Ancora sulle "Vintage"

Sezione dedicata a tutti tipi di chitarra.
Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da ma200360 » 15 giu 2008, 01:53

Allora, cari nipotini, sappiate che lo zio Ma stasera ha compiuto un gesto che ha dell' eroico: sono andato a sentire un gruppuscolo delle mie parti, che secondo loro stessi suona blues. Il gruppo non mi è piaciuto nonostante la loro simpatia e la bravura dell' armonicista (e anche del chitarrista, che come tale non è gran che ma ha una bella vociazza da blues. Chissà perché fanno cantare l' armonicista, che viceversa... vabbè), e sarei stato pronto a levare le tende dal locale al terzo brano, se non che... il chitarrista aveva per le mani una Vintage Les Paul. Non una Gibson vintage, eh ? Una "Vintage", la copia della Les Paul; qualcuno ricorderà che ne avevamo parlato piuttosto a lungo, in un topic che non riesco a ritrovare.

In quel topic, mi ero anche lanciato nell' elogio di una Vintage mod. SG, che era veramente ben fatta e suonava molto bene, in relazione all suo prezzo. Ovviamente, non potevo perdermi l' occasione, stasera, di dare una provata alla Vintage Les Paul, anche se il gruppo non mi piaceva, e qui risiede lo stoicismo del mio comportamento: ho sopportato tutta la sera, per potermi avvicinare al chitarrista e chiedergli la chitarra per una velocissima prova, al termine dell' esibizione. Tutto questo per informare VOI, giovani alla ricerca del suono perfetto a prezzi di saldo, VOI, che anelate a nuove conoscenze per meglio operare le vostre future scelte, VOI, mai sazi di novità, smaniosi di novelle sensazioni sonore !

Insomma, finisce il concerto, chiedo la chitarra al tipo che gentilissimamente me la passa e... prima sorpresa: è una piuma. Il top è splendido, fiammatissimo. Il manico ha un' ottima rifinitura, ma anche tutto il resto sembra molto ben realizzato: non c' è una sbavatura di vernice, un binding anche solo leggermente mal incollato, niente; perfino il manico non è uno scarf-neck, perfino la paletta non è riportata !

Metto toni e volumi della chtarra a 10 e attacco la chitarra all' amplificatore (un combo Marshall JCM 800, mica una porcheria qualsiasi) e attacco la classica posizione centrale del selettore... e il suono Gibson dove belìn è ? I pick-ups sono assolutamente asfittici, le basse sono inesistenti; solo suonando praticamente sopra gli ultimi due tasti si riesce a recuperare un minimo di corpo. Se fai una cosa del genere su una Gibson,con quel genere di amplificatore lì, ti tira fuori un BOOOOM che ti sblocca l' intestino all' istante, se ce ne fosse bisogno. Spostando il selettore sul p.u. al manico, le cose migliorano, ma non siamo certo a ottimi livelli; se poi ci spostiamo sul pick-up al ponte, il suono si svuota totalmente, escono solo frequenze medio-alte, e neanche piacevoli. Una delusione del genere non me la sarei davvero aspettata.

Dalla sua, bisogna riconoscerlo, la chitarra ha prima di tutto un manico veramente bello: intonato, comodo, sottile in stile Gibson anni '60, ben rifinito. Ma quando la attacchiamo all' amplificatore, ragazzi... uno spianto è dir poco.

Sicuramente molta della responsabilità è da ascrivere ai pick-ups. Sono certamente tra i peggiori humbuckers che mi siano mai passati tra le mani, e c' è da chiedersi come mai, visto che sono gli stessi che montava la SG che avevo provato in un' altra situazione, e con tutt' altro esito. D' altra parte, mi sono chiesto "Ma come fa 'sta chitarra a essere così leggera ?", ho provato a picchiare con le nocche delle dita sul top, e mi pare, dal poco che sono riuscito a sentire del rumore che produceva, che ci fosse un bel buco nel legno del body, sotto il top (peraltro generoso, a giudicare da quel che si vedeva dal bordo della chitarra, non il solito foglio fotografato), nella parte posteriore dello strumento, dietro il ponte attaccacorde. Se è così, altro che camere tonali ! Datemi pure delle Gibson da suonare obbligatoriamente seduti, ma intere: quelle voragini lì sono una vera e propria menomazione dello strumento ! In effetti, la SG che avevo provato era ben più pesante di questa Les Paul, e dire che normalmente è il contrario ! Eppure suonava infinitamente meglio, e lo dico io che non ho mai amato le SG.

Insomma, questa prova mi ha insegnato due cose:

a) non è tutto oro quel che luccica, e questa Vintage, a vedersi, luccicava parecchio;
b) evidentemente lo standard qualitativo di questo marchio è molto diseguale tra i vari modelli. Ne consegue che non si può comprare senza aver provato, e quindi è folle comprare una di queste chitarre su Internet, almeno per questo modello (mentre mi fiderei di più a comprare una copia della SG).

Un' ultima cosa: è vero, la chitarra era costata 290 euro. Ma vi assicuro che la Stagg e la Starsun o Stratos che fosse da 220 che avevo provato mesi fa, suonavano meglio. Peccato !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da Canepazzo » 15 giu 2008, 02:07

Mauri grande!!! :esatto:

Sei stato veramente stoico e lo hai fatto per noi!!!!! Baldi giovani!!!! :Very Happy:


Allora in parte ti ringrazio perchè mi hai salvato da un possibile acquisto a "occhi chiusi" !!!

Dall altra confermi le mie parole dicendo che a livello estetico sono veramente notevoli vero? Quella che ho visto io a lezione aveva un top veramente da paura! curatissimo e veramente molto molto bello!


Secondo te quanto miglioramento ci potrebbe essere con un cambio di pick ups?
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da ma200360 » 15 giu 2008, 02:23

Canepazzo ha scritto:Mauri grande!!! :esatto:

Sei stato veramente stoico e lo hai fatto per noi!!!!! Baldi giovani!!!! :Very Happy:


Allora in parte ti ringrazio perchè mi hai salvato da un possibile acquisto a "occhi chiusi" !!!

Dall altra confermi le mie parole dicendo che a livello estetico sono veramente notevoli vero? Quella che ho visto io a lezione aveva un top veramente da paura! curatissimo e veramente molto molto bello!


Secondo te quanto miglioramento ci potrebbe essere con un cambio di pick ups?
Mah... Tu hai una Gibson con le camere tonali, quindi probabilmente hai più presente il risultato di quanto non possa averlo io, in realtà. Tu dici che la tua Gibson suona bene (e non fatico a crederci); d' altra parte, anche F@z ha una Les Paul con le camere tonali e ne è soddisfattissimo. Le mie Les Paul sono tutte "all' antica", e sicuramente suonano diversamente dalle vostre, quindi in realtà potete riuscire a immaginare il risultato finale meglio di quanto non possa fare io. Immagino che montandoci dei '57 Classic come i tuoi le cose cambierebbero e non poco (quei p.u. lì erano proprio orridi), soprattutto in gamma bassa, e recupereresti sicuramente quel bel suono "da Gibson" del selettore in posizione centrale che io vado subito a cercare su tutte le chitarre di quel tipo. Per il resto, sarebbe da provare: comprare una chitarra del genere usata e cambiarle i pick-ups. Mal che vada, rimonti gli originali e te la rivendi, e lo stesso fai con i pick-ups, che potresti però sempre tenere per la prossima...

Però guarda che non è affatto detto che tutte le Vintage siano così, eh ? Mi pare che tu fossi interessato a quella coi P-90: ce l' hai a due passi da te, a Genova. Perchè non ci fai un salto, un giorno che non sei oberato di impegni ? Magari salta fuori che la LP coi P-90 è della stessa pasta della SG che avevo provato io !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da AnkTheDevil » 15 giu 2008, 10:08

Domanda.....

Da quello che ci ho capito...le vintage les paul...sono di almeno 3 tipi....le icon, in mogano, sverniciato in parte,.....le v100 in mogano, e le v99..in pioppo......che quella che hai provato tu, data la leggerezza, sia la v99....??? quella economica?...

facci sapere...

ultimamente ho provato, in serie, una soundsation, una de salvo, una greg bennett ( avion 3) ...tutte les paul su ampli marshall a transistor ( il negoziante quello aveva)....le prime due stendo un velo pietoso....da distante possono anche sembrare decenti, prese in mano...una tragedia, non trasmettono il minimo feeling....la greg invece mi è piaciuta parecchio, ha anche un grande sustain, che le altre due si sognano....

poi qualche giorno fa....mi è capitato di provare una ibanez semiacustica, ma quella con la cassa piccola tipo les paul, e ponte fisso,la AGS83,in sincomoro striato ....attaccata ad un fender hot road, bhe la chitarra come fattura è stupenda, con gli inlays in abalon colorato, la finitura satinata, che al tatto sembra di avere un effetto pelle di pesca..la attacco al fender....e...whaw....bella, sarà stata colpa del fender?....eppure montava gli ACH1/2.....che ho tolto dalla mia AFS75...ma il suono era completamente diverso, più profondo, pieno, corposo, e pieno di sustain...tanto che ho chiesto al negoziante se montasse i super 58....ma non mi ha saputo rispondere.( e qui stendiamo un velo pietoso sulla competenza di chi vende strumenti musicali)....certo che però per 350 euro....nuova un pensierino viene voglia di farcelo... :Very Happy:
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da Cosimino » 15 giu 2008, 10:12

Be che dire, grazie, anche io sto pensando da tempo ad un acquisto di questo tipo, e sinceramente avevo già letto pareri non proprio entusiasmanti in giro sulle vintage les paul, ma mi sa che alla fine per andare sul sicuro cercherò una bella studio usata, anche se richiederà un bel pò di sacrificio in più! :cosa:


piccolo :otalarm: ma le camere tonali le hanno messe anche sulla studio, o è già leggera di sua come per il top più sottile come mi è sembrato di aver capito? :surprised:


Avatar utente
Senio
Esperto
Esperto
Messaggi: 654
Iscritto il: 02 gen 2007, 11:07
Località: Siena
Contatta:

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da Senio » 15 giu 2008, 11:14

Cosimino ha scritto:Be che dire, grazie, anche io sto pensando da tempo ad un acquisto di questo tipo, e sinceramente avevo già letto pareri non proprio entusiasmanti in giro sulle vintage les paul, ma mi sa che alla fine per andare sul sicuro cercherò una bella studio usata, anche se richiederà un bel pò di sacrificio in più! :cosa:


piccolo :otalarm: ma le camere tonali le hanno messe anche sulla studio, o è già leggera di sua come per il top più sottile come mi è sembrato di aver capito? :surprised:

Prima di tutto grazie Ma, sei un eroe! :applauso: :Very Happy:
Per quanto riguarda le camere tonali si, come mi hanno spiegato Ma e Canepazzo in un altro topic, sono presenti in tutte le Les Paul tranne per le Custom e i modelli del Custom Shop! :ciauz:
Confucio ha scritto:La musica produce un piacere di cui la natura umana non può fare a meno.

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da Bellbottom » 15 giu 2008, 11:20

ottima recensione!

hanno mica un sito questi signori che producono ste chtiarre?

Avatar utente
Gilmour82
Esperto
Esperto
Messaggi: 411
Iscritto il: 22 apr 2008, 11:36

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da Gilmour82 » 15 giu 2008, 11:25

Questo topic CI fa capire pienamente che la frase "bisogna provare la chitarra prima di acquistarla" non è una frase-campione ma è LEGGE! A questo punto direi che bisogna saperle anche provare e tu Zio Ma lo sai fare da Dio!
Provare provare provare!!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da ma200360 » 15 giu 2008, 21:31

AnkTheDevil ha scritto:Domanda.....

Da quello che ci ho capito...le vintage les paul...sono di almeno 3 tipi....le icon, in mogano, sverniciato in parte,.....le v100 in mogano, e le v99..in pioppo......che quella che hai provato tu, data la leggerezza, sia la v99....??? quella economica?...

facci sapere...
No, era certamente una V-100, corpo in mogano e manico incollato.
AnkTheDevil ha scritto: ultimamente ho provato, in serie, una soundsation, una de salvo, una greg bennett ( avion 3) ...tutte les paul su ampli marshall a transistor ( il negoziante quello aveva)....le prime due stendo un velo pietoso....da distante possono anche sembrare decenti, prese in mano...una tragedia, non trasmettono il minimo feeling....la greg invece mi è piaciuta parecchio, ha anche un grande sustain, che le altre due si sognano....

poi qualche giorno fa....mi è capitato di provare una ibanez semiacustica, ma quella con la cassa piccola tipo les paul, e ponte fisso,la AGS83,in sincomoro striato ....attaccata ad un fender hot road, bhe la chitarra come fattura è stupenda, con gli inlays in abalon colorato, la finitura satinata, che al tatto sembra di avere un effetto pelle di pesca..la attacco al fender....e...whaw....bella, sarà stata colpa del fender?....eppure montava gli ACH1/2.....che ho tolto dalla mia AFS75...ma il suono era completamente diverso, più profondo, pieno, corposo, e pieno di sustain...tanto che ho chiesto al negoziante se montasse i super 58....ma non mi ha saputo rispondere.( e qui stendiamo un velo pietoso sulla competenza di chi vende strumenti musicali)....certo che però per 350 euro....nuova un pensierino viene voglia di farcelo... :Very Happy:
Attenzione: fra un Marshall a transistor e un Hot Rod c' è l' abisso. Quel che suona male sul primo può suonare benissimo sul secondo !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da ma200360 » 15 giu 2008, 21:32

Bellbottom ha scritto:ottima recensione!

hanno mica un sito questi signori che producono ste chtiarre?
Sì:

http://www.jhs.co.uk/vintageelectric.html
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
ambaradam
Maestro
Maestro
Messaggi: 2301
Iscritto il: 12 apr 2007, 10:27
Località: Roma

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da ambaradam » 15 giu 2008, 21:40

Cosimino ha scritto:piccolo :otalarm: ma le camere tonali le hanno messe anche sulla studio, o è già leggera di sua come per il top più sottile come mi è sembrato di aver capito? :surprised:
Be ma se è usata potrebbe ancora non essere di un'annata con le camere tonali!
offro-vendo-f47/vendo-fender-strato-mex ... 12112.html Se volete una Fender mex mancina e/o un ampli Fender Frontman, a Roma

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da ma200360 » 15 giu 2008, 21:51

Gilmour82 ha scritto:Questo topic CI fa capire pienamente che la frase "bisogna provare la chitarra prima di acquistarla" non è una frase-campione ma è LEGGE! A questo punto direi che bisogna saperle anche provare e tu Zio Ma lo sai fare da Dio!
Provare provare provare!!!
Mah, sai, è stata una prova da 10 minuti scarsi, per cui non è che abbia approfondito tanto. Ma c' è poco da approfondire, quando ti rendi conto che a uno stumento mancano poprio i "fondamentali" !

In realtà la prova in negozio ha un senso se la fai come si deve, e comunque non può dirti tutto su uno strumento, Provare e basta non significa assolutamente nulla, se non conosci l' amplificatore, se non sai come è fatta la chitarra che stai provando (materiali, hardware, pick-ups, struttura ecc.), e soprattutto se non hai bene in mente quello che stai cercando, se non hai dei riferimenti precisi. naturalmente, devi anche tenere presente, in caso tu stia valutando un acquisto, che quella chitarra la suonerai sul TUO amplificatore, e nelle TUE situazioni musicali.

Ti faccio un esempio: tu suoni Chicago blues coi tuoi amici, stai cercando uno strumento che ti fornisca un suono più corposo di quanto offerto dalla tua Stratocaster che colleghi a un Laney a transistor e col cono da 10". Entri in un negozio, ti colpisce la Gibson Lucille, di cui non sai assolutamente nulla, chiedi di provarla, e ti attacchi su un Fender Hot Rod De Luxe, amplificatore di cui hai solo sentito parlare alla lontana, provi per mezz' oretta a smanettare un po' col varitone, con l' eq dell' amplificatore, a passare da un suono pulito a uno distorto a uno distortissimo, dopodiché decidi che la chitarra ti è piaciuta. Ma che prova è ? Non è servita assoltamente a niente, se non a farti sentire dei suoni che ti sono tutto sommato piaciuti e basta. Se prendi quella stessa chitarra e la butti sul tuo amplificatore, è chiaro che il povero Laney non potrà darti lo stesso risultato del Fender ! Insomma, sarà stata una prova ben poco probante delle qualità della chitarra.

E' per questo che dico che le prove vanno sempre bene, ma hanno valore solo se partono da dei presupposti precisi. Altrimenti, saranno comunque prove utili, perché aggiungono esperienza al nostro background culturale, ma certamente non saranno probanti ai fini di quel che stiamo cercando.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
AnkTheDevil
Esperto
Esperto
Messaggi: 661
Iscritto il: 03 gen 2008, 17:10
Località: Chiaravalle (AN)

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da AnkTheDevil » 16 giu 2008, 08:55

ma200360 ha scritto:
Attenzione: fra un Marshall a transistor e un Hot Rod c' è l' abisso. Quel che suona male sul primo può suonare benissimo sul secondo !

infatti c'è un abisso, mi chiedevo solo se dei PU che ho cambiato sulla mia chitarra perchè opachi e spenti, potevano darmi dei suoni completamente diversi....su l'hot road, oppure forse è anche merito della chitarra, fatta in ultra maniera, sincomoro al posto dell'acero, e cassa più piccola....oppure da dei pu del 2001 i miei,a dei pu del 2008 qualcosa è cambiato...
ZIO MA : Ank, io sono messo bene, a chitarre, ma tu stai diventando un' antologia !

Ibanez AFS 75 T pu coppia SD 59
Ibanez RGA 121 VLF pu SD JAZZ, JB
Ibanez ARC 300 pu GIBSON 490R/498T
Ibanez AS 83 VSB pu GIBSON 57/57plus
Bach telecaster pu SD hot for tele manico/ ponte SD SH11
Ampli PEAVEY CLASSIC 30
Ampli FENDER HOT ROAD

Avatar utente
Gilmour82
Esperto
Esperto
Messaggi: 411
Iscritto il: 22 apr 2008, 11:36

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da Gilmour82 » 16 giu 2008, 09:11

ma200360 ha scritto:In realtà la prova in negozio ha un senso se la fai come si deve, e comunque non può dirti tutto su uno strumento, Provare e basta non significa assolutamente nulla, se non conosci l' amplificatore, se non sai come è fatta la chitarra che stai provando (materiali, hardware, pick-ups, struttura ecc.), e soprattutto se non hai bene in mente quello che stai cercando, se non hai dei riferimenti precisi. naturalmente, devi anche tenere presente, in caso tu stia valutando un acquisto, che quella chitarra la suonerai sul TUO amplificatore, e nelle TUE situazioni musicali.
Quoto al massimo anche perchè scrissi la stessa cosa in un'altro topic. Però c'è da dire che l'esperienza gioca un ruolo fondamentale al di là dell'ampli. Facciamo l'esempio tuo che con solo 10 min di prova su un'impianto che non possiedi, sei riuscito ad avere un'idea (se pur palese) della qualità della chitarra. Normale che un chitarrista alle pirme armi quei difetti non li avrebbe neppur immaginati neanche se avesse provato la chiatarra sull'ampli che conosce!

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Ancora sulle "Vintage"

Messaggio da jack_trinidad » 16 giu 2008, 09:13

ma200360 ha scritto:Se fai una cosa del genere su una Gibson,con quel genere di amplificatore lì, ti tira fuori un BOOOOM che ti sblocca l' intestino all' istante, se ce ne fosse bisogno.

Davvero??? Sono contento di saperlo...perchè lo fa anche la Farida...e io che pensavo fosse un difetto... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti