Fender stratocaster vintage 62

Le chitarre Fender
Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 14 lug 2007, 09:17

fenis ha scritto:
Niente male, provato tele su twin reverb!
Penso però che la strato abbia un suono più maturo e più carico, più adatta al twin.
Il connubio perfetto per la tele secondo me è però un AC30!
Direi che dipende un po' da cosa ci fai, ma certo che Tele+Vox è 'na bomba in ambito rock-blues. Forse in altri ambiti (funk, pop) ci vedo meglio il Twin, ma è questione di gusti, sia chiaro !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 14 lug 2007, 14:12

stiamo comunque parlando di strumenti eccezionali, e le accoppiate sono tutte buone.
ovvio, il genere è importante, ma sulla qualità sonora siamo a livelli altissimi se mettiamo in gioco il twin reverb 65 con tele, strato ecc....



ah, avevi anche chiesto se c' era stato qualche problema sulla strato'62, no, nessun problema, e nota che la chitarra in questione (la mia), non ha 17 anni, ma ne ha quasi 25 . fabbricata nel 1983.

io l'ho presa usata quando avevo 15 anni circa. :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 14 lug 2007, 14:20

fenis ha scritto:Ma guarda un po le coincidenze!!!! anche io sono equipaggiato con strato 62 e 65 twin reverb!!!
Non riesco a pensare ad un'altra configurazione... sono troppo contento del mio setup!!!

P.S.
Non ho mai avuto problemi e non ho apportato nessuna modifica, l'unica cosa è che ho montato il selettore a 5 posizioni (fornito di corredo alla chitarra) al posto di quello di serie che è a 3 posizioni.

:yourock: :yourock: :yourock:

grande fenis!!!!! :applauso: :applauso: :applauso:


anche io non cambierei mai questa abbinata, pensavo di farmi le orecchie un giorno e di desiderare qualcos' altro (come mi è sempre capitato), ma da quando ho il twin, mi sento come se fossi al capolinea del suono, addirittura troppo contento per desiderare un incremento di qualità...

una domanda, hai notato che se non alzi il volume almeno a 4, non ottieni un buon risultato?

credo che sia dovuto al fattore potenza, un 85w completamente valvolare deve aprirsi un pò per dare il meglio, ma volevo sapere se ti succedeva anche a te e come risolvi il problema quando ti trovi in situazioni di basso volume. :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

TaumaX
Esperto
Esperto
Messaggi: 304
Iscritto il: 28 mag 2007, 19:36
Località: Belluno
Contatta:

Messaggio da TaumaX » 14 lug 2007, 14:56

paranoid ha scritto:

ah, avevi anche chiesto se c' era stato qualche problema sulla strato'62, no, nessun problema, e nota che la chitarra in questione (la mia), non ha 17 anni, ma ne ha quasi 25 . fabbricata nel 1983.

io l'ho presa usata quando avevo 15 anni circa. :ciauz:
Direi allora che è proprio un gioiellino :rocken: :rocken:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 14 lug 2007, 15:34

TaumaX ha scritto:
Direi allora che è proprio un gioiellino :rocken: :rocken:
Sono gli anni della rinascita della Fender, quelli in cui stava rialzando la testa. Ricordo un modello di Stratocaster, la prima che tornò ad essere dotata di paletta piccola e manico a 4 viti, un gioiellino che mi piaceva moltissimo, col tremolo che non attraversava il corpo, un tono e un volume e presa jack non diagonale sul battipenna. Era un po' particolare, come Stratocaster, ma perfetta per i suoni di quell' epoca. Io non amo la Stratocaster, ma se ne trovassi una di quelle a un prezzo interessante, ammetto che sarei tentato di comprarla.

Immagino che una reissue '62 dell' epoca debba essere stata realizzata ancor meglio !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
fenis
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 149
Iscritto il: 22 dic 2006, 14:02

Messaggio da fenis » 14 lug 2007, 17:06

paranoid ha scritto:

:yourock: :yourock: :yourock:

grande fenis!!!!! :applauso: :applauso: :applauso:


anche io non cambierei mai questa abbinata, pensavo di farmi le orecchie un giorno e di desiderare qualcos' altro (come mi è sempre capitato), ma da quando ho il twin, mi sento come se fossi al capolinea del suono, addirittura troppo contento per desiderare un incremento di qualità...

una domanda, hai notato che se non alzi il volume almeno a 4, non ottieni un buon risultato?

credo che sia dovuto al fattore potenza, un 85w completamente valvolare deve aprirsi un pò per dare il meglio, ma volevo sapere se ti succedeva anche a te e come risolvi il problema quando ti trovi in situazioni di basso volume. :ciauz:
Verissimo, il twin reverb deve spingere abbastanza per avere il suo eccellentissimo suono (il vol a 4 è molto alto).
La causa principale sono i suoi 85 W ma io sono riuscito a migliorare un po questa cosa ed a ottenere ottimi risultato anche a volumi più bassi....
Le valvole che monta il twin, GROOVE TUBES 6L6B NON SONO ALTRO CHE DELLE SOVTEK 5881 selezionate. questo tipo di valvola suona bene (secondo me) ma ha un bordo abbastanza duro è non è molto dinamica a basso volume.
Essendo un appassionato di valvole ho trovato delle 6L6GC SYLVANIA NOS di fine anni sessanta, ho speso 200 euro ma le ho comprate!
In più ho sostituito le preamplificatrici del canale vibrato (le 2 12ax7 ancora GT e quindi SOVTEK selezionate) con delle 12ax7 TUNG-SOL di attuale produzione.
I risultati si sentono, molta più dinamica anche a bassi volumi, suono morbido e bilanciato su tutte le frequenze e il twin che gia di serie aveva un ottimo suono ora ha un più che ottimo suono con valvole affidabili e robustissime!

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 14 lug 2007, 23:02

fenis ha scritto:
Verissimo, il twin reverb deve spingere abbastanza per avere il suo eccellentissimo suono (il vol a 4 è molto alto).
La causa principale sono i suoi 85 W ma io sono riuscito a migliorare un po questa cosa ed a ottenere ottimi risultato anche a volumi più bassi....
Le valvole che monta il twin, GROOVE TUBES 6L6B NON SONO ALTRO CHE DELLE SOVTEK 5881 selezionate. questo tipo di valvola suona bene (secondo me) ma ha un bordo abbastanza duro è non è molto dinamica a basso volume.
Essendo un appassionato di valvole ho trovato delle 6L6GC SYLVANIA NOS di fine anni sessanta, ho speso 200 euro ma le ho comprate!
In più ho sostituito le preamplificatrici del canale vibrato (le 2 12ax7 ancora GT e quindi SOVTEK selezionate) con delle 12ax7 TUNG-SOL di attuale produzione.
I risultati si sentono, molta più dinamica anche a bassi volumi, suono morbido e bilanciato su tutte le frequenze e il twin che gia di serie aveva un ottimo suono ora ha un più che ottimo suono con valvole affidabili e robustissime!

azzzzzz..!!!! mò mi segno tutto, grazie fenis! :yourock: :applauso: :ciauz:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 15 lug 2007, 13:11

ecco un omaggio al grande jimi con la mia strato '62 Salmonella :Very Happy:

a dire il vero abbiamo un pò cannato l' intro e io con l' assolo mi sono lasciato un pò troppo trasportare fino a tagliare un pò il pezzo.... (dopo l' assolo mi sono scordato di rientrare a cantare e ho chiuso :fumato: )

comunque vabbè, capita :fumato:

non uso il mio twin quì, ma il suono tutto sommato non era malaccio.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 15 lug 2007, 22:16

Belìn, Paranoid, che vocione !

Molto bello, complimenti, anche per il suono di Salmonella !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Messaggio da Frank Flicker » 16 lug 2007, 11:52

ah, strato... :sorpreso:
comunque complimenti!

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 16 lug 2007, 19:09

ma200360 ha scritto:Belìn, Paranoid, che vocione !
thanks, ma sappi che a fine concerto sembravo un mangiatore di palloncini all' elio in pensione :lollol:
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

TaumaX
Esperto
Esperto
Messaggi: 304
Iscritto il: 28 mag 2007, 19:36
Località: Belluno
Contatta:

Messaggio da TaumaX » 16 lug 2007, 19:27

Beh ne è valsa la pena no? :Very Happy:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Messaggio da ma200360 » 17 lug 2007, 00:31

Dal risultato sonoro, io direi di sì !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Messaggio da paranoid » 17 lug 2007, 18:51

troppo buoni :angelo:

comunque è dura cantare e suonare ragazzi, io ho iniziato a cantare un anno e mezzo fà e di strada da fare per usare bene i due strumenti contemporaneamente ne ho da fare parecchia...

ora che ho iniziato a cantare quando sento un chitarrista bravissimo che canta e suona perfettamente, lo stimo molto di più. prima non mi rendevo conto della difficoltà.. :paura:

ad esempio dave matthews: è incredibile come riesca a cantare sopra quei giri di chitarra completamente fuori tempo con la voce. riesce a dividere le due cose perfettamente.
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Messaggio da Frank Flicker » 17 lug 2007, 19:21

è difficile sì... ma non ti illudere, la difficoltà non è uguale per tutti, chè chi è più propenso e chi meno a fare tutte e due le cose contemporaneamente!


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite