effetti in post registrazione

Tutto sulle registrazioni e la musica fatta in casa
Rispondi
Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

effetti in post registrazione

Messaggio da Frank Flicker » 06 giu 2011, 17:35

mi rivolgo a voi "navigati" dell'home recording.
ho letto spesso, anche da queste parti, che è utile in certi casi poter aggiungere effetti, soprattutto d'ambiente, dopo aver registrato una traccia dry. in questo modo si può modificare l'effetto anche a distanza di tempo senza dover registrare di nuovo la chitarra.
registrando con audition, ho visto (ed è comodissimo) che c'è la possibilità di inserire e modificare gli effetti. il risultato non è male, ma mi sono chiesto: e se io volessi metterci gli effetti del g-force, proprio quelli? magari sfruttando i preset da tempo collaudati senza andare a scomodare tutti i menu del computer per cercare di ricrearli...
come dovrei fare?
grazie


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da silente » 06 giu 2011, 23:56

Io non è che sia un "navigato" però c'è da considerare che nessuno riuscirebbe a obbligare un chitarrista a registrare dry la sua chitarra senza il suo amp e tutti i giochini (effetti) che tanto gli piacciono. Dunque è stata inventata una tecnica, che si avvale di un suo apposito marchingegno, che si chiama reamp. In sostanza il segnale della chitarra viene sdoppiato a monte in due linee, e viene registrato sia col frastuono del chitarrista e sia dry. Poi eventualmente il take dry può essere rimandato in un ampli diverso o con una catena di effetti diversa e ottenere una nuova traccia totalmente diversa da quella "smanacciata" dal chitarrista.

http://www.soundonsound.com/sos/jan09/i ... lReamp.jpg
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da silente » 07 giu 2011, 00:45

Forse ho capito male la domanda, non è che vuoi sapere come utilizzare un insert hardware (cioè il g-force)?
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da Frank Flicker » 07 giu 2011, 12:51

silente ha scritto:Io non è che sia un "navigato" però c'è da considerare che nessuno riuscirebbe a obbligare un chitarrista a registrare dry la sua chitarra senza il suo amp e tutti i giochini (effetti) che tanto gli piacciono. Dunque è stata inventata una tecnica, che si avvale di un suo apposito marchingegno, che si chiama reamp. In sostanza il segnale della chitarra viene sdoppiato a monte in due linee, e viene registrato sia col frastuono del chitarrista e sia dry. Poi eventualmente il take dry può essere rimandato in un ampli diverso o con una catena di effetti diversa e ottenere una nuova traccia totalmente diversa da quella "smanacciata" dal chitarrista.

http://www.soundonsound.com/sos/jan09/i ... lReamp.jpg
no no, infatti, niente eliminazione dell'ampli, ci mancherebbe, sono un chitarrista per prima cosa! :Very Happy:
avevo sentito parlare del reamp, ma non è proprio quello che mi serve: la questione è molto più semplice.
io registrerei normalmente con sm57 il mio ampli, con riverbero dell'ampli e magari qualche pedalino per le distorsioni o gli overdrive (e fin qui tutto normale). ho pensato però che se io registrassi direttamente per esempio i delay o i flanger (tramite g-force nel send/return) non potrei più modificarli, qualora mi accorgessi che non mi vanno bene, salvo registrare tutto da capo (e questo può diventare un circolo che dura mesi interi).
audition, come credo tutti gli altri programmi per registrare sul pc, mette a disposizione un ampio numero di effetti che possono essere semplicemente aggiunti in post registrazione su ogni singola traccia. questo permette di salvare un file con le tracce "appena registrate" e archiviarlo e un file nel quale ci si può sbizzarrire a modificare tutti gli effetti desiderati, anche a distanza di tempo, senza bisogno di ri-registrare tutte le tracce.
e fin qui niente di strano. la mia domanda è:
se io volessi usare gli effetti del g-force (parlo dei soli effetti d'ambiente), anzichè quelli di audition, come potrei fare?
silente ha scritto:Forse ho capito male la domanda, non è che vuoi sapere come utilizzare un insert hardware (cioè il g-force)?
potrebbe essere forse questa la risposta...

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da silente » 07 giu 2011, 13:12

Frank Flicker ha scritto: ho pensato però che se io registrassi direttamente per esempio i delay o i flanger (tramite g-force nel send/return) non potrei più modificarli, qualora mi accorgessi che non mi vanno bene, salvo registrare tutto da capo (e questo può diventare un circolo che dura mesi interi).
Però col reamp non devi risuonare ma devi solo ri-registrare con il nuovo setup (traccia dry->ampli->ecc...->microfono)
Frank Flicker ha scritto:
silente ha scritto:Forse ho capito male la domanda, non è che vuoi sapere come utilizzare un insert hardware (cioè il g-force)?
potrebbe essere forse questa la risposta...
In tutti gli studi di registrazione usano molta componentistica esterna, compressori, reverberi , delay ecc...pertanto possibile è possibile ma credo (io non l'ho mai fatto) che dipenda sia dall' hardware (avere una scheda predisposta ai percorsi audio esterni) e un software che lo supporti. Con audition non so se faccia (dovresti guardare il manuale), con protools si. Ti quoto l'inizio del capitolo sul tema:


Utilizzo degli insert hardware:

È possibile collegare dispositivi esterni quali
processori di riverbero o di effetti al sistema
ProTools e utilizzarli come insert hardware in
tracce singole o materiale sottoposto a missaggio
secondario.
Per inviare e ricevere l'audio, gli insert di
ProTools utilizzano canali di ingresso e di uscita
hardware. È possibile definire gli insert e
mapparne i canali su canali di interfaccia audio
nella finestra di dialogo I/OSetup.

L'eventuale dispositivo da utilizzare come insert
deve essere collegato agli ingressi e alle uscite
corrispondenti del sistema. Ad esempio, un
insert hardware fornito dalle uscite 7 e 8 deve
essere indirizzato agli ingressi hardware 7 e 8.
ImmagineIl Cantagallo Podcast


Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da Frank Flicker » 07 giu 2011, 14:24

proverò a guardare il manuale di audition... sperando di non dover cambiare software o rinunciare al mio esperimento!
intanto grazie! :beer:

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da Frank Flicker » 07 giu 2011, 15:17

niente da fare, però mi è venuta un'idea. vediamo se si può fare:
registro una traccia dry (o quasi), la butto nell'uscita della scheda audio, da lì la mando nell'in e out del g-force e la riprendo dalla scheda audio e così la registro con audition e me la ritrovo effettata.
prima di fare danni, è fattibile?

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da silente » 07 giu 2011, 16:49

Certo che lo puoi fare. Penso che avrai un po' di decadimento del suono e aumento del fruscio, ma per materiale amatoriale non credo sia un problema. Poi fai sapere o sentire come va l'esperimento. :wink:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: effetti in post registrazione

Messaggio da Frank Flicker » 07 giu 2011, 17:04

silente ha scritto:Certo che lo puoi fare. Penso che avrai un po' di decadimento del suono e aumento del fruscio, ma per materiale amatoriale non credo sia un problema. Poi fai sapere o sentire come va l'esperimento. :wink:
se non faccio arrosto quacosa certamente!
grazie ancora


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite