Serie EW di Ibanez

Le chitarre Ibanez
Avatar utente
alessio
Esperto
Esperto
Messaggi: 586
Iscritto il: 09 giu 2006, 12:32
Località: Lonate Pozzolo (VA)

Serie EW di Ibanez

Messaggio da alessio » 10 mar 2007, 16:04

Che ne dite di questa nuova serie di acustiche proposta da Ibanez?
Hanno un grande fascino, anche se non posso esprimermi sulla qualità dei legni...

http://www.ibanez.co.jp/world/country/frame_italy.html
Ultima modifica di alessio il 10 mar 2007, 16:16, modificato 2 volte in totale.


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 10 mar 2007, 16:05

Belle linee, sarebbero da sentire... :ciao:

Avatar utente
][AnDrE][
Maestro
Maestro
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Messaggio da ][AnDrE][ » 10 mar 2007, 17:25

niente male davvero da vedere nel video! :applauso:
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 10 mar 2007, 17:40

Sono un martiniano convinto, per quanto riguarda il poco che capisco di acustiche, per cui tendo allo scetticismo. Non mi pare che il paduk e il frassino siano legni granché usati nella liuteria acustica, per cui diffido un po'; non vorrei che fossero quelle solite cose che ogni tanto fa la Ibanez (vedi l' orribile acustica Steve Vai verde ramarro di un po' di tempo fa), che durano lo spazio di un mattino. Dovendo scegliere un' acustica, andrei su cose più collaudate, salvo provarla comunque, se dovessi trovarla da qualche parte. Ma, dico la verità, le acustiche Ibanez non mi hanno mai fatto impazzire.
Ultima modifica di ma200360 il 13 mar 2007, 08:28, modificato 1 volta in totale.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 10 mar 2007, 21:28

io avevo invece un'acustica ibanez che come cassa armonica non valeva niente ma ragazzi una tastiera da favola mai trovato una cosa del genere sembrava un'elettrica . cmq anchio la penso come david il disegno della chitarra e simpatico ma bisogna vedere


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 10 mar 2007, 23:06

Giusto, è quello che accomuna un po' tutta la produzione Ibanez: il manico da favola. In effetti, non sempre le Ibanez, anche elettriche, sono fantastiche, a livello di suono: i pick-ups sono sempre un po'asfittici, oppure davvero troppo potenti. Sono poche le Ibanez che abbiano un livello di costruzione pari su tutti i componenti, a parte gli strumenti di alto livello (penso alle George Benson, ad esempio).

Una cosa solo hanno in comune tutte le Ibanez: un manico eccellente. Sia che siano quelli sottili, piatti e filanti, un po' "da corsa", sia che siano quelli più tradizionali, è ben difficile trovare un' Ibanez con un manico poco agevole. Anche recentemente, mi è capitato di trovare un' Ibanezina carina da matti, sui 600-650 euro, mi pare, con dei pick-ups di livello non eccelso, ma sempre con un bel manico. E lo stesso si può dire per le chitarre più economiche, magari hanno il corpo in agathis, ma il manico è sempre bello.

Se poi ci mettiamo che la liuteria, in generale, è ben curata, abbiamo la spiegazione del successo dell' Ibanez.

Peccato che distinguere i modelli sia impossibile, a memoria !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
mr.blig
Esperto
Esperto
Messaggi: 472
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:16
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da mr.blig » 12 mar 2007, 09:33

quando dovevo prendere la nuova acustica ho provato anche un paio di ibanez, più o meno quello che hanno già detto gli altri è corretto.

aggiungerei che alcune di quelle che ho provato avevano un ottimo manico come già detto, ben fatto. un'ottima amplificazione, ma da "spente" non suonavano un granchè pur troppo. e costavano mediamente di più rispetto a dirette concorrenti di altre marche.

di questa nuova serie EW ne ho vista una proprio l'altro giorno qui vicino a casa...se ti interessa la provo e ti dico :)
Daisy Chain: il gruppo acustico di rock cover di cui faccio parte ;)

Immagine

Avatar utente
wawo
Maestro
Maestro
Messaggi: 1212
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:12
Località: Matera

Messaggio da wawo » 12 mar 2007, 11:28

ma200360 ha scritto:Sono un martiniano convinto, per quanto riguarda il poco che capisco di acustiche, per cui tendo allo scetticismo. Non mi pare che il paduk e il frassino siano legni granché usati nella liuteria acustica, per cui diffido un po'; non vorei che fossero quelle solite cose che ogni tanto fa la Ibanez (vedi l' orribile acustica Steve Vai verde ramarro di un po' di tempo fa), che durano lo spazio di un mattino. Dovendo scegliere un' acustica, andrei su cose più collaudate, salvo provarla comunque, se dovessi trovarla da qualche parte. Ma, dico la verità, le acustiche Ibanez non mi hanno mai fatto impazzire.
quoto, stavo per dire la stessa cosa, occhio alle "novità" di questa casa, in tema di legni non è mai stata chissà quanto geniale.
Ovviamente possono anche piacere, perchè no!

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 12 mar 2007, 22:16

ragazzi, io dico la mia sulle acustiche:

purtroppo, e ripeto, PURTROPPO, una acustica economica NON ESISTE!!!!

il top, il fondo, le fascie, e tutto il legno con il quale è costruita un' acustica deve essere ad un livello molto pregiato.

la liuteria, l' abbinamento dei legni, e la selezione dei materiali deve essere curatissima.

il metodo costruttivo deve avere un risultato SEMPRE medio-alto.

tutto questo purtroppo ha un prezzo di per sè molto alto.

sulle elettriche, come già detto più volte da ma200360 (che le possiede e del quale ho una grande fiducia), si può trovare uno strumento più che valido anche con cifre irrisorie, magari cambiando pick-ups e pochissimo altro. si è parlato addirittura di 160 euro se non sbaglio..

inoltre ne ho provate qualcuna anche io di chitarre elettriche economiche che suonavano dignitosamente..... e se suonavano!!!

purtroppo le acustiche, e per acustiche intendo quelle chitarre che il meglio lo danno ''da spente'', devono suonare egregiamente al naturale.

e per suonare egregiamente devono essere costruite con ottimi materiali assemblati con un ottimo metodo... e come già detto questo costa...

chiaro che se costruisci una acustica tutta in cuban mahogany (il più pregiato mogano) e poi non hai bassi.....beh, insomma non lamentiamoci....anche l' abbinamento giusto ha la sua grande importanza...

capisco che le Maton sono forse le acustiche migliori al mondo quando le colleghi ad un impianto, ma insomma....se compro un' acustica che non suona bene DA ACUSTICA...... :Confuso: ..!!!

parliamo di prezzi........ e invece di prezzi non si può parlare... perchè? perchè esistono casi eccezionali nei quali chitarre da poche centinaia di euro suonano bene, mentre altre da un migliaio di euro son buone solo per il camino.
in questi casi eccezionali quelle economiche sono assemblate casualmente con legni che si abbinano tra di loro in maniera perfetta, e risuonano altrettanto bene.
le più costose sono chitarre, diciamo, un pò sfigatelle....

se immaginiamo invece una qualità senza nessuna variabile, direi che a livello professionale bisogna superare i 1500 euro, per un amatore che voglia sentire una forte qualità bisognerebbe rimanere sopra i 900 euro (ma occhio alle marche, sui 900 euro io consiglierei solo CORT). ed infine, se non si vuole prendere proprio una cassapanca a forma di chitarra, bisognerebbe spendere almeno 500 euro.
ma attenzione, 500 euro non sono pochi soldi! nonostante non siano pochi, non abbiamo in mano uno strumento professionale a quella cifra.... :pianto:
perchè appunto non è possibile vendere a quel prezzo tutte le caratteristiche sopra scritte.

certo che se uno ha un orecchio notevole e prova tante chitarre.....chissà, potrebbe trovare un affare anche a meno.
ma questa è proprio un' altra storia...

per concludere, entrando in un negozio e uscendo con una les paul, si ha la quasi totale certezza (99.1 % :paura: ) che si ha tra le mani uno strumento professionale. anzi, direi che siamo sul 99.99% (sia nuova che usata).
una acustica da 2600 euro oppure (vi giuro che le ho provate) anche da 3300.....possono risultare solo ''suonabili''! non stò dicendo che è sempre così, ma capita. e come se capita!
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 12 mar 2007, 22:49

Parole drammaticamente sante, caro Paranoid ! E penso al dramma relativo al tracollo del nostro miserrimo conto bancario, quando stacchiamo l' assegno per l' acquisto di un' acustica con le OO !

Purtroppo è vero, a meno di una certa cifra si comprano strumenti magari discreti, ma non veramente professionali. D' altra parte, è vero che i materiali costano, ma è vero soprattutto che i costi maggiori sono dati dal lavoro manuale del personale competente, che sulle acustiche non è sostituibile da una quello svolto da una macchina a controllo numerico. Anche nelle maggiori aziende (Martin in primis) il lavoro degli addetti è quello che fa la vera differenza. E gli addetti hanno cattive abitudini: mangiano, abitano, si spostano, fanno figli ecc., tutte cose che costano. E i soldi li vogliono dall' azienda per cui lavorano, guarda un po' che impertinenza !

Consoliamoci pensando che, con le classiche, va ancora peggio !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

kalimero
Esperto
Esperto
Messaggi: 506
Iscritto il: 19 feb 2007, 17:53
Località: provincia di Bergamo

Messaggio da kalimero » 13 mar 2007, 08:22

..... una cassapanca a forma di chitarra...!!!!!!!!! :Ok: :Ok: :Ok:
Paranoid, sei grande. :applauso:

Purtroppo hai una montagna di ragioni: una chitarra acustica buona costa maledettamente tanto. Pensavo di trovare qualcosa di buono con 600-700 euri,
ma sarà meglio aspettare tempi migliori (e un budget più consistente).
Hey Joe, where you going with that gun in your hand?

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 13 mar 2007, 20:06

kalimero ha scritto:..... una cassapanca a forma di chitarra...!!!!!!!!! :Ok: :Ok: :Ok:
Paranoid, sei grande. :applauso:
:Very Happy:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 13 mar 2007, 20:12

kalimero ha scritto: Pensavo di trovare qualcosa di buono con 600-700 euri,
ma sarà meglio aspettare tempi migliori (e un budget più consistente).
dipende cosa cerchi, a 700 euro potresti trovare una cort usata oppure takamine dignitose.

i suoni acustici professionali, dove le armoniche ''scampanellano'' alla grande, non esistono a quel prezzo :pianto:

a parte rari casi e/o orecchio supersonico di chi acquista... :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

ans86
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 17 mar 2007, 08:54

Messaggio da ans86 » 17 mar 2007, 08:59

Ciao..

Sono nuovo..

Io ho una chitarra della serie EW..

Non è della serie EWC (link soprapostato) ma è della serie EW che hanno la cassa un pò più spessa e maggior suono..

Se vi interessa sapere qualcosa chiedete pure..

Io la trovo eccezionale.. Un manico fantastico e un suono stupendo..

Ciao ciao.. :rocken:

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 17 mar 2007, 09:53

ans86 ha scritto:Ciao..

Sono nuovo..

Io ho una chitarra della serie EW..

Non è della serie EWC (link soprapostato) ma è della serie EW che hanno la cassa un pò più spessa e maggior suono..

Se vi interessa sapere qualcosa chiedete pure..

Io la trovo eccezionale.. Un manico fantastico e un suono stupendo..

Ciao ciao.. :rocken:
Ciao e Benvenuto al Forum di Neesk :Very Happy:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti