Behringer V-amp pro (rack)

La parte è dedicata agli effetti per chitarra: Pedali, multieffetti, rack, etc.
BlueDora4
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 140
Iscritto il: 18 feb 2007, 18:30
Località: San Pier d'Isonzo
Contatta:

Behringer V-amp pro (rack)

Messaggio da BlueDora4 » 13 mar 2007, 16:46

Ciao!
Vi illustro la mia pensata da suonatore che non ha mai usato effetti... :paura: (non scherzo!!)

Utilizzo un Fender HotRod deluxe che, premetto, ha l'entrata power amp.
Suonando sempre jazz e blues non ho mai avuto la necessità di effettare il suono. Ora (devo dire mio malgrado...) si!
Ho pensato, invece di comprare mille stompbox, di cercare un effetto rack; nella fattispecie sono incuriosito dal V-amp pro della Behringer. Sia per alcune sommarie recensioni che ho letto, sia per il costo decisamente invitante, rispetto ai 600 euro di un rack Pod.
Qualcuno innanzitutto sa dirmi se è valido?

In secondo luogo (e questo è l'aspetto che più mi interessa...) si sa che questo affare blu simula gli amplificatori più comuni quindi a mio avviso è inutile adoperarlo in serie con un altro ampli. Tutt'al più si può amplificare l'uscita destinata al mixer, tramite il finale dell'amplificatore (nel mio caso il fender, onde evitare un'ulteriore transistorizzazione del suono)...è fattibile? ù

Grazie a tutti!!


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 13 mar 2007, 23:09

E' fattibilissimo, anzi, consigliabile.

Io conosco bene il V-Amp 2, che è la versione "normale" di quello Pro. L' ho usato per anni sia nel line in proprio di un Hot Rod De Luxe, sia in diretta nel mixer suonando dal vivo.

Certamente da evitare è la soluzione di farlo passare per il pre, proprio per evitare che questo colori il suono con le proprie caratteristiche. Quindi il passaggio unicamente dallo stadio amplificatore è la scelta corretta.

Direi che, se potessi usarlo sempre in diretta nel mixer, anche in sala prove, sarebbe la soluzione ideale, così ti renderesti conto sempre e al 100% di come saranno i suoni quando li userai in concerto.

Oltretutto, il bello di quei marchingegni lì è proprio quello: eviti di portarti a spasso l' amplificatore, con beneficio per la tua schiena, per l' amplificatore stesso e per la ciricolazione stradale, visto che, mettendo la chitarra in una gigbag a zaino e il V-Amp in mezzo alle gambe puoi andare a fare i concerti in scooter !

L' unico problema è che, per renderti conto dei suoni, e perché gli stessi non risultino all' udito al rango di orride scorregge, è necessario che l' impianto della sala prove sia almeno decoroso, qualitativamente parlando. Per me è sempre stato impossibile collegarlo, il nostro impianto fa un po' pietà, ma mi è capitato, una volta, di collegarmi a un impianto di ottimo livello (avevo come spia una JBL extralusso) e... magia ! I suoni erano ben diversi da quelli cui ero abituato ! Infinitamente meglio, naturalmente !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

BlueDora4
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 140
Iscritto il: 18 feb 2007, 18:30
Località: San Pier d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da BlueDora4 » 13 mar 2007, 23:35

Ti riporto questo link trovato sui gruppi Goggle

http://groups.google.it/group/it.arti.m ... fc51384d20

A questo punto, non so più a chi credere; non ho mai trovato 2 campane concordanti tra loro...
Magari io ho solo sbagliato di immaginare i collegamenti (visto che non ho il coso sotto mano...)
Quello che ho pensato è, semplicemente, collegare la chitarra al V-amp e l'uscita "analog line out" collegarla al finale del fender.

Ma....devo escludere qualcosa? Lascio le impostazioni così come stanno??

Non so, non ci capisco + nulla...fatemi capire!
Ciau!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 14 mar 2007, 07:43

Probabilmente questo signore dovrebbe provare a utilizzare l' emulazione delle casse anche collegando il V-Amp sul finale, se funziona bene su PC e stereo (anche se mi sembra strano) o magari lo speaker cui è collegato non rende un gran che.

Collegando il V-Amp al Fender, non è necessario fare nulla, basta andare con un jack dal line out (left) del V-Amp al line in dell' Hot Rod. Intanto provi così come ti risulta il suono, ed eventualmente vai a modificare i parametri per come credi meglio, compresa l' emulazione delle casse.

Attenzione a una cosa: l' emulazione degli speakers, almeno nel mio V-Amp, può essere effettuata solo tramite computer, collegandolo con un cavo USB -> MIDI e gestendo il tutto col software della Behringer scaricabile gratuitamente dal sito.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

BlueDora4
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 140
Iscritto il: 18 feb 2007, 18:30
Località: San Pier d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da BlueDora4 » 14 mar 2007, 09:33

Ma tu hai il V-amp quello a forma di chitarra?
Io parlo del V-amp pro, quello formato rack 19" che a quanto pare (magari se ci capisci qualcosa in più di me dammene conferma...) ha già la simulazione dei cabinet che si può gestire direttamente dall'aggeggio...

Ti riporto alla pagina web del V-amp pro, c'è anche il manuale in italiano per il riscontro.

http://www.behringer.com/LX1-PRO/index.cfm?lang=ENG

Grazie!


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 14 mar 2007, 10:16

Io ho il V-Amp 2, a forma di chitarrina azzurra. Non so se il V-Amp Pro ha la possibilità di selezionare gli speakers dall' apparecchio, a giudicare da quel che dice il manuale si direbbe di sì.

In ogni caso, tieni presente che ogni amplificatore emulato ha un suo speaker di default, che è l' emulazione dell' originale di quel modello (es, 2x12" per il Twin Reverb, 4x12" per il JCM e così via), e non so quanto val la pena di cambiarlo, a rischio di snaturarne il suono !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 14 mar 2007, 10:29

guarda io ho il bheringer vamp 2 preso da poco volevo dirti che e' un bel rack ti diverti poi se smanetti un po' trovi suoni che andranno alla perfezione con il tuo stile

BlueDora4
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 140
Iscritto il: 18 feb 2007, 18:30
Località: San Pier d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da BlueDora4 » 14 mar 2007, 19:06

Qualcuno sa quanto può costare sto coso in negozio?
La rogna è che pochi negozi sono disposti a farti provare le robe (magari sul tuo ampli...) senza dopo farti gli occhi storti se non compri da loro
E comprare in internet cose di sto genere... a scatola chiusa... nonostante l'abbia trovato a 149 euro contro 180 minimo... non so se è la scelta migliore..

AIUTO!! Un consiglio?

:dubbioso:

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 14 mar 2007, 21:18

120 euro tutto compreso la qualita' e quella che e' ma con quei soldi anche troppo

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 14 mar 2007, 21:22

Tieni presente che, proprio per il tipo di marchingegno che è, non è che provandolo frettolosamente in un negozio tu possa capirne molto. D' altra parte, è anche logico che un negoziante non abbia tempo e voglia di farti smanettare per ore sul marchingegno, soprattutto se poi lo vai a comprare altrove ! Dovresti trovare qualcuno che ce l'ha, e fartelo mostrare per benino.

Prova a vedere sui vari forum che informazioni riesci a trovare, e poi, se proprio non ne vieni a capo, ti dico cosa farei io: cercherei il prezzo più basso su internet e lo comprerei usato, punto e basta. Così lo proverei bene, e se mi andasse bene lo terrei, se no lo rimetterei in vendita, senza rimetterci comunque un capitale.

Oltretutto, non è che a comprarlo usato rischi qualcosa, o che possano esserci dei malfunzionamenti di qualche natura: o funziona o non funziona. Quindi...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

BlueDora4
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 140
Iscritto il: 18 feb 2007, 18:30
Località: San Pier d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da BlueDora4 » 15 mar 2007, 01:17

E se aggirassi il problema in questo modo... ?
Alla fine quello che mi serve sono gli effetti e mi dispiacerebbe perdere il pre del Fender...

Se cercassi di seconda mano il Virtualizer, sempre Behringer, ne parlano molto bene...
Lo attacco tra boost e finale...
...forse il gioco è fatto...

Che ne dite?

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 15 mar 2007, 08:06

Ho dato un' occhiata, il virtualizer è semplicemente un multieffetto, quindi tutt' altra cosa rispetto al V-Amp ! Comunque non ho capito bene come lo vorresti attaccare. Volevi dire fra pre e finale ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

BlueDora4
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 140
Iscritto il: 18 feb 2007, 18:30
Località: San Pier d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da BlueDora4 » 15 mar 2007, 09:35

No. Allora per dare un po' di dinamica in più all'amplificatore faccio così:

Entro con la chitarra nell'amplificatore.
L'uscita del pre la metto in un SparkleDrive Voodoolab.
L'uscita dello SparkleDrive la porto infine nel finale dell'amplificatore.

Lo so che è un multiFX e pensavo di metterlo tra l'uscita dello SeparkleDrive ed il finale.

Avevo già scritto un post sull'argomento..



Forum/un-bluespunch-molto-potente-vt1605.html

Ciao!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 15 mar 2007, 09:44

Sì, mi pare che vada bene. Se hai bisogno solo degli effetti mi pare che sia una buona soluzione. Certo, non hai la sezione dell' emulazione di ampli, ma forse per la musica che fai tu va bene così.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Messaggio da Enriquez » 15 mar 2007, 10:13

BlueDora4 ha scritto:No. Allora per dare un po' di dinamica in più all'amplificatore faccio così:

Entro con la chitarra nell'amplificatore.
L'uscita del pre la metto in un SparkleDrive Voodoolab.
L'uscita dello SparkleDrive la porto infine nel finale dell'amplificatore.

Lo so che è un multiFX e pensavo di metterlo tra l'uscita dello SeparkleDrive ed il finale.

Avevo già scritto un post sull'argomento..



Forum/un-bluespunch-molto-potente-vt1605.html

Ciao!
si esatto come dice zio "ma", se intendi utilizzare solo gli effetti va bene.
:ciauz:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti