesso legno giapponese (cosa che han detto pure slash e jimmy page che la gibson non fa delle ottime chitarre dagli anni 80), stessa mano d'opera praticamente stesse componenti.
E ricordate che la gibson senza il signor epiphone e familiari non sarebbe diventata cio che è...

Avatar utente
simo_slash
Maestro
Maestro
Messaggi: 1421
Iscritto il: 29 ago 2007, 21:06

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da simo_slash » 03 dic 2007, 18:35

davi25 ha scritto:un po di tempo fa mi trovai a parlare con un uomo americano che lavorava per una delle case fender, gli chiesi cosa ne pensava delle gibson e se sapeva dirmi dettagliatamente la differenza tra una epiphone e una gibson e mi disse: la gibson aveva i soldi il signor epiphone no, quest'ultimo però aeveva genio e la gibson l'assorbi per evitare una concorrenza. la differenza tra una epiphone ed una gibson è il prezzo, e la notorietà. Stesso legno giapponese (cosa che han detto pure slash e jimmy page che la gibson non fa delle ottime chitarre dagli anni 80), stessa mano d'opera praticamente stesse componenti.
E ricordate che la gibson senza il signor epiphone e familiari non sarebbe diventata cio che è...
Grande EPI... Alla fine i più deboli sono i migliori! (da dove è venuta fuori?! ^_^)

Diablues
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 218
Iscritto il: 19 mag 2007, 22:24

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da Diablues » 03 dic 2007, 19:49

davi25 ha scritto:un po di tempo fa mi trovai a parlare con un uomo americano che lavorava per una delle case fender, gli chiesi cosa ne pensava delle gibson e se sapeva dirmi dettagliatamente la differenza tra una epiphone e una gibson e mi disse: la gibson aveva i soldi il signor epiphone no, quest'ultimo però aeveva genio e la gibson l'assorbi per evitare una concorrenza. la differenza tra una epiphone ed una gibson è il prezzo, e la notorietà. Stesso legno giapponese (cosa che han detto pure slash e jimmy page che la gibson non fa delle ottime chitarre dagli anni 80), stessa mano d'opera praticamente stesse componenti.
E ricordate che la gibson senza il signor epiphone e familiari non sarebbe diventata cio che è...



Forse una volta...ahimè..
ma ora basta provarle una a fianco dell'altra per constatare che non è così.

Avatar utente
][AnDrE][
Maestro
Maestro
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da ][AnDrE][ » 03 dic 2007, 21:29

Indubbiamente meglio una bella gibson studio !
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da ma200360 » 03 dic 2007, 22:27

davi25 ha scritto:un po di tempo fa mi trovai a parlare con un uomo americano che lavorava per una delle case fender, gli chiesi cosa ne pensava delle gibson e se sapeva dirmi dettagliatamente la differenza tra una epiphone e una gibson e mi disse: la gibson aveva i soldi il signor epiphone no, quest'ultimo però aeveva genio e la gibson l'assorbi per evitare una concorrenza. la differenza tra una epiphone ed una gibson è il prezzo, e la notorietà. Stesso legno giapponese (cosa che han detto pure slash e jimmy page che la gibson non fa delle ottime chitarre dagli anni 80), stessa mano d'opera praticamente stesse componenti.
E ricordate che la gibson senza il signor epiphone e familiari non sarebbe diventata cio che è...
Manco per sogno.

La Gibson ha comprato la Epiphone, che era in pessime acque, finanziariamente parlando, effettivamente per non doverne subire la concorrenza. Esattamente come ha fatto con Kramer e con Steinberger, e come ha fatto Fender con Guild e Jackson, solo che l' ha fatto molto tempo prima. All' inizio permise alla Epiphone una certa autinomia, ma alla fine degli anni '60, credo, Epiphone divenne semplicemente un marchio di cui Gibson era proprietarie. Dopo un po', lo utilizzò per produrra le magnifiche chitarre che tutti conosciamo, mettendo ben in evidenza che si trattava di un marchio Gibson. Bella roba.

Se hai dei dubbi, su uno degli ultimi numeri di non ricordo quale rivista per chitarristi italiana c' è la storia completa della Epiphone.

Non è che la Gibson senza la Epiphone non sarebbe diventata quello che è, la Gibson ERA GIA' leader del mercato nelle arch-top: comprando la Epiphone si è tolta di mezzo un concorrente, ma credo che l' investimento abbia cominciato a diventare fruttuoso da quando ha cominciato a sfuttarne il marchio, non prima.

Riguardo le Gibson anni '80, ti faccio preente che l' "epoca Norlin" per la Gibson è paragonabile all' "epoca CBS" per la Fender, un periodo in cui la produzione ha conosciuto un grosso calo qualitativo. La Gibson ha corso il serio rischio di diventare a sua volta un "marchio" punto e basta, visto che la Norlin (che si occupava di tutt' altre cose,a livello di core business) l' avva portata sull' orlo del baratro finaniario. Non so quanto ci sia di vero, ma sembra che i nuovi proprietari, quando si insediarono, abbiano radunato le maestranze spiegando loro che il livello qualitativo doveva assolutamente tornare ai livelli di un tempo, e per farlo, hanno preso alcuni esemplari di chitarre appena prodotte, che non rispondevano ai loro criteri di qualità e li hanno distrutti davanti gli operai con una motosega...

Eppure, se vai a prendere una Les Paul degli anni '70, noterai che sì, è vero, sarà imperfetta, avrebbe potuto essere realizzatsa meglio, ma di lì a diventare legna da ardere ce ne corre !

In compenso, come mai Page e Slash sono i due maggiori testimonials della Gibson ? Come mai se vuoi una Les Paul Jimmy Page di quelle autografate da lui devi venderti la casa, e forse non ti basta neanche ? Come mai la Les Paul "Slash Signature" costa quasi il doppio di una normale Standard ?' Per via del piezo ?

E ancora un' altra cosa: ma secondo te la Gibson compra il legno in Giappone ? Secondo te il mogano non si trova negli USA ? Dovrebbero essere ben fessi, a importarsi il legno dfall' oriente, pagandoci sopra tasse e trasporto, quando ce l' hanno sotto casa...

E poi, sei sicuro che la Epiphone produca ancora in Giappone ? Io avrei qualche dubbio. Di sicuro produce anche in Cina.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
davi25
Esperto
Esperto
Messaggi: 333
Iscritto il: 21 dic 2006, 14:58

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da davi25 » 04 dic 2007, 15:07

Sul fatto che Page e Slash siano testimonials non sono d'accordo perchè il contratto non l'hanno mica firmato ieri.
Se vai a comprare una Les Paul in america credo che potresti comprare una con un legno americano ma ricorda che il legno giapponese costa MOLTO di meno di quello americano e a parità di lavorazione ci guadagnerebbe un sacco la gibson.
La epiphone prima costruiva con legno coreano poi cambio mercato per il rapporto qualità prezzo.
io sto svalutando la gibson attuale, concordo su fatto che le due messe accanto abbiano un divario ma solo se la les paul è una del 70.

Diablues
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 218
Iscritto il: 19 mag 2007, 22:24

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da Diablues » 04 dic 2007, 15:18

Quindi paragoneresti una Custom Shop con una Epiphone?

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da jack_trinidad » 04 dic 2007, 16:42

ma200360 ha scritto:
E poi, sei sicuro che la Epiphone produca ancora in Giappone ? Io avrei qualche dubbio. Di sicuro produce anche in Cina.
Non produce in Cina nè in Giappone...produce in Corea...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da F@z » 04 dic 2007, 17:38

jack_trinidad ha scritto:
ma200360 ha scritto:
E poi, sei sicuro che la Epiphone produca ancora in Giappone ? Io avrei qualche dubbio. Di sicuro produce anche in Cina.
Non produce in Cina nè in Giappone...produce in Corea...
No no..Epiphone produce in Cina..in Corea fino a qualche tempo fa..ora se è rimasto qualcosa si parla di commesse..Epiphone non ha mai avuto una fabbrica in Corea, si affidava ai costruttori locali..

Ora qualche rimasuglio di Corea è rimasto (mi pare la produzione delle SG e, forse, delle Elitist) ma la maggior parte della produzione attuale è cinese
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da jack_trinidad » 04 dic 2007, 17:53

F@z ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
ma200360 ha scritto:
E poi, sei sicuro che la Epiphone produca ancora in Giappone ? Io avrei qualche dubbio. Di sicuro produce anche in Cina.
Non produce in Cina nè in Giappone...produce in Corea...
No no..Epiphone produce in Cina..in Corea fino a qualche tempo fa..ora se è rimasto qualcosa si parla di commesse..Epiphone non ha mai avuto una fabbrica in Corea, si affidava ai costruttori locali..

Ora qualche rimasuglio di Corea è rimasto (mi pare la produzione delle SG e, forse, delle Elitist) ma la maggior parte della produzione attuale è cinese
Ok, grazie non lo sapevo...comunque credo che una chitarra fatta in oriente non possa competere con una uscita dalla fabbrica di Nashville
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da ma200360 » 04 dic 2007, 18:17

davi25 ha scritto:Sul fatto che Page e Slash siano testimonials non sono d'accordo perchè il contratto non l'hanno mica firmato ieri.
E neanche negli anni '80. L' endorsement è molto più recente di quello che pensi; ti direi che non sono ancora 10 anni, ne sono quasi sicuro.
davi25 ha scritto: Se vai a comprare una Les Paul in america credo che potresti comprare una con un legno americano ma ricorda che il legno giapponese costa MOLTO di meno di quello americano e a parità di lavorazione ci guadagnerebbe un sacco la gibson.
E allora prova a ordinare una nave di legname dalla Cina (non Giappone, Cina ! In Giappone la Epiphone non ci fa costruire più niente da anni !), a pagare il trasporto e le tasse d' importazione (che in America sono salatissime, ricordiamoci che gli Stati Uniti sono il Paese più protezionista del mondo), e poi me lo racconti.
davi25 ha scritto: La epiphone prima costruiva con legno coreano poi cambio mercato per il rapporto qualità prezzo.
La Epiphone costruiva con legno coreano quando le faceva fabbriare in Corea. Stai tranquillo che, se può comprare il legno nella location in cui fa produrre oggi, non lo importa di sicuro, anche se questo andasse a discapito della qualità.
davi25 ha scritto: io sto svalutando la gibson attuale, concordo su fatto che le due messe accanto abbiano un divario ma solo se la les paul è una del 70.
Scusa, ma l' hai mai presa in mano una Gibson di oggi ? Prova ! E possibilmente senza pregiudizi, vedrai se suona come una Epiphone. A meno che l' ex operaio Fender (cosa c' entrerà poi con Gibson, boh...) non lo consideri un profeta, o qualcosa del genere. Prova ! Io ne ho parecchie, di Gibson solo una delle quali è degli anni '80, e ti garantisco che suonano meglio delle Epiphone.

Se poi mi vuoi dire che la Gibson non ti è simpatica per il modo in cui lavora, sono d' accordo con te, e l' ho già detto molte volte, ma di lì a dire che le Gibson di oggi suonano male... scusa, ma è la belinata del secolo !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
avanzo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da avanzo » 04 dic 2007, 23:42

io ho provato solo una Gibson, una standard del mio chitarrista ritmico, e una Epiphone, sg, sempre del mio chitarrista...quella Epiphone devo dire che non suonava male,anzi...ma la Gibson...beh un altro pianeta...su ragazzi, non scherziamo...

Avatar utente
davi25
Esperto
Esperto
Messaggi: 333
Iscritto il: 21 dic 2006, 14:58

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da davi25 » 05 dic 2007, 16:38

allora ma200360 io ti ho solo riferito delle interviste che ho trovato su internet...

il ragazzo che lavorava alla fender è uno che se ne intende di chitarre e gli ho chiesto solo una curiosità e lui, essendo uno pratico, mi ha dato una risposta che ho potuto confrontare...


poi ti devo dire che la gibson produce delle slash signature dagli anni '80 e perciò ti ho detto che non avevano firmato ieri...

poi raga ognuno la vede come li pare e piace io forse sono dalla parte delle chitarre economiche perchè sono riuscito a fare della mia un'ottima chitarra...

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Epiphone Les Paul Slash

Messaggio da F@z » 05 dic 2007, 16:50

davi25 ha scritto:allora ma200360 io ti ho solo riferito delle interviste che ho trovato su internet...

il ragazzo che lavorava alla fender è uno che se ne intende di chitarre e gli ho chiesto solo una curiosità e lui, essendo uno pratico, mi ha dato una risposta che ho potuto confrontare...


poi ti devo dire che la gibson produce delle slash signature dagli anni '80 e perciò ti ho detto che non avevano firmato ieri...

poi raga ognuno la vede come li pare e piace io forse sono dalla parte delle chitarre economiche perchè sono riuscito a fare della mia un'ottima chitarra...
Ti riferisco la mia esperienza..ho avuto una Epiphone di fascia alta (Les Paul Custom Black Beauty) e ora ho una Gibson di fascia bassa (Les Paul Studio)...beh è un altro mondo..la vecchia epi suonava bene, ma questa è decisamente superiore..anch'io sono favorevole alle chitarre economiche, ma, indipendentemente da ciò che si dice sul web, mi pare che Epiphone non produce assolutamente strumenti del livello di Gibson..forse le uniche che possono competere sono le Elitist..la serie top di Epiphone..ma una Standard Elitist costa oltre 1000 euro..ergo..per quella cifra mi compro una Gibson..
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti