Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Sezione dedicata ai vostri progetti e lavori
Rispondi
Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da Ulver » 15 dic 2011, 18:02

'Sera giobbini, oggi vi presento come le altre volte un ulteriore processo di customizzazione di una Strato che ho preso a una cifra da cena per due ques'estate, in attesa che mi finisse il carrozziere di verniciare la Les Paul. Non faccio altro che linkare foto e didascalie come dal mio album su Facebook:

1)Ed ecco un nuovo caso "disperato" su cui fare customizzazioni pesanti, in attesa di quella benedetta Les Paul in ostaggio dal carrozziere.
Trattasi di una tristissima Tenson Stratocaster nel Sunburst più qualunquista di questo mondo, chitarra che potrà vantare un curioso record: m'è costata la misera cifra di 38 euri su Mercatino Musicale usata, cifra che mi piace paragonare al prezzo d'una cenetta per due.
L'ho lasciata respirare per circa 48 ore dal suo arrivo per provarla un po' sui due ampli. Così, senza nessuna pretesa...E il risultato è stato discreto per una chitarra che nuova costa 100 euri ben che vada: manico scorrevole e generica buona fattura, eccezione fatta per i vergognosi pickup che tanto verranno cambiati al più presto.
Immagine
2)Smontaggio.
Dopo qualche prova ho iniziato a smontare il tutto per poter iniziare a scartavetrare il Body, trovando un apprezzabile scasso completo in modo da poter considerare degli Humbucker nel caso m'ispirasse.
Parziale delusione per il legno del body, un anonimo Agathis senza nessuna venatura, che probabilmente mi farà rinunciare alle tinture natural che avevo in mente in favore di qualche vernice coprente.
Non avevo mai avuto a che fare con lo smontaggio di un ponte Tremolo tipico da Strato, e qualche cristonaggio per via delle durissime molle nel retro me l'ha regalato.
Immagine
3)Scartavetraggio iniziale.
Per quanto questo sia un colore che odio per la sua blasoneria vi assicuro che non è stato facile dare le prime irreversibili strofinate di carta vetrata, sopratutto per via del fatto che il body era immacolato!
Le prime scartavetrate m'hanno confermato l'assenza di venature di questo Agathis neutralissimo, e così nel mentre sono andato da Self in cerca di qualche vernice nitro interessante. Mi occuperò personalmente della verniciatura, stanco dei tempi biblici che sta impiegando quel picio di carrozziere con la mia Les Paul.
Ho optato per una vernice "Verde Bianco", ovvero un Avorio leggermente più scuro che promette potenzialità particolarmente vintage! ♥
Immagine
4)Resa dopo un ora circa di scartavetraggio.
Porca puttana, non mi ricordavo tale sbattone! Evidentemente il Sunburst ha richiesto uno strato di verniciatura assai più spesso confronto a quello che trovai nello scartavetrare la Les Paul, e meno male che usufruisco di carta vetrata dalla grana particolarmente spessa.
E' rinomato per essere un lavoro particolarmente noioso: il fatto che nel mentre abbia acceso la radio con Virgin Radio può rendere l'idea di quanto era misera la mia situazione.
Immagine
5)Scartavetraggio agli sgoccioli.
Bene, per quanto scartavetrare sta Strato m'abbia fatto dannare sono più o meno verso la fine, con gli ultimi molesti bordi ai lati e sopratutto in prossimità delle spalle...
Ho avuto modo durante queste 4-5 ore di fare una full immersion nel Rock qualunquistico di Virgin Radio dalla radio vintage presente in cantina, questo body dovrà essermi riconoscente di tale sacrificio.
Immagine
6)Pimpaggio dell'elettronica.
Beh, passiamo inanzitutto al pickup più curioso che avevo a disposizione nei cassetti, ovvero un modello Telecaster ceramico da ponte a doppia bobina che avevo ordinato dall'america e che alla fine non avevo mai montato su quest'ultima! Notare l'altezza doppia confronto alla norma: di fatto è quindi un Humbucker, ma con la forma di un Single Coil. Simpatico no?
Ho allargato leggermente lo scasso del battipenna per farlo entrare in quanto leggermente più largo, provvederò poi in futuro a mettere un potenziometro Push/Pull al tono per poterlo usare sia a singola che doppia bobina.
Immagine
7)Cambio Pickup.
Inizia la saldatura di pickup più dignitosi, problema palese di questa chitarra supereconomica. Ho optato per dei single coil neri smontati dalla Eko Cobra per quanto riguarda manico e centrale, e al ponte il curioso doppia bobina sopra accennato...Non saranno certo il non plus ultra gli Eko, ma sicuramente si comporteranno molto meglio delle cagatine messe "di serie"!
A livello estetico il pickup modello Tele al ponte si differenzia solo per la mascherina opaca, non pensavo che le differenze fossero così poche come dimensioni confronto ai single coil classici!
Immagine
8)Primo giro di colore.
Sicuramente ce ne vorranno almeno 3-4, in cui temo perderò qualche anno di vita intossicato da quella vernice! Dovrò risolvere pian piano i grumi con della carta vetrata molto fine, in modo da poter poi metterci sopra la vernice trasparente senza grumi e polveri di sorta. Col senno di poi: fui un pirla, e non misi il Primer.
Immagine
9)Elettronica completata.
Ho infine saldato i vari pickup, oltre ad aver fatto i tre tipici buchi da pickup telecaster al ponte con il trapano per poter fissare il pickup stesso. Per ora il doppia bobina non avendo a disposizione un knob push/pull lavorerà come da Humbucker e basta, e più in la per completezza metterò dei knob e selettore pickup anch'essi neri per rimanere a tema.
Immagine
10)Verniciatura inoltrata.
Sicuramente servivano più giri di vernice di quanto pensassi, ora sono se non erro al quarto e spero che nel giro d'un altro paio si dileguino quegli aloni della vernice precedente. Ho iniziato anche nel retro , dovrei riuscire a ultimarla entro un paio di giorni per poi lasciare spazio a un po' di vernice trasparente
Immagine
11)Verniciatura semicompleta con battipenna.
Purtroppo la verniciatura ai lati non è venuta perfetta per via di qualche sbrodolatura ai bordi che sto cercando di risolvere, ma per quanto riguarda Top e retro il risultato si sta rivelando soddisfacente! Ho provato così a infilargli il battipenna per rendere più o meno l'idea, con apprezzabile risultato visibile in foto.
Rimane da togliere per quanto possibile qualche sgocciolata ai bordi nonchè passare un po' di vernice trasparente, alla prossima vedrò di aiutarmi con un Primer o qualcosa che faccia intaccare prima la vernice (mi son servite due bombolette da 400 ml).
Immagine
12)"Fine!"
Dopo aver risolto buona parte delle sbavature ho provveduto semplicemente a riassemblarla e saldare le ultime cose, con il risultato presente in foto.
In futuro farò probabilmente un aggiornamento perchè ho intenzione di mettergli un manico con tastiera in acero e potenziometri/selettore neri, ma per ora mi godo il già consistente upgrade sia di immagine che di suono ♥
Immagine
13)Strato 2.0 - Manico nuovo!

Come avevo accennato a Settembre avevo intenzione di sostituire il manico, sia per la paletta sgraziata che per il fatto che li avevo tutti in palissandro. Così ho optato per un' affarone trovato per caso su Ebay, con tastiera in acero (da quanto tempo!) ad opera di un liutaio Napoletano che ha fatto un lavoro eccellente, con tanto di Decal ben fatta e Capotasto in osso.
Per le meccaniche m'è andata bene che avevo quelle vecchie della Tele, così le ho riutilizzate. Mi sono solo dimenticato dei tendicorde che devo prendere a breve...
Immagine
14)Strato 2.0 - Gran Finale!

Non del tutto convinto del "Verde Bianco" ho fatto dare da Fulvia Giaccardi un po' di mani d'un bel rosso acceso, curiosamente venuto con un effetto a tatto per via delle scartavetrate! Resa imprevista ma molto carina e piacevole, anche perchè poi la vernice trasparente ha provveduto a rendere il tutto abbastanza lucido ma a prova di ditate. Potete notare inoltre un leggero binding nero a bordo del battipenna e della placca jack.
Involontariamente, complice il manico in acero, vince probabilmente il premio di estetica più vintage tra le chitarre che ho! Totally soddisfatto del pseudo-liuterismo, anche della curiosa configurazione pickup con un Telecaster Bridge in borghese!
Immagine


Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da Frusciante » 15 dic 2011, 18:33

Sembra davvero sbavosa! :sorpreso:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da lux83 » 15 dic 2011, 18:36

È bellissima, somiglia tanto alla mia rossa :D
Sarei curioso di sentire come suona il pickup da tele.
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da frankielapo » 15 dic 2011, 19:09

:sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine

Avatar utente
ryoga
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 120
Iscritto il: 08 dic 2007, 10:53

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da ryoga » 15 dic 2011, 19:34

bel lavoro!! :applauso: e anche faticoso! mi è capitato anche a me di dover sverniciare un body, che era stato verniciato da me, quindi mentre lo facevo non potevo non pensare a tutte la mani di vernice che gli avevo dato prima!


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da Tritvr17 » 15 dic 2011, 22:03

Complimentoni Gran bel Lavoro!! :beer:

Devo dire che anche in quel verde però non dispiaceva eh?!
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da Ulver » 15 dic 2011, 22:52

Complimentoni Gran bel Lavoro!! :beer:

Devo dire che anche in quel verde però non dispiaceva eh?!
Già, solo che di quel colore simil-crema-beige (son daltonico, seriously) c'ho anche i due gemelli Precision/Jazz (aprirò un topic a riguardo) più la Les Paul, e per non avere mezzo muro a tinta unita ho variato un po'!
Poi avevo fatto il grosso errore di non usare il Primer, e così sebbene fosse venuta abbastanza bene lo strato era particolarmente sottile stile Highway One, e non mi convinceva appieno.

Quello al ponte è veramente curioso come pickup, un po' più squillante e aggressivo essendo se non erro Alnico V. Poi un doppia bobina sovrapposta non l'avevo visto prima, l'avevo comprato per la Tele da un negozio americano a random su Ebay ma poi optai per un Humbucker perchè avevo già lo scasso per esso e c'avevo noia a prendere un altro ponte, così l'ho riciclato su questa con risultati inaspettati ! :ciao:

Grazie a tutti, vivubbì! :Very Happy:

Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da lux83 » 16 dic 2011, 12:39

Rossa è più bella, decisamente più bella :Very Happy:
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)

Avatar utente
GabrielCale
Esperto
Esperto
Messaggi: 625
Iscritto il: 10 nov 2010, 01:22

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da GabrielCale » 16 dic 2011, 12:46

Rinnovo anche qui i complimenti, non vedo l'ora di provarla!
Però quel verdino era proprio carino!
Gibson J-45
Sigma 000R-45VS
Customized Epiphone Sheraton
Gibson Les Paul Classic
Fender Telecaster Classic 60
Customized SX Telecaster
Psychedelic SG
Epiphone SG
Thema 330 (mod. Rickenbacker)
Eko Rokes
Indian Sitar

Fender Blues Deville Amp

Dunlop Jimy Hendrix Fuzzface
EHX Memory Boy
http://www.facebook.com/gabrielcale6

Avatar utente
ChildsPlay
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 136
Iscritto il: 03 lug 2010, 15:25
Località: Milano

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da ChildsPlay » 12 gen 2012, 22:09

Molto bella, anche l'effetto venuto fuori dopo, con il rosso, anche se come colore il verdino mi piaceva di più :) posso chiederti che bombolette hai comprato????? che marca sono, che tipo sono, e anche il tipo di vernice trasparente e soprattutto il primer... cos'è? O.o va messo dopo il turapori immagino...


Grazie mille :D mi piacciono un sacco i tuoi lavori :ciao:

Avatar utente
fabioRV
Esperto
Esperto
Messaggi: 302
Iscritto il: 02 ott 2011, 08:22
Località: lontano

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da fabioRV » 15 gen 2012, 08:27

ChildsPlay ha scritto:Molto bella, anche l'effetto venuto fuori dopo, con il rosso, anche se come colore il verdino mi piaceva di più :) posso chiederti che bombolette hai comprato????? che marca sono, che tipo sono, e anche il tipo di vernice trasparente e soprattutto il primer... cos'è? O.o va messo dopo il turapori immagino...


Grazie mille :D mi piacciono un sacco i tuoi lavori :ciao:
Cavolo... ti porgo le stesse domande dell'amico citato. Cioè, vorrei sapere la procedura esatta per ottenere il colore. Comunque ho avuto sempre un debole per le tinte come il verde o l'azzurrino... Sarà che ho avuto per anni una strato rossa e quindi avrei preferito verdina... :esatto:
Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum


Se sei anche tu di questa opinione evita di fargli delle domande

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da Ulver » 09 feb 2012, 17:43

Perdinci pardon, m'ero dimenticato di rispondere! Anche se poi mi era stato chiesto via messaggi privati comunque per completezza accenno qualcosa.
Nel fare il primo tipo di colore, ovvero quel Verde-Bianco, feci l'errore di non mettere il primer che permette di attaccare prima alla vernice. Usai molto semplicemente delle bombolette acquistabili in qualsiasi brico center, e lo svantaggio principale del non aver usato il primer è stato il fatto che mi son servite due bombolette da 400 ml prima di veder attaccare per bene il colore in maniera uniforme. Nonostante ciò era venuto discretamente e mancava giusto un po' di vernice trasparente per renderla un po' più lucida.

Per il rosso più saggiamente c'ha pensato la mia ragazza mettendo prima del primer e poi un pigmento in polvere che aveva, che mescolato ha portato al rosso che desideravo. Non saprei dirvi di preciso cos'abbia usato, fatto sta che è venuto un effetto leggermente "levigato" come da foto per via del fatto che la scartavetratura era stata fatta con grana grossa e in maniera piuttosto "dirompente".
Involontariamente è venuto fuori un effetto che ho apprezzato parecchio, e ho infine fissato il tutto con vernice trasparente (classiche bombolette spray) per l'effetto lucido finale.

Avatar utente
fabioRV
Esperto
Esperto
Messaggi: 302
Iscritto il: 02 ott 2011, 08:22
Località: lontano

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da fabioRV » 09 feb 2012, 19:33

Cavolo però quant'era bello quel verde :pianto:
Causa tua ho acquistato una Squier Bullet (115 euro nuova) color Daphne Blu, a cui monterò elettronica completa Mexico Standard... che fissa sti colori :senzasperanze:
Messaggio di hereistay il Ago 11 2011, 15:39
Altro ma ci sei o ci fai? credo che gente come te faccia bene a cancellarsi dal forum


Se sei anche tu di questa opinione evita di fargli delle domande

Avatar utente
Ulver
Esperto
Esperto
Messaggi: 902
Iscritto il: 30 nov 2010, 18:07
Contatta:

Re: Customizzazione di una Stratocaster Tenson (foto)

Messaggio da Ulver » 09 feb 2012, 20:04

Eheh, bravo! Ho preferito cambiare colore perchè la Les Paul e la Tele che ho hanno un colore molto simile, e mi sapeva un po' di monotonia!
Sarebbe bello sperimentare un po' coi pickup, io avendone a casa di fattibili ho usato direttamente quelli ma se fossi stato a corto di pickup avrei fatto una configurazione clamorosa a tre lipstick, oppure due tipo Grestch e lipstick in mezzo. Anche se beh, devo dire che già con il pickup telecaster a doppia bobina al ponte è venuto un risultato originale!


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite