fender Standard

Le chitarre Fender
Avatar utente
Pauler
Esperto
Esperto
Messaggi: 503
Iscritto il: 03 nov 2009, 09:43

Re: fender Standard

Messaggio da Pauler » 16 mag 2010, 19:06

GipTheCrow ha scritto:se proprio devi prenderla io personalmente preferirei la japan. io ho comparato la mia 80' con una usa attuale e stiamo quasi là, però il prezzo è 3 volte ciò che l'ho pagata.
poi secondo me è possibbilissimo che una squier possa superare una messico, prendi la squier vintage japan series , però purtroppo ora costano anche più di una mexico. Altrettanto può essere possibbile con qualche mexico. Non c'è bisogno di dire che la fender è stata una delle prime e migliori, e dire "no le mia bach suona meglio di una fender che costa il doppio...." non ci metterei proprio le mani sul fuoco.
una cosa è dire la bach per quanto l'ho pagata mi stà dando enormi soddisfazioni che con altre di pari o superiore costo non avrei avuto.
perchè se la metti così io ti dico vieni qua e fammi vedere quanto è migliore la tua bach rispetto la mia strato di 400€

poi ci sono stati casi sul forum di bach che non valevano la metà dei soldi spesi e penso che lo sai. Quante bach hai provato? e se la tua è stata una questione di culo? nel senso che ti sia capitata la migliore bach che esista? tu che ne sai se altre siano pari o meno la tua? credo che sulla fender, per la ampia reperibbilità sul mercato, uno può dare un parere più oggettivo.
Ho alzato un polverone, il succo del discorso era che è inaccettabile che la fender produca tali schifezze, specialmente nelle versioni messicane, LE UNICHE a cui mi riferivo; avrò avuto culo ma la mia BaCH suona meglio di 2 messicane standard, magari provandone 600 trovo la mex che suona meglio, ma per ora le chiacchiere stanno a 0. E' inaccettabile che una chitarra fatta da una piccola ditta ceca che costa la metà di una mexicana possa suonare meglio, o forse la ritieni una cosa accettabile? Io personalmente proprio no, il prezzo maggiore per me dovrebbe essere anche sinonimo di maggiore qualità, so benissimo come suonano le Japan, tant'è che ho parlato esclusivamente di messicane. Spero sia chiaro ora :ciauz:
Castley SG Reissue 61
BaCH Stratocaster
Castley Telecaster
SX Eagle (Acustica Elettrificata)
Marshall Valvestate 8040


Avatar utente
Micione
Maestro
Maestro
Messaggi: 1478
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:51

Re: fender Standard

Messaggio da Micione » 17 mag 2010, 10:43

secondo me è inutile farsi ste sxxx mentali...tanto le Mex diventeranno come le Jap e così via su altri Mercati.Si chiama marketing.Alla fine dei '90 le Jap erano considerate legno x camino.Adesso costano quanto le USA.Se suona bene,chi se ne frega da dove arriva. :ciauz:
Quando sono sul palco faccio l'amore con ventimila persone, poi torno a casa da sola.
(J.Joplin)

Avatar utente
Micione
Maestro
Maestro
Messaggi: 1478
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:51

Re: fender Standard

Messaggio da Micione » 17 mag 2010, 10:46

James_ ha scritto:
Pauler ha scritto: No, ma una chitarra da 200 euro che suona meglio di una da 400 è inammissibile, la fender ha un controllo qualità da far schifo, e per questo vanno provate modello per modello...Non faccio di tutta un'erba un fascio, anzi, ma secondo me è un concetto assurdo trovare la squier migliore della messicana e la messicana migliore dell'americana!

Io voglio proprio sentire queste BaCH, che vengono lodate come chitarroni spettacolari :senzasperanze:
lascia perdere.Per suonare bene vanno "elaborate". :ciauz:
Quando sono sul palco faccio l'amore con ventimila persone, poi torno a casa da sola.
(J.Joplin)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: fender Standard

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2010, 12:23

Micione ha scritto:secondo me è inutile farsi ste sxxx mentali...tanto le Mex diventeranno come le Jap e così via su altri Mercati.Si chiama marketing.Alla fine dei '90 le Jap erano considerate legno x camino.Adesso costano quanto le USA.Se suona bene,chi se ne frega da dove arriva. :ciauz:
Veramente, io ho il chiaro ricordo di quando la gente comprava le jap perché suonavano meglio delle USA... Che peraltro è stato il motivo (o uno dei motivi) per cui la Fender ha stoppato la produzione giapponese. E comunque, hai sicuramente ragione tu, è un discorso di marketing, così come hai ragione a pensare che, fra qualche anno, ci sarà qualcuno che rivaluterà le messicane di oggi, così come c' è qualcuno che, non si capisce perché, ha rivalutato le Fender anni '70. Ma certo, qualche concetto di base mi pare che sia come minimo ricorrente: l' inaffidabilità qualitativa della produzione messicana mi pare accertata, anche se siamo sempre nel campo del "sentito dire". Mettiamola così: quando c' è in ballo un' alea di questo genere, è sempre meglio provare bene lo strumento (cosa che non fa quasi nessuno, tra l' altro) prima di acquistarlo. E tieni presente che io non sono uno di quelli che dicono "prova sempre e comunque", eh ?
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
MannishBoy
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 141
Iscritto il: 28 apr 2010, 10:42

Re: fender Standard

Messaggio da MannishBoy » 17 mag 2010, 12:59

Tempo fa, in un negozio che ha solo usato, mi ero quasi mezzo invogliato di prendere una strato del 1979 (anno della mia nascita) che aveva un bel sunburst ed era in mint conditions.
Dopo averla provata, e dopo aver capito che il prezzo non sarebbe sceso sotto ai 1800 euro (se nn ricordo male), ma soprattutto dopo averla provata, rimetterla in vetrina e uscire dal negozio furono azioni che non impiegarono più di 5 secondi.

Una chitarraccia, dura, con un suono anonimo, e con quel odioso selettore a 3 vie che preclude i due suoni che più amo nelle strato.... se le tenessero ste anni 70, non cambierei la mia corona del 2001 con quella neanche con 500 euro sopra.


Avatar utente
Micione
Maestro
Maestro
Messaggi: 1478
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:51

Re: fender Standard

Messaggio da Micione » 17 mag 2010, 15:26

ma200360 ha scritto:
Micione ha scritto:secondo me è inutile farsi ste sxxx mentali...tanto le Mex diventeranno come le Jap e così via su altri Mercati.Si chiama marketing.Alla fine dei '90 le Jap erano considerate legno x camino.Adesso costano quanto le USA.Se suona bene,chi se ne frega da dove arriva. :ciauz:
Veramente, io ho il chiaro ricordo di quando la gente comprava le jap perché suonavano meglio delle USA... Che peraltro è stato il motivo (o uno dei motivi) per cui la Fender ha stoppato la produzione giapponese. E comunque, hai sicuramente ragione tu, è un discorso di marketing, così come hai ragione a pensare che, fra qualche anno, ci sarà qualcuno che rivaluterà le messicane di oggi, così come c' è qualcuno che, non si capisce perché, ha rivalutato le Fender anni '70. Ma certo, qualche concetto di base mi pare che sia come minimo ricorrente: l' inaffidabilità qualitativa della produzione messicana mi pare accertata, anche se siamo sempre nel campo del "sentito dire". Mettiamola così: quando c' è in ballo un' alea di questo genere, è sempre meglio provare bene lo strumento (cosa che non fa quasi nessuno, tra l' altro) prima di acquistarlo. E tieni presente che io non sono uno di quelli che dicono "prova sempre e comunque", eh ?
perchè suonavano meglio o perchè costavano meno? :Very Happy:
Quando sono sul palco faccio l'amore con ventimila persone, poi torno a casa da sola.
(J.Joplin)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: fender Standard

Messaggio da ma200360 » 17 mag 2010, 16:26

Micione ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Micione ha scritto:secondo me è inutile farsi ste sxxx mentali...tanto le Mex diventeranno come le Jap e così via su altri Mercati.Si chiama marketing.Alla fine dei '90 le Jap erano considerate legno x camino.Adesso costano quanto le USA.Se suona bene,chi se ne frega da dove arriva. :ciauz:
Veramente, io ho il chiaro ricordo di quando la gente comprava le jap perché suonavano meglio delle USA... Che peraltro è stato il motivo (o uno dei motivi) per cui la Fender ha stoppato la produzione giapponese. E comunque, hai sicuramente ragione tu, è un discorso di marketing, così come hai ragione a pensare che, fra qualche anno, ci sarà qualcuno che rivaluterà le messicane di oggi, così come c' è qualcuno che, non si capisce perché, ha rivalutato le Fender anni '70. Ma certo, qualche concetto di base mi pare che sia come minimo ricorrente: l' inaffidabilità qualitativa della produzione messicana mi pare accertata, anche se siamo sempre nel campo del "sentito dire". Mettiamola così: quando c' è in ballo un' alea di questo genere, è sempre meglio provare bene lo strumento (cosa che non fa quasi nessuno, tra l' altro) prima di acquistarlo. E tieni presente che io non sono uno di quelli che dicono "prova sempre e comunque", eh ?
perchè suonavano meglio o perchè costavano meno? :Very Happy:
No, in molti casi suonavano meglio; in TUTTI i casi, se le rapportavi alle chitarre di pochi anni prima, le disgraziatissime CBS. Teniamo presente che la produzione giapponese della Fender è iniziata nei primi anni '80, se non ricordo male, e fino all' '82 una Fender USA nuova decente non si è vista.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
LuigiMX77
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 164
Iscritto il: 01 dic 2008, 02:31

Re: fender Standard

Messaggio da LuigiMX77 » 21 mag 2010, 13:03

Certo che è possibile che una chitarra fabbricata in una piccola azienda ceca possa suonare meglio costando di meno per il semplice fatto ch ela bach non spende miliardi ogni anno in marketing!
Quello che invece influenza la buona o meno qualità delle fender messicane è semplicemente il controllo qualità che è tra le spese di maggiore impatto in catena di produzione...
In pratica non vengono effettuati tutti quei controlli rigorosi che tendono a scartare i pezzi usciti male oppure "così così" e per questo motivo possono capitare messicane buone messicane meno buone...
Visto che credo che pure a livello di produzione americana abbiano limitato i controlli di qualità per abbassare i prezzi di produzione ecco che può capitare la messicana uscita bene con l' americana uscita male e quest' ultima fa una brutta figura...

Antonucci Luigi


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti