Tempo di bilanci...

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Tempo di bilanci...

Messaggio da Canepazzo » 29 feb 2008, 00:21

Ciao ragazzi,

vi chiedo, dato che qui ci sono tanti studiosi se potete darmi un vostro giudizio....dunque la mia situazione è questa: calcolando che è esattamente un anno e 4 mesi che studio piuttosto seriamente e tralasciando ahime tutto il tempo che ho perso in precendenza in questo periodo sono arrivato, per darvi un metro di giudizio, a fare i sedicesimi a 120 bpm..piuttosto puliti..so benissimo che i tempi di apprendimento sono soggettivi e comunque la velocità conta e non conta, ma quello che vi vogliono chiedere realisticamente, e presupponendo che si possa fare sempre di più, è un buon risultato o meglio che appenda la chitarra al muro e prenda una zappa? :dubbioso:

Io mi sento molto migliorato rispetto a quando ho iniziato ma quello che mi spinge ad andare avanti è la voglia di migliorarmi sempre, quanto più posso....soprattutto per quel che riguarda l armonia che secondo me è la chiave di volta dello studio del nostro strumento...

Grazie a chiunque voglia darmi un opinione in merito! :sviolinata:
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da silente » 29 feb 2008, 08:29

Secondo me se fai i [320^4/int(4*4-3ka)] puoi ritenerti a buon punto. :Very Happy:
Scherzi a parte se non posti qualche sample dove suoni qualcosa è impossibile dare un giudizio, naturalmente se ti interessa il giudizio dei non-studiosi-unpòpirla come me. La cosa più importante è riuscire a dare espressione e trasmettere qualcosa che non siano onde sonore, il resto sono warm up. :ciao:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da ma200360 » 29 feb 2008, 08:40

Canepazzo ha scritto:Ciao ragazzi,

vi chiedo, dato che qui ci sono tanti studiosi se potete darmi un vostro giudizio....dunque la mia situazione è questa: calcolando che è esattamente un anno e 4 mesi che studio piuttosto seriamente e tralasciando ahime tutto il tempo che ho perso in precendenza in questo periodo sono arrivato, per darvi un metro di giudizio, a fare i sedicesimi a 120 bpm..piuttosto puliti..so benissimo che i tempi di apprendimento sono soggettivi e comunque la velocità conta e non conta, ma quello che vi vogliono chiedere realisticamente, e presupponendo che si possa fare sempre di più, è un buon risultato o meglio che appenda la chitarra al muro e prenda una zappa? :dubbioso:

Io mi sento molto migliorato rispetto a quando ho iniziato ma quello che mi spinge ad andare avanti è la voglia di migliorarmi sempre, quanto più posso....soprattutto per quel che riguarda l armonia che secondo me è la chiave di volta dello studio del nostro strumento...

Grazie a chiunque voglia darmi un opinione in merito! :sviolinata:
silente ha scritto:Secondo me se fai i [320^4/int(4*4-3ka)] puoi ritenerti a buon punto. :Very Happy:
Scherzi
a parte se non posti qualche sample dove suoni qualcosa è impossibile
dare un giudizio, naturalmente se ti interessa il giudizio dei
non-studiosi-unpòpirla come me. La cosa più importante è riuscire a
dare espressione e trasmettere qualcosa che non siano onde sonore, il
resto sono warm up. :ciao:
Quoto e ti dirò che ti sei risposto da solo, quando dici "Io mi sento molto migliorato rispetto a quando ho iniziato". Ottimo risultato "a prescindere": la cosa importante è la soddisfazione personale, non credo affatto che valgano parametri oggettivi come la velocità di esecuzione per valutare la propria soddisfazione. Ma poi, che te ne frega della velocità ? Sei diventato metallaro ? :risatona:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Ema_Cat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 148
Iscritto il: 14 feb 2008, 15:58

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Ema_Cat » 29 feb 2008, 10:00

ma200360 ha scritto:
Canepazzo ha scritto:Ciao ragazzi,

vi chiedo, dato che qui ci sono tanti studiosi se potete darmi un vostro giudizio....dunque la mia situazione è questa: calcolando che è esattamente un anno e 4 mesi che studio piuttosto seriamente e tralasciando ahime tutto il tempo che ho perso in precendenza in questo periodo sono arrivato, per darvi un metro di giudizio, a fare i sedicesimi a 120 bpm..piuttosto puliti..so benissimo che i tempi di apprendimento sono soggettivi e comunque la velocità conta e non conta, ma quello che vi vogliono chiedere realisticamente, e presupponendo che si possa fare sempre di più, è un buon risultato o meglio che appenda la chitarra al muro e prenda una zappa? :dubbioso:

Io mi sento molto migliorato rispetto a quando ho iniziato ma quello che mi spinge ad andare avanti è la voglia di migliorarmi sempre, quanto più posso....soprattutto per quel che riguarda l armonia che secondo me è la chiave di volta dello studio del nostro strumento...

Grazie a chiunque voglia darmi un opinione in merito! :sviolinata:
silente ha scritto:Secondo me se fai i [320^4/int(4*4-3ka)] puoi ritenerti a buon punto. :Very Happy:
Scherzi
a parte se non posti qualche sample dove suoni qualcosa è impossibile
dare un giudizio, naturalmente se ti interessa il giudizio dei
non-studiosi-unpòpirla come me. La cosa più importante è riuscire a
dare espressione e trasmettere qualcosa che non siano onde sonore, il
resto sono warm up. :ciao:
Quoto e ti dirò che ti sei risposto da solo, quando dici "Io mi sento molto migliorato rispetto a quando ho iniziato". Ottimo risultato "a prescindere": la cosa importante è la soddisfazione personale, non credo affatto che valgano parametri oggettivi come la velocità di esecuzione per valutare la propria soddisfazione. Ma poi, che te ne frega della velocità ? Sei diventato metallaro ? :risatona:
Come dice Mr. Begotti, l'unica competizione che ha senso è quella con se stessi.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da ma200360 » 29 feb 2008, 10:18

Sono d' accordo con Begotti, ma detestando ogni tipo di competizione non riesco neanche a mettermi in competizione con me stesso...
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Ema_Cat
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 148
Iscritto il: 14 feb 2008, 15:58

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Ema_Cat » 29 feb 2008, 11:08

ma200360 ha scritto:Sono d' accordo con Begotti, ma detestando ogni tipo di competizione non riesco neanche a mettermi in competizione con me stesso...
Eh eh...sei unico

Avatar utente
Senio
Esperto
Esperto
Messaggi: 654
Iscritto il: 02 gen 2007, 11:07
Località: Siena
Contatta:

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Senio » 29 feb 2008, 13:24

Ciao Canepazzo, come hai già detto praticamente da te ci se ne accorge da soli a che punto siamo e se si sta andando bene.. e se ti senti migliorato da quando hai iniziato vuol dire che stai già facendo bene! E non ti preoccupare di cose tipo "a che punto sono se faccio i 200 bpm" ecc. anche io molte volte me le faccio queste domande.. e quante volte magari sei stato a vedere un live e pensi che non suonerai mai come quel chitarrista.. pensa che per un annetto io ho addirrittura smesso facendomi queste seghe mentali.. sono controproducenti perchè ti portano un mare di dubbi e incertezze.. cerca di pensare solo a suonare.. se ti impegni puoi i risultati arrivano e si vedono! :ciao: :ciauz:
Confucio ha scritto:La musica produce un piacere di cui la natura umana non può fare a meno.

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Frank Flicker » 29 feb 2008, 16:34

m ti sei ammattito?
la cosa più importante è non decidere di appendere al muro la chitarra! poi chissenefrega a che velocità vai!
pensi che sir david gilmour si sia mai fatto una domanda del genere?

e poi detto fra noi piuttosto che cambiare la tele con una zappa, andrei a zappare con la tele!!

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da ma200360 » 29 feb 2008, 16:53

Frank Flicker ha scritto:m ti sei ammattito?
la cosa più importante è non decidere di appendere al muro la chitarra! poi chissenefrega a che velocità vai!
pensi che sir david gilmour si sia mai fatto una domanda del genere?

e poi detto fra noi piuttosto che cambiare la tele con una zappa, andrei a zappare con la tele!!
Bellissima ! Bravo, Franz ! :Very Happy:
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Dark Angel » 29 feb 2008, 17:40

Frank Flicker ha scritto:m ti sei ammattito?
la cosa più importante è non decidere di appendere al muro la chitarra! poi chissenefrega a che velocità vai!
pensi che sir david gilmour si sia mai fatto una domanda del genere?

e poi detto fra noi piuttosto che cambiare la tele con una zappa, andrei a zappare con la tele!!
Io suonerei la zappa...o al massimo ascolterei Zappa.

Comunque se ti senti migliorato è molto buona come cosa: dato che sei obbligato ad ascoltare tutti i tuoi esercizi è facile che i miglioramenti passino poco osservati :Very Happy: , mentre magari una persona che ti sente una volta al mese se ne accorge eccome.
Se senti di essere migliorato, per me è già un passo enorme...
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
Daron1988
Esperto
Esperto
Messaggi: 492
Iscritto il: 05 giu 2007, 00:32

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Daron1988 » 29 feb 2008, 19:27

Appunto come dicevano su , se te lo dici da solo che sei migliorato ! Non credo ci sia un tempo per imparare qualcosa altrimenti tutti i chitarristi sarebbero uguali ! Ad esempio io se suono 2 ore oggi , alla fine penso di non essere migliorato per niente , però il giorno dopo mi accorgo che quello che facevo ieri riesco farlo con piu facilità e scioltezza ! Ma me ne accorgo io non me lo dice nessuno.. E poi permettimi.. ma chi ragiona con le velocità non credo abbia preso la strada giusta , ma che gusto ci provate a suonare a 200 bmp ? Un pezzo deve piacere , deve emozionare ! Almeno come la penso io.. :esatto:

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da ma200360 » 29 feb 2008, 19:57

Daron1988 ha scritto:Appunto come dicevano su , se te lo dici da solo che sei migliorato ! Non credo ci sia un tempo per imparare qualcosa altrimenti tutti i chitarristi sarebbero uguali ! Ad esempio io se suono 2 ore oggi , alla fine penso di non essere migliorato per niente , però il giorno dopo mi accorgo che quello che facevo ieri riesco farlo con piu facilità e scioltezza ! Ma me ne accorgo io non me lo dice nessuno.. E poi permettimi.. ma chi ragiona con le velocità non credo abbia preso la strada giusta , ma che gusto ci provate a suonare a 200 bmp ? Un pezzo deve piacere , deve emozionare ! Almeno come la penso io.. :esatto:
Bravo, Daron ! Ti facevo più sbilanciato verso il metal ultraveloce, chissà perché.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Dark Angel » 29 feb 2008, 20:37

ma200360 ha scritto:
Daron1988 ha scritto:Appunto come dicevano su , se te lo dici da solo che sei migliorato ! Non credo ci sia un tempo per imparare qualcosa altrimenti tutti i chitarristi sarebbero uguali ! Ad esempio io se suono 2 ore oggi , alla fine penso di non essere migliorato per niente , però il giorno dopo mi accorgo che quello che facevo ieri riesco farlo con piu facilità e scioltezza ! Ma me ne accorgo io non me lo dice nessuno.. E poi permettimi.. ma chi ragiona con le velocità non credo abbia preso la strada giusta , ma che gusto ci provate a suonare a 200 bmp ? Un pezzo deve piacere , deve emozionare ! Almeno come la penso io.. :esatto:
Bravo, Daron ! Ti facevo più sbilanciato verso il metal ultraveloce, chissà perché.
Nella foto nel suo topic ha una camicia, e una strato rossa....mica il primo metallaro che passa!
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da ma200360 » 29 feb 2008, 20:54

Dark Angel ha scritto:
ma200360 ha scritto:
Daron1988 ha scritto:Appunto come dicevano su , se te lo dici da solo che sei migliorato ! Non credo ci sia un tempo per imparare qualcosa altrimenti tutti i chitarristi sarebbero uguali ! Ad esempio io se suono 2 ore oggi , alla fine penso di non essere migliorato per niente , però il giorno dopo mi accorgo che quello che facevo ieri riesco farlo con piu facilità e scioltezza ! Ma me ne accorgo io non me lo dice nessuno.. E poi permettimi.. ma chi ragiona con le velocità non credo abbia preso la strada giusta , ma che gusto ci provate a suonare a 200 bmp ? Un pezzo deve piacere , deve emozionare ! Almeno come la penso io.. :esatto:
Bravo, Daron ! Ti facevo più sbilanciato verso il metal ultraveloce, chissà perché.
Nella foto nel suo topic ha una camicia, e una strato rossa....mica il primo metallaro che passa!
Vero. Ma chissà perché me lo facevo comunque più "metallico dentro" ! E poi, "Daron" non mi pare che suoni cosine proprio tranquille !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Daron1988
Esperto
Esperto
Messaggi: 492
Iscritto il: 05 giu 2007, 00:32

Re: Tempo di bilanci...

Messaggio da Daron1988 » 01 mar 2008, 11:27

ma200360 ha scritto:
Vero. Ma chissà perché me lo facevo comunque più "metallico dentro" ! E poi, "Daron" non mi pare che suoni cosine proprio tranquille !
Si in effetti Daron malakian è un pazzoide , e usa quasi solo il distorto. Però non l'ho mai visto buttarsi su virtuosismi , a me i suoi riffs semplice (perchè sono semplici) ma geniali mi son sempre piaciuti .. ma comunque ascolto anche metal ma guarda caso in questi gruppi che ascolto non ci sono chitarristi virtuosi e basta .. Ultimamente però mi sto dando troppo sul genere tranquillo , pezzi arpeggiati o pezzi acustici .. :sviolinata:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti