gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Le chitarre Gibson
Avatar utente
LuigiMX77
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 164
Iscritto il: 01 dic 2008, 02:31

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da LuigiMX77 » 23 giu 2010, 20:44

Mi piace che prima pierzo dice di avere provato gli strumenti e poi invece si affida più che al suo orecchio (che alla fine deve essere l'unico giudice in questi casi) ai "sentito dire" e a wikipedia (che è risaputo essere fatta in pratica da chiunque quindi non solo da specialisti)...
Così come non capisco chi da consigli su una marca o l'altra o su un modello o l'altro senza tenere conto del fatto che conta molto il fattore "y" su ogni strumento, proprio perchè sono stati costruiti tutti i nperiodi diversi e con legni diversi (c'è una leggera componente di carattere di uno strumento data dalle condizioni climatiche e da tanti altri fattori come ad esempio il legno che viene da un albero che è qualcosa di vivo)...
Sarà che forse sono l'unico ad avere provato le cort e non esserne assolutamente rimasto colpito ma sinceramente dire che sono meglio delle LP...
In pratica quello che il nostro amico dovrebbe fare è entrare in un bel negozio fornito di strumenti musicali. vedere quali chitarre lo colpiscono "a prima vista" e chiedere di provarle...possibilmente sullo stesso amplificatore che ha a casa...
In questo modo magari avrà la possibilità di sentire una cort uscita bene (sulle produzioni orientali si sa che un po' va pure a fortuna così come forse pure sulle americane) che suona meglio di una studio uscita male e magari poi sentirà pure una epiphone suonare meglio della cort che suonava meglio della studio (come è successo ad esempio a me) e poi magari proverà la LP standard e gli piacerà ancora meno della studio, oppure di più...questo solo il suo orecchio potrà dirlo...
Alla fine magari dopo essere entrato con in testa l'idea di scegliere tra la studio, la cort e la epiphone esce con una ibanez steve vai!
Questo però accadrà solo se non si lascerà condizionare da quelle che sono le sensazioni di altre e come tali personalissime, quindi non è detto che siano giuste o sbagliate, proprio perchè personali!
Quindi magari proverà la nuova LP zakk wylde BFG con gli EMG attivi a 1200 euro e gli piaceranno i clean... poi gli piaceranno i distorti... poi gli piacerà l'estetica alla zakk wylde con le rifiniture grezze...poi gli piacerà che costa "solo" 1200 euro...poi la prenderà e dirà che i puliti della stadard e degli EMG sono i migliori del mondo (perchè questo è quello che accade a volte quando diveniamo possessori di uno strumento)!
Immagine
La chitarra è quella della foto e vi assicuro che la sensazione in mano è strana però il suono è stupendo...

Antonucci Luigi


Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da alexi_laiho » 23 giu 2010, 22:20

LuigiMX77 ha scritto:........
che goduria di estetica :sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:

edit: ma ha il manico in acerooo!!
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da James_ » 24 giu 2010, 02:15

alexi_laiho ha scritto:
che goduria di estetica :sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:

edit: ma ha il manico in acerooo!!
Certo, come tutte le ZW!
Io preferisco la BFG con i cerchi concentrici (quella è derivata dalla Buzzsaw, che, personalmente, non amo).

1200 euro sono tanti, anche se è una mini custom...
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange

Avatar utente
LuigiMX77
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 164
Iscritto il: 01 dic 2008, 02:31

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da LuigiMX77 » 24 giu 2010, 03:41

Si ma è sempre una LP custom signature!
1200 euro non sono tanti considerando che è una custom (sempre BFG certamente) e tra l'altro avendola provata per oltre 40 minuti mi ha colpito per il manico più scorrevole (meno spesso rispetto alla mia zakk wylde)) e per come risuonava il body!
Da spenta suonava quasi come una semiacustica...
Gli EMG attivi poi o piacciono o non piacciono (certo che su una zakk wylde signature più di quelli non puoi mettere) però posso dire che avevano dei clean stupendi e delle basse pazzesche!
La cosa che mi ha colpito di più però è stata la possibilità di tirare fuori dei bei suoni blues da "vera" LP, cosa che invece sulla mia zakk wylde ha richiesto il cambio di PU con un set di gibson burstbucker...
Non so se ha le camere tonali ma il peso era leggeremente inferiore rispetto a quello di una traditional (le ho prese apposta in mano una dopo l'altra più volte per confrontare) ma niente di così pronunciato!
A mio parere è un buon modo di portarsi a casa "una bella paletta gibson" che suoni bene a un prezzo accettabile (sempre parlando di gibson)...
Come colorazione preferisco la buzzsaw (quella della foto) già di mio (non a caso ne ho una arancione)...però sulla BFG la resa della buzzsaw è proprio migliore, la bull's eye invece non rende bene (forse a causa del colore o del body tutto irregolare)...tutto per dire che non se se avete capito che sto pendando di vendere la mia e di prendere questa nuova!

Antonucci Luigi

Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da James_ » 24 giu 2010, 13:43

LuigiMX77 ha scritto:Si ma è sempre una LP custom signature!
1200 euro non sono tanti considerando che è una custom (sempre BFG certamente) e tra l'altro avendola provata per oltre 40 minuti mi ha colpito per il manico più scorrevole (meno spesso rispetto alla mia zakk wylde)) e per come risuonava il body!
Da spenta suonava quasi come una semiacustica...
Gli EMG attivi poi o piacciono o non piacciono (certo che su una zakk wylde signature più di quelli non puoi mettere) però posso dire che avevano dei clean stupendi e delle basse pazzesche!
La cosa che mi ha colpito di più però è stata la possibilità di tirare fuori dei bei suoni blues da "vera" LP, cosa che invece sulla mia zakk wylde ha richiesto il cambio di PU con un set di gibson burstbucker...
Non so se ha le camere tonali ma il peso era leggeremente inferiore rispetto a quello di una traditional (le ho prese apposta in mano una dopo l'altra più volte per confrontare) ma niente di così pronunciato!
A mio parere è un buon modo di portarsi a casa "una bella paletta gibson" che suoni bene a un prezzo accettabile (sempre parlando di gibson)...
Come colorazione preferisco la buzzsaw (quella della foto) già di mio (non a caso ne ho una arancione)...però sulla BFG la resa della buzzsaw è proprio migliore, la bull's eye invece non rende bene (forse a causa del colore o del body tutto irregolare)...tutto per dire che non se se avete capito che sto pendando di vendere la mia e di prendere questa nuova!

Antonucci Luigi
1200 euro sono troppi!
Conta che le BFG normali stavano sui 650/700 euro.
Ok, EMG (180€), tastiera in ebano e grafica diversa....ma fai due conti, ti fan pagare il nome eh.

Gli EMG attivi li ho anche io e, visto il loro alto output, dopo un po' crunchano il suono. Il peso poi dipende, non so al momento che caratteristiche ha questa BFG, ma magari quella che hai provato aveva un ciocco di mogano poco più leggero.

Comunque mi piace. All'inizio no, però se costasse meno un pensierino, futuro, potrei farcelo.
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange


Avatar utente
LuigiMX77
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 164
Iscritto il: 01 dic 2008, 02:31

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da LuigiMX77 » 24 giu 2010, 20:23

Si ma è molto più rifinita di una BFG normale...
Le normali sembravano propri olasciate a metà nel processo di fabbricazione...questa almeno si capisc che è proprio così!

Antonucci Luigi

Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da James_ » 25 giu 2010, 01:35

LuigiMX77 ha scritto:Si ma è molto più rifinita di una BFG normale...
Le normali sembravano proprio lasciate a metà nel processo di fabbricazione...questa almeno si capisc che è proprio così!

Antonucci Luigi
Era quello il bello della BFG. Era il tratto caratteristico, che giustificava anche il prezzo, dandoti una chitarra buona a un prezzo umano :ciao:

Questa (ZW BFG) è un misto che non sa nè di me nè di te, 'na specie di "voglio ma non posso" indirizzata alla signature "vera", quella che costa 2900€ (altra follia, ma in Gibson con i prezzi sono dei folli).

Poi ognuno la pensa come vuole.....che senso ha fare una BFG "più rifinita"? Non è più una BFG :ciauz:
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange

Avatar utente
LuigiMX77
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 164
Iscritto il: 01 dic 2008, 02:31

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da LuigiMX77 » 25 giu 2010, 18:56

Sono punti di vista diversi (come è giusto che sia)...
Credo che le BFG siano "troppo" poco rifinite (e infatti ricordo che erano quelle le critiche che vennero fatte appena uscite) e questa invece sarebbe proprio il punto di incontro ottimale...
Ad esempio la tastiera con i quadrati in madreperla e il copri trussrod sono due delel cose che me la fa preferire alle BFG normali!
E dopo nessuno si è accorto che sulla zakk wylde ci sono DUE controlli di tono e DUE controlli del volume e che il selettore è posto nella posizione "classica"?
Questa non è una semplice BFG, è una vera e proprio LP custom a un prezzo accettabile (e con meno rifiniture che però in questo caso migliorano l'estetica)!

Antonucci Luigi

Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da James_ » 25 giu 2010, 20:05

LuigiMX77 ha scritto:Sono punti di vista diversi (come è giusto che sia)...
Credo che le BFG siano "troppo" poco rifinite (e infatti ricordo che erano quelle le critiche che vennero fatte appena uscite) e questa invece sarebbe proprio il punto di incontro ottimale...
Ad esempio la tastiera con i quadrati in madreperla e il copri trussrod sono due delel cose che me la fa preferire alle BFG normali!
E dopo nessuno si è accorto che sulla zakk wylde ci sono DUE controlli di tono e DUE controlli del volume e che il selettore è posto nella posizione "classica"?
Questa non è una semplice BFG, è una vera e proprio LP custom a un prezzo accettabile (e con meno rifiniture che però in questo caso migliorano l'estetica)!

Antonucci Luigi

Io non voglio essere pesante eh, ma lasciami ripetere che questa chitarra, per quanto (a suo modo) bella, non ha senso, se non meramente commerciale (come i prodotti gibson da mesi a questa parte).

Il Truss rod costa un'inezia, e i segnatasti sono in ACRILICO (materiale usato anche per le Les Paul Standard, SG 61 Reissue, Standard etc).
I controlli della BFG si potevano benissimo modificare (un potenziometro non costa una follia). D'altro canto, quella là aveva il Killswitch, che questa non ha, e il selettore normale.

Questa è un ibrido male riuscito tra Custom, Standard e BFG (prende "spunto" da 3 diversi modelli). E io continuo a non giustificarla, poi ognuno è libero di spender 1200 sacchi dove vuole, ma io cercherei qualcos'altro :ciauz:

PS: la tastiera muta della BFG -aveva solo i dots laterali- era bella, se fosse stata in ebano...ancora meglio, ma per 600€ non possiamo pretendere troppo.
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange

Avatar utente
Tangerine
Esperto
Esperto
Messaggi: 312
Iscritto il: 12 lug 2009, 19:29
Località: Giubiasco (Ticino)

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da Tangerine » 12 lug 2010, 09:10

scusate se mi intrometto ma i pu della cort non erano mica di filo interdentale?
forse sono io che ho provato i modelli sbagliati ma non mi sembrano grandi chitarre... :dubbioso:
Qualche volta tu vorrai rinunciare a suonare la chitarra, tu odierai la chitarra. Ma se le sarai fedele, lei ti ricompenserà.
(Jimi Hendrix)
BORN TO BE WILD!!!
وظيفة البحث هو صديقك (la funzione cerca è tua amica, bisogna leggerlo alcontrario)

Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da Cosimino » 12 lug 2010, 09:50

Tangerine ha scritto:scusate se mi intrometto ma i pu della cort non erano mica di filo interdentale?
forse sono io che ho provato i modelli sbagliati ma non mi sembrano grandi chitarre... :dubbioso:
Tangerine stiamo parlando di questa chitarra qui

Immagine

:sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:
e se consideri la coppia JB/59 pick up di filo interdentale c'è qualcosa che non va! :Very Happy:
poi per esperienza personale posso dire che le cort in generale, sono chitarre dal rapporto qualità prezzo molto invidiabile, che modelli hai provato? :ciao:

Avatar utente
Tangerine
Esperto
Esperto
Messaggi: 312
Iscritto il: 12 lug 2009, 19:29
Località: Giubiasco (Ticino)

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da Tangerine » 12 lug 2010, 10:05

Cosimino ha scritto:
Tangerine ha scritto:scusate se mi intrometto ma i pu della cort non erano mica di filo interdentale?
forse sono io che ho provato i modelli sbagliati ma non mi sembrano grandi chitarre... :dubbioso:
Tangerine stiamo parlando di questa chitarra qui

Immagine

:sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:
e se consideri la coppia JB/59 pick up di filo interdentale c'è qualcosa che non va! :Very Happy:
poi per esperienza personale posso dire che le cort in generale, sono chitarre dal rapporto qualità prezzo molto invidiabile, che modelli hai provato? :ciao:
ho provato una g200 e un'altro modello con una forma simile alla telecaster (entrambe con i loro pick-up di fabbrica cort, ovvio che se ci metti dei Seymour Duncan la storia cambia)
Qualche volta tu vorrai rinunciare a suonare la chitarra, tu odierai la chitarra. Ma se le sarai fedele, lei ti ricompenserà.
(Jimi Hendrix)
BORN TO BE WILD!!!
وظيفة البحث هو صديقك (la funzione cerca è tua amica, bisogna leggerlo alcontrario)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: gibson les paul studio vs cort z custom vs epiphone custom

Messaggio da ma200360 » 12 lug 2010, 10:14

Tangerine ha scritto:[
ho provato una g200 e un'altro modello con una forma simile alla telecaster (entrambe con i loro pick-up di fabbrica cort, ovvio che se ci metti dei Seymour Duncan la storia cambia)
Guarda che quella Cort lì li monta di serie, eh ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite