Da Strato a Tele

Le chitarre Fender
Avatar utente
AleNovantotto
Esperto
Esperto
Messaggi: 507
Iscritto il: 15 gen 2011, 13:15

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da AleNovantotto » 24 ott 2012, 19:44

Giustissimo, a pensarci bene la regolazione delle ottave sul tre selle può comportare qualche compromesso, a differenza del 6-saddles che consentirà senz'altro una regolazione più accurata.
Forse sarò stato solo fortunato, o sarò uno che si accontenta, però il tre sellette che ho sulla mia non mi ha mai appalesato problemi: le ottave le ho regolate in maniera più che accettabile e chiuso.
Ci sono, del resto, fior di chitarre semiacustiche, anche li livello molto elevato, che montano ponticelli che sostanzialmente non presentano modo di regolare le ottave se non spostando il bridge avanti o indietro, e non so se per questo possono essere definite strumenti approssimativi nell'intonazione o poco funzionali.
In buona sostanza, al di là delle considerazioni e delle preferenze di ognuno, il mio parere/consiglio personale è questo: non orienterei l'acquisto di una Telecaster in base al tipo di ponte che monta. Circoscrivendo i possibili acquisti ai soli tre selle (per considerazioni estetico/storiche) o ai soli sei selle (per considerazioni funzionali) corri il rischio di tagliare fuori strumenti comunque ottimi. Se trovi la Tele che fa per te - e credo te ne possa accorgere provandola e confrontandola con altre senza pregiudizi - portala a casa senza soffermarti troppo sul tipo di ponte, ecco.


Avatar utente
Giankino
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 156
Iscritto il: 01 gen 2012, 19:20
Località: Brescia
Contatta:

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da Giankino » 31 ott 2012, 21:54

AleNovantotto ha scritto:Giustissimo, a pensarci bene la regolazione delle ottave sul tre selle può comportare qualche compromesso, a differenza del 6-saddles che consentirà senz'altro una regolazione più accurata.
Forse sarò stato solo fortunato, o sarò uno che si accontenta, però il tre sellette che ho sulla mia non mi ha mai appalesato problemi: le ottave le ho regolate in maniera più che accettabile e chiuso.
Ci sono, del resto, fior di chitarre semiacustiche, anche li livello molto elevato, che montano ponticelli che sostanzialmente non presentano modo di regolare le ottave se non spostando il bridge avanti o indietro, e non so se per questo possono essere definite strumenti approssimativi nell'intonazione o poco funzionali.
In buona sostanza, al di là delle considerazioni e delle preferenze di ognuno, il mio parere/consiglio personale è questo: non orienterei l'acquisto di una Telecaster in base al tipo di ponte che monta. Circoscrivendo i possibili acquisti ai soli tre selle (per considerazioni estetico/storiche) o ai soli sei selle (per considerazioni funzionali) corri il rischio di tagliare fuori strumenti comunque ottimi. Se trovi la Tele che fa per te - e credo te ne possa accorgere provandola e confrontandola con altre senza pregiudizi - portala a casa senza soffermarti troppo sul tipo di ponte, ecco.

Grazie anche del tuo consiglio AleNovantotto :-)
Bye
Gian
Fender Stratocaster American Standard
Fender Blues Junior III
Nux CH2 chorus
Ibanez Tube Screamer TS808
MXR GT-OD overdrive
TC Electronic Dark Matter
MXR Carbon Copy
Tc Electronic Ditto Looper‎

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da Frank Flicker » 05 nov 2012, 20:43

AleNovantotto ha scritto:Giustissimo, a pensarci bene la regolazione delle ottave sul tre selle può comportare qualche compromesso, a differenza del 6-saddles che consentirà senz'altro una regolazione più accurata.
Forse sarò stato solo fortunato, o sarò uno che si accontenta, però il tre sellette che ho sulla mia non mi ha mai appalesato problemi: le ottave le ho regolate in maniera più che accettabile e chiuso.
Ci sono, del resto, fior di chitarre semiacustiche, anche li livello molto elevato, che montano ponticelli che sostanzialmente non presentano modo di regolare le ottave se non spostando il bridge avanti o indietro, e non so se per questo possono essere definite strumenti approssimativi nell'intonazione o poco funzionali.
In buona sostanza, al di là delle considerazioni e delle preferenze di ognuno, il mio parere/consiglio personale è questo: non orienterei l'acquisto di una Telecaster in base al tipo di ponte che monta. Circoscrivendo i possibili acquisti ai soli tre selle (per considerazioni estetico/storiche) o ai soli sei selle (per considerazioni funzionali) corri il rischio di tagliare fuori strumenti comunque ottimi. Se trovi la Tele che fa per te - e credo te ne possa accorgere provandola e confrontandola con altre senza pregiudizi - portala a casa senza soffermarti troppo sul tipo di ponte, ecco.
saggissimo consiglio, sono d'accordo :applauso:
c'è davvero il rischio di lasciar perdere delle chitarre validissime per un dettaglio da poco (ovviamente rispetto al totale!)

Avatar utente
Giankino
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 156
Iscritto il: 01 gen 2012, 19:20
Località: Brescia
Contatta:

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da Giankino » 17 nov 2012, 22:34

Oggi ho portato la Strato in negozio, forse c'è un tale a cui può interessare. Incrociate le dita con me?

Buona domenica :ciauz:

Gian
Fender Stratocaster American Standard
Fender Blues Junior III
Nux CH2 chorus
Ibanez Tube Screamer TS808
MXR GT-OD overdrive
TC Electronic Dark Matter
MXR Carbon Copy
Tc Electronic Ditto Looper‎

Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da lux83 » 18 nov 2012, 16:46

Mi raccomando, non svenderla.
Se proprio devi privartene almeno fallo per il suo valore.
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)


Avatar utente
Giankino
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 156
Iscritto il: 01 gen 2012, 19:20
Località: Brescia
Contatta:

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da Giankino » 20 nov 2012, 18:45

Sono a tanto così... aspetto solo una risposta da un potenziale acquirente.
Qui vedete la serie delle possibili candidate http://www.fender.com/it-IT/products/am ... telecaster

Ho un "solo" dubbio, ora che mi avete illuminato in merito al ponte: a occhio e croce e dal punto di vista di un ignorante (il mio) mi viene da pensare, per come è illustrata la serie sul sito Fender, che il legno del body sia il medesimo per tutte le colorazioni, Natural compresa immagino, mi sbaglio?

Nel caso vi fossero differenze mi potete chiarire eventuali diversità di suono tra un legno e l'altro?

Vi ringrazio e buona serata.
Gian
Fender Stratocaster American Standard
Fender Blues Junior III
Nux CH2 chorus
Ibanez Tube Screamer TS808
MXR GT-OD overdrive
TC Electronic Dark Matter
MXR Carbon Copy
Tc Electronic Ditto Looper‎

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da mamasa » 20 nov 2012, 19:57

Se non sbaglio, a meno che non sia indicato diversamente nelle specifiche tecniche, dovrebbero avere tutte il body in frassino. Non so dirti esattamente che tipo (credo swam ash ma non ci giurerei).

Invece il manico è in acero (maple) o palissandro (rosewood), ma quello c'è scritto nella descrizione e comunque li distingui tranquillamente a occhio essendo il primo molto chiaro e il secondo molto scuro. La differenza a livello di suono è che il palissandro è un po' più equilibrato e rotondo, l'acero più brillante. Personalmente, sulle chitarre tipo Strato e Tele preferisco l'acero (più fa twang e meglio è!) ma lì è questione di gusti.

Ah, già che ci siamo ti consiglio di dare un'occhiata qui: liuteria-ed-elettronica-della-chitarra- ... 21373.html.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Avatar utente
flairjes
Esperto
Esperto
Messaggi: 809
Iscritto il: 11 nov 2011, 11:09
Località: Milano

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da flairjes » 20 nov 2012, 20:09

Eeeeehm.. non per farmi gli affari tuoi, ma.. che Strato hai? :Very Happy:
"I'm just a musical prostitute, my dear". Freddie Mercury

Axes:
Gibson Les Paul STD '08 Honey Burst
Amps:
Peavey Classic 30
H&K Edition Blue 15r
Pedals:
MXR MicroAmp
TECH 21 Wah
BOSS CS-3
TC Electronic Polytune


Avatar utente
Giankino
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 156
Iscritto il: 01 gen 2012, 19:20
Località: Brescia
Contatta:

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da Giankino » 20 nov 2012, 20:13

mamasa ha scritto:Se non sbaglio, a meno che non sia indicato diversamente nelle specifiche tecniche, dovrebbero avere tutte il body in frassino...
Proprio qui il mio dubbio, da quanto ho capito pare che normalmente sia ontano, solo nel caso della versione Natural viene utilizzato il frassino, in virtù delle sue venature.
Anche su Wikipedia c'è una dida con tanto di tipologie del legno: http://it.wikipedia.org/wiki/Fender_Telecaster (prima immagine sulla destra.

Non capisco perchè sul sito non venga specificato, è un parametro di così poco conto?

Gian
Fender Stratocaster American Standard
Fender Blues Junior III
Nux CH2 chorus
Ibanez Tube Screamer TS808
MXR GT-OD overdrive
TC Electronic Dark Matter
MXR Carbon Copy
Tc Electronic Ditto Looper‎

Avatar utente
Giankino
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 156
Iscritto il: 01 gen 2012, 19:20
Località: Brescia
Contatta:

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da Giankino » 20 nov 2012, 20:16

flairjes ha scritto:Eeeeehm.. non per farmi gli affari tuoi, ma.. che Strato hai? :Very Happy:
American Standard Sunburst 2006: http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_f ... 32872.html

Gian
Fender Stratocaster American Standard
Fender Blues Junior III
Nux CH2 chorus
Ibanez Tube Screamer TS808
MXR GT-OD overdrive
TC Electronic Dark Matter
MXR Carbon Copy
Tc Electronic Ditto Looper‎

Avatar utente
flairjes
Esperto
Esperto
Messaggi: 809
Iscritto il: 11 nov 2011, 11:09
Località: Milano

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da flairjes » 20 nov 2012, 20:19

Ammazza ma è stupenda!!!
Se fosse stata "Ibrida" in configurazione hss l'avrei comprata al volo!!

Complimenti, è un peccato che tu la venda (ma ti capisco perfettamente :ciao: ), in bocca al lupo! :ciauz:
"I'm just a musical prostitute, my dear". Freddie Mercury

Axes:
Gibson Les Paul STD '08 Honey Burst
Amps:
Peavey Classic 30
H&K Edition Blue 15r
Pedals:
MXR MicroAmp
TECH 21 Wah
BOSS CS-3
TC Electronic Polytune


Avatar utente
AleNovantotto
Esperto
Esperto
Messaggi: 507
Iscritto il: 15 gen 2011, 13:15

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da AleNovantotto » 20 nov 2012, 20:35

Sui legni non sono informato ma credo proprio che la American Standard Telecaster 2012 abbia la novità del contour body sul retro, tipo strato per capirci.
Cosa che può piacere o no, come lasciare indifferenti naturalmente.
Però ecco, dato che sei attento anche alle specifiche dei modelli volevo segnalartelo.
:ciao:

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da mamasa » 20 nov 2012, 20:48

Giankino ha scritto:da quanto ho capito pare che normalmente sia ontano, solo nel caso della versione Natural viene utilizzato il frassino, in virtù delle sue venature.
Ah mannaggia, ti chiedo scusa. Un po' di tempo fa avevo visto un video-sample di presentazione dell'American Std 2012 in cui dicevano che il body era in frassino quindi davo per scontato che fosse il legno standard per quella serie, ma ora che ci penso aveva una finitura natural. Adesso andando a cercare qualche recensione ho visto che invece sono sempre in ontano (che dovrebbe essere un legno molto neutro).
mamasa ha scritto:Invece il manico è in acero (maple) o palissandro (rosewood)
Anche qui scusa, intendevo la tastiera. Il manico dovrebbe essere sempre in acero (sperando che non sia l'ennesima belinata che dico :ciao: ).
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Avatar utente
Giankino
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 156
Iscritto il: 01 gen 2012, 19:20
Località: Brescia
Contatta:

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da Giankino » 20 nov 2012, 20:56

mamasa ha scritto:Anche qui scusa, intendevo la tastiera. Il manico dovrebbe essere sempre in acero (sperando che non sia l'ennesima belinata che dico...
Figuratiiii! Sei sempre gentilissimo, grazie!

Ad ogni modo, pare che l'ipotesi Natural sia scartata, le concorrenti rimangono queste due:
Immagine
Immagine

Voi che ne pensate? A me la Crimson Red (rossa con venature e battipenna nero) piace un sacco, è di un impatto visivo incredibile, estetica al top secondo me. Tuttavia la Candy Cola (rosso piatto con battipenna bianco) mi ricorda di più le colorazioni vintage, più semplice, più neutra, ma molto molto carina anch'essa.

Gian
Fender Stratocaster American Standard
Fender Blues Junior III
Nux CH2 chorus
Ibanez Tube Screamer TS808
MXR GT-OD overdrive
TC Electronic Dark Matter
MXR Carbon Copy
Tc Electronic Ditto Looper‎

Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Da Strato a Tele

Messaggio da lux83 » 20 nov 2012, 21:38

Crimson :sorpreso:
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti