Carvin

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Rispondi
Avatar utente
Metal Mike
Esperto
Esperto
Messaggi: 499
Iscritto il: 08 feb 2008, 18:33

Carvin

Messaggio da Metal Mike » 05 mar 2008, 22:57

Andando a zonzo su internet mi sono imbattuto in queste chitarre, che sinceramente non aveva mai visto prima, ma solo sentito nominare, così, per caso.

Ho notato poi che sono strumenti molto particolari, dato che quasi tutti i modelli hanno o una seconda uscita (MIDI) oppure un selettore che permette di passare da pick-up attivi a passivi, con tanto di pick-up particolarissimi con numero doppio di magenti (qui) :paura:

Per prima cosa volevo sapere se qualcuno ne possiede/ne ha provata una
E secondo, la cosa che mi interessa di più, se qualcuno sa spiegarmi come funziona l'interfacciamento midi e come diavolo fanno a passare da attivi a passivi i pu :dubbioso:

PS alcune colorazioni sono spettacolari :sorpreso:
Immagine


Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: Carvin

Messaggio da Cosimino » 05 mar 2008, 23:08

:surprised: belle!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Carvin

Messaggio da ma200360 » 05 mar 2008, 23:12

Io ho provicchiato una Carvin "normale", molto tempo fa, senza MIDI e booster vari, e l' avevo trovata uno strumento veramente ben fatto, con degli ottimi pick-ups e una liuteria perfetta. Peccato siano piutosto costose, per quello che ne so, e in più non si trovano facilmente in giro.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Carvin

Messaggio da Frank Flicker » 06 mar 2008, 12:46

mi pare che joe walsh sia addirittura endorser (assieme a timoty b.shmidt) di questa marca di chitarre, tanto per dirne uno!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Carvin

Messaggio da ma200360 » 06 mar 2008, 13:21

Frank Flicker ha scritto:mi pare che joe walsh sia addirittura endorser (assieme a timoty b.shmidt) di questa marca di chitarre, tanto per dirne uno!
Vero. Ma vabbè, Walsh non fa testo: ha di tutto, usa di tutto, modifica di tutto...

Quello cambia chitarra in ogni brano, e talvolta ne usa due nel corso di una sola canzone !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Carvin

Messaggio da Frank Flicker » 06 mar 2008, 13:53

ma200360 ha scritto:
Frank Flicker ha scritto:mi pare che joe walsh sia addirittura endorser (assieme a timoty b.shmidt) di questa marca di chitarre, tanto per dirne uno!
Vero. Ma vabbè, Walsh non fa testo: ha di tutto, usa di tutto, modifica di tutto...

Quello cambia chitarra in ogni brano, e talvolta ne usa due nel corso di una sola canzone !
:risatona: è vero!

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Carvin

Messaggio da slash! » 10 mar 2008, 17:51

azz esteticamente son ben fatte...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Carvin

Messaggio da ma200360 » 10 mar 2008, 18:36

slash! ha scritto:azz esteticamente son ben fatte...
E non solo esteticamente !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Carvin

Messaggio da jack_trinidad » 10 mar 2008, 18:48

Anche io ho provato una Carvin, stupenda... :sorpreso: :sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
Metal Mike
Esperto
Esperto
Messaggi: 499
Iscritto il: 08 feb 2008, 18:33

Re: Carvin

Messaggio da Metal Mike » 10 mar 2008, 19:09

ecco, allora spiegatemi come razzo funziona sta diavolo di uscita midi :Very Happy:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Carvin

Messaggio da jack_trinidad » 10 mar 2008, 19:35

Metal Mike ha scritto:ecco, allora spiegatemi come razzo funziona sta diavolo di uscita midi :Very Happy:
Esiste anche una LP che ce l'ha...niente di particolare, ti consente di registrare direttamente in midi...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Carvin

Messaggio da ma200360 » 10 mar 2008, 19:51

jack_trinidad ha scritto:
Metal Mike ha scritto:ecco, allora spiegatemi come razzo funziona sta diavolo di uscita midi :Very Happy:
Esiste anche una LP che ce l'ha...niente di particolare, ti consente di registrare direttamente in midi...
Credo ci si possa fare molto di più, ma cosa davvero non saprei: non ci ho mai capito un tubo, col MIDI.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Carvin

Messaggio da jack_trinidad » 10 mar 2008, 20:04

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
Metal Mike ha scritto:ecco, allora spiegatemi come razzo funziona sta diavolo di uscita midi :Very Happy:
Esiste anche una LP che ce l'ha...niente di particolare, ti consente di registrare direttamente in midi...
Credo ci si possa fare molto di più, ma cosa davvero non saprei: non ci ho mai capito un tubo, col MIDI.
Neanche io...
:senzasperanze:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
Metal Mike
Esperto
Esperto
Messaggi: 499
Iscritto il: 08 feb 2008, 18:33

Re: Carvin

Messaggio da Metal Mike » 20 mar 2008, 18:50

jack_trinidad ha scritto:
ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
Esiste anche una LP che ce l'ha...niente di particolare, ti consente di registrare direttamente in midi...
Credo ci si possa fare molto di più, ma cosa davvero non saprei: non ci ho mai capito un tubo, col MIDI.
Neanche io...
:senzasperanze:
bene, almeno ora posso dire di sentirmi in compagnia :Very Happy:
non sono l'unico ignorante in materia :lollol:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Carvin

Messaggio da jack_trinidad » 21 mar 2008, 15:16

Metal Mike ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
ma200360 ha scritto: Credo ci si possa fare molto di più, ma cosa davvero non saprei: non ci ho mai capito un tubo, col MIDI.
Neanche io...
:senzasperanze:
bene, almeno ora posso dire di sentirmi in compagnia :Very Happy:
non sono l'unico ignorante in materia :lollol:
Siamo in compagnia...benvenuto al Club degli obsoleti... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti