DG-335

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: DG-335

Messaggio da alessio » 03 nov 2007, 19:22

ecco qui, il signor "dal maso" sostiene che sia una serie limitata a 200 pezzi. un'espediente per spingerne la vendita o una politica sul mercato italiano?
http://www.dalmasomusica.it/shop/detail ... _Grohl.htm
Alessio


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: DG-335

Messaggio da ma200360 » 03 nov 2007, 20:44

L' uso della plastica potrebbe spiegare in parte il prezzo più contenuto...

Le meccaniche sono le mini Grover come quelle della vecchia Victory, che aveva la stessa paletta mutuata dalla Firebird, e della Firebird Studio, quindi niente di sorprendente. Spesso si trovano le mini Grover come meccaniche stock anche sulle Les Paul.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: DG-335

Messaggio da jack_trinidad » 04 nov 2007, 08:01

Insomma, una custom popolare...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: DG-335

Messaggio da alessio » 06 nov 2007, 09:27

jack_trinidad ha scritto:Insomma, una custom popolare...
anche se "popolare" non è proprio il termine più adatto per una gibson bisogna sempre tenere presente che il prezzo di questo modello eguaglia quello delle standard!

per riprendere il discorso della forma ho notato che il manico e le buche a rombo sono quelli della vegas standard, la paletta è un incrocio tra quella di una vegas e di una firebird, mentre il corpo è quello di una 335...insomma un bel collage!

qualcuno è riuscito a scoprire se è davvero una serie limitata?
Alessio

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: DG-335

Messaggio da silente » 06 nov 2007, 09:59

Prova a mandargli una mail per chiedere che significa "serie limitata a 200 pezzi"... :dubbioso:
Comunque esteticamente io preferisco il modello classico...ma sicuramente suona alla grande anche quella. :Very Happy:
Buona scelta... :ciao:
ImmagineIl Cantagallo Podcast


Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: DG-335

Messaggio da alessio » 06 nov 2007, 12:31

silente ha scritto:Prova a mandargli una mail per chiedere che significa "serie limitata a 200 pezzi"... :dubbioso:
Comunque esteticamente io preferisco il modello classico...ma sicuramente suona alla grande anche quella. :Very Happy:
Buona scelta... :ciao:
Ho mandato la mail e mi hanno risposto dicendomi che nemmeno loro sanno con certezza la disponibilità degli strumenti. Non sapevano che sul sito Gibson non viene fatta menzione di quantità limitate, ma che nella presentazione dello strumento che hanno ricevuto si parlava di 300 pezzi (che non sono i 200 indicati da loro). Appena avrò notizie vi farò sapere!

Per quel che riguarda lo strumento devo dire che mi ha favorevolmente impressionato nell'estetica (il particolare delle buche a rombo è magnifico!) anche se forse avrei preferito la paletta reverse un po' più piccola come nella firebird.
Maurizio mi ha fatto notare che i burstbucker su una semiacustica sono inusuali...in effetti sono pickup tosti per il tipo di chitarra, ma non ho mai considerato la 335 come una vera semiacustica per via della cassa molto bassa. potrei ritenerla una sfumatura interessante ad uno strumento molto rock!

:ot:
In alternativa stavo cercando un altro modello speciale di casa gibson; in generale, che mi attirano ce ne sono veramente tanti, dalla firebird, alla lp standard gecko...non ultima questa: http://www.gibsoncustom.com/inspiredby/ ... ndard.html
nella versione senza bigsby e magari con una coppia di pickup diversi (almeno 490, 498) sarebbe, per me, il massimo della goduria; mancherebbe solo la prova!
Alessio

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: DG-335

Messaggio da ma200360 » 06 nov 2007, 16:36

Bellissima, quella Johnny A. lì. Ma si trova in Europa ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: DG-335

Messaggio da alessio » 06 nov 2007, 19:14

ma200360 ha scritto:Bellissima, quella Johnny A. lì. Ma si trova in Europa ?
la vedo molto dura...mi adopererò per trovarla. mi chiedo se si riesca ad avere anche la lp standard color gecko...
Alessio

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: DG-335

Messaggio da ma200360 » 06 nov 2007, 19:21

Mi sa che anche quella te la dovrai cercare negli USA...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: DG-335

Messaggio da alessio » 06 nov 2007, 19:39

ma200360 ha scritto:Mi sa che anche quella te la dovrai cercare negli USA...
eh, ma il problema non è trovarla, cosa che peraltro potrei fare anche con la dg in questione. bensì trovare un cristiano che spedisca oltre oceano perchè musician friend & co. (i grossi distributori per intenderci) se ne guardano bene da creare noie agli importatori italiani...
Alessio

Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Re: DG-335

Messaggio da dave grohl » 06 nov 2007, 19:45

alessio ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Insomma, una custom popolare...
anche se "popolare" non è proprio il termine più adatto per una gibson bisogna sempre tenere presente che il prezzo di questo modello eguaglia quello delle standard!

per riprendere il discorso della forma ho notato che il manico e le buche a rombo sono quelli della vegas standard, la paletta è un incrocio tra quella di una vegas e di una firebird, mentre il corpo è quello di una 335...insomma un bel collage!

qualcuno è riuscito a scoprire se è davvero una serie limitata?
schusa ma la DG-335 assomiglia molto ad una Trini Lopez "che è anche una delle chitarre preferite da Dave Grohl :Very Happy: ", infatti mi sembra di aver letto da qualche parte "non ricordo più dove" che è una Trini Lopez modificata a piacimento da Grohl anche se la paletta assomiglia molto a quella della firebird studio, ma anche quella della Trini è uguale!

Immagine
questa è una Trini Lopez originale
Immagine

Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: DG-335

Messaggio da alessio » 06 nov 2007, 20:00

dave grohl ha scritto:
alessio ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Insomma, una custom popolare...
anche se "popolare" non è proprio il termine più adatto per una gibson bisogna sempre tenere presente che il prezzo di questo modello eguaglia quello delle standard!

per riprendere il discorso della forma ho notato che il manico e le buche a rombo sono quelli della vegas standard, la paletta è un incrocio tra quella di una vegas e di una firebird, mentre il corpo è quello di una 335...insomma un bel collage!

qualcuno è riuscito a scoprire se è davvero una serie limitata?
schusa ma la DG-335 assomiglia molto ad una Trini Lopez "che è anche una delle chitarre preferite da Dave Grohl :Very Happy: ", infatti mi sembra di aver letto da qualche parte "non ricordo più dove" che è una Trini Lopez modificata a piacimento da Grohl anche se la paletta assomiglia molto a quella della firebird studio, ma anche quella della Trini è uguale!

Immagine
questa è una Trini Lopez originale
bravissimo! è esattamente così...dave ha letteralmente amato quella chitarra tanto da volerla in una nuova versione personalizzata. domanda della quale temo la risposta, la trini è ancora in produzione (no), quanto varrebbe comprandola usata?
Alessio

Avatar utente
dave grohl
Esperto
Esperto
Messaggi: 766
Iscritto il: 25 mag 2007, 21:03
Località: In provincia di Pavia

Re: DG-335

Messaggio da dave grohl » 06 nov 2007, 20:28

alessio ha scritto:bravissimo! è esattamente così...dave ha letteralmente amato quella chitarra tanto da volerla in una nuova versione personalizzata. domanda della quale temo la risposta, la trini è ancora in produzione (no), quanto varrebbe comprandola usata?
Penso propio che non sia più in produzione, usata :dubbioso: non so quanto possa essere valutata e in italia è difficile trovarla :ciauz:
Immagine

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: DG-335

Messaggio da jack_trinidad » 06 nov 2007, 21:26

alessio ha scritto:
silente ha scritto:Prova a mandargli una mail per chiedere che significa "serie limitata a 200 pezzi"... :dubbioso:
Comunque esteticamente io preferisco il modello classico...ma sicuramente suona alla grande anche quella. :Very Happy:
Buona scelta... :ciao:
Ho mandato la mail e mi hanno risposto dicendomi che nemmeno loro sanno con certezza la disponibilità degli strumenti. Non sapevano che sul sito Gibson non viene fatta menzione di quantità limitate, ma che nella presentazione dello strumento che hanno ricevuto si parlava di 300 pezzi (che non sono i 200 indicati da loro). Appena avrò notizie vi farò sapere!

Per quel che riguarda lo strumento devo dire che mi ha favorevolmente impressionato nell'estetica (il particolare delle buche a rombo è magnifico!) anche se forse avrei preferito la paletta reverse un po' più piccola come nella firebird.
Maurizio mi ha fatto notare che i burstbucker su una semiacustica sono inusuali...in effetti sono pickup tosti per il tipo di chitarra, ma non ho mai considerato la 335 come una vera semiacustica per via della cassa molto bassa. potrei ritenerla una sfumatura interessante ad uno strumento molto rock!

:ot:
In alternativa stavo cercando un altro modello speciale di casa gibson; in generale, che mi attirano ce ne sono veramente tanti, dalla firebird, alla lp standard gecko...non ultima questa: http://www.gibsoncustom.com/inspiredby/ ... ndard.html
nella versione senza bigsby e magari con una coppia di pickup diversi (almeno 490, 498) sarebbe, per me, il massimo della goduria; mancherebbe solo la prova!
Mia sorella sta fissata con la gecko...dice che se devo comprare la lp la devo prendere gecko...se ne è innamorata...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Re: DG-335

Messaggio da alessio » 06 nov 2007, 23:06

jack_trinidad ha scritto:Mia sorella sta fissata con la gecko...dice che se devo comprare la lp la devo prendere gecko...se ne è innamorata...
allora falle i complimenti perchè ha degli ottimi gusti! è la les paul che mi piace di più insieme alle goldtop (parlo di VOS), per le quali però dovrei vendere un rene....
Alessio


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti