suonare under the bridge RHCP

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
deminds
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 04 nov 2011, 13:30

suonare under the bridge RHCP

Messaggio da deminds » 05 dic 2011, 23:40

Ciao a tutti innanzi tutto complimenti per il forum e per la competenza e grazie anticipatamente dei consigli.
Ho un problema, la mano piccccola, diciamo che con vari stretching ecc. riesco a prendere dal tasto 1 al tasto 6 perchè si allarga abbastanza.
Il mio problema sono le varie diteggiature hendrixiane prese ad es da John Frusciante in Under the bidge.
Come posso dal momento che riesco solo col barrè a suonare tutte le corde fare quei legati che tiene sugli accordi?
In altre parole come si puossono suonare con diteggiature diverse quei passaggi?
Sarò ripetitivo ma è possibile diventare chitarristi bravi ma davvero anche con una mano piccolina su una chitarra normale?


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da silente » 05 dic 2011, 23:44

Quale in particolare ti dà problemi? Anche io ho la mano piccola e non riesco a fare il barrè col pollice, dunque nei brani di Hendrix mi sono sempre arrangiato col barrè normale. :ciao:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

deminds
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 04 nov 2011, 13:30

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da deminds » 05 dic 2011, 23:53

silente ha scritto:Quale in particolare ti dà problemi? Anche io ho la mano piccola e non riesco a fare il barrè col pollice, dunque nei brani di Hendrix mi sono sempre arrangiato col barrè normale. :ciao:
Allora questo è il link di una spiegazione su youtube
http://www.youtube.com/watch?v=ojJXLKzoG8A
Inizia il dettaglio dal 3,52 sec. da li in poi è un casino se non aggiusti ls mano in quella maniera in particolare un passaggio al minuto 4,25 e il successivo slide al 9,22
dove con l'anulare preme 2 corde.
Grazie Mille!!!

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da silente » 06 dic 2011, 10:14

Probabilmente non lo sai ma c'è anche questa lezione che FORSE è un po' più vicina all'originale: :tilt:


Ti ho fatto un mini video su come io evito il pollice al manico, scusa la qualità ma è un brano che non conosco bene. :beer:

ImmagineIl Cantagallo Podcast

deminds
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 04 nov 2011, 13:30

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da deminds » 06 dic 2011, 12:30

sei un tesoro non grazie ma grazie dipiùùùùùùùùùùùù.
Un'ultima domanda ma anche con delle manine si può diventare bravi dato che io le ho più piccole delle tue... :(
Grazie mille finiro di ringraziarti dopodomani sei stato gentilissimo in questo forum c'è la possibilità di dare punti o simili?''?


deminds
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 04 nov 2011, 13:30

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da deminds » 06 dic 2011, 12:39

[quote="silente"]Probabilmente non lo sai ma c'è anche questa lezione che FORSE è un po' più vicina all'originale: :tilt:


Nun ce assomigghia pe nniente :D :D :D :D :D

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da silente » 06 dic 2011, 15:26

deminds ha scritto:si può diventare bravi dato che io le ho più piccole delle tue... :(
Angus Young con delle manine minuscole ha scritto la storia dell'hard rock mondiale, pertanto... :Very Happy:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

deminds
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 04 nov 2011, 13:30

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da deminds » 06 dic 2011, 16:17

silente ha scritto:
deminds ha scritto:si può diventare bravi dato che io le ho più piccole delle tue... :(
Angus Young con delle manine minuscole ha scritto la storia dell'hard rock mondiale, pertanto... :Very Happy:
Boh a sensazione mi sembra di averle più piccole di lui, sicuramente più tozze. Fa conto che sono 1 e 70 circa, le ho grandi come la mia ragazza che è circa alta come me, ho mani da donna. Ho delle mani da donna normali, ma piccole da uomo, c'è uno standard, tipo accordo complesso che ti "fa capire" se puoi suonare "tutto" ?? Ho sta fissa che non riesco a togliermi, poi capisco che con l'allenamento ecc. Prendo anche diteggiature spinte tipo 1xx215 con una fatica clamorosa ma la facico suonare e solo sull'elettrica o la classica, l'acustica non riesco a spingere bene le corde, nella mia troppo dure, oppure lo shuffle con i bicordi 13xxxx 15xxxx 16xxxx anche questo riesco a fatica. Non so se mi riesco a spiegare.
MA sicome sei bravissimo, ho sentito altre cose su youtube tue, Vorrei chiederti un parere poi promentto che non ti rompo più le balle :)

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da silente » 06 dic 2011, 16:57

Non mi stai affatto rompendo le bolas. :Very Happy:
Secondo me ti stai ponendo troppi problemi "astratti". Io credo che la chitarra offra sempre il modo per aggirare un problema, e l'insieme dei modi con cui uno aggira i problemi diventa lo stile del chitarrista. Sopratutto nel rock, nel blues e nel jazz. Forse l'unico genere che obbliga a certe rigidità è quello classico , ma anche lì nella vita da musicista ognuno si sceglie il proprio repertorio, e penso che lo si scelga anche in base a ciò che le mani permettono, e a ciò che esce meglio. In un video Joe Pass dice di non cercare posizioni o accordi impossibili, ma di suonare "easy" e di badare alla cosa più importante cioè l'espressività. Per me la cosa veramente difficile nella chitarra non dipende dalle mani ma dalla volontà, ed è essere costanti nell'esercizio SEMPRE: chi più si esercita più migliora, non ci sono scorciatoie. E' per questo che la maggior parte delle persone abbandona dopo un po', mica per le mani.

Detto questo lo shuffle che mi hai indicato in fa è quasi impossibile anche per me, però 16xxxx è uguale a 131xxx, dunque non vedo perché mi debba "strappare" una mano! :tilt:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

deminds
Principiante
Principiante
Messaggi: 18
Iscritto il: 04 nov 2011, 13:30

Re: suonare under the bridge RHCP

Messaggio da deminds » 06 dic 2011, 17:24

silente ha scritto:credo che la chitarra offra sempre il modo per aggirare un problema, e l'insieme dei modi con cui uno aggira i problemi diventa lo stile del chitarrista.
Complimenti è una sintesi stupenda, è una di quelle frasi da mettere per esempio alla Berklee, in modo che la gente capisca...
Grazie davvero tanto
Al prox consiglio! :D


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti