scelta amplificatore per rock ed hard rock

Sezione dedicata agli amplificatori per chitarra ed ai loro componenti
Tia89
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 58
Iscritto il: 06 mag 2010, 20:46

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Tia89 » 20 gen 2013, 12:16

L'amp controll non influisce sul suono serve solo a cambiare i canali dell'ampli con un unico click.
Per poterlo usare devi procurarti un jack insert (o meglio conosciuto come Y) e attaccare il jack con i doppi "cerchi" (tip e ring) alla gt8 e i due jack alle funzioni che ti interessano,ch1 e ch2 in questo caso.

Secondo me c'è un problema di cablaggio da qualche parte o devi escludere la sezione amp modeling della gt8 o ancora magari la gt8 ha un mixer interno da settare. Purtroppo nn conoscendo bene la macchina nn ti so dire di più. Però posso consigliarti di nn usare il metodo 4 cavi snatura nn poco il suono dell'ampli.

Ti consiglio di usare la gt8 dritta nel loop effetti e usarla solo per effetti di modulazione e ritardi e anche così ti assicuro,se il loop è seriale, che il suono del mesa verrà intaccato dai convertitori della gt8. Ovvero sentirai il digitale nel tuo suono.

Tutto ciò nn significa che sia un male ho un amico a cui piace sentire il suo triaxis con la punta di digitale che gli inserisce una vecchissima gt5 sono gusti.

Io personalmente sconsiglio il metodo 4 cavi sopratutto con macchine nn eccelse.


Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da mamasa » 20 gen 2013, 13:34

Anch'io ti consiglio di metterla direttamente nel loop effetti e usarla per modulazioni ed effetti ambientali senza troppi rigiri.

Comunque avevo già letto di qualcuno con lo stesso problema, anche se non ricordo bene dove, quando, come e perché.
Se non puoi cambiare canale vuol dire che stai by-passando il pre dell'ampli (almeno credo). In pratica ne usi solo il finale, un po' come se la GT8 ti facesse da testata.
Da qualche parte (purtroppo non so essere più specifico perché ho dei ricordi molto vaghi) dovrebbe esserci un qualche tasto/switch/pispolo per disattivare la funzione di preamp della pedaliera e farla lavorare dopo il pre dell'ampli, magari prova a controllare se le istruzioni dicono qualcosa a riguardo.


EDIT: dai un occhio qui http://www.bossgtcentral.com/showthread ... ble-method, parlano di un comando "loop" da attivare.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Tia89
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 58
Iscritto il: 06 mag 2010, 20:46

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Tia89 » 20 gen 2013, 14:27

Esatto! Praticamente con il 4 cavi sfrutti le entrate fx (send e return) della pedaliera se non si attiva il loop viene bypassato il pre! Ti faccio Un breve schema. Tu fai questo collegamento:

Chitarra-->in gt8-->snd gt8-->in amp-->send amp-->ret gt8-->out gt8-->ret amp.

Questo è il 4 cab e fin qui nessun problema. Se però non attivi il loop della gt8, ovvero nn fai passare il suono nel snd e ret della pedaliera il segnale fa questo percorso:

Chit-->in gt8-->out gt8-->ret amp.

Come vedi il suono non passa nel in dell'amplificatore e quindi non prende i puliti e i distorsori del tuo mesa. Quindi premi il tastino loop o loop fx o non so come possa essere chiamato quel tasto e hai finito.

Spero che con questo risolva facci sapere. :Very Happy:

Avatar utente
Keller
Esperto
Esperto
Messaggi: 524
Iscritto il: 10 apr 2008, 00:54
Località: Forlì
Contatta:

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Keller » 21 gen 2013, 02:31

Bé innanzitutto un doveroso grazie per le risposte....
Poi premetto che non ho ancora provato quanto scritto sopra....ma già credo possa funzionare anche perché in effetti non avevo preso in considerazione il tastino loop fx della boss...comunque questo sarà un palliativo fin quando non avrò la possibilità di prendermi qualche pedalino decente.....tipo l'ehx poket metalmuff :sorpreso:
Altro for president

Ho una missione da compiere...rimanere coerente..è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo!

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Dinamite bla » 21 gen 2013, 09:42

Intervengo con un pò di ritardo, ma quoto quanto detto dai colleghi..
Volevo solo riportare la mia situazione, visto che ho lo stesso ampli e anche io la gt-8..!!
Bhe..ha centrato il punto chi ha detto sopra che il segnale viene sporcato, e reso digitale non poco!! Sapete la mia gt-8 ora che ruolo ha??? NESSUNO. Si trova staccata nel mio armadio, caduta in disuso (anzi tra poco la vendo sicuro).. motivo? il mesa non ha il loop effetti disattivabile, e far passare il segnale sempre dalla pedaliera, io dico che è un crimine. Il suono viene mangiato ed elaborato eccome, e io dopo due prove ho deciso che non era più il caso di utilizzarla, e l'ho messa via..
Quello è un ampli equilibrato e raffinato, meraviglioso perchè va usato "puro e genuino", senza modificarlo e snaturarlo, quanto più possibile. Se gli mettessimo su una pedalierazza digitale, sarebbe come infilare al principe carlo due stivaloni da pescatore e mandarlo ad una cena di gala...
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo


Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da mamasa » 21 gen 2013, 13:16

Keller ha scritto:comunque questo sarà un palliativo fin quando non avrò la possibilità di prendermi qualche pedalino decente.....tipo l'ehx poket metalmuff :sorpreso:
Se vendi la GT8 qualche pedalino dovresti tirarcelo fuori.
Già che ci siamo, tenendo conto che hai un ampli con un distorto pazzesco, sei sicuro che il Metalmuff ti serva davvero? Forse potrebbero farti più comodo un bel chorus e/o un delay, oppure un overdrive tranquillo per boostare la distorsione del Mesa. O magari un wha o un compressore.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Avatar utente
Keller
Esperto
Esperto
Messaggi: 524
Iscritto il: 10 apr 2008, 00:54
Località: Forlì
Contatta:

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Keller » 21 gen 2013, 13:28

Bé tecnicamente si...però ho visto che come modo di suonare sono piú spinto a cercare diversi tipi di distorsioni..piuttosto che a barcamenarmi tra ritardi ottavature diverse ed echi quindi affiancherei una distorsione diversa e piú spinta a quella dell'amp nel caso mi andasse di cambiare...certo che un dilay o un eco li metterei comunque....ma non tanti pedali in piú...diciamo che un set ideale per me sarebbe wha delay e muff nel caso cambiassi distorto....
Altro for president

Ho una missione da compiere...rimanere coerente..è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo!

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Dinamite bla » 21 gen 2013, 13:31

Mah.. sul mesa hai 3 distorsioni diverse.. e con il controllo contour, diventano infinite..
Le modulazioni (almeno un delay) sono indispensabili come l'ossigeno per l'uomo.. Che vuoi di più? Tenendo conto che con il metal muff il mesa ti diventa un citofono.. Perchè rovinare tutto??? Magari prenditi un radial trimode, e hai tutte le varianti di distorsione possibili!!
Anzi, se vuoi ti vendo il mio, che non uso nemmeno più tanto, ormai il brunetti mi ha monopolizzato.. :Very Happy:
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Tia89
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 58
Iscritto il: 06 mag 2010, 20:46

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Tia89 » 23 gen 2013, 20:09

Dipende da cosa si intende per distorsione diversa =).

Se vuoi mantenere il timbro del tuo amplificatore allora io ti consiglio vivamente i seguenti:

okko twin sonic: è un overdrive più booster attivabili separatamente. Il pedale più trasparente in circolazione insieme al tim di paul cochrane. Hai diversi controlli e un suono da paura.

t-pedals watt drive: overdrive più fuzz. Bello da morire una volta acceso non lo stacchi più ti manda l'ampli in break-up che è una meravigliosa esalta una fascia di armoniche medio alte in maniera eccelsa. il fuzz non è facile da gestire da solo ma provalo sul crunch della tua testata e probabimente sarà il tuo suono lead!

xotic rc booster: clean booster con in più la possibilità di settare alti e bassi in modo da manipolare a tuo piacimento il suono rispettandone comunque sia il suono di base.

Per quanto riguarda i distorsori io non sono un grande fan di questa categoria di pedali, preferisco sommare più overdrive ma se proprio non riesci a resistere ti consiglio:

eleven electrix xstortion: pedale che mi ha lasciato a bocca aperta e che sta in pianta stabile nella pedalboard da jam. Una distorsione moderna calda e brutale ma mai impastante (a meno di settaggi sbagliati). Hai a disposizione tantissimo gain e tanti bassi quindi devi regolarli per bene altrimenti confondi tutto. Sui lead ti ritrovi con un sustain enorme, suono liquido con il pick up al manico. Si lascia boostare bene da altri pedali aumentando la compressione permettendo gesta funamboliche sul manico.

puoi dare una chance anche a l okko diablo ma non avendolo provato non saprei dirti. Così come non ho mai provato il sacro graal dei distorsori a pedale il toneczar openhaus.

Personalmente ti consiglio di armarti di overdrive e di qualità i distorsori a pedali non mi hanno mai fatto impazzire meglio un od spinto a questo punto come il rockett afterburner (che ho e straconsiglio!!!) o un landgraff mod ( coming soon :Ok: )

Avatar utente
Keller
Esperto
Esperto
Messaggi: 524
Iscritto il: 10 apr 2008, 00:54
Località: Forlì
Contatta:

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Keller » 26 gen 2013, 02:32

Dinamite bla ha scritto:. Che vuoi di più? Tenendo conto che con il metal muff il mesa ti diventa un citofono.. Perchè rovinare tutto??? Magari prenditi un radial trimode, e hai tutte le varianti di distorsione possibili!!
Anzi, se vuoi ti vendo il mio, che non uso nemmeno più tanto, ormai il brunetti mi ha monopolizzato.. :Very Happy:
allora innanzi tutto grazie dinamite dell'offerta.....ma quello che intendevo era che volevo proprio una distorsione come quella del metal muff...sarò malato io ma mi sono innamorato di quel suono dai sample su internet e non riesco a togliermelo dalla testa...il trimode l'ho sentito in diversi sample ma ,spero di non dire una castroneria,ma mi sembra dia una distorsione molto chiara anche se potente paragonabile a una equalizzazione un po spinta del mesa col contour a palla, quindi nemmeno troppo diversa .sarà anche che molti sample di quasi tutti i pedali sono sempre suonati da qualche bluesman o rocker (non me ne vogliano queste due categorie :Very Happy: ) con in braccio una strato....e spesso fanno solo assoli....ma io suono parecchio più pesantuccio e con humb, e soprattutto più ritmico(diciamo a livello di new metal...tipo korn per intenderci) e non riesco a valutare il suono per come lo intendo io...ma i sample che ho sentito sul poket mm....bè suonavano proprio quello che mi interessava e ora non riesco a togliermelo dalla testa.....è stupido? non lo so...però per ora è così... :Very Happy:
Tia89 ha scritto:Dipende da cosa si intende per distorsione diversa =).

Se vuoi mantenere il timbro del tuo amplificatore allora io ti consiglio vivamente i seguenti:
ecco era proprio qui il punto...cioè il contrario di ciò...ovvero vorrei proprio una distorsione che non mantenga il timbro dell'ampli...non che non mi piaccia anzi meglio di quella credo non ci sia(o si ma non stiamo parlando di questo :ciao: ) ma u bel distortone compresso e cattiverrimo....se no non avrebbe senso soddisfare quest'attacco di GAS e potrei tenermi tranquillamente le distorsioni dell'ampli :Very Happy:

a proposito spero di non andare troppo off topic( anche se il topic è mio e lo gestisco io :fumato: )ma ho provato finalmente l'ampli in saletta col gruppo....bè se leggete la recensione di dinamite sul suo direi che è paro paro a quello che produce questo mostro...a 50 watt ho potuto alzare il volume solo fino a ore 8 (diciamo che lo zero è a ore 6) se no il batterista non si sentiva e per la prima volta nella mia vita di saletta ho dovuto chiedere al bassista di alzare il suo di volume anzichè il contrario.....mostruoso avrei potuto usarlo tranquillamente a 5 watt a metà volume e li avrei pettinati tutti comunque... in distorsione con tutti i gain a palla non sbava una nota che sia una ed è sempre molto intelleggibile quello che si suona...quindi per chi ha intenzione di fare questo acquisto ..sappia che le cappelle con le dita si sentono tutte....buono studio sulla pulizia del tocco :Very Happy:
Altro for president

Ho una missione da compiere...rimanere coerente..è uno sporco lavoro ma qualcuno deve pur farlo!

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: scelta amplificatore per rock ed hard rock

Messaggio da Dinamite bla » 26 gen 2013, 09:56

Keller ha scritto:allora innanzi tutto grazie dinamite dell'offerta.....ma quello che intendevo era che volevo proprio una distorsione come quella del metal muff...sarò malato io ma mi sono innamorato di quel suono dai sample su internet e non riesco a togliermelo dalla testa...il trimode l'ho sentito in diversi sample ma ,spero di non dire una castroneria,ma mi sembra dia una distorsione molto chiara anche se potente paragonabile a una equalizzazione un po spinta del mesa col contour a palla, quindi nemmeno troppo diversa .sarà anche che molti sample di quasi tutti i pedali sono sempre suonati da qualche bluesman o rocker (non me ne vogliano queste due categorie :Very Happy: ) con in braccio una strato....e spesso fanno solo assoli....ma io suono parecchio più pesantuccio e con humb, e soprattutto più ritmico(diciamo a livello di new metal...tipo korn per intenderci) e non riesco a valutare il suono per come lo intendo io...ma i sample che ho sentito sul poket mm....bè suonavano proprio quello che mi interessava e ora non riesco a togliermelo dalla testa.....è stupido? non lo so...però per ora è così... :Very Happy:
Nah figurati, tanto non sono nemmeno certo di darlo..anzi.. :Very Happy: :Very Happy:
Comunque volevo correggere un pò l'impressione che hai avuto sul trimode.. Il suono simile al mesa con il contour attivato è sì presente, ma insieme ad altre 1000 impostazioni del pedale. Se vedi tutte quelle manopoline e switchettini, ognuno di essi stravolge completamente il suono, e sui video di youtube non si percepisce mai la differenza riuscendo ad ottenere un suono convincente.. tant'è che stavo pensando di registrare io dei samples da mettere on-line, ma mi manca la buona strumentazione per l'home recording fatto bene!
In ogni caso selezionando i vari stadi di gain (lo-mid-high) si riescono ad avere una miriade di timbri, dal pop al metal pesantissimo..Per non parlare dei mid boost e i filtri per le alte frequenze.. Insomma è veramente "chirurgico" ma sempre con un'impronta americana mooolto spinta.. E proprio per questo non lo sto usando più tanto..E' troppo potente e aggressivo.. Va benissimo per il metal, o per un hard rock comunque pesantuccio,o per la fusion è perfetto, con certe impostazioni. Ma io suono tutt'altro (rock-blues, blues), magari anche un pò di fusion, ma tenere un pedale da 340€ per quelle poche volte che suono un pezzo fusion è inutile e mi rendo conto che mi occorre più avere una scelta tra overdrive diversi e caldissimi, magari che arrivino a livelli abbastanza spinti di saturazione, ok, ma sempre overdrive..
No poi se ti sei innamorato del metal muff, figurati, scelta rispettabilissima... solo, per me tra i due non c'è minimamente paragone...e purtroppo anche la spaventosa differenza di prezzo lo dimostra.. :Very Happy:
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti