Fender Stratocaster Mexico 2006

Le chitarre Fender
Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 12 nov 2010, 02:39

Ragazzi, ciao a tutti.

Come vi dicevo prima, ho comperato una Fender Stratocaster Mexico di seconda mano. La chitarra è a dir poco perfetta. Stupenda.
L'unica cosa che non capisco (e che forse è del tutto normale) riguarda il tremolo:

Ogni volta che lo utilizzo, il mi(cantino) e il si, si scordano (ma tanto eh) facendo dei ticchettii, ho pensato fossero le corde, ma non ho ancora provato a cambiarle. Avete idea di cosa possa essere? Se si, come faccio per sistemarla? Inoltre, è normale che la leva del tremolo sia così dura da utilizzare e così "alta"? Per "alta" intendo dire che non riesco a tenere la leva del tremolo in modo tale da riuscire a pennare le corde col plettro, non so se rendo l'idea ed il tutto è ancor più aggravato dalla durezza della leva. Devo metterci forza per spingere la leva del tremolo, in sostanza.

Per quanto riguarda il resto, la chitarra (oltre a queste due cose riguardanti il tremolo) è perfetta, un suono che spacca davvero. Il mio amplificatore non ha mai suonato così dolcemente. Davvero, sia sotto distorsore che clean. Soldi spesi benissimo. Più che ottimi.

Aspetto una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente :)
Buonanotte! Rock On!


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da ma200360 » 12 nov 2010, 07:52

SelfZeroing ha scritto:Ragazzi, ciao a tutti.

Come vi dicevo prima, ho comperato una Fender Stratocaster Mexico di seconda mano. La chitarra è a dir poco perfetta. Stupenda.
L'unica cosa che non capisco (e che forse è del tutto normale) riguarda il tremolo:

Ogni volta che lo utilizzo, il mi(cantino) e il si, si scordano (ma tanto eh) facendo dei ticchettii, ho pensato fossero le corde, ma non ho ancora provato a cambiarle. Avete idea di cosa possa essere? Se si, come faccio per sistemarla? Inoltre, è normale che la leva del tremolo sia così dura da utilizzare e così "alta"? Per "alta" intendo dire che non riesco a tenere la leva del tremolo in modo tale da riuscire a pennare le corde col plettro, non so se rendo l'idea ed il tutto è ancor più aggravato dalla durezza della leva. Devo metterci forza per spingere la leva del tremolo, in sostanza.

Per quanto riguarda il resto, la chitarra (oltre a queste due cose riguardanti il tremolo) è perfetta, un suono che spacca davvero. Il mio amplificatore non ha mai suonato così dolcemente. Davvero, sia sotto distorsore che clean. Soldi spesi benissimo. Più che ottimi.

Aspetto una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente :)
Buonanotte! Rock On!
Per quanto riguarda il tremolo, sarà semplicemente da regolare per come piace a te, e qualunque liutaio te lo fa in 10 minuti. Per i "ticchettii", potrebbe essere un problema di ponticello: prendi una matita, sposta le corde una per una e fai in modo che un po' di grafite penetri nelle scanalature del ponticello. Tutt' al più, potrebbe essere che ci sia da allargare un filo (ma proprio un filino, eh ?) le sedi del capotasto, ma non provarci tu: portala da un liutaio e fatti fare un setup completo. Con 30 euro te la cavi e hai un lavoro fatto bene, che durerà a lungo, tirando fuori il meglio dalla tua chitarra.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 12 nov 2010, 10:50

Benissimo, allora vedrò di portarla da qualche amico qui a Palermo.
Grazie per la dritta :)

Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 12 nov 2010, 13:02

Però pensavo...ed il problema della leva troppo alta? Posso piegare la levetta?

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da Frank Flicker » 12 nov 2010, 14:17

io l'ho fatto con la mia mex, ma non di molto eh, una cosa leggera


Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 12 nov 2010, 14:25

Mi spieghi com'è che hai fatto? Con le mani o utilizzando qualche utensile?

Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 14 nov 2010, 03:06

Uhm..oggi ho comperato:

- Dunlop Fretboard 65 Ultimate Lemon Oil
- Dunlop Ultraglide 65 String Cleaner & Conditioner
- Dunlop Formula No. 65 Guitar Polish & Cleaner
- 2 Plettri
- 1 Ernie Ball 0.9

Da dove comincio?xD

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da ma200360 » 14 nov 2010, 10:19

SelfZeroing ha scritto:Uhm..oggi ho comperato:

- Dunlop Fretboard 65 Ultimate Lemon Oil
- Dunlop Ultraglide 65 String Cleaner & Conditioner
- Dunlop Formula No. 65 Guitar Polish & Cleaner
- 2 Plettri
- 1 Ernie Ball 0.9

Da dove comincio?xD
UNA corda sola ? E poi dicono che i liguri sono tirchi, belìn !

Io andrei a comprarmi una MUTA di corde nuove, toglierei le vecchie e darei prima di tutto una bella pulita alla tastiera, se ne ha bisogno, in modo da levare tutta la schifezza che ci si può essere depositata sopra.

Non ci hai detto però se la tua chitarra, ha la tastiera in palissandro o in acero ! Se è in acero, puoi regalare l' olio di limone: non ti serve a niente. Se è in palissandro, metti una goccia di olio di limone su ogni tasto, e fai in modo in modo di "ungere" tutta la superficie del tasto (io uso l' indice, di solito). Una volta che tutta la tastiera è unta, lasci assorbire per un' oretta e poi vedi come va: se l' olio di limone è stato assorbito tutto, ne metti ancora un po', e lasci riposare un' altra oretta. Quando la tastiera non ne assorbe più, togli con un panno (non peluccoso è meglio) l' olio di limone in eccesso.

Argomento "corde": anzitutto, quali corde monta la tua chitarra, in questo momento ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da Frank Flicker » 14 nov 2010, 12:23

SelfZeroing ha scritto:Mi spieghi com'è che hai fatto? Con le mani o utilizzando qualche utensile?
ho messo la parte del filetto nella morsa, utilizzando del cartone come spessore per non rovinare il filetto e poi ho dato dei colpetti di martello sulla leva (verso la curva) sempre usando un pezzo di legno come spessore.
devi solo stare attento, l'importante è non rovinare la leva!

Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 14 nov 2010, 19:07

ma200360 ha scritto:
SelfZeroing ha scritto:Uhm..oggi ho comperato:

- Dunlop Fretboard 65 Ultimate Lemon Oil
- Dunlop Ultraglide 65 String Cleaner & Conditioner
- Dunlop Formula No. 65 Guitar Polish & Cleaner
- 2 Plettri
- 1 Ernie Ball 0.9

Da dove comincio?xD
UNA corda sola ? E poi dicono che i liguri sono tirchi, belìn !

Io andrei a comprarmi una MUTA di corde nuove, toglierei le vecchie e darei prima di tutto una bella pulita alla tastiera, se ne ha bisogno, in modo da levare tutta la schifezza che ci si può essere depositata sopra.

Non ci hai detto però se la tua chitarra, ha la tastiera in palissandro o in acero ! Se è in acero, puoi regalare l' olio di limone: non ti serve a niente. Se è in palissandro, metti una goccia di olio di limone su ogni tasto, e fai in modo in modo di "ungere" tutta la superficie del tasto (io uso l' indice, di solito). Una volta che tutta la tastiera è unta, lasci assorbire per un' oretta e poi vedi come va: se l' olio di limone è stato assorbito tutto, ne metti ancora un po', e lasci riposare un' altra oretta. Quando la tastiera non ne assorbe più, togli con un panno (non peluccoso è meglio) l' olio di limone in eccesso.

Argomento "corde": anzitutto, quali corde monta la tua chitarra, in questo momento ?
Lol...ma infatti intendevo una muta di corde 0,9.. :lol:

Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 14 nov 2010, 19:43

Prima non ho idea di che corde utilizzasse, comunque ho comperato le mie amate Ernie Ball da 0,9, quelle col pacco rosa per intenderci. Ho pulito la tastiera (in palissandro) e il corpo, dopo di che ho montato le corde e ho passato sulle corde il prodotto (Dunlop). La chitarra è tutta un'altra cosa :)

Dato che mi sono divertito molto, ogni quanto posso pulirla?

(Le Fender non le ho mai preferite alle Gibson, ma credo che sia ottimo possederne una, anche perché se compro una Gibson la compro dal negoziante e non di seconda mano ;) la prossima chitarra sarà obbligatoriamente una Les Paul o una SG)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da ma200360 » 14 nov 2010, 21:24

SelfZeroing ha scritto:...

Dato che mi sono divertito molto, ogni quanto posso pulirla?

...
Ah, ma allora dimmi di dove sei che ti vengo a prendere, ti ospito a casa mia per qualche giorno e ti faccio divertire come un matto ! :Very Happy:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 15 nov 2010, 08:50

C'è scritto sulla scheda accanto ad ogni post ahah. No, vabbè, senza esagerare, però mi è piaciuto molto. E' stata la prima volta che pulivo "realmente" un mio strumento eheh...

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da ma200360 » 15 nov 2010, 18:50

Non ti preoccupare, vedrai che cambierai idea. Pulire gli strumenti, almeno per me, non è poi così divertente.

Palermo, eh ? Ho una parentela sterminata, in quella città. Tutte le volte che li sento (molto raramente, purtroppo), mi chiedono quando scendo dalle vostre parti; il problema è che io sono dall' altra parte del Tirreno !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
SelfZeroing
Principiante
Principiante
Messaggi: 43
Iscritto il: 11 nov 2010, 16:59
Località: Palermo

Re: Fender Stratocaster Mexico 2006

Messaggio da SelfZeroing » 16 nov 2010, 02:08

ma200360 ha scritto:Non ti preoccupare, vedrai che cambierai idea. Pulire gli strumenti, almeno per me, non è poi così divertente.

Palermo, eh ? Ho una parentela sterminata, in quella città. Tutte le volte che li sento (molto raramente, purtroppo), mi chiedono quando scendo dalle vostre parti; il problema è che io sono dall' altra parte del Tirreno !
Eheheh, Palermo è piccola e non conosco nessuno che non abbia parenti altrove.

Tornando alle chitarre:

Niente da fare. Maledizione, niente da fare.
Ho trovato il cappio al collo della mia chitarra, non so se sia un problema di meccaniche o meno, fatto sta che ho cambiato le corde ieri (domenica) e il SI, se provo a stirarlo, si scorda completamente, come se non fosse stretto al perno della meccanica (quello sulla paletta, per intenderci). Ho provato un po' a suonare e stirare le corde, tirandole verso l'alto. Niente, il danno persiste. E non capisco cos'è. Aiuti?


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti