Pedali o multieffetti?

La parte è dedicata agli effetti per chitarra: Pedali, multieffetti, rack, etc.
Rispondi

Pedali o Multieffetti?

Pedali
16
80%
Multieffetti
4
20%
 
Voti totali: 20

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5956
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Pedali o multieffetti?

Messaggio da David » 31 mag 2006, 11:43

Ciao ragazzi,
un sondaggio per capire cosa usate per elaborare i vostri suoni: usate Rack, multieffetti o preferite combinare i singoli pedali?


Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 17 giu 2006, 00:14

Io ho votato (oddio in questo periodo le votazioni sembrano vadano di moda! :D ) per i pedali perchè cmq ho notato che in molti multieffetto il suono si "deteriora" un po troppo per i miei gusti.

Ce da dire pero' che in alcuni modelli piu' costosi e moderni di quelli che ho potuto provare (io stesso ho un multieffetto analogico degli anni 80') questo difetto si è di molto attenuato e allora si che si gode..
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho

Avatar utente
Luk
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 63
Iscritto il: 06 giu 2006, 16:32

Messaggio da Luk » 17 giu 2006, 09:42

io uso un multieffetto zoom che mi soddisfa abbastanza.. apparte per quento riguarda i riverberie i deleay.. stavo pensando magari in futuro di supplire a questa mancanza con un pedalino messo in serie.. pensi possa essere una buona idea?

Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 17 giu 2006, 17:07

Guarda Luk, credo per esperienza personale che un po tutti i multieffetto

siano carenti sui riverberi...meno sui delay....

Inserire nella propia "catena" un pedale puo' risolvere il problema

soltanto fai attenzione che il suono finale non "crolli" troppo... ti

converebbe prima provarne qualcuno...magari portati la pedaliera quando

lo acquisti.
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho

Avatar utente
][AnDrE][
Maestro
Maestro
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Messaggio da ][AnDrE][ » 17 giu 2006, 19:09

Anchio uso un multieffetto ma sono solo parzialmente soddisfatto.I vari pedali singoli se ben regolati hanno una buona resa per questo li preferisco.
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.


Avatar utente
Luk
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 63
Iscritto il: 06 giu 2006, 16:32

Messaggio da Luk » 18 giu 2006, 11:53

Kill Bill ha scritto:Guarda Luk, credo per esperienza personale che un po tutti i multieffetto

siano carenti sui riverberi...meno sui delay....

Inserire nella propia "catena" un pedale puo' risolvere il problema

soltanto fai attenzione che il suono finale non "crolli" troppo... ti

converebbe prima provarne qualcuno...magari portati la pedaliera quando

lo acquisti.
Sicuramente li proverò già con la mia pedaliera.. ma cosa intendi col fatto che il suono potrebbe 'crollare'?

Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 18 giu 2006, 12:22

Luk ha scritto:
Sicuramente li proverò già con la mia pedaliera.. ma cosa intendi col fatto che il suono potrebbe 'crollare'?

Ehm....hai presente il tipico effetto che hai quando inserisci la chitarra ma ti esce fuori il suono di un organo?! Ecco quello intendo.
:)

Scherzi a parte.....alcuni multieffetto ho notato che sono per cosi' dire....intolleranti a ricevere frequenze già "trattate" da altri pedali e tendono a "sminiuire" il suono finale a renderlo troppo piccolo con poco
sustain e poca dinamica. :wink:

E' anche vero pero' che mi riferisco a pedalieri analogiche degli anni 80'-90'...quelle digitali di ora credo siano molto migliori da questo punto di vista.
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho

Avatar utente
Luk
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 63
Iscritto il: 06 giu 2006, 16:32

Messaggio da Luk » 18 giu 2006, 12:48

Kill Bill ha scritto:
Luk ha scritto:
Sicuramente li proverò già con la mia pedaliera.. ma cosa intendi col fatto che il suono potrebbe 'crollare'?

Ehm....hai presente il tipico effetto che hai quando inserisci la chitarra ma ti esce fuori il suono di un organo?! Ecco quello intendo.
:)

Scherzi a parte.....alcuni multieffetto ho notato che sono per cosi' dire....intolleranti a ricevere frequenze già "trattate" da altri pedali e tendono a "sminiuire" il suono finale a renderlo troppo piccolo con poco
sustain e poca dinamica. :wink:

E' anche vero pero' che mi riferisco a pedalieri analogiche degli anni 80'-90'...quelle digitali di ora credo siano molto migliori da questo punto di vista.
Ho cpaito grazie per la spiegazione! :lol:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti