Intervista a una RockStar moglie...

Tutte le discussioni fuori contesto
Rispondi
Avatar utente
simo_slash
Maestro
Maestro
Messaggi: 1421
Iscritto il: 29 ago 2007, 21:06

Intervista a una RockStar moglie...

Messaggio da simo_slash » 16 dic 2007, 21:21

La vita per la moglie di una rock star ha i suoi aspetti negativi. Qualcuno che lo sa ne parla con Bridget McManus .Non è facile essere sposata con una rock star. Il grande numero di scarpe, macchine, jet privati, diamanti o tatuaggi dedica non possono compensare le notti solitarie quando la tua controparte è on the road a vivere il sogno di sesso droga e rock n roll. C’è la bruciante gelosia, l’insicurezza che si insinua e la terribile consapevolezza che l’uomo che ami è perennemente afflitto dalla sindrome di Peter Pan. Non importa quanto rugoso e cerebralmente danneggiato diventi, non importa in quanti tour di reunion suoni, non c’è mai carenza di groupies, di tutte le età, a ravvivare la fantasia di un dio del rock.È la vita del rock n roll, secondo le donne che compaiono in rock star wives: the E! True Hollywood story, un magazine di tabloid che tratta che cosa sia veramente rock per le coppie rock più calde.....
....Accanto al resto della line up delle spose, che schiera dalle geneticamente benedette alle chirurgicamente migliorate, la compagna di Slash per 17 anni sembra la candidata meno adatta per far parte dell’olimpo del rock. Bassa e ben piazzata, con i capelli rossi e lineamenti piccoli, è più una Sharon Osbourne che una Jerry Hall. Ma tra le donne di questo tipo, che possono rivendicare di essere state presenti abbastanza a lungo da essere sopravvissute al dissestato sedile posteriore lungo l’ “autostrada del rock n roll”, la 34enne di origine cubana Perla Hudson ha la più fidata filosofia su come tenersi il suo uomo. A differenza di molte altre mogli intervistate nello show, questo metodo non comporta lo stuzzicarlo con il menage a trois o l’aderire al mantra rock del “quello che succede in tour resta in tour”.
“Mai farsi vedere da loro insicure” dice a Green Guide “ Bisogna essere forti. E bisogna sapere come allentare le redini un po’ per fargli avere un momento per ritornare da te…Nel momento in cui sei insicura gli uomini guardano da un'altra parte. Non sono il tipo di donna che chiede continuamente a suo marito: sono grassa? Io gli dico che sono sexy. Sono molto determinata e bisogna essere così con un uomo della posizione di slash……se è solo una ragazza che flirta con lui o cerca di andare con lui, Slash è un uomo cresciuto e forse lo sa meglio. Se me ne combina qualcuna lo ca***o! (ZAC! UUU!) :Very Happy:


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Intervista a una RockStar moglie...

Messaggio da jack_trinidad » 16 dic 2007, 22:06

Per curiosità...visto che lo saprai sicuramente...che carta igienica usa Slash??? :lollol: :risatona: :lollol:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Intervista a una RockStar moglie...

Messaggio da Frank Flicker » 16 dic 2007, 22:23

:Very Happy:

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Intervista a una RockStar moglie...

Messaggio da slash! » 17 dic 2007, 08:31

jack_trinidad ha scritto:Per curiosità...visto che lo saprai sicuramente...che carta igienica usa Slash??? :lollol: :risatona: :lollol:
:lollol:
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
punkyara7679
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 194
Iscritto il: 10 set 2007, 15:00
Località: Roma (provincia)

Re: Intervista a una RockStar moglie...

Messaggio da punkyara7679 » 17 dic 2007, 15:33

Fatemi contattare sta donna, voglio prendere qualche lezione di quell'atteggiamento!!!! :Very Happy: :Very Happy:


Avatar utente
simo_slash
Maestro
Maestro
Messaggi: 1421
Iscritto il: 29 ago 2007, 21:06

Re: Intervista a una RockStar moglie...

Messaggio da simo_slash » 17 dic 2007, 21:28

jack_trinidad ha scritto:Per curiosità...visto che lo saprai sicuramente...che carta igienica usa Slash??? :lollol: :risatona: :lollol:

Forse quella con su i Cagnolini Rockettari!! :Very Happy:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Intervista a una RockStar moglie...

Messaggio da jack_trinidad » 18 dic 2007, 17:53

simo_slash ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:Per curiosità...visto che lo saprai sicuramente...che carta igienica usa Slash??? :lollol: :risatona: :lollol:

Forse quella con su i Cagnolini Rockettari!! :Very Happy:
Probabile :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti