Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da ma200360 » 02 gen 2009, 16:51

LuigiMX77 ha scritto:C'è un post chiamato "chitarre supereconomiche"...
Se ti rivolgevi a me, ti ricordo che l' ho aperto io ! :ciao:
LuigiMX77 ha scritto: Personalmente reputo le squier delle pessime chitarre e il corpo in agathis proprio fa schifo però questa è una mia considerazione personale (così come tu dici che le epiphone ti hanno deluso mentre io invece ti inviterei prima a provare la mia)...
Non ricordo che modello è. Me lo ricordi, per favore ?
LuigiMX77 ha scritto: Se ti sei trovato bene con la telecaster può semplicemente significare che non hai grosse pretese sonore però non venirmi a dire che il suono è "divino" perchè quello è un termine da utilizzare con altre chitarre...
Ho avuto una squier stratocaster standard e oltre a avere i PU che ronzavano e fischiavano alzando di poco il volume, dall'ampli usciva un suono così zanzaroso che me l'ha fatta odiare...
Beh, non sei stato fortunato, sicuramente: ti assicuro che ho provato delle Squier che erano delle signore chitarre. Certo che non erano quelle col corpo in agathis e fabbricate in Cina o in Indonesia ! E pensa che, partendo da due manici Squier, ho fatto costruire due magnifiche, ma proprio magnifiche Telecaster !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
LuigiMX77
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 164
Iscritto il: 01 dic 2008, 02:31

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da LuigiMX77 » 02 gen 2009, 21:26

I commenti in effetti li ho rivolti a quelle in agathis...
La mia epiphone è una zakk wylde custom però in effetti il prezzo è troppo superiore per potere fare un confronto con una squier standard...
L'ho usata proprio per dire che le considerazioni sono personali e per questo non si deve generalizzare...

Antonucci Luigi

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da ma200360 » 03 gen 2009, 09:12

LuigiMX77 ha scritto:I commenti in effetti li ho rivolti a quelle in agathis...
La mia epiphone è una zakk wylde custom però in effetti il prezzo è troppo superiore per potere fare un confronto con una squier standard...
L'ho usata proprio per dire che le considerazioni sono personali e per questo non si deve generalizzare...
Non conosco le Epiphone Zakk Wylde, ma in effetti leggo che sono il top della produzne Epiphone, per cui immagino ci sia una bella differenza tra la tua chitarra e una Epiphone di fascia media o bassa. D' altra parte, il costo non è esattamente lo stesso !

Che poi l' agathis sia un legno che fa pena è un fatto assodato; purtroppo sta diventando lo standard nella produzione di chitarre economiche in estremo oriente, e devi proprio andarti a cercare una chitarra che NON SIA in agathis, ormai, o quasi !

Poi c' è chi se ne frega, e compra la chitarra in agathis dopo che gli si è consigliato di non farlo, unicamente perché la chitarra è blu e sta bene nel contesto del gruppo rockabilly... Naturalmente, dopo che l' avrà comprata, verrà a dirci che la sua chitarra suona magnificamente bene, e qualcuno gli crederà anche, posterà le foto e magari registrerà dei samples per farci vedere coi nostri occhi e sentire con le nostre orecchie... Bah.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da Tritvr17 » 03 gen 2009, 14:39

ma200360 ha scritto:Poi c' è chi se ne frega, e compra la chitarra in agathis dopo che gli si è consigliato di non farlo, unicamente perché la chitarra è blu e sta bene nel contesto del gruppo rockabilly... Naturalmente, dopo che l' avrà comprata, verrà a dirci che la sua chitarra suona magnificamente bene, e qualcuno gli crederà anche, posterà le foto e magari registrerà dei samples per farci vedere coi nostri occhi e sentire con le nostre orecchie... Bah.

:risatona:

comunque è vero..verissimo..
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
chuck_82a
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 226
Iscritto il: 17 feb 2008, 14:18

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da chuck_82a » 03 gen 2009, 19:43

Non sono il tipo che se la tira quindi niente samples, vorrei solo farti provare la mia Squier standard telecaster e farti fare un'idea. poi se controlli bene nel sito Squier la Squier Deluxe Standard non è di Agathis ma di "Basswood" che non ho capito cosa indichi precisamente. ANche alcune Fender son fatte in Basswood.
Cmq nei gruppi rockabilly la scena e la posa sono fondamentali, una chitarra Daphne Blue ci sta benissimo. Infine ripeto!!!! Volevo solo sapere se dalle Affinity si può arrivare a far nascere una chitarra da fal salire su un palco senza fare una spesa eccessiva.


Avatar utente
long_road
Esperto
Esperto
Messaggi: 287
Iscritto il: 13 set 2008, 21:36
Località: Roma

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da long_road » 03 gen 2009, 21:33

Basswood = Tiglio, quindi un punto importante a favore della deluxe rispetto alla standard. Ma se in effetti è la liuteria che vuoi privilegiare... affinity.
Ma le chitarre in oggetto le hai provate? se non lo hai fatto che aspetti?

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da ma200360 » 03 gen 2009, 22:38

chuck_82a ha scritto:Non sono il tipo che se la tira quindi niente samples, vorrei solo farti provare la mia Squier standard telecaster e farti fare un'idea. poi se controlli bene nel sito Squier la Squier Deluxe Standard non è di Agathis ma di "Basswood" che non ho capito cosa indichi precisamente. ANche alcune Fender son fatte in Basswood.
E infatti te l' avevo detto anch' io: la Deluxe sì, la Standard no. Il tiglio ha delle buone qualità, pur non essendo certo un legno pregiato.
chuck_82a ha scritto: Cmq nei gruppi rockabilly la scena e la posa sono fondamentali, una chitarra Daphne Blue ci sta benissimo. Infine ripeto!!!! Volevo solo sapere se dalle Affinity si può arrivare a far nascere una chitarra da fal salire su un palco senza fare una spesa eccessiva.
Dalle Affinity sì, perché hanno il corpo in ontano (alder), che è lo stesso che viene utilizzato per le Fender. Sono le Standard che hanno il corpo in agathis !

E comunque, guarda che nulla è più importante della musica che suoni. Il suono, quello sì, ha un suo peso, e proprio per questo ti sconsigliavamo una chitarra in agathis. A te piace il blu: benissimo. Ma guarda che Eddie Cochran non credo si sia mai preoccupato troppo del colore dei suoi strumenti...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da Tritvr17 » 04 gen 2009, 00:16

ma200360 ha scritto:E infatti te l' avevo detto anch' io: la Deluxe sì, la Standard no. Il tiglio ha delle buone qualità, pur non essendo certo un legno pregiato.
sottolineo che quest'ultimo fu detto all'inizio proprio all'iniziod ella conversazione..tiglio non buono com l'ontano ma molto abbordabile..e per il prezzo che hanno le deluxe sarebbe un buon acquisto..
ma200360 ha scritto:Dalle Affinity sì, perché hanno il corpo in ontano (alder), che è lo stesso che viene utilizzato per le Fender. Sono le Standard che hanno il corpo in agathis !
quoto e aggiungo che è la milionesima volta che t diciamo che quello che non va è il coropo in agathis..o comuqneu attenzione no che non va: ma che per il prezzo che vale e per l'opporunità che hai d prenderti una bella deluxe o affinity ancor meglio sarebbe uno spreco di soldi assurdo..

siamo sempre la maurizio se non erro non troppo tempo fa ne abbiamo discusso in un altro post che oggi quasi tutt le chitarre economiche vengono fatte in agathis e chiaramente vengono stravendute a chi ne guarda il colore ecc.
e oggi è difficile beccare una chitarra in ontano..specialmente per questo prezzo..
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

andreachiaro
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 169
Iscritto il: 14 ago 2008, 01:23
Località: Montebelluna (TV)

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da andreachiaro » 04 gen 2009, 02:50

long_road ha scritto:Basswood = Tiglio, quindi un punto importante a favore della deluxe rispetto alla standard. Ma se in effetti è la liuteria che vuoi privilegiare... affinity.
Ma le chitarre in oggetto le hai provate? se non lo hai fatto che aspetti?
Comunque attenzione a non farsi ingannare dalle famiglie di appartenenza dei legni!!!
Il basswood è il legno della peggiore qualità della famiglia del tiglio, sotto quasi tutti gli aspetti a parte la lavorabilià e ti assicuro che la differenza può essere così tanta che per rendervi l'idea sentite questa: l'agathis fa parte della famiglia del mogano :paura: quindi è meglio non tenere nemmeno in considerazione la famiglia di appartenenza di un tipo di legno ma solo del suo nome specifico e quindi delle sue caratteristiche specifiche

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da ma200360 » 04 gen 2009, 09:05

andreachiaro ha scritto:
long_road ha scritto:Basswood = Tiglio, quindi un punto importante a favore della deluxe rispetto alla standard. Ma se in effetti è la liuteria che vuoi privilegiare... affinity.
Ma le chitarre in oggetto le hai provate? se non lo hai fatto che aspetti?
Comunque attenzione a non farsi ingannare dalle famiglie di appartenenza dei legni!!!
Il basswood è il legno della peggiore qualità della famiglia del tiglio, sotto quasi tutti gli aspetti a parte la lavorabilià e ti assicuro che la differenza può essere così tanta che per rendervi l'idea sentite questa: l'agathis fa parte della famiglia del mogano :paura: quindi è meglio non tenere nemmeno in considerazione la famiglia di appartenenza di un tipo di legno ma solo del suo nome specifico e quindi delle sue caratteristiche specifiche
Verissimo ! In effetti si fa presto a dire "mogano" o "tiglio": ma di che mogano si tratta ? Di che tiglio si tratta ? Diciamo però che la traduzione di "Basswood" con "Tiglio", essendo un' essenza così comunemente usata, un' idea te la dà, anche perché quasi tutti gli strumenti in tiglio sono di produzione orientale, di solito coreana, e la qualità di tiglio che viene usata è più o meno sempre quella: insomma, ce ne sono talmente tante, di chitarre in tiglio, in circolazione, che un' idea del suono è facile farsela, e non è nemmeno un legno osceno, diciamoci la verità, soprattutto in ambiti in cui non è richiesta una quantità di basse impressionante. L' agathis invece, secondo me, è proprio una schifezza, moganoide o non moganoide che sia; ma sta diventando uno standard, purtroppo, e lo resterà almeno fino a quando la produzione economica di chitarre si farà in Cina e in Indonesia. Evidentemente, da quelle parti, l' agathis costa proprio poco !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

andreachiaro
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 169
Iscritto il: 14 ago 2008, 01:23
Località: Montebelluna (TV)

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da andreachiaro » 04 gen 2009, 12:03

Anche secondo me il tiglio ha caratteristiche armoniche di tutto rispetto ed il basswood è sicuramente meglio dell'agathis ma se nemmeno le squier di primo prezzo si salvano da questo legnaccio(agathis intendo), in effetti è un po' preoccupante...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da ma200360 » 04 gen 2009, 12:43

andreachiaro ha scritto:Anche secondo me il tiglio ha caratteristiche armoniche di tutto rispetto ed il basswood è sicuramente meglio dell'agathis ma se nemmeno le squier di primo prezzo si salvano da questo legnaccio(agathis intendo), in effetti è un po' preoccupante...
Ma il bello è che le Squier di primo prezzo si salvano, sono quelle di prezzo più elevato ad avere il corpo in agathis !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
chuck_82a
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 226
Iscritto il: 17 feb 2008, 14:18

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da chuck_82a » 04 gen 2009, 12:54

Quindi Ontano, cioè Alder delle Affinity!
Speriamo che liuteristicamente queste Squier siano suonabili, vedo in pericolo l'action dello strumento, un ponte non dei migliori, meccaniche instabili e pu nnon eccelsi. Sicuramente qualche cosa dovrò cambiarla, spero il meno elementi possibili sennò a sto punto mi compro una Fender Mexico :pianto:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da ma200360 » 04 gen 2009, 13:02

chuck_82a ha scritto:Quindi Ontano, cioè Alder delle Affinity!
Speriamo che liuteristicamente queste Squier siano suonabili, vedo in pericolo l'action dello strumento, un ponte non dei migliori, meccaniche instabili e pu nnon eccelsi. Sicuramente qualche cosa dovrò cambiarla, spero il meno elementi possibili sennò a sto punto mi compro una Fender Mexico :pianto:
Per quanto riguarda l' action, ti assicuro che ho visto Squier con un' action da "foglio di carta fra tastiera e corde". Bisogna saperla settare, però, la chitarra, e non è tanto facile. :senzasperanze:

Certo, se cambi i pick-ups, avrai un miglioramento deciso del suono. Ma non pensare che, prendendo la Standard, troveresti questa differenza abissale: si tratta pur sempre di p.u. in AlNiCo, sia nell' uno che nell' altro caso, quindi di pick-ups più che accettabili, soprattutto in un contesto rockabilly come quello in cui conteresti di usare di usare tu la chitarra. E poi, se proprio vorrai, potrai sempre cambiare i pick-ups, ma almeno partirai da una buona base.

Piuttosto, ti suggerirei di fare bene attenzione all' amplificatore, che dovrà essere molto pulito, avere almeno un bel cono da 12" e soprattutto un ottimo riverbero. Vedrai che sarà più quello a "fare" il suono, che la chitarra.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Differenze qualitative tra Squier Strato standard e Deluxe

Messaggio da Tritvr17 » 04 gen 2009, 15:16

ma200360 ha scritto:se proprio vorrai, potrai sempre cambiare i pick-ups, ma almeno partirai da una buona base.
giusto
ma200360 ha scritto:Piuttosto, ti suggerirei di fare bene attenzione all' amplificatore, che dovrà essere molto pulito, avere almeno un bel cono da 12" e soprattutto un ottimo riverbero. Vedrai che sarà più quello a "fare" il suono, che la chitarra.
ancor più che giusto
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti