Cort....dov'è l'inganno?

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
Gilmour82
Esperto
Esperto
Messaggi: 411
Iscritto il: 22 apr 2008, 11:36

Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Gilmour82 » 09 mag 2008, 13:04

Ho deciso di acquistare una chitarra dopo l'estate e le caratteristiche sono prettamente legate alla polivalenza. Dovrebbe servirmi per il blues, jazz e soft rock ma ovviamente deve piacermi esteticamente. Allora mi metto in cerca e dove mi soffermo? Sulle Cort..tanto blasonate in questo forum. Apro la scheda tecnica della Z-Custom e cosa mi colpisce principalmete? I pick-up! Seymour Duncan SH1('59) e SH4(JB). E poi..corpo in mogano, tastiera in acero e la possibilità di poter splittare i Pick-up. Bellissima..ma mi sono chiesto quanto potesse costare. Ho girato e l'ho trovata sulle 520 euro! :cosa: Cosa? Cosi poco!!! :dubbioso: Ovviamente vale lo stesso discorso per altri modelli come la KZ-Custom o altri ancora che montano gli EMG. Inoltre ho saputo che alcuni modelli montano le meccaniche Sperzel o i ponti floating Wilkinson.
Allora chiedo a tutti coloro che le hanno provate o che le posseggono: come fanno a costare così poco? Ho capito che sono Coreane ma come è possibile che tanta qualità viene venduta a prezzi così abbordabili? Dov'è la fregatura se pur c'è?


Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Cosimino » 09 mag 2008, 14:15

No la domanda è, la fregatura c'è? io ho da poco comprato una di quelle con gli EMG e l'ho pagata 380 euro, bene posso dirti che fin ora l'inganno non l'ho trovato, anzi ti dirò di più, ho avuto l'occasione di confrontarla l'altro ieri con una yamaha pacifica 821 (una signora chitarra, veramente bella!) e devo dire che la mia aveva ben poco da invidiargli, quindi figurati la Z-Custom!

Avatar utente
Kimera
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 19 mar 2008, 16:01
Località: Milano

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Kimera » 09 mag 2008, 14:43

Gilmour82 ha scritto:Ho deciso di acquistare una chitarra dopo l'estate e le caratteristiche sono prettamente legate alla polivalenza. Dovrebbe servirmi per il blues, jazz e soft rock ma ovviamente deve piacermi esteticamente. Allora mi metto in cerca e dove mi soffermo? Sulle Cort..tanto blasonate in questo forum. Apro la scheda tecnica della Z-Custom e cosa mi colpisce principalmete? I pick-up! Seymour Duncan SH1('59) e SH4(JB). E poi..corpo in mogano, tastiera in acero e la possibilità di poter splittare i Pick-up. Bellissima..ma mi sono chiesto quanto potesse costare. Ho girato e l'ho trovata sulle 520 euro! :cosa: Cosa? Cosi poco!!! :dubbioso: Ovviamente vale lo stesso discorso per altri modelli come la KZ-Custom o altri ancora che montano gli EMG. Inoltre ho saputo che alcuni modelli montano le meccaniche Sperzel o i ponti floating Wilkinson.
Allora chiedo a tutti coloro che le hanno provate o che le posseggono: come fanno a costare così poco? Ho capito che sono Coreane ma come è possibile che tanta qualità viene venduta a prezzi così abbordabili? Dov'è la fregatura se pur c'è?
sulle politiche di commercializzazione di casa Cort ne abbiamo parlato spesso (sul forum dovresti trovare i vari post)comunque ti posso dire che le componenti che caratterizzano il Marketing anche di questo mercato, sono molte.La mia sensazione personale avendo letto quà e là recensioni degli addetti ai lavori ed esperti di settore, è che in casa Cort fanno le cose in grande e soprattutto per bene.Con questo voglio dire che si sono saputi adattare ai competitors che in questo ramo sono tantissimi e continuano a crescere, un ottima organizzazione produttiva e di ciclo dei flussi, riduzione drastica dei costi ec. ecc. .E questi sono solo alcuni parametri per giudicare l'operato di un azienda. In parole povere sono BRAVI in quello che fanno, ma sono bravi nei processi aziendali e non solo per l'ottimo prodotto finale, che si traduce poi in ottimi risultati a costi ragionevoli.Spero di essere stato abbastanza chiaro.Quindi non ti stupire del relativo basso costo della tua chitarra.Goditela e basta.E poi occhio che se continuiamo a scrivere elogi sui costi bassi delle Cort, va a finire che ci alzano i prezzi. :D
"Non suonare quello che c'è, suona quello che non c'è."
Miles Davis

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da ma200360 » 09 mag 2008, 16:09

Kimera ha scritto:
sulle politiche di commercializzazione di casa Cort ne abbiamo parlato spesso (sul forum dovresti trovare i vari post)comunque ti posso dire che le componenti che caratterizzano il Marketing anche di questo mercato, sono molte.La mia sensazione personale avendo letto quà e là recensioni degli addetti ai lavori ed esperti di settore, è che in casa Cort fanno le cose in grande e soprattutto per bene.Con questo voglio dire che si sono saputi adattare ai competitors che in questo ramo sono tantissimi e continuano a crescere, un ottima organizzazione produttiva e di ciclo dei flussi, riduzione drastica dei costi ec. ecc. .E questi sono solo alcuni parametri per giudicare l'operato di un azienda. In parole povere sono BRAVI in quello che fanno, ma sono bravi nei processi aziendali e non solo per l'ottimo prodotto finale, che si traduce poi in ottimi risultati a costi ragionevoli.Spero di essere stato abbastanza chiaro.Quindi non ti stupire del relativo basso costo della tua chitarra.Goditela e basta.E poi occhio che se continuiamo a scrivere elogi sui costi bassi delle Cort, va a finire che ci alzano i prezzi. :D
Quoto !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
avanzo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da avanzo » 09 mag 2008, 16:17

probabilmente l'inganno è nelle altre marche...io ho sempre più voglia di prendermi una Cort...


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da ma200360 » 09 mag 2008, 16:33

avanzo ha scritto:probabilmente l'inganno è nelle altre marche...io ho sempre più voglia di prendermi una Cort...
Sono certo che la maggioranza delle Cort non ti deluderebbe. A me ne sono rimaste un paio nel cuore !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
avanzo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da avanzo » 09 mag 2008, 16:55

ma200360 ha scritto: Sono certo che la maggioranza delle Cort non ti deluderebbe. A me ne sono rimaste un paio nel cuore !
quali?

a me piace troppo questa qui...

http://www.cort.co.kr/english/products/ ... uct_id=170

Avatar utente
Gilmour82
Esperto
Esperto
Messaggi: 411
Iscritto il: 22 apr 2008, 11:36

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Gilmour82 » 09 mag 2008, 18:03

Quindi vediamo se ho capito! La politica dei produttori Cort è implementata sulla qualità ma a prezzi quasi di costo con lo scopo di vendere tanto da farsi la nomea in tutto il mondo. Se è così, una volta conquistato questo obiettivo ci apsetteremo un rialzo dei prezzi da paura!

Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Cosimino » 09 mag 2008, 18:18

Gilmour82 ha scritto:Quindi vediamo se ho capito! La politica dei produttori Cort è implementata sulla qualità ma a prezzi quasi di costo con lo scopo di vendere tanto da farsi la nomea in tutto il mondo. Se è così, una volta conquistato questo obiettivo ci apsetteremo un rialzo dei prezzi da paura!
mah io non ne sarei così sicuro... almeno sperdo di no! e comunque per farsi una nomea cene vuole ancora di tempo, io trovo ancora tanta gente che quando sente il nome Cort storce il naso, però poi tutti mi dicono che in realtà non le hanno mai provate!

Avatar utente
avanzo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da avanzo » 09 mag 2008, 18:19

beh non è detto...nel senso che se i ricavi sono migliori tenendo i prezzi non troppo alti, non ci sarebbe motivo di alzarli, andando a inserirsi in una fascia in cui si dovrebbe fare i conti con nomi ben più prestigiosi e quindi sarebbe inevitabile un calo delle vendite...
non sono un esperto di economia, però credo che la fortuna della Cort sia proprio quella di occupare un settore di prezzi in cui la concorrenza offre alternative qualitativamente parecchio inferiori...

Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Cosimino » 09 mag 2008, 18:50

avanzo ha scritto:beh non è detto...nel senso che se i ricavi sono migliori tenendo i prezzi non troppo alti, non ci sarebbe motivo di alzarli, andando a inserirsi in una fascia in cui si dovrebbe fare i conti con nomi ben più prestigiosi e quindi sarebbe inevitabile un calo delle vendite...
non sono un esperto di economia, però credo che la fortuna della Cort sia proprio quella di occupare un settore di prezzi in cui la concorrenza offre alternative qualitativamente parecchio inferiori...
Concordo!!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da ma200360 » 10 mag 2008, 00:01

Se è vero quel che ho letto tempo fa in un' intervista a un dirigente della Cort, e cioè che puntano a farla diventare la più grande fabbrica di chitarre nel mondo, penso che debbano fare davvero i grandi numeri, e l' unico modo per farli è dare una qualità migliore degli altri a parità di prezzo. Se poi il prezzo è addirittura più basso... bingo !

Certo che poi ci si chiede come mai una Ibanez prodotta dalla stessa fabbrica che produce le Cort costa in media un 50% di più, con features inferiori. O meglio, lo sappiamo benissimo... no ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Gangia
Esperto
Esperto
Messaggi: 363
Iscritto il: 22 mag 2007, 19:40
Contatta:

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Gangia » 10 mag 2008, 06:15

Straquoto e aggiungo che il mio Maestro (Donato Begotti) che ha appena creato una chitarra dal rapporto qualità prezzo pazzesco ha detto che non ci sono marche come la cort che per "pochi" euri ti trovi in mano una chitarra che è una bomba!!!
Sono Orgoglione!

Avatar utente
Gilmour82
Esperto
Esperto
Messaggi: 411
Iscritto il: 22 apr 2008, 11:36

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da Gilmour82 » 10 mag 2008, 09:27

ma200360 ha scritto:Se è vero quel che ho letto tempo fa in un' intervista a un dirigente della Cort, e cioè che puntano a farla diventare la più grande fabbrica di chitarre nel mondo, penso che debbano fare davvero i grandi numeri, e l' unico modo per farli è dare una qualità migliore degli altri a parità di prezzo.
Allora se è così tra qualche anno le Cort aumenteranno i loro prezzi tanto avendo le spalle coperte dalla nomea mondiale e dalla qualità indicutibile.
ma200360 ha scritto:Certo che poi ci si chiede come mai una Ibanez prodotta dalla stessa fabbrica che produce le Cort costa in media un 50% di più, con features inferiori.
Ovviamente perchè è famosissima e la gente che deve acquistare una chitarra prenderà quella più blasonata....è un pò come i vestiti, si comprano quelli di marca perchè così si è alla moda!

Comunque ritornando al topic quello che ho capito è che inganni non ce ne sono ma il prezzo basso delle Cort è dovuto alla politica prettamente orientale (qualità a prezzi di costo)!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Cort....dov'è l'inganno?

Messaggio da ma200360 » 10 mag 2008, 10:09

avanzo ha scritto:
ma200360 ha scritto: Sono certo che la maggioranza delle Cort non ti deluderebbe. A me ne sono rimaste un paio nel cuore !
quali?

a me piace troppo questa qui...

http://www.cort.co.kr/english/products/ ... uct_id=170
Scusami se non ti avevo risposto subito: non avevo visto la risposta. Sono le due VX-4, quella a forma Explorer e quella a forma Flying V. Le ho viste, sono di un bello... a 500 euro l' una ! Non consiglierei le VX-2, ma le VX-4 sono due bombe !

Non sono riuscito a vedere quella che piace a te (misteri del sito della Cort) che modello è ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti