Telecaster, animo rock!

Le chitarre Fender
Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Telecaster, animo rock!

Messaggio da Pauler » 20 mag 2010, 19:22

Ragazzi, da svariati mesi ho ormai sia strato che tele, e ora, in attesa della riparazione della Hagstrom, sto cogliendo meglio le loro differenze...
Per andare in saletta porto soltanto la tele ormai...La strato non risponde come voglio io....Mi spiego meglio:
Premetto che sto suonando in una cover band dei Guns N' Roses, quindi una simil LP sarebbe d'obbligo...Eppure la tele risponde perfettamente alle mie esigenze!
Pulito fantastico e twangoso al manico, suono acido al ponte e la posizione intermedia mi ricorda tanto quella della les paul...E, cosa più importante, sopporta ottimamente il gain!
La differenza con la Les Paul ci sarà pure, ma vi assicuro che riesce a essere così cattiva da non sfigurare per niente!
Possibile che la strato non le tenga testa quanto a distorsione?
Inoltre 5 posizioni per me sono troppe, 3 sono più che sufficienti!
In pratica, la tele mi da davvero TUTTO, dal blues all'hard rock, la strato invece la trovo molto più limitata...Possibile?
In conclusione, la tele e la strato non sono così simili, è un luogo comune che ormai dovrebbe cessare di esistere, la chitarra più simile a una tele è la LP (e viceversa :Ok: )
So che per qualcuno la telecaster nell' hard rock può sembrare una blasfemia, ma vi assicuro che non lo è...Mi pento di aver comprato così impulsivamente una strato :pianto:
Ma sono sempre più felice della tele! Voi che ne pensate?
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da ma200360 » 20 mag 2010, 19:26

Pauler ha scritto:Ragazzi, da svariati mesi ho ormai sia strato che tele, e ora, in attesa della riparazione della Hagstrom, sto cogliendo meglio le loro differenze...
Per andare in saletta porto soltanto la tele ormai...La strato non risponde come voglio io....Mi spiego meglio:
Premetto che sto suonando in una cover band dei Guns N' Roses, quindi una simil LP sarebbe d'obbligo...Eppure la tele risponde perfettamente alle mie esigenze!
Pulito fantastico e twangoso al manico, suono acido al ponte e la posizione intermedia mi ricorda tanto quella della les paul...E, cosa più importante, sopporta ottimamente il gain!
La differenza con la Les Paul ci sarà pure, ma vi assicuro che riesce a essere così cattiva da non sfigurare per niente!
Possibile che la strato non le tenga testa quanto a distorsione?
Inoltre 5 posizioni per me sono troppe, 3 sono più che sufficienti!
In pratica, la tele mi da davvero TUTTO, dal blues all'hard rock, la strato invece la trovo molto più limitata...Possibile?
In conclusione, la tele e la strato non sono così simili, è un luogo comune che ormai dovrebbe cessare di esistere, la chitarra più simile a una tele è la LP (e viceversa :Ok: )
So che per qualcuno la telecaster nell' hard rock può sembrare una blasfemia, ma vi assicuro che non lo è...Mi pento di aver comprato così impulsivamente una strato :pianto:
Ma sono sempre più felice della tele! Voi che ne pensate?
E cosa potrei pensarne ? :Very Happy:

Sono d' accordissimo sulla Tele, meno sulla Strato, tutto sommato. In particolare, il discorso sulle affinità tra Tele e Les Paul, sono sempre stato convinto che ce ne siano più di quanto sembri.

E poi, la Tele è la Tele... :ciao:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Pauler » 20 mag 2010, 19:27

ma200360 ha scritto:
Pauler ha scritto:Ragazzi, da svariati mesi ho ormai sia strato che tele, e ora, in attesa della riparazione della Hagstrom, sto cogliendo meglio le loro differenze...
Per andare in saletta porto soltanto la tele ormai...La strato non risponde come voglio io....Mi spiego meglio:
Premetto che sto suonando in una cover band dei Guns N' Roses, quindi una simil LP sarebbe d'obbligo...Eppure la tele risponde perfettamente alle mie esigenze!
Pulito fantastico e twangoso al manico, suono acido al ponte e la posizione intermedia mi ricorda tanto quella della les paul...E, cosa più importante, sopporta ottimamente il gain!
La differenza con la Les Paul ci sarà pure, ma vi assicuro che riesce a essere così cattiva da non sfigurare per niente!
Possibile che la strato non le tenga testa quanto a distorsione?
Inoltre 5 posizioni per me sono troppe, 3 sono più che sufficienti!
In pratica, la tele mi da davvero TUTTO, dal blues all'hard rock, la strato invece la trovo molto più limitata...Possibile?
In conclusione, la tele e la strato non sono così simili, è un luogo comune che ormai dovrebbe cessare di esistere, la chitarra più simile a una tele è la LP (e viceversa :Ok: )
So che per qualcuno la telecaster nell' hard rock può sembrare una blasfemia, ma vi assicuro che non lo è...Mi pento di aver comprato così impulsivamente una strato :pianto:
Ma sono sempre più felice della tele! Voi che ne pensate?
E cosa potrei pensarne ? :Very Happy:

Sono d' accordissimo sulla Tele, meno sulla Strato, tutto sommato. In particolare, il discorso sulle affinità tra Tele e Les Paul, sono sempre stato convinto che ce ne siano più di quanto sembri.

E poi, la Tele è la Tele... :ciao:
Ma possibile, zio, che la tele risponda molto meglio della strato, nei distorti?
Per la strato, putroppo, di 5 posizioni non so davvero cosa farmene, spero di trovare un contesto in cui usarla, in futuro
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Frusciante » 20 mag 2010, 19:38

Bè, sono contento per te che trovi nella Telecaster una superba chitarra, ma mi sà che non hai capito la Stratocaster. :Very Happy:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Pauler » 20 mag 2010, 19:43

Frusciante ha scritto:Bè, sono contento per te che trovi nella Telecaster una superba chitarra, ma mi sà che non hai capito la Stratocaster. :Very Happy:
Lo credo anch'io Fruscio...I suoni che mi piacciono li ho trovati, ma 5 posizioni per me sono troppo,non so non riesco ad usarle tutte!
E mentre mi sforzavo di capirle, mi sei venuto in mente proprio te, e continuo a pensare come fai a non escluderne nemmeno una :senzasperanze:
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da ma200360 » 20 mag 2010, 20:21

Pauler ha scritto: Ma possibile, zio, che la tele risponda molto meglio della strato, nei distorti?
Bè, tutto dipende da che distorsioni andiamo a cercare, è chiaro ! E' chiaro che sui suoni un po' acidi, o per ritmiche crunchy, grazie proprio all' estrema definizione dello strumento, la Telecaster è una vera regina. E poi, sempre per lo stesso motivo, la Telecaster è anche una gran chitarra da jazz: provare per credere ! Se siete capaci a suonarlo, il jazz, of course.. Io me lo posso scordare. :sad:
Pauler ha scritto: Per la strato, putroppo, di 5 posizioni non so davvero cosa farmene, spero di trovare un contesto in cui usarla, in futuro
Mah, se vogliamo il loro perché ce l' hanno tutte. E' una chitarra con tanti suoni, che possono piacere o non piacere; anch' io, in linea di massima, preferisco chitarre più "essenziali", che quel che fanno, lo fanno al meglio. Però bisogna riconoscere che la Strato è una chitarra di grandissima personalità; certo, non è che possa piacere a tutti, almeno non in via esclusiva. Per dire, io trovo che il p.u. al manico della Stratocaster abbia un suono davvero prezioso, utilissimo; non per questo amo alla follia la Stratocaster, che pure non mi priverei di usare quando ne avessi bisogno. E' uno strumento a sé, come la Telecaster è uno strumento (moooolto :Very Happy: ) a sé. Va capita, come tutte le chitarre, e non sempre, pur capendola, se ne apprezzano e/o utilizzano tutte le sfumature. E' una cosa normalissima, accade per qualunque altra cosa, i gusti sono gusti, e nessuno (e men che mai io !) ti criticherà se preferisci la Telecaster. Siamo in buona compagnia, noi che la preferiamo, dopo tutto !

In realtà, più suono chitarre tipo Les Paul e Telecaster, più mi mi viene da ribaltare il discorso che fai tu. Mi chiedo infatti come sia possibile che siano così tanti a non rendersi conto delle potenzialità sonore della Tele e della LP. Secondo me, ancora una volta, è questione di pigrizia: se tu pretendi di prendere una chitarra, strimpellarci sopra 10 minuti (magari solo con suoni distorti), e poter dire "l' ho provata", sbagli tutto. Però questo è quello che fa la stragrande maggioranza dei ragazzini che "prova" una chitarra in negozio, no ? La Stratocaster è perfetta per questo tipo di grandi intenditori: tutto a 10, volume e toni, e via a suonare. La Telecaster e la Les Paul hanno ovviamente suoni diversi, da quelli della Strato, ma non per questo meno utilizzabili; e poi, quanti si peritano di giocare con toni e volumi di quelle due chitarre ? Quasi nessuno. E allora, che bella la Stratocaster, ha tanti suoni, ci fai di tutto, bla bla bla. E' versatile ? Nessuno dice di no. Ma come mai non più tardi di oggi io ho tirato fuori un suono in perfetto stile new Country dalla mia LP Studio, solo giocando con le regolazioni, col selettore in posizione centrale ? Certo, il suono di "Sultans of Swing" non ce lo replico, ma di suoni utilizzabili ce ne sono davvero tanti, e anche la Telecaster non scherza affatto, solo a toccare le regolazione del tono. Ma quanti lo fanno ? E' comprensibile che non si possano passare le ore nei negozi di strumenti per farci un' idea precisa (che non ci faremmo comunque, ci vuole molto tempo per capire una chitarra fino in fondo), e infatti la prova in negozio, se è ben fatta, può solo darci un' idea di grande massima delle qualità dello strumento, nient' altro. Il resto dobbiamo scoprircelo da noi, utilizzandolo. E anche esplorando le possibilità dello strumento, altrimenti facciamo come quello che vede il quadro di un grande artista e commenta "Belìn che bello, sembra una foto": non abbiamo capito un belino. E mi par di vedere che siano molti quelli che giudicano le chitarre con quel metro lì.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
PIERZO
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 154
Iscritto il: 27 feb 2010, 15:35

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da PIERZO » 20 mag 2010, 20:50

è risaputo che la telecaster sul distorto spinge più della strato..
Immagine
BLUES <3

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da ma200360 » 20 mag 2010, 20:52

PIERZO ha scritto:è risaputo che la telecaster sul distorto spinge più della strato..
"Spinge" ? E cosa vuol dire ?

Ma per piacere...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Pauler » 21 mag 2010, 00:20

ma200360 ha scritto:
Pauler ha scritto: Ma possibile, zio, che la tele risponda molto meglio della strato, nei distorti?
Bè, tutto dipende da che distorsioni andiamo a cercare, è chiaro ! E' chiaro che sui suoni un po' acidi, o per ritmiche crunchy, grazie proprio all' estrema definizione dello strumento, la Telecaster è una vera regina. E poi, sempre per lo stesso motivo, la Telecaster è anche una gran chitarra da jazz: provare per credere ! Se siete capaci a suonarlo, il jazz, of course.. Io me lo posso scordare. :sad:
Pauler ha scritto: Per la strato, putroppo, di 5 posizioni non so davvero cosa farmene, spero di trovare un contesto in cui usarla, in futuro
Mah, se vogliamo il loro perché ce l' hanno tutte. E' una chitarra con tanti suoni, che possono piacere o non piacere; anch' io, in linea di massima, preferisco chitarre più "essenziali", che quel che fanno, lo fanno al meglio. Però bisogna riconoscere che la Strato è una chitarra di grandissima personalità; certo, non è che possa piacere a tutti, almeno non in via esclusiva. Per dire, io trovo che il p.u. al manico della Stratocaster abbia un suono davvero prezioso, utilissimo; non per questo amo alla follia la Stratocaster, che pure non mi priverei di usare quando ne avessi bisogno. E' uno strumento a sé, come la Telecaster è uno strumento (moooolto :Very Happy: ) a sé. Va capita, come tutte le chitarre, e non sempre, pur capendola, se ne apprezzano e/o utilizzano tutte le sfumature. E' una cosa normalissima, accade per qualunque altra cosa, i gusti sono gusti, e nessuno (e men che mai io !) ti criticherà se preferisci la Telecaster. Siamo in buona compagnia, noi che la preferiamo, dopo tutto !

In realtà, più suono chitarre tipo Les Paul e Telecaster, più mi mi viene da ribaltare il discorso che fai tu. Mi chiedo infatti come sia possibile che siano così tanti a non rendersi conto delle potenzialità sonore della Tele e della LP. Secondo me, ancora una volta, è questione di pigrizia: se tu pretendi di prendere una chitarra, strimpellarci sopra 10 minuti (magari solo con suoni distorti), e poter dire "l' ho provata", sbagli tutto. Però questo è quello che fa la stragrande maggioranza dei ragazzini che "prova" una chitarra in negozio, no ? La Stratocaster è perfetta per questo tipo di grandi intenditori: tutto a 10, volume e toni, e via a suonare. La Telecaster e la Les Paul hanno ovviamente suoni diversi, da quelli della Strato, ma non per questo meno utilizzabili; e poi, quanti si peritano di giocare con toni e volumi di quelle due chitarre ? Quasi nessuno. E allora, che bella la Stratocaster, ha tanti suoni, ci fai di tutto, bla bla bla. E' versatile ? Nessuno dice di no. Ma come mai non più tardi di oggi io ho tirato fuori un suono in perfetto stile new Country dalla mia LP Studio, solo giocando con le regolazioni, col selettore in posizione centrale ? Certo, il suono di "Sultans of Swing" non ce lo replico, ma di suoni utilizzabili ce ne sono davvero tanti, e anche la Telecaster non scherza affatto, solo a toccare le regolazione del tono. Ma quanti lo fanno ? E' comprensibile che non si possano passare le ore nei negozi di strumenti per farci un' idea precisa (che non ci faremmo comunque, ci vuole molto tempo per capire una chitarra fino in fondo), e infatti la prova in negozio, se è ben fatta, può solo darci un' idea di grande massima delle qualità dello strumento, nient' altro. Il resto dobbiamo scoprircelo da noi, utilizzandolo. E anche esplorando le possibilità dello strumento, altrimenti facciamo come quello che vede il quadro di un grande artista e commenta "Belìn che bello, sembra una foto": non abbiamo capito un belino. E mi par di vedere che siano molti quelli che giudicano le chitarre con quel metro lì.
Lo so zio, ma ho cominciato il post dicendo che ho le 2 chitarre da mesi, quindi ho avuto modo di aprire e chiudere i toni quanto più ho potuto, ma per me l'essenzialità è un gran vantaggio, sapere di avere quelle combinazioni e da quelle dover trovare tutti i suoni che ho in mente è quasi una sfida, e quando ci riesco mi sento pienamente soddisfatto...Sono utli, quelle manopoline magiche :Very Happy:
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da ma200360 » 21 mag 2010, 01:35

Pauler ha scritto:...Sono utli, quelle manopoline magiche :Very Happy:
Ecco, che è quello che dicevo anch' io ! :ciao:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Pauler » 21 mag 2010, 09:02

Un' osservazione: Perchè Keith RIchards e Andy Summers nelle loro custom shop hanno fatto montare un humbucker al manico?
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Frusciante » 21 mag 2010, 09:12

Pauler ha scritto:
Frusciante ha scritto:Bè, sono contento per te che trovi nella Telecaster una superba chitarra, ma mi sà che non hai capito la Stratocaster. :Very Happy:
Lo credo anch'io Fruscio...I suoni che mi piacciono li ho trovati, ma 5 posizioni per me sono troppo,non so non riesco ad usarle tutte!
E mentre mi sforzavo di capirle, mi sei venuto in mente proprio te, e continuo a pensare come fai a non escluderne nemmeno una :senzasperanze:
E che ci vuoi fare.
Per me dipende molto da quello che mi dice la musica che stò ascoltando e che vorrei riprodurre.
Chiariamoci, anche io ho le mie posizioni preferite che uso di più, però riesco ad utilizzare anche le altre.
per dirti, la posizione al ponte la trovo estremamente acida sia in pulito che in distorto. In "Jumpin Jack Flash" sono indeciso se utilizzare il pickup centrale o quello al ponte sul pulito visto che faccio le ritmiche: in sala provo e cambio ogni tanto per vedere quale mi garba di più.
ma200360 ha scritto:
Pauler ha scritto:...Sono utli, quelle manopoline magiche :Very Happy:
Ecco, che è quello che dicevo anch' io ! :ciao:
Come faccio a non quotarvi? :Very Happy:
Pauler, tu sulla strato hai le manopole che controllano pickups al manico e al centro, senza controllare quello al ponte?
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da MkMouss » 21 mag 2010, 09:15

io ho 2 Tele... una in assetto normale con dei Lindy Frilin che... :sorpreso: :sorpreso:
Una che ho fatto io con l'HB al manico..

devo dire che, visto l'artigianalità della cosa, il risultato potrebbe non essere paraganabile a quello di Mr. Richard.... ma dalla posizione centrale di quella chitarra (regolando i volumi in modo di dare più equilibrio ai due P.u.) ho tirato fuori dei suoni stratosferici... poi quando c'è bisogno di corpo, avere un PAF gibson al manico, fa sempre gioco!
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Pauler » 21 mag 2010, 09:16

Frusciante ha scritto:
Pauler ha scritto:
Frusciante ha scritto:Bè, sono contento per te che trovi nella Telecaster una superba chitarra, ma mi sà che non hai capito la Stratocaster. :Very Happy:
Lo credo anch'io Fruscio...I suoni che mi piacciono li ho trovati, ma 5 posizioni per me sono troppo,non so non riesco ad usarle tutte!
E mentre mi sforzavo di capirle, mi sei venuto in mente proprio te, e continuo a pensare come fai a non escluderne nemmeno una :senzasperanze:
E che ci vuoi fare.
Per me dipende molto da quello che mi dice la musica che stò ascoltando e che vorrei riprodurre.
Chiariamoci, anche io ho le mie posizioni preferite che uso di più, però riesco ad utilizzare anche le altre.
per dirti, la posizione al ponte la trovo estremamente acida sia in pulito che in distorto. In "Jumpin Jack Flash" sono indeciso se utilizzare il pickup centrale o quello al ponte sul pulito visto che faccio le ritmiche: in sala provo e cambio ogni tanto per vedere quale mi garba di più.
ma200360 ha scritto:
Pauler ha scritto:...Sono utli, quelle manopoline magiche :Very Happy:
Ecco, che è quello che dicevo anch' io ! :ciao:
Come faccio a non quotarvi? :Very Happy:
Pauler, tu sulla strato hai le manopole che controllano pickups al manico e al centro, senza controllare quello al ponte?
si, esatto
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Telecaster, animo rock!

Messaggio da Frusciante » 21 mag 2010, 09:31

Pauler ha scritto:
Frusciante ha scritto: Pauler, tu sulla strato hai le manopole che controllano pickups al manico e al centro, senza controllare quello al ponte?
si, esatto
Non voglio fare la parte del bambino "gne gne", ma io ce l'ho! Quando comprai Leona, mi accorsi che la manopola del tono del pickup al centro controllava anche quella al ponte.
Facile dirti che sulle distorsioni chiudere un pò il tono selezionando il pickup al ponte è cosa buona e giusta. :Very Happy:

[modalità bambino dell'elementari: On]Io ce l'ho!! Io ce l'ho!! Io ce l'ho!! :lollol: [modalità bambino dell'elementari: Off]

C'è solo una Tele che desidero dal profondo del mio cuore. :sorpreso: :sorpreso: :sorpreso:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti