Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Tutte le discussioni fuori contesto
SnakeSabo085
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 90
Iscritto il: 02 giu 2008, 18:58

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da SnakeSabo085 » 22 ago 2008, 13:19

invidia ha scritto:
SnakeSabo085 ha scritto:Straquoto ! E poi gruppi che hanno fatto la storia come Rush, Guns'n'roses e Kiss (tanto per citarne tre tra i tantissimi) non mi pare siano riconducibili al "filone" della sinistra, eppure mi pare suonino Rock...
ma che vuol dire, io non sto mica dicendo che esiste solo musica politica ! dico che nel rock quando c'è una politica è in genere hippy o di sinistra ... il rock è di base trasgressivo e infondo la trasgressione è legata ad ambiente politico di sinistra, tant'è che nessuno ha ancora fatto citazione di gruppi rock legati alla destra se non a gruppi che inneggiano al duce o filonazzisti ...

inoltre il rocker come attitude non si sposa certo con gli ideali della destra (patria, dio, famiglia) semmai è proprio il contrario ...
Sì scusa avevo leggermente travisato...Per essere gruppi legati alla destra comunque non bisogna per forza inneggiare al duce. Ho citato questi gruppi perchè pur essendo apolitici e non di destra, in qualche modo attraverso canzoni o atteggiamenti indirettamente trasmettono pregi e difetti dell'universo culturale della destra e molto spesso anche gli stereotipi che vengono con pregiudizio attribuiti alle idee di destra come il razzismo. Per esempio gruppo più capitalista dei Kiss non penso esista, i Guns vennero accusati appunto di razzismo perchè in una loro canzone parlavano di "negri" e "froci" (testuale loro parole) in maniera non proprio entusiastica e Slash litigò a scuola con un altro chitarrista famoso (non mi sovviene il nome adesso) perchè disse che i neri non potevano saper suonare la chitarra, i Rush vennero pubblicamente accusati di fascismo a causa delle loro tematiche fantasy (tema tradizionalmente caro ai giovani di destra, tanto che come saprai "Il Signore degli Anelli" per i valori che esprime è considerato Il Vangelo per i ragazzi di destra) e per i testi di "2112". Per quanto riguarda Alice Cooper quello che dici te è corretto, anche se lui (molto intelligentemente secondo me) non esplica il suo essere republicano nei suoi testi. Aggiungo che Alice Cooper ai tempi della guerra in Vietnam fu uno dei pochi a schierarsi a favore.
non mi va giù che i governi siano schiavi delle corporazioni, il governo dovrebbe servire il popolo non le multinazionali
Sarai d'accordo con me che su questo punto nè destra nè sinistra sono in grado di garantire quello che dici.


Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da invidia » 22 ago 2008, 15:43

eruption93 ha scritto:
invidia ha scritto:

sono di sinistra come idee, in particolare sono anarchico
anarchia ??? non l'ho mai capita...a me sembra soltato un utopia...magari spiegameglio tu che intendi per anarchia e le tue idee, perchè c'è anche gente che la intende come "anarchia" alla sid vicious, e quella mi sembra solo una ragazzata !!...
si l'anarchia è molto utopica, soprattutto a questo punto evolutivo ... ecco perchè molti anarchici hanno il pallino della distruzione ... cosa fai quando commetti un errore ? cancelli e rifai ... la distruzione viene vista un po' come cancellare per rifare da capo ... cmq sugli ideali anarchici leggi bakunin [ http://it.wikipedia.org/wiki/Michail_Bakunin ]
riguardo quello che hai detto del che...è facile dire solo le cose giuste che ha fatto ... bisogna anche parlare di quello di cui ogni comunista sa benissimo che ha fatto ma non dice !!!!
aò, ma leggere quel che scrivo ? no ? faticoso ?

ti copio qui che che ho già detto:

ha fatto un po' di cose molto brutte ma direi che vista la situaizione sudamericana era quasi inevitabile ... mi riferisco alle fucilazioni del post rivoluzione

non mi pare di citare solo le cose positive ... :dubbioso:

a sto punto anche del duce si parla molto male perche lo si sottolinea come "portatore della seconda guerra mondiale in italia", ma anche lui ha fatto cose giuste e ha aiutato... solo che nei libri di storia non lo si dice,

---cut---
è questione di 'pesi' quel che ha fatto in buono è stato decisamente poco rispetto a quel che ha fatto di male, non mi riferisco solo alla questione erea, se leggi un po' di documenti tratti dall'armadio della vergogna c'è da impallidire ! al riguardo c'è un ottimo monologo interpretato da bebo storti [ forse i più di voi lo ricorderanno come il conte uguccione di mai dire gol ] si intitola mai morti, vi consiglio di andare a vederlo se vi capita ... esiste anche una versione in videocassetta con libricino con il testo ...
shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!

Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da invidia » 22 ago 2008, 15:54

SnakeSabo085 ha scritto:Sarai d'accordo con me che su questo punto nè destra nè sinistra sono in grado di garantire quello che dici.
bhe, storicamente ma forse più filosoficamente che in pratica, la sinistra è legata al popolo, mentre la destra è fortemente legata alla nobiltà, nobiltà che tradotta in linguaggio moderno si trasforma in azienda e da li alla multinazionale c'è solo una questione di diffusione sul territorio

ps.

sulle tematiche fantasy ... si c'è questo legame ( ma solo in italia cambia la sua natura, ora devo uscire e riprendo il discorso dopo ), ma che ha più a che fare con il fatto che i campeggi dei giovani fascisti li chiamavano campi hobbit ... spero di ricordarmi di continuare più tardi, ora devo proprio uscire [sigh, odio lasciare i post a metà ...]
shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!

theflyerita

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da theflyerita » 22 ago 2008, 21:15

invidia ha scritto:è questione di 'pesi' quel che ha fatto in buono è stato decisamente poco rispetto a quel che ha fatto di male, non mi riferisco solo alla questione erea (penso tu intenda EBREA, giusto??), se leggi un po' di documenti tratti dall'armadio della vergogna c'è da impallidire ! al riguardo c'è un ottimo monologo interpretato da bebo storti [ forse i più di voi lo ricorderanno come il conte uguccione di mai dire gol ] si intitola mai morti, vi consiglio di andare a vederlo se vi capita ... esiste anche una versione in videocassetta con libricino con il testo ...
beh dipende dai punti di vista...

sul piano industriale con il Duce l'Italia ha avuto un grande sviluppo, sono state bonificate grandi aree paludose oggi abitate, sono stati eretti edifici e monumenti imponenti, c'è stata la salvaguardia dei beni nazionali. Sul piano della diplomazia è innegabile che sia stato sopraffatto da Hitler, ma non dimentichiamoci che noi eravamo uno "staterello sfigato" in mezzo a super-potenze come Germania, Francia, URSS, Gran Bretagna.

Avremmo potuto fare la fine del Belgio, però siamo stati capaci di salvarci... poi però vabbè lo stra-potere tedesco ci ha sopraffatti e, come si suol dire, il Duce ha dovuto calare le braghe di fronte ad Adolf...
Inizialmente a Mussolini non gliene fregava nulla degli Ebrei, solo che poi le pressioni tedesche hanno "costretto" l'Italia ad introdurre le leggi razziali.
Ma se l'Italia non si fosse alleata con la Germania, che fine avremmo fatto?! se la grande Francia è crollata sotto i colpi dei Panzer, figuriamoci noi che eravamo ancora armati come la Prima Guerra Mondiale!!!

Per la questione Cubana: il Che era nella spedizione della famosa battaglia della Baia dei Porci insieme a Fidel Castro? :dubbioso:
Perchè quella spedizione è stata finanziata ed armata dagli USA! :paura:
E' stato un guerrigliero, onestamente non riesco a vederlo come idolo (anche se fossi di sinistra...) :dubbioso:


p.s.: l'anti-semitismo poi non è un tema fondamentale del Fascismo, perchè è da secoli che "chiunque" ce l'ha con gli ebrei (spagnoli, tedeschi, russi, palestinesi...).
insomma sia a Sinistra che a Destra questo odio è stato presente storicamente.

Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da invidia » 23 ago 2008, 01:12

non so a me la questione dell'italianità tanto cara ai fascisti frega un beneamato piffero ( io credo che il futuro sia dei bastardi, la razza pura è una cagata colossale, i confini vanno aperti e va aquisito nuovo dna altrimenti diventeremo tutti mongoloidi a continuare ad accoppiarci tra noi ) ... le grandi opere le si può fare anche seza le squadracce punitive e l'olio di ricino ... e poi come dicevo, la questione ebrea è poca cosa (molto reclamizzata ma almeno in italia ben poca cosa),
se leggi i documenti dell'armadio della vergogna ci trovi cose raccapriccianti, in africa bombardavamo gli ospedali inglesi, bruciavamo villaggi con i loro abitanti, in italia si torturava gli oppositori, ci sono documenti che fanno rabbrividire, stupri di staffette partigiane (ragazzine che a causa degli stupri continuati hanno perso l'utero), torture ed omicidi ... stragi (sant'anna è la più nota, ma ce ne sono molte altre)
... un bel monumento sporco del sangue di innocenti mi fa orrore, ripeto non sono solo le leggi raziali che mi fanno schifare il fascismo.

purtroppo il fascismo e la destra in italia sono legate indissolubilmente, un po' come succede per comunismo e sinistra ... ma almeno in italia non abbiamo subito le brutture del comunismo; e proprio perchè in italia il comunismo non ha avuto terreno libero che il 'comunismo' italiano si è riuscito a distinguere e a fondersi con i movimenti hippie, i quali hanno portato nella sinistra gli ideali di non violenza e di libertà che a me sono tanto cari ...

guarda ci sono personaggi di destra con i quali si può anche parlare e ragionare ma sono quei personaggi che non fanno parte della attuale destra e che non si riconoscono con questa destra ... per esempio mi viene in mente travaglio (alievo di montanelli uno dei pochi di destra che malgrado abbia scritto in epoca fascista su giornali fascisti, scrivendo cose terribilmente fasciste una volta cado il regime si è ripreso ed ha continuato ad essere di destra ma in modo civile e democratico ) ecco se la destra fosse questo forse potrei anche conviverci e forse addirittura sostenerli, anzi davanti alla attuale sinistra (pd) direi che quasi ( con questo quasi escludo pdl e amchetti del pdl ) qualunque cosa è meglio ....




passando al che, strano che un nazionalista come credo che tu sia, veda male una figura come il 'che' che ha restituito cuba ai cubani senza chiedere in cambio nulla ( nazionalista solo sulla tua italia ? ) ... cuba prima della rivoluzione era in mano agli americani che la usavano e sfruttavano ... se non fosse per gli USA che cercano in tutti i modi di riprendersi cuba probabilmente non ci sarebbe stato nemmeno bisogno della dittatura di castro ... ma purtroppo gli USA sono sempre li pronti a rimetterci le mani; si infiltrano e cercano di spingere ad una controrivoluzione ... se tieni conto che cuba è ancora sotto embargo, i cubani sono riusciti a fare delle cose incredibili per le risorse di cui dispongono, anche se insomma non sono proprio un sostenitore di castro anzi ...
pure lui di cazzate ne ha fatte na cifra come per esempio le elezioni truffa di qualche anno fa :tilt:


lasciamo questi argomenti che alla fine sono già stati ampiamente dibattuti in ognidove e che in genere non portano a nulla invece mi piacerebbe approfondire il discorso di SnakeSabo085, quello sulla fantasy e la destra ...

premetto che su ciò non sono molto ferrato, amo l'opera di tolkien e la fantasy in generale e spesso in italia ho sentito commenti su tolkien e la destra che all'estero difficilmente trovo se non nel filone black metal ... documentandomi un po' ho scoperto che i campeggi dei giovani credo del fronte della gioventù , li chiamavano campi hobbit ... da qui l'unico commento che mi viene è che se uno qualunque del fronte della gioventù avesse letto per sbaglio il libro, si sarebbe identificato più in un fiero uruk hai che in un codardo hobbit dai piedi pelosi

son curioso di sapere cosa ne pensate voi su questo ... (anche più in generale su fantasy e dx, non solo sui campi hobbit )
shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!


theflyerita

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da theflyerita » 23 ago 2008, 01:41

invidia ha scritto:non so a me la questione dell'italianità tanto cara ai fascisti frega un beneamato piffero ( io credo che il futuro sia dei bastardi, la razza pura è una cagata colossale, i confini vanno aperti e va aquisito nuovo dna altrimenti diventeremo tutti mongoloidi a continuare ad accoppiarci tra noi )...
vabbè se ci riproducessimo anche solo noi in Lombardia, con tutti i milioni di abitanti che ci sono, potremmo andara avanti secoli senza giungere a problemi genetici! ad ogni riproduzione il dna muta, quindi difficilmente troverai 2 dna quasi identici in persone non imparentate.
Sono anche io contro l'idea della razza Hitleriana eh.
le grandi opere le si può fare anche seza le squadracce punitive e l'olio di ricino ... e poi come dicevo, la questione ebrea è poca cosa (molto reclamizzata ma almeno in italia ben poca cosa),
se leggi i documenti dell'armadio della vergogna ci trovi cose raccapriccianti, in africa bombardavamo gli ospedali inglesi, bruciavamo villaggi con i loro abitanti, in italia si torturava gli oppositori, ci sono documenti che fanno rabbrividire, stupri di staffette partigiane (ragazzine che a causa degli stupri continuati hanno perso l'utero), torture ed omicidi ... stragi (sant'anna è la più nota, ma ce ne sono molte altre)
... un bel monumento sporco del sangue di innocenti mi fa orrore, ripeto non sono solo le leggi raziali che mi fanno schifare il fascismo.
Beh il controllo dell'Opposizione è tipica di ogni Regime dittatoriale, sia esso in Italia, Germania, Russia, Cina o Congo...

per le altre cose che dici mi informerò, onestamente non ho mai avuto modo di leggerne! :paura:
purtroppo il fascismo e la destra in italia sono legate indissolubilmente, un po' come succede per comunismo e sinistra ... ma almeno in italia non abbiamo subito le brutture del comunismo; e proprio perchè in italia il comunismo non ha avuto terreno libero che il 'comunismo' italiano si è riuscito a distinguere e a fondersi con i movimenti hippie, i quali hanno portato nella sinistra gli ideali di non violenza e di libertà che a me sono tanto cari...
E' questo il problema maggiore!
Che basta guardare a Est nemmeno poi tanto per notare gli orrori dell'altra fazione politica...

In Italia non abbiamo vissuto in maniera molto intensa nemmeno il Nazismo (per poco tempo ci hanno invasi, è vero, ma è poca cosa) eppure nessuno elogia Hitler (intendo nessuno "sano di mente").
Invece gente che elogia Castro, Stalin ecc. la si trova ad ogni manifestazione rossa!! E' questa l'ipocrisia!

Il Fascismo STORICO (quello politico), così come il Comunismo, hanno compiuto le peggiori cose al Mondo!
Perchè disprezzarne uno e sostenere l'altro allo stesso tempo? Perchè la gente chiama ancora MADRE RUSSIA una nazione che ha fatto morire in Siberia MILIONI di persone?! E' questo che mi fa incazzare, l' IPOCRISIA!!
guarda ci sono personaggi di destra con i quali si può anche parlare e ragionare ma sono quei personaggi che non fanno parte della attuale destra e che non si riconoscono con questa destra ... per esempio mi viene in mente travaglio (alievo di montanelli uno dei pochi di destra che malgrado abbia scritto in epoca fascista su giornali fascisti, scrivendo cose terribilmente fasciste una volta cado il regime si è ripreso ed ha continuato ad essere di destra ma in modo civile e democratico ) ecco se la destra fosse questo forse potrei anche conviverci e forse addirittura sostenerli, anzi davanti alla attuale sinistra (pd) direi che quasi ( con questo quasi escludo pdl e amchetti del pdl ) qualunque cosa è meglio....
per lo meno non si scannano molto tra di loro nella Maggioranza dai! :lollol:
passando al che, strano che un nazionalista come credo che tu sia, veda male una figura come il 'che' che ha restituito cuba ai cubani senza chiedere in cambio nulla ( nazionalista solo sulla tua italia ? ) ... cuba prima della rivoluzione era in mano agli americani che la usavano e sfruttavano ... se non fosse per gli USA che cercano in tutti i modi di riprendersi cuba probabilmente non ci sarebbe stato nemmeno bisogno della dittatura di castro ... ma purtroppo gli USA sono sempre li pronti a rimetterci le mani; si infiltrano e cercano di spingere ad una controrivoluzione ... se tieni conto che cuba è ancora sotto embargo, i cubani sono riusciti a fare delle cose incredibili per le risorse di cui dispongono, anche se insomma non sono proprio un sostenitore di castro anzi ...
pure lui di cazzate ne ha fatte na cifra come per esempio le elezioni truffa di qualche anno fa :tilt:
veramente se gli USA hanno finanziato la spedizione di Castro e Guevara, è stato perchè Cuba NON era sotto il loro controllo!
Dopo la rivoluzione è diventato territorio Sovietico a tutti gli effetti (infatti ci stavano finendo sopra le atomiche russe) perchè come ti ho detto prima, i piccoli stati si devono sempre inchinare alle super-potenze (come è successo per Italia con la Germania e per Cuba con l'URSS).
Agli USA probabilmente non glien'è mai fregato nulla di avere il controllo su quell'isola! Solo non volevano avere l'avversario a portata di missili dal proprio territorio.
lasciamo questi argomenti che alla fine sono già stati ampiamente dibattuti in ognidove e che in genere non portano a nulla invece mi piacerebbe approfondire il discorso di SnakeSabo085, quello sulla fantasy e la destra...
NOOOOOOOO!! :pianto:
Mi abbandoni così?! Mi tradisci per un altro?! :pianto: :paura: :pianto:
ADESSO ESCO E VADO CON LA PRIMA CHE INCONTRO!!! :Confuso:

:lollol: :lollol:

SnakeSabo085
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 90
Iscritto il: 02 giu 2008, 18:58

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da SnakeSabo085 » 23 ago 2008, 14:39

La Fantasy è sempre stata rifiutata dalla sinistra, per la quale la fantasy non è abbastanza radical-chic. Ha sempre preferito fare l'intellettuale su letture più impegnate, tipo non so Marx, critica al capitale ecc ecc...Un semplice "racconto" non era "degno". Invece per la destra ha sempre significato molto. "il signore degli anelli" in particolare ridà dignità letteraria all’antichissima narrativa dell’immaginario, nonostante il materialismo dominante della cultura di sinistra (economia, capitale, classi, soldi soldi e solo soldi...) negasse ogni visione etica, spirituale ed eroica dell’esistenza. In esso si trova una critica serrata alla modernità ed un forte richiamo ai valori tradizionali, quelli che solcano il tempo ed i luoghi, come l’eroismo, lo stile di vita comunitario, la forza della compagnia, l'ecologismo.
Ecco penso che quello messo in grassetto sia il motivo di questo legame tra destra e fantasy. Tra l'altro è la stessa sinistra che aveva sempre rifiutato Tolkien, in quanto secondo lei portatore di ideali di destra, quindi non è solo un auto-appropriazione da parte della destra.

Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da invidia » 25 ago 2008, 02:47

e pensare che lotr l'ho letto almeno 4 volte ...
l'ho sempre trovato abbastanza equilibrato (giusto un pizzoco di tendenza all'esaltazione della nobiltà del sangue che mi ha infastidito un po' ...)

per il resto mi sembra che non sia poi così tanto destrorso ... l'imperialismo rappresentato da sauron è combattuto e non con mezzi violenti (se non necessario) il ricorso alla guerra è davvero l'ultima delle opzioni, e in fine least but not last l'erba pipa !!!! gandalf è un cazzo di hippie che sfummazza dalla mattina alla sera :fumato: cercando di convincere tutti a fare la pace o a parlare con gli alberi :Very Happy:

si, cmq scherzi a parte capisco quel che intendi, ed ora mi toccherà apprezzare ancora di più quel maledetto geniaccio perchè è riuscito a fare un qualcosa in cui quasi ogni persona riesce a riconoscercisi ... è riuscito a metterci dentro di tutto e a mischiarlo in modo sublime ...

tra l'altro conosco ed ho conosciuto un sacco di comunistacci che hanno letto ed apprezzato lotr e ci si riconoscevano, evidentemente ognuno in sauron ci vede un po' quel che vuole ...
shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da Dark Angel » 25 ago 2008, 19:13

invidia ha scritto:least but not last l'erba pipa !!!! gandalf è un cazzo di hippie che sfummazza dalla mattina alla sera :fumato: cercando di convincere tutti a fare la pace o a parlare con gli alberi :Very Happy: .
:lollol: Sei un genio
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

theflyerita

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da theflyerita » 26 ago 2008, 00:53

invidia ha scritto:tra l'altro conosco ed ho conosciuto un sacco di comunistacci che hanno letto ed apprezzato lotr e ci si riconoscevano, evidentemente ognuno in sauron ci vede un po' quel che vuole ...
ricorda, quando viene chiesta quale è la strada per Mordor (Terra del Male), la risposta è: "SEMPRE A SINISTRA" :lollol: :lollol:

più fascista di questo! :risatona: :risatona:

Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Musica - politica, politica - musica ???? CHE OLTRAGGIO

Messaggio da invidia » 26 ago 2008, 01:08

:Ok:
shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti