Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Le chitarre Fender
Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da ma200360 » 13 mar 2013, 13:01

Complimenti !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da Dinamite bla » 13 mar 2013, 13:44

Grazie ragazzi!! Allora, premetto che non ho dovuto aggiungere particolari differenze, conseguentemente al cedimento della Strato giapponese.
Un mio conoscente mi segnala la vendita di questa chitarra, che, sinceramente non conoscevo affatto, proprio perchè la Fender l'ha tenuta in produzione per un pò, per poi toglierla dal mercato. Alla fine sono riuscito a capire il perchè: è identica spiccicata, colore a parte, all Clapton signature, decisamente più nota e più venduta, e alla Fender hanno pensato bene di mettere fuori produzione un modello identico ad un altro, ma meno venduto.
Il prezzo da nuova è, anzi era, abbastanza alto. Il mio amico infatti la pagò 1850 € in un negozio dalle mie parti, e l'ha usata per un paio d'anni, per poi riporla nella custodia a favore di una les paul studio.
La cifra richiesta sinceramente era piuttosto alta (sui 1100 €), ma data un pò l'amicizia, dato il tempo di crisi.. siamo riusciti a trovare un accordo per una cifra decisamente più ragionevole..
E mi sono portato a casa la tipetta.. Esteticamente è bellissima, il top è una meraviglia, uno dei più belli che abbia visto su una strato.. Il battipenna non voglio cambiarlo per ora, per vedere se mi inizia a piacere oppure no.. Il case è quello Fender in tweed, originale G&G.
Come suona? Bhe.. ancora prestissimo per giudicarla.. ci vorranno almeno un mesetto e forse anche oltre.. Devo adattarmi al nuovo manico, alla nuova tastiera (dopo quasi una vita di palissandro, passare all'acero non è banale). Posso dirvi però che spinge veramente forte. Le 5 posizioni sono le classiche Fender, il suono è proprio quello lì, il volume è decisamente lineare, quindi anche a 6-7 il suono rimane molto limpido e squillante, e il controllo di tono è assolutamente inutilizzabile, perchè va a "chiudere tutto" solo allo zero, mentre sopra agisce come un taglio molto leggero e graduale, che le permette di scurire piacevolmente la voce.
Il boost.. è pazzesco.. :Very Happy: :Very Happy: L'effetto che si nota principalmente è quello di una botta sulle medie, e un leggero (mica tanto) taglio sugli acuti.. con un aumento di volume che va dal trascurabile (intorno al 2) al devastante/ingestibile (al massimo).
A livelli bassisimi, eccelso per scurire il suono e ingrossarlo, per raggiungere sonorità molto gilmourish, al massimo è ottimo sugli overdrive, per dare una spinta incredibile per un lead. Il feel è ottimo, mi è sembrata molto maneggevole (anche se un pò più "lenta" della vecchia strato) anche se almeno un paio di kg più pesante (sarà il Frassino?)
Giudizio complessivo? Bhe buono, ma come ho detto, voglio aspettare per dare giudizi un pò più obiettivi..
Vi lascio con una foto della chitarra (per i samples aspetto di registrare con il gruppo. Sarebbe un peccato sentirla in una registrazione grezza con l'audio della videocamera..) e con la riflessione che è sicuramente uno strumento ottimo, di alto livello, dato anche il prezzo da nuova (1850€..), ma con un plauso parallelo alle strato japan, che si confermano, con ciò che costano, degli strumenti eccezionali. Non rimpiango assolutamente la vecchia strato, il salto di qualità c'è e si sente.. ma non tale da giustificare quei 1000€ (in proporzione) di differenza di prezzo..
Ciaooo!! :ciauz: :ciauz:

Immagine
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da silente » 13 mar 2013, 14:07

E' splendida, non ho altro da dire. :wink:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da Dinamite bla » 13 mar 2013, 14:12

Grazie mille!! :ciao:
Errata corrige - il tono è perfettamente utilizzabile, non inutilizzabile
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da pianochitarrista94 » 13 mar 2013, 15:21

DINAMITE, MALEDETTO GASATORE!!!! QUEL BODY E' ALLUCINOGENO!!!

A parte ste cose, complimenti per l'aquisto! Ma mi interessano due cose.

La prima: I lace sensor come se la cavano con i distorti? In combinazione col boost e col tono puoi cacciarci dei begli assoli corposi? Oppure è sempre il carattere fender che oltre una certa soglia di gain, boost o non boost, non ci si trova bene?

La seconda, vorrei sapere qualcosa in più sul boost. Secondo te vale la pena di montarlo su una strat?
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112


Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da Dinamite bla » 13 mar 2013, 16:52

pianochitarrista94 ha scritto:DINAMITE, MALEDETTO GASATORE!!!! QUEL BODY E' ALLUCINOGENO!!!

A parte ste cose, complimenti per l'aquisto! Ma mi interessano due cose.

La prima: I lace sensor come se la cavano con i distorti? In combinazione col boost e col tono puoi cacciarci dei begli assoli corposi? Oppure è sempre il carattere fender che oltre una certa soglia di gain, boost o non boost, non ci si trova bene?

La seconda, vorrei sapere qualcosa in più sul boost. Secondo te vale la pena di montarlo su una strat?
Grazie.. :Very Happy: :Very Happy:
Allora, premetto che non ho ancora fatto una prova in gruppo, approfondita, insomma..non posso ancora giudicare con consapevolezza.. In ogni caso, con la prova della singola chitarra ho constatato una straordinaria silenziosità, anche sui distorti un pò più pesanti, e una tendenza decisamente inferiore al feedback rispetto alla strato precedente..
Rispondo alla seconda parte della prima domanda, e alla seconda domanda insieme. Bhe.. il boost si comporta praticamente come un minihumb, con un incremento di volume che al massimo, è quasi ingestibile.. quindi ha un output spaventosamente alto. Da qui la conclusione che sui distorti anche più pesanti vada benissimo, ma con il vantaggio che "spento" non altera assolutamente il suono del single coil.. Diverso invece il lavoro di un minihumb splittato, che comunque non ridà le stesse caratteristiche del single.. Quindi puoi far lavorare ogni singolo pick up come singolo o come "boostato" (anche se boostare la posizione 2 o 4, va a scurire un pò troppo e l'effetto non mi è parso eccelso..) Detto ciò, sinceramente non ho ancora l'esperienza tale sullo strumento per poter dire che sarebbe meglio installare questo o un minihumb, o niente e affidarsi ad un boost a pedale... Certo è che con la spesa del solo kit mid-boost (che mi pare sia sui 100€) ci sono ottimi minihumb..
Poi, ripeto, ti saprò dire tra un pò.. :ciao:
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
SRV88
Esperto
Esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 14 set 2008, 18:40

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da SRV88 » 13 mar 2013, 17:58

Ho un paio di domande: come si attiva il boost e come ti trovi con il manico dal profilo a V?

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da blacky123 » 13 mar 2013, 17:59

Complimenti Dinamite, proprio un bello strumento!! :esatto:

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da Dinamite bla » 13 mar 2013, 20:07

blacky123 ha scritto:Complimenti Dinamite, proprio un bello strumento!! :esatto:
Grazie blacky!! :beer:
SRV88 ha scritto:Ho un paio di domande: come si attiva il boost e come ti trovi con il manico dal profilo a V?
Il manico è stracomodo.. Vabè ovviamente la Petrucci è anni luce avanti, ma quello è forse il miglior manico mai concepito dall'uomo.. :Very Happy: :Very Happy:
No comunque riempie molto la mano (per fortuna la mia mano è molto nella media, quindi riesco a coprire tutte le posizioni che mi servono senza particolari sforzi), i tasti sono un pò più larghi della japan. Stasera provo con una delle mie tre situazioni musicali (quella più funky) e oggi pomeriggio dovevo tirar giu un pò di pezzi da fare stasera.. è stato un ottimo momento per passare del tempo con la nuova arrivata... dopo un paio d'ore la timidezza è diminuita notevolmente, e già mi sento a mio agio..!!

Per quanto riguarda il boost, si attiva ruotando il terzo pot del tono, quindi come se alzassi il volume.. Allo zero chiaramente è spento. Non c'è nessuno switch o interruttore, a parte il 5 posizioni canonico della strato. Una cosa che ho notato è che il pot del tono centrale (l'unico con la vera e propria funzione tono, che comanda tutti e 3 i pick up) in corrispondenza del 5 da uno "scatto": in pratica sul 5 suona come una strato "normale", superata la soglia, tende ad "aprire" maggiormente, probabilmente per bilanciare, se lo si vuole, lo scurirsi del suono conseguente all'ativazione del boost, quindi per farle mantenere sempre una certa brillantezza. Infatti a boost spento e tono a 10 suona un pò troppo brillante per i miei gusti
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da pianochitarrista94 » 13 mar 2013, 21:50

Curiosità. Per avere distorsioni ricche di armoniche senza troppo gain e la violenza di un fuzz, che garantiscano anche un sustain decente, che pedale ci abbineresti?
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da Dinamite bla » 14 mar 2013, 08:45

pianochitarrista94 ha scritto:Curiosità. Per avere distorsioni ricche di armoniche senza troppo gain e la violenza di un fuzz, che garantiscano anche un sustain decente, che pedale ci abbineresti?
Non è una domanda semplice a cui rispondere.. Io credo che dato il carattere dello strumento, abbinerei un tube driver o un fuzz face, per avere un suono molto alla Eric Johnson.. Specialmente con il pu al ponte boostato, si raggiunge facilmente quel tipo di sonorità
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da pianochitarrista94 » 14 mar 2013, 17:59

Si effettivamente è un po' inappropriata come domanda. Il discorso è che non riesco ad inquadrare bene il carattere della tipa... I lace sensor sono dei comuni single coil solo schermati o hanno qualcosa di diverso? Perché come me la descrivi è il top, poter distorcere la strato con il suono della strato e la potenza di un humbucker! Se così fosse sarei tentato di metterlo sto boost...
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da Dinamite bla » 14 mar 2013, 18:15

pianochitarrista94 ha scritto:Si effettivamente è un po' inappropriata come domanda. Il discorso è che non riesco ad inquadrare bene il carattere della tipa... I lace sensor sono dei comuni single coil solo schermati o hanno qualcosa di diverso? Perché come me la descrivi è il top, poter distorcere la strato con il suono della strato e la potenza di un humbucker! Se così fosse sarei tentato di metterlo sto boost...
Nemmeno io riesco ancora ad inquadrarla..ahaha!
I lace sensor sono mooolto silenziosi, e con il boost spingono veramente tanto.. rimane il problema che sul pulito, specialmente al manico, per i miei gusti è trooooooppo brillante il suono, e sono costretto a chiudere il tono, per scurirlo un pò (o eventualmente boostarlo leggermente), solo che poi gli altri due pu risultano troppo chiusi..
Insomma, come "equilibrio tonale", passatemi il termine, non è certo il massimo, fino ad ora..

Io poi sono iper-rompiscatole sul pick up al manico, e se non riesco a risolvere questa questione valuto un cambio pick up, se non addirittura rimetterla in vendita.. :pianto: :pianto:
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da pianochitarrista94 » 14 mar 2013, 18:33

Provato con delle corde meno squillanti?
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
Dinamite bla
Maestro
Maestro
Messaggi: 1158
Iscritto il: 15 lug 2007, 13:20

Re: Stratocaster Buddy Guy U.S.A.

Messaggio da Dinamite bla » 14 mar 2013, 18:41

pianochitarrista94 ha scritto:Provato con delle corde meno squillanti?
Ho montato le mie solite Ernie Ball 9-42, che uso da SEMPRE.. probabilmente è il suo carattere proprio così..
Oh sia chiaro, non è assolutamente sgradevole!!! E' che io sono un pò più per il tono scuretto al manico..
Gibson CS Les Paul v.o.s. 1958
Fender CS Strat 1956 heavy relic

Dv Mark Bad Boy 120 + C4x12 Std
2x12 Vintage30
Orange Micro Terror

Strymon timeline
Brunetti Mercury Box
Suhr Riot
Suhr Shiba Drive
Carl Martin Plexitone
Boss CS-3
Nova Repeater
Nova Reverb
Vox V847 wah
Zoom MS70 cdr
Joyo vintage tremolo


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti