Gibson les paul faded

Le chitarre Gibson
Avatar utente
RandyR
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 167
Iscritto il: 05 feb 2011, 18:54

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da RandyR » 22 feb 2012, 15:35

Mario2011 ha scritto:sono 2 chitarre completamente diverse la faded e la tradition/standard...ovvio che suonino diverse.Se vuoi una LP originale made in USA che costi il tuo budget, l'unica è la faded...altrimenti metti via i soldi e ti prendi la traditional o standard che trovi usate a 1000/1200 euro.ciao
certo, ma il mio discorso era volto a sottolineare che non si riesce ad ottenere un suono prettamente LP dalle Gibson con camere tonali in generale e che le studio con top in mogano si avvicinavano di più (pur mancando della pienezza tipica).
GabrielCale ha scritto:Sarei proprio curioso di provare una Studio o una Standard, siccome non ho molto a cuore il suono ciccione della Les Paul.
Da quel che ho capito le camere tonali le danno quel briciolo di brillantezza in più, right?

Ai tempi avevo provato una Traditional, con la quale non mi ero trovato molto bene, proprio per via del suono troppo "Les Paul". :Very Happy:

Ho letto anche in giro che ci sono Les Paul con tastiera in Baked Maple, che tipo di suono le conferiscono rispetto alle classiche in palissandro?
La maggior differenza è la pienezza/grossezza del suono che, per forza di cose, manca un po' in quelle con le camere. Il suono è un pelino più acuto ma non aspettarti chissà quali differenze, sempre di corpo e manico in mogano si parla. Secondo me, potrebbe fare al caso tuo una Classic Custom che ha la tastiera in acero tostato e che risulta enormemente più brillante rispetto alla Traditional pur montando gli stessi pick up (57 classic). Si trova nuova sui 1400 ;)
Oppure potresti aspettare qualche edizione con camere e tastiera in acero tostato.


Avatar utente
GabrielCale
Esperto
Esperto
Messaggi: 625
Iscritto il: 10 nov 2010, 01:22

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da GabrielCale » 22 feb 2012, 16:33

RandyR ha scritto:
Mario2011 ha scritto:sono 2 chitarre completamente diverse la faded e la tradition/standard...ovvio che suonino diverse.Se vuoi una LP originale made in USA che costi il tuo budget, l'unica è la faded...altrimenti metti via i soldi e ti prendi la traditional o standard che trovi usate a 1000/1200 euro.ciao
certo, ma il mio discorso era volto a sottolineare che non si riesce ad ottenere un suono prettamente LP dalle Gibson con camere tonali in generale e che le studio con top in mogano si avvicinavano di più (pur mancando della pienezza tipica).
GabrielCale ha scritto:Sarei proprio curioso di provare una Studio o una Standard, siccome non ho molto a cuore il suono ciccione della Les Paul.
Da quel che ho capito le camere tonali le danno quel briciolo di brillantezza in più, right?

Ai tempi avevo provato una Traditional, con la quale non mi ero trovato molto bene, proprio per via del suono troppo "Les Paul". :Very Happy:

Ho letto anche in giro che ci sono Les Paul con tastiera in Baked Maple, che tipo di suono le conferiscono rispetto alle classiche in palissandro?
La maggior differenza è la pienezza/grossezza del suono che, per forza di cose, manca un po' in quelle con le camere. Il suono è un pelino più acuto ma non aspettarti chissà quali differenze, sempre di corpo e manico in mogano si parla. Secondo me, potrebbe fare al caso tuo una Classic Custom che ha la tastiera in acero tostato e che risulta enormemente più brillante rispetto alla Traditional pur montando gli stessi pick up (57 classic). Si trova nuova sui 1400 ;)
Oppure potresti aspettare qualche edizione con camere e tastiera in acero tostato.
Sì, tanto per ora la LP non ha alta priorità. Ci sono ancora mille chitarre che devo prendere e ci vorrà mooolto tempo! :Very Happy:
Gibson J-45
Sigma 000R-45VS
Customized Epiphone Sheraton
Gibson Les Paul Classic
Fender Telecaster Classic 60
Customized SX Telecaster
Psychedelic SG
Epiphone SG
Thema 330 (mod. Rickenbacker)
Eko Rokes
Indian Sitar

Fender Blues Deville Amp

Dunlop Jimy Hendrix Fuzzface
EHX Memory Boy
http://www.facebook.com/gabrielcale6

Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da Bellbottom » 22 feb 2012, 17:04

GabrielCale ha scritto:Sarei proprio curioso di provare una Studio o una Standard, siccome non ho molto a cuore il suono ciccione della Les Paul.
Da quel che ho capito le camere tonali le danno quel briciolo di brillantezza in più, right?
Ti consiglio di provare una Historic di qualsiasi periodo (VOS o come cavole le chiamano). Al primo accordo ti cadrà il mito della les paul dal suono grosso e ingolfato, perchè quando è stata progettata questa chitarra non aveva l'intenzione di essere uno strumento troppo scuro o "muddy"... a quello ci si è arrivati col tempo, un po per calo di qualità ed un po per scelte di mercato (dagli anni 80 in poi i suoni grossi ed impastati sono stati sempre più utilizzati)

slasher
Principiante
Principiante
Messaggi: 11
Iscritto il: 20 feb 2012, 23:25

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da slasher » 23 feb 2012, 00:07

colgo nuovamente l'occasione per ringraziare tutti. l'ho acquistata dopo averla provata un po', mi è piaciuta e ora è con me ;) :rocken:

Avatar utente
RandyR
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 167
Iscritto il: 05 feb 2011, 18:54

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da RandyR » 23 feb 2012, 09:26

slasher ha scritto:colgo nuovamente l'occasione per ringraziare tutti. l'ho acquistata dopo averla provata un po', mi è piaciuta e ora è con me ;) :rocken:
auguri!
posta qualche foto se ti va ;)


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da ma200360 » 23 feb 2012, 13:50

Complimenti ! :applauso:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Mario2011
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 80
Iscritto il: 30 nov 2011, 15:27

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da Mario2011 » 23 feb 2012, 15:09

Raga, se dovessi dar retta a tutte le cose che scrivono sulla LP sui forum.......provatela e basta,ciao.
"Il massimo della maleducazione è andare in overdose mentre sei ospite a casa d'altri."
(Keith Richard)

Mario2011
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 80
Iscritto il: 30 nov 2011, 15:27

Re: Gibson les paul faded

Messaggio da Mario2011 » 23 feb 2012, 15:09

slasher ha scritto:colgo nuovamente l'occasione per ringraziare tutti. l'ho acquistata dopo averla provata un po', mi è piaciuta e ora è con me ;) :rocken:

EVVAI...... :rocken:
"Il massimo della maleducazione è andare in overdose mentre sei ospite a casa d'altri."
(Keith Richard)


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite