Chitarre Fernandes

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
dario6
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 227
Iscritto il: 04 dic 2007, 22:02
Località: Livorno
Contatta:

Chitarre Fernandes

Messaggio da dario6 » 13 gen 2008, 22:43

Ciao a tutti, il mio maestro mi ha detto di tenere d'occhio queste Fernandes perchè non costano tanto e sono dei buonissimi strumenti. Ne avete mai provata una? Cosa ne pensate? Probabilmente ne proverò qualcuna perchè al negozio dove faccio le lezionei ne hanno diverse. Però sono curioso di sapere se gente esperta come voi ne sa qualcosa!
Immagine


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da ma200360 » 13 gen 2008, 23:52

dario6 ha scritto:Ciao a tutti, il mio maestro mi ha detto di tenere d'occhio queste Fernandes perchè non costano tanto e sono dei buonissimi strumenti. Ne avete mai provata una? Cosa ne pensate? Probabilmente ne proverò qualcuna perchè al negozio dove faccio le lezionei ne hanno diverse. Però sono curioso di sapere se gente esperta come voi ne sa qualcosa!
Le conobbi negli anni '80, quando la Fernandes produceva delle copie Fender praticamente indistinguibili dalle originali, ed erano strumenti formidabili, vendute a prezzi ragionevolissimi. Dopodiché mi pare che siano sparite per un po' di tempo, non saprei dire perché; so che oggi sono di nuovo disponibili, ma diciamo che oggi c' è una concorrenza di gran lunga maggiore rispetto a quella che c' era venti o venticinque anni fa, nel campo delle copie Fender di qualità.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da F@z » 14 gen 2008, 01:32

Ad integrazione di quanto ha scritto Maurizio..
Le famose Burny Les Paul che negli anni '80 erano delle vere e proprie copie di Gibson Les Paul..sono, ed erano, prodotte proprio dalla Fernandes; tanto che in Giappone venivano marchiate Fernandes, e mi è capitato di vedere una Burny che aveva scritto Fernandes sulla paletta..

Ora se non sbaglio la produzione si è spostata in Korea..la qualità non è ai livelli di quella degli anni d'oro, ma è comunque molto molto eccelsa soprattutto per quanto riguarda legni e liuteria

Ciaoo
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da ma200360 » 14 gen 2008, 01:42

F@z ha scritto:Ad integrazione di quanto ha scritto Maurizio..
Le famose Burny Les Paul che negli anni '80 erano delle vere e proprie copie di Gibson Les Paul..sono, ed erano, prodotte proprio dalla Fernandes; tanto che in Giappone venivano marchiate Fernandes, e mi è capitato di vedere una Burny che aveva scritto Fernandes sulla paletta..

Ora se non sbaglio la produzione si è spostata in Korea..la qualità non è ai livelli di quella degli anni d'oro, ma è comunque molto molto eccelsa soprattutto per quanto riguarda legni e liuteria

Ciaoo
Bravo, F@z, avevo dimenticato le Burny by Fernandes. Ecco, quelle erano praticamente le copie "ufficiali" della Gibson. Indistinguibili, se non per il marchio alla paletta. Al loro livello c' erano solo le Tokai. Ma devo dire che, dalle mie parti, di Burny non ne avevo mai viste: le vidi a Torino, ai tempi dell' Università. Viceversa, qualche Fernandes si vedeva. E, ancor oggi, di Burny, in giro, non se ne vedono poi così tante.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
green day
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 203
Iscritto il: 25 ago 2007, 16:56
Località: Catania

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da green day » 14 gen 2008, 12:15

una fernandes stratocaster la usa billie joe armstrong dei green day
The Under Roof!!


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da ma200360 » 14 gen 2008, 12:31

green day ha scritto:una fernandes stratocaster la usa billie joe armstrong dei green day
Ma non ha il suo modello signature della Gibson ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
green day
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 203
Iscritto il: 25 ago 2007, 16:56
Località: Catania

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da green day » 14 gen 2008, 12:35

anke ma la fernandes gliela regalata suo padre prima di morire
The Under Roof!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da ma200360 » 14 gen 2008, 12:59

green day ha scritto:anke ma la fernandes gliela regalata suo padre prima di morire
Beh, allora il discorso si fa diverso, è molto comprensibile che non smetta di usarla.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Manuel67
Esperto
Esperto
Messaggi: 347
Iscritto il: 04 ott 2007, 10:35
Località: Milano

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da Manuel67 » 14 gen 2008, 14:10

ho notato che negli ultimi tempi sono usciti sul mercato marchi che producono chitarre pregevoli a costi relativamente contenuti.Per es. le Tradition.Mi chiedo come sia possibile.Nel senso.Se fossi il resp. marketing di una di queste aziende, mi chiederei come contenere i costi della materia prima e soprattutto di produzione.Come fanno a produrre strumenti di qualità a basso costo? esiste forse una formula di mercato a me sconosciuta?

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da F@z » 14 gen 2008, 14:14

Manuel67 ha scritto:ho notato che negli ultimi tempi sono usciti sul mercato marchi che producono chitarre pregevoli a costi relativamente contenuti.Per es. le Tradition.Mi chiedo come sia possibile.Nel senso.Se fossi il resp. marketing di una di queste aziende, mi chiederei come contenere i costi della materia prima e soprattutto di produzione.Come fanno a produrre strumenti di qualità a basso costo? esiste forse una formula di mercato a me sconosciuta?
O più semplicemente si parla di costruzione in serie e manodopera a basso costo :ciao:

Tieni conto che costruire un buon strumento ora è decisamente più facile rispetto a qualche anno fa, le macchine sono più precise..ed errori grossolani oggi è più difficile trovarli..
Per questo una chitarra economica attuale costa di meno e suona meglio di una di vent'anni fa..
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Manuel67
Esperto
Esperto
Messaggi: 347
Iscritto il: 04 ott 2007, 10:35
Località: Milano

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da Manuel67 » 14 gen 2008, 14:19

parole sante F@z.Allora Gibson e Fender ci prendono in giro visto che come giustamente affermi tu i costi di produzione e dei materiali si sono ridotti, ma i prezzi invece lievitano alla grande.Come mai? mi semra un pò la solfa dei carburanti di questi ultimi tempi.....

Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da F@z » 14 gen 2008, 15:23

Manuel67 ha scritto:parole sante F@z.Allora Gibson e Fender ci prendono in giro visto che come giustamente affermi tu i costi di produzione e dei materiali si sono ridotti, ma i prezzi invece lievitano alla grande.Come mai? mi semra un pò la solfa dei carburanti di questi ultimi tempi.....
Non proprio ci prendono in giro..ho avuto una koreana prima e una Gibson ora..la differenza c'è e si sente

Ovvio però che nel listino paghi anche il made in USA e il marchio..
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da ma200360 » 14 gen 2008, 16:01

Manuel67 ha scritto:parole sante F@z.Allora Gibson e Fender ci prendono in giro visto che come giustamente affermi tu i costi di produzione e dei materiali si sono ridotti, ma i prezzi invece lievitano alla grande.Come mai? mi semra un pò la solfa dei carburanti di questi ultimi tempi.....
E non è neanche vero che i prezzi lievitano così tanto, visto che la Gibson ha appena ribassato il listino del 20%. Mi dirai, "L' ha ribassato dopo che l' aveva aumentato due anni fa": vero, e quello fu, evidentemente, un errore notevole, e se ne sono resi conto. Ma questo vuol dire anche che i prezzi Gibson sono fermi a quelli che erano prima dell' aumento di due anni fa, quindi non sono lievitati ! D'' altra parte, oggi trovi una Les Paul Standard a 1700-1800 euro nuova, prima dell' entrata in vigore l' euro una Les Paul non costava meno di 3.500.000. E l' euro è entrato in vigore sei anni fa ! Quindi...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Manuel67
Esperto
Esperto
Messaggi: 347
Iscritto il: 04 ott 2007, 10:35
Località: Milano

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da Manuel67 » 14 gen 2008, 16:07

vero Ma , ma il dollarone è sceso di parecchio da quei tempi.Come mai le chitarre non sono scese di prezzo?ora l'euro fa la parte del pesce grosso e quindi tutti i prodotti di importazione usa dovrebbero un pelo scendere.Sono leggi di mercato.Che poi non le applichino sugli strumenti musicali....

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Chitarre Fernandes

Messaggio da ma200360 » 14 gen 2008, 16:29

E infatti le chitarre non sono aumentate da 5 anni questa parte, fatto salvo il primo aumento post-entrata in vigore dell' euro. E poi, gli importatori devono pur tirarli fuori i soldi per il villone a Cortina, da qualche parte, no ? Altrimenti, dove vanno in vacanza, quest' inverno ? A Capracotta ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti