Un suono molto Green day e Offspring

La parte è dedicata agli effetti per chitarra: Pedali, multieffetti, rack, etc.
Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Varel » 14 giu 2009, 14:24

BlackFox ha scritto:La distorione del mio ampli mi fa schifo?? :Ok: assolutamente no lo preso apposta perche ha una distorsione che mi fa impazzire....cmq è un peavey 5150 :rocken:
Oddio! Oddio, è una bestia! (invidia pazzesca :Very Happy: )

Secondo me quella distorsione va benissimo per ottenere un suono, non certo identico a quello di Armstrong, ma assolutamente ottimo per suonare i Green Day. Se poi vuoi suonare come Billie Joe, allora poco da fare: c'è de prendere una Gibson Les Paul JR BJA (che tra l'altro ha anche il p90 modificato rispetto al normale, ma non so in cosa consista la modifica) e almeno un Marshall 8080 semivalvolare, anche se l'ideale sarebbe sempre un valvolare completo. Poi dovresti anche scoprire il rack pazzesco che quel folletto pazzo ha nascosto dietro le casse durante i concerti :Very Happy:
Oppure c'è un'altra soluzione: tu hai un amplificatore che farebbe svitare la testa alla maggior parte dei chitarristi che sanno di cosa parlano, e quell'ampli ha una distorsione bellissima.
Ora, innanzitutto devi tener conto del fatto che per quanto tu possa sforzarti, non riuscirai mai ad ottenere lo stesso identico suono di Armstrong, sia perchè dovresti dimenticare come si suona e avere tutta la sua strumentazione, sia perchè quello che senti nel CD non è assolutamente quello che esce dall'ampli di Billie Joe: nel cd il suono è molto più saturato, e cercare di imitarlo significa fare uscire dal proprio ampli un suono disgustoso. Prova semplicemente a usare una distorsione non troppo pesante e settare l'ampli più o meno come lui.
Per informarti, nei vecchi album a quanto ne so usava la seguente configurazione:

Treble: 10
Mid: 8
Bass: 5
Gain: 9

Più qualcosina di riverbero, ma comunque una fesseria, anzi spesso non ne usava affatto.

Nei nuovi album invece (american idiot e 21th CB) usa questa:

Gain: 6
Bass: 5
Mid: 8
Treble: 10

E un riverbero leggermente più accentuato rispetto a prima.
Comunque dipende anche dall'ampli, prova a cercare un suono che ti soddisfi a partire da questi settaggi.


Avatar utente
Reziel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2117
Iscritto il: 18 mar 2007, 19:05
Località: Palermo/Torino

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Reziel » 14 giu 2009, 14:55

Kevin non c'era motivo di accanirti così nei confronti di Varel che alla fine ha detto la verità,cioè che la tecnica chitarristica è quasi assente nel loro genere.Questa è una cosa oggettiva,e sottolineo che si parla di CHITARRE non di batteria o voce.Per il resto,che il punk abbia contribuito a generi quale metal ipertecnico,francamente mi sembra una grande boiata.Il metal viene dall'hard rock,sopratutto dai capostipiti che furono blue oister,sabbat,deep purple ecc.

Se proprio dobbiamo scendere nel personale allora posso dire che odio il punk perchè per quanto lo ammiri dal punto di vista sociale è stato con lui che è iniziata la rovina della musica e si sono cominciati a vedere gruppi(e non sto parlando nè dei green day nè tantomeno degli offspring)che pur non sapendo cantare o tenere in mano una chitarra si sono ritrovati ricchi sfondati e "nuovi padri della musica" solo per il loro atteggiamento,modo di vestire o di parlare.


Tutto questo è UNA MIA OPINIONE sia ben chiaro.

Tornando IT (chiedo scusa ai moderatori)

Quoto chi ha detto di lavorare sulla distorsione del tuo ampli e magari piu avanti potresti prendere qualche effetto più particolare(tipo chorus) :ciao: :ciauz:
Avvampando gli angeli caddero
Profondo il tuono riempì le loro rive
Bruciando con i roghi dell'orco (Roy Batty)

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Varel » 14 giu 2009, 17:08

Reziel ha scritto:Kevin non c'era motivo di accanirti così nei confronti di Varel che alla fine ha detto la verità,cioè che la tecnica chitarristica è quasi assente nel loro genere.Questa è una cosa oggettiva,e sottolineo che si parla di CHITARRE non di batteria o voce.Per il resto,che il punk abbia contribuito a generi quale metal ipertecnico,francamente mi sembra una grande boiata.Il metal viene dall'hard rock,sopratutto dai capostipiti che furono blue oister,sabbat,deep purple ecc.

Se proprio dobbiamo scendere nel personale allora posso dire che odio il punk perchè per quanto lo ammiri dal punto di vista sociale è stato con lui che è iniziata la rovina della musica e si sono cominciati a vedere gruppi(e non sto parlando nè dei green day nè tantomeno degli offspring)che pur non sapendo cantare o tenere in mano una chitarra si sono ritrovati ricchi sfondati e "nuovi padri della musica" solo per il loro atteggiamento,modo di vestire o di parlare.


Tutto questo è UNA MIA OPINIONE sia ben chiaro.

Tornando IT (chiedo scusa ai moderatori)

Quoto chi ha detto di lavorare sulla distorsione del tuo ampli e magari piu avanti potresti prendere qualche effetto più particolare(tipo chorus) :ciao: :ciauz:
Quotone! Soprattutto sulla parte finale.
Comunque aggiungo che il bello del suonare i Green Day (sì c'è del bello nel suonare i loro pezzi) è che sono adattabilissimi, molto facili da rielaborare, estremamente malleabili, proprio grazie alla loro struttura semplicissima. Magari prova a trovare una tua distorsione che ti piaccia davvero e suonaci i Green Day: è probabilissimo che il risultato sia più bello dell'originale :ciao:

Avatar utente
Reziel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2117
Iscritto il: 18 mar 2007, 19:05
Località: Palermo/Torino

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Reziel » 14 giu 2009, 18:07

Oppure se vuoi un suono caldo e valvolare potresti optare per l'H&K tube factor!overdrive+distrorsore valvolare (lavora a 300volts) ,semplicemente spettacolare !
Avvampando gli angeli caddero
Profondo il tuono riempì le loro rive
Bruciando con i roghi dell'orco (Roy Batty)

Avatar utente
kevin mask
Esperto
Esperto
Messaggi: 352
Iscritto il: 27 lug 2008, 15:31

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da kevin mask » 14 giu 2009, 19:24

Reziel ha scritto:Kevin non c'era motivo di accanirti così nei confronti di Varel che alla fine ha detto la verità,cioè che la tecnica chitarristica è quasi assente nel loro genere.Questa è una cosa oggettiva,e sottolineo che si parla di CHITARRE non di batteria o voce.Per il resto,che il punk abbia contribuito a generi quale metal ipertecnico,francamente mi sembra una grande boiata.Il metal viene dall'hard rock,sopratutto dai capostipiti che furono blue oister,sabbat,deep purple ecc.

Se proprio dobbiamo scendere nel personale allora posso dire che odio il punk perchè per quanto lo ammiri dal punto di vista sociale è stato con lui che è iniziata la rovina della musica e si sono cominciati a vedere gruppi(e non sto parlando nè dei green day nè tantomeno degli offspring)che pur non sapendo cantare o tenere in mano una chitarra si sono ritrovati ricchi sfondati e "nuovi padri della musica" solo per il loro atteggiamento,modo di vestire o di parlare.


Tutto questo è UNA MIA OPINIONE sia ben chiaro.

Tornando IT (chiedo scusa ai moderatori)

Quoto chi ha detto di lavorare sulla distorsione del tuo ampli e magari piu avanti potresti prendere qualche effetto più particolare(tipo chorus) :ciao: :ciauz:
raziel ripeto che non stavamo parlando di tecnica chitarristica, parlando di tecnica in questo thread significa essere spudoratamente off topic e andare completamente fuori dalle richieste di black.

Una gran boiata che il punk non ha contribuito nel creare il metal? la boaiata è quando pensate che il metal sia "il genere super tecnico" ci sono molti chitaristi metal che manco sanno cosa significa tecnica, billie joe armstrong non è tecnico perchè ha scelto di essere un cantante chitarrista ritmico, e come chitarrista ritmico è molto bravo, molto più bravo di certi sboroni solisti che si sono dedicati solo a fare singole note pensando che la musica si basi solo su quanto le note siano precise e veloci, (che poi peccano quando è ora di fare delle ritmiche)questo è il concetto di tecnica sbagliato che hanno il 90% dei chitarristi metallari moderni in erba che devono ancora crescere.
il punk deriva dal rock and roll anni 50, non per niente è stato spesso definito "rock and roll accelerato e distorto" (vedi i ramones)
rock and roll, punk, hard rock e heavy metal trovano tutti e 3 radici nel blues, e l'hard rock anni 70 anche lui è stato influenzato non poco dal punk anni 60 o garage rock, rock and roll etc, ti consiglio di rivedere bene l'evoluzione del rock, magari cominciando proprio dal blues anni 30 fino ad arrivare agli anni 80, prima di dire che dico boiate, se vi fa schifo il punk perchè non vi interessa il lavoro di squadra di un gruppo e gli arrangiamenti delle canzoni ma a voi piace solo sentire quanto un chitarrista sia veloce ripeto che avete sbagliato thread.

tornando on topic ,@varel Il discorso gibson non c'entra un emerita pippa, per molti anni BJ ha sempre usato una ferndandes stratocaster con un jeff back al ponte, e tuttora la usa nei pezzi accordati un semitono sotto, e i suono sono ottimi.

gli arrangiamenti dei pezzi dei green day sono fatti alla cazzo? ti sfido a sfornare dalla tua mente un pezzo come jesus of suburbia, homecoming, before the lobotomy e tutti quelli del nuovo album, qua mi sa che la tua tecnica poco ti aiuta.

black, la distorsione del tuo ampli è meglio di qualsiasi altro pedalino in commercio ho idea, l'importante è avere un suono caldo e non zanzaroso come sono la maggior parte dei pedalini


Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da alexi_laiho » 14 giu 2009, 19:39

kevin mask ha scritto: gli arrangiamenti dei pezzi dei green day sono fatti alla cazzo? ti sfido a sfornare dalla tua mente un pezzo come jesus of suburbia, homecoming, before the lobotomy e tutti quelli del nuovo album, qua mi sa che la tua tecnica poco ti aiuta.
sinceramente li trovo abbastanza banali eh!!! m proprio non mi dicono nulla!!! bah...
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
Reziel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2117
Iscritto il: 18 mar 2007, 19:05
Località: Palermo/Torino

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Reziel » 14 giu 2009, 20:01

kevin mask ha scritto:
Reziel ha scritto:Kevin non c'era motivo di accanirti così nei confronti di Varel che alla fine ha detto la verità,cioè che la tecnica chitarristica è quasi assente nel loro genere.Questa è una cosa oggettiva,e sottolineo che si parla di CHITARRE non di batteria o voce.Per il resto,che il punk abbia contribuito a generi quale metal ipertecnico,francamente mi sembra una grande boiata.Il metal viene dall'hard rock,sopratutto dai capostipiti che furono blue oister,sabbat,deep purple ecc.

Se proprio dobbiamo scendere nel personale allora posso dire che odio il punk perchè per quanto lo ammiri dal punto di vista sociale è stato con lui che è iniziata la rovina della musica e si sono cominciati a vedere gruppi(e non sto parlando nè dei green day nè tantomeno degli offspring)che pur non sapendo cantare o tenere in mano una chitarra si sono ritrovati ricchi sfondati e "nuovi padri della musica" solo per il loro atteggiamento,modo di vestire o di parlare.


Tutto questo è UNA MIA OPINIONE sia ben chiaro.

Tornando IT (chiedo scusa ai moderatori)

Quoto chi ha detto di lavorare sulla distorsione del tuo ampli e magari piu avanti potresti prendere qualche effetto più particolare(tipo chorus) :ciao: :ciauz:
raziel ripeto che non stavamo parlando di tecnica chitarristica, parlando di tecnica in questo thread significa essere spudoratamente off topic e andare completamente fuori dalle richieste di black.

Una gran boiata che il punk non ha contribuito nel creare il metal? la boaiata è quando pensate che il metal sia "il genere super tecnico" ci sono molti chitaristi metal che manco sanno cosa significa tecnica, billie joe armstrong non è tecnico perchè ha scelto di essere un cantante chitarrista ritmico, e come chitarrista ritmico è molto bravo, molto più bravo di certi sboroni solisti che si sono dedicati solo a fare singole note pensando che la musica si basi solo su quanto le note siano precise e veloci, (che poi peccano quando è ora di fare delle ritmiche)questo è il concetto di tecnica sbagliato che hanno il 90% dei chitarristi metallari moderni in erba che devono ancora crescere.
il punk deriva dal rock and roll anni 50, non per niente è stato spesso definito "rock and roll accelerato e distorto" (vedi i ramones)
rock and roll, punk, hard rock e heavy metal trovano tutti e 3 radici nel blues, e l'hard rock anni 70 anche lui è stato influenzato non poco dal punk anni 60 o garage rock, rock and roll etc, ti consiglio di rivedere bene l'evoluzione del rock, magari cominciando proprio dal blues anni 30 fino ad arrivare agli anni 80, prima di dire che dico boiate, se vi fa schifo il punk perchè non vi interessa il lavoro di squadra di un gruppo e gli arrangiamenti delle canzoni ma a voi piace solo sentire quanto un chitarrista sia veloce ripeto che avete sbagliato thread.

tornando on topic ,@varel Il discorso gibson non c'entra un emerita pippa, per molti anni BJ ha sempre usato una ferndandes stratocaster con un jeff back al ponte, e tuttora la usa nei pezzi accordati un semitono sotto, e i suono sono ottimi.

gli arrangiamenti dei pezzi dei green day sono fatti alla cazzo? ti sfido a sfornare dalla tua mente un pezzo come jesus of suburbia, homecoming, before the lobotomy e tutti quelli del nuovo album, qua mi sa che la tua tecnica poco ti aiuta.

black, la distorsione del tuo ampli è meglio di qualsiasi altro pedalino in commercio ho idea, l'importante è avere un suono caldo e non zanzaroso come sono la maggior parte dei pedalini

Ho forse detto questo?"Quando pensate voi metallari?"

Non sopporto quando la gente non legge cosa scrivo.
1)non ho attaccato i green day.Ho solo fatto notare che sono carenti di tecnica chitarristica.E' come dire "petrucci è ipertecnico" ed è vero,ma non vuol dire che debba piacerti.
2)Non ho offeso i pezzi dei green day ma francamente quelli che hai citato non mi ispirano particolarmente e non mi trasmettono nulla.
3)Che i pedalini in commercio siano tutti zanzarosi è un affermazione che appare molto ma molto ignorante e incompleta.Ho provato e sentito diversi pedali,ne ho costruiti anche e se sono fatti bene non sono per niente zanzarosi e sanno dare uno splendido suono.Se non mi credi vatti ad ascoltare gli assoli di David Gilmour che usa solo pedali appoggiati ad un Hiwatt Custom (più rack vari per la modulazione).
4)A me non piace il punk,ti ho spiegato perchè,ho detto che la tua affermazione appare A ME una boiata ed è una mia opinione.Se non sai leggere ti invito a ripercorrere l'evoluzione della lingua italiana.
5)Io non ho detto che mi piacciono "i chitarristi ipertecnici" nè che sono metallaro.Ho forse detto " i green day non mi piacciono perchè non sono tecnici"?A me non piacciono.Stop.
6)mi chiamo REziel

Potrei suggerirti un espressione che nel mio dialetto,in modo molto poco carino,ti suggerisce di calmarti e rispettare le idee degli altri,come io rispetto le tue.Ti piace il punk?Bene,fatti tuoi.A me non piace.Non ti sto obbligando a non ascoltarlo.
Avvampando gli angeli caddero
Profondo il tuono riempì le loro rive
Bruciando con i roghi dell'orco (Roy Batty)

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Varel » 14 giu 2009, 21:23

Non vorrei andare troppo off topic, ma non mi risulta che qualcuno abbia detto in questo topic che il metal sia per eccellenza un genere tecnico, e non lo penso, nè l'ho mai pensato! Così come non mi sembra che si sia mai detto che il punk in assoluto è poco curato e tecnico. E non mi sembra neanche che qualcuno abbia detto che la tecnica è sinonimo di bellezza. Kevin, stai facendo tutto da solo, per come la vedo io.
Comunque confermo: dire che il punk è derivato dall'heavy metal è una delle più grandi boiate che io abbia mai letto, e qui mi spiace ma non c'entra la soggettività. E' consolidato che il metal non è altro che un'evoluzione avvenuta a partire dall'hard rock, ed è un processo che si vede benissimo osservando (e ascoltando) come si sono evolute le sonorità dei Black Sabbath nel tempo, trasformandosi lentamente da hard rock a metal. E infatti nel post successivo ti sei contraddetto, dicendo che il punk deriva dal r'n'r e dal blues. Il fatto che anche il metal sia derivato dal blues non significa nulla, sia perchè alcuni generi di metal non hanno assolutamente nulla a che vedere con il blues, sia perchè il metal e il punk si sono sviluppati in modo parallelo, senza avere nulla a che fare l'uno con l'altro, almeno fino a quando quei simpaticoni di wikipedia non hanno deciso di inventare la più grande scemenza della storia della musica: il punk-metal, che in realtà non è altro che un metal scarso fatto da gente che non sa suonare così bene, o che ha una tecnica un po' confusa.
Ora, tornando al discorso di Billie Joe, non è affatto eccezionale, nè da solista nè da ritmico: quello che fa lui lo farebbe un ragazzino che suona chitarra da un mese, anche se dubito che lo farebbe meglio. Sei tu ad avere l'idae contorta che nel metal ci siano solo soli ultraveloci e roba simile, visto che non c'è un metallaro sulla terra che direbbe una simile cavolata. Anzi, si può facilmente appurare che la maggior parte dei gruppi metal siano molto ma molto più tecnici e precisi tanto nei soli quanto nelle ritmiche di quanto Bille Joe sarà mai.
Parli di Jesus of Suburbia per far vedere quanto siano bravi i Green Day. Ti dirò, a me quel pezzo piace molto, Cool da prova di incredibile tecnica alla batteria, e lo stesso Mike Dirnt, anche se comunque nulla di che. Ma la chitarra cosa fa? Gli stessi quattro accordi in nove minuti di canzone usati in modi diversi. Certo, quello che viene fuori è bello, ma non dire che Billie Joe sia un ottimo chitarrista, per favore, che gli ottimi chitarristi sono ben altri, e non parlo di velocità o espressione, ma di tutto, e non c'è bisogno di prendere un guitar hero.
Comunque dici che la chitarra non c'entra niente con il suono che ha? E' tutto amplificatore? Allora perchè cavolo spendiamo 3000 euro per una chitarra coi controfiocchi quando una pacifica da 120 euro suona uguale? Non diciamo fesserie: la Gibson fa il suo bel lavoro, il suono della Fender di Billie Joe (le ferndandes non le conosco, onestamente) è radicalmente diverso da quello della Gibson, e si sente eccome! Tanto su cd quanto live!
Reziel ha scritto:Oppure se vuoi un suono caldo e valvolare potresti optare per l'H&K tube factor!overdrive+distrorsore valvolare (lavora a 300volts) ,semplicemente spettacolare !
Stupendo, ma caruccio, se non ricordo male. Mi pareva di averlo trovato usato a 130 euro... e poi ha già l'ottimissima distorsione dell'ampli, non so se valga la pena spendere tanto per un pedale, a questo punto...

Avatar utente
Reziel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2117
Iscritto il: 18 mar 2007, 19:05
Località: Palermo/Torino

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Reziel » 14 giu 2009, 21:50

Non quoto Varel nella prima parte sperando che l'OT finisca qui(ma hai detto tutto :esatto: )ma lo quoto riguardo
Stupendo, ma caruccio, se non ricordo male. Mi pareva di averlo trovato usato a 130 euro... e poi ha già l'ottimissima distorsione dell'ampli, non so se valga la pena spendere tanto per un pedale, a questo punto...
Io l'ho preso 123 usato :ciao: molto bello,è uno dei pochi pedali valolari che la valvola la usano per davvero.C'è una recensione molto bella su "Accordo" :ciao:.Però certo,se la distorsione dell'ampli ti piace non ha senso prenderne un altra.Piuttosto sarebbe interessante un equalizzatore tipo MXR 10 per poter smanettare ancora di più,però gia con quella dell'ampli dovresti sbizzarrirti :Very Happy: .
Avvampando gli angeli caddero
Profondo il tuono riempì le loro rive
Bruciando con i roghi dell'orco (Roy Batty)

Avatar utente
theshark03
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 237
Iscritto il: 07 set 2006, 19:00

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da theshark03 » 14 giu 2009, 23:10

ragazzi mi sono perso... di cosa state discutendo?

"de gustibus non disputandum est"... tradotto, per kevin, non puoi far si che a tutti piacciano i green day...

Io li adoro, per me sono dei miti, ad altri non piaciono o li odiano, ma qual'è il problema? il mondo è bello perchè è vario! Se fossimo tutti uguali sai che s**a...

Se poi vogliamo discutere sulla storia del punk e de metal è un altro discorso. :)

Per Varel:
Varel ha scritto: Ma la chitarra cosa fa? Gli stessi quattro accordi in nove minuti di canzone usati in modi diversi. Certo, quello che viene fuori è bello, ma non dire che Billie Joe sia un ottimo chitarrista, per favore, che gli ottimi chitarristi sono ben altri, e non parlo di velocità o espressione, ma di tutto, e non c'è bisogno di prendere un guitar hero.
Secondo me, possono significare più 4 accordi fatti bene per tutta la canzone, che 1000 note al secondo...

Per quanto riguarda Billie : http://www.gibson.com/en-us/Lifestyle/F ... l-Players/
:Very Happy:

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Varel » 14 giu 2009, 23:45

Reziel ha scritto:Non quoto Varel nella prima parte sperando che l'OT finisca qui(ma hai detto tutto :esatto: )ma lo quoto riguardo
Stupendo, ma caruccio, se non ricordo male. Mi pareva di averlo trovato usato a 130 euro... e poi ha già l'ottimissima distorsione dell'ampli, non so se valga la pena spendere tanto per un pedale, a questo punto...
Io l'ho preso 123 usato :ciao: molto bello,è uno dei pochi pedali valolari che la valvola la usano per davvero.C'è una recensione molto bella su "Accordo" :ciao:.Però certo,se la distorsione dell'ampli ti piace non ha senso prenderne un altra.Piuttosto sarebbe interessante un equalizzatore tipo MXR 10 per poter smanettare ancora di più,però gia con quella dell'ampli dovresti sbizzarrirti :Very Happy: .
E ti quoto alla grande :ciao: anche se non un equalizzatore, visto che in distorsione non hai nulla da invidiare a nessuno, direi, perchè non qualche effetto per arricchire un po' il suono?
Secondo me, possono significare più 4 accordi fatti bene per tutta la canzone, che 1000 note al secondo...
E su questo sono d'accordissimo con te! Non mi sentirai mai dire il contrario. Certo, io mi diverto un mondo a suonare veloce, a imparare nuove tecniche, ma a livello di pezzi, la comunicabilità ha la priorità, e sono meglio pochi accordi belli che diecimila sweep che non dicono niente. Sia la semplicità che la complessità possono essere bellissime ed estremamente apprezzabili, in qualsiasi genere.
Comunque quella lista è fatta per le "icone", quindi quelli famosi, non necessariamente quelli bravi.

BlackFox
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 54
Iscritto il: 06 dic 2008, 18:22

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da BlackFox » 16 giu 2009, 22:21

Grazie a tutti per le informazioni per quanto riguarda la distorsione da usare.....ora non ho le idee chiare ma di piu..... :Very Happy: :Very Happy: per quanto riguarda il resto delle discussioni non esagerate in fondo ogni genere ha il suo stile......che sia tecnico o meno ma ha sempre qualcosa che attira molta gente.....quel che dico sempre è che c'e sempre da imparare su ogni genere e male non fa..... :yourock: l'importante è suonare e divertirsi :dubbioso: :dubbioso: cos'ho detto non lo so ma da un effetto particolare :angelo:

Avatar utente
Reziel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2117
Iscritto il: 18 mar 2007, 19:05
Località: Palermo/Torino

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da Reziel » 16 giu 2009, 22:39

BlackFox ha scritto:Grazie a tutti per le informazioni per quanto riguarda la distorsione da usare.....ora non ho le idee chiare ma di piu..... :Very Happy: :Very Happy: per quanto riguarda il resto delle discussioni non esagerate in fondo ogni genere ha il suo stile......che sia tecnico o meno ma ha sempre qualcosa che attira molta gente.....quel che dico sempre è che c'e sempre da imparare su ogni genere e male non fa..... :yourock: l'importante è suonare e divertirsi :dubbioso: :dubbioso: cos'ho detto non lo so ma da un effetto particolare :angelo:

:applauso: :applauso: :applauso: :Very Happy: tranquillo hai detto una cosa molto sensata :Very Happy:
Avvampando gli angeli caddero
Profondo il tuono riempì le loro rive
Bruciando con i roghi dell'orco (Roy Batty)

pippo
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 2
Iscritto il: 09 ago 2010, 15:46

Re: Un suono molto Green day e Offspring

Messaggio da pippo » 09 ago 2010, 15:53

come faccio a ricreare l'effetto di questo pedalino su una multieffetto??? quali sono i settaggi??? ah l'effetto che desidero riportare sulla pedalina è il "turbo tube screamer TS9DX (ibanez)"


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti