Scuola di chitarra o autodidatti ?

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Avete o state frequentando una scuola di chitarra o siete autodidatti ?

Scuola ovviamente
34
37%
Autodidatta
52
57%
Chitarra ? cos'è, si mangia ?
5
5%
 
Voti totali: 91

Bie92
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 11 lug 2007, 03:27
Località: Feltre (BL)

Messaggio da Bie92 » 17 lug 2007, 17:07

Io ho votato scuola di musica. Secondo mè si può diventare bravi ugualmente prendendo l' una o l' altra strada (paranoid insegna). Chiaramente, il percorso é diverso. Penso che ci siano persone portate ad essere autodidatte e persone che (come mé) non lo sono. Almeno agli inizi io sento il bisogno di qualcuno che mi insegni, mi corregga, mi indirizzi.
Vivere senza tentare significa rimanere col dubbio che c'e l' avresti fatta.......- Jim Morrison


Avatar utente
Frank 91
Maestro
Maestro
Messaggi: 1134
Iscritto il: 16 lug 2007, 20:32

Messaggio da Frank 91 » 17 lug 2007, 18:05

Io voto scuola perchè sin dalla prima volta che o preso la chitarra in mano sono andato lì. Poi perche penso che studiando come autodidatta si possono assumere anche delle posture sbagliate. Questo è solo quello che penso.

Ciaooo

david_metal...x-6
Principiante
Principiante
Messaggi: 33
Iscritto il: 21 lug 2007, 23:16
Località: palermo

Messaggio da david_metal...x-6 » 21 lug 2007, 23:55

autodidatta.
non mi ha mai aiutato nessuno è vero, ma non capisco niente si teoria è questo ciò che mi frega.
W Chuck Norris

Avatar utente
wawo
Maestro
Maestro
Messaggi: 1212
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:12
Località: Matera

Messaggio da wawo » 22 lug 2007, 00:46

david_metal...x-6 ha scritto:autodidatta.
non mi ha mai aiutato nessuno è vero, ma non capisco niente si teoria è questo ciò che mi frega.
beh, puoi sempre rifarti con dei metodi ad OK, per autodidatta. Ce ne son tanti, dai uno sguardo qui

http://www.birdlandjazz.it

tornando in topic, vedo che gli autodidatta (fra cui io) sono in netta maggioranza, per cui le ipotesi sono tre:

1 il maestro costa troppo

2 il tempo è poco

3 il maestro è un pesantone

:Very Happy: :Very Happy: (per me è valsa soprattutto la prima :pianto: )

mark
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 19 mar 2007, 14:46

Messaggio da mark » 22 lug 2007, 10:43

ho cominciato da autodidatta...suonando sopra le canzoni, a ruota...poi, dopo circa tre anni sono stato da un maestro, ed è stata una svolta...
lui mi ha detto la prima lezione te la faccio gratis, ma andiamo a prendere una birra, siamo andati al bar e la lezione l'abbiamo fatta chiacchierando.
Io mi dicevo che era matto da legare, invece dopo ho scoperto che stava facendo. Mi voleva conoscere, è uno che dice che ognuno ha il suo metodo di studio....
Mi ha chiesto di fargli un cd con le 20 canzoni che mi piacevano di più, e da li siamo partiti, ma di scale mi ha spiegato la maggiore e la pentatonica. Mi ha detto: è inutile che ti riempia il cervello in due mesi di scale, le scale servono per andare su e giù, ma prima o poi da qualche parte devi arrivare. Mi ha chiesto: la conosci la pentatonica. Si, certo. Da quanto. Non da molto. E lui: considera che per assimilare questa scala se ci stai con attenzione ci vuole un anno...e io
Con lui ho fatto dal blues all'hard rock, e non mi spiegava l'assolo o il riff in funzione della teoria, ma in funzione della canzone. Mi diceva sempre: la chitarra è uno strumento, e deve stare su una canzone conme tale, la teoria ti deve servire solo ed esclusivamente per facilitare il passaggio di "trascrizione" tra il cervello e la mano...
Ci sono stato un annetto, poi mi ha detto: ora hai bisogno di assimilare tutto questo, basta lezioni, ogni tanto ci sentiamo, per qualsiasi problema chiamami, ma non tornare da me prima di un anno...

io sto cominciando a capire che non è solo un insegnante, è un idolo per me, lui non mi ha imparato i suoi metodi o quelli di un'altro, lui stà lavorando perchè io trovi il mio, e gliene sono grato. :rocken: :applauso: :rocken:
rock 'n roll forever...


Avatar utente
wawo
Maestro
Maestro
Messaggi: 1212
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:12
Località: Matera

Messaggio da wawo » 22 lug 2007, 12:47

mark ha scritto:ho cominciato da autodidatta...suonando sopra le canzoni, a ruota...poi, dopo circa tre anni sono stato da un maestro, ed è stata una svolta...
lui mi ha detto la prima lezione te la faccio gratis, ma andiamo a prendere una birra, siamo andati al bar e la lezione l'abbiamo fatta chiacchierando.
Io mi dicevo che era matto da legare, invece dopo ho scoperto che stava facendo. Mi voleva conoscere, è uno che dice che ognuno ha il suo metodo di studio....
Mi ha chiesto di fargli un cd con le 20 canzoni che mi piacevano di più, e da li siamo partiti, ma di scale mi ha spiegato la maggiore e la pentatonica. Mi ha detto: è inutile che ti riempia il cervello in due mesi di scale, le scale servono per andare su e giù, ma prima o poi da qualche parte devi arrivare. Mi ha chiesto: la conosci la pentatonica. Si, certo. Da quanto. Non da molto. E lui: considera che per assimilare questa scala se ci stai con attenzione ci vuole un anno...e io
Con lui ho fatto dal blues all'hard rock, e non mi spiegava l'assolo o il riff in funzione della teoria, ma in funzione della canzone. Mi diceva sempre: la chitarra è uno strumento, e deve stare su una canzone conme tale, la teoria ti deve servire solo ed esclusivamente per facilitare il passaggio di "trascrizione" tra il cervello e la mano...
Ci sono stato un annetto, poi mi ha detto: ora hai bisogno di assimilare tutto questo, basta lezioni, ogni tanto ci sentiamo, per qualsiasi problema chiamami, ma non tornare da me prima di un anno...

io sto cominciando a capire che non è solo un insegnante, è un idolo per me, lui non mi ha imparato i suoi metodi o quelli di un'altro, lui stà lavorando perchè io trovi il mio, e gliene sono grato. :rocken: :applauso: :rocken:
:paura: :paura: :paura: :paura: :paura: :paura: ed ancora :paura:

che figata di maestro, chissà se qui dentro qualcuno ha avuto un esperienza simile........e comunque mai sentito un maestro che ti dice "ora basta, torna dopo un anno" piuttosto di "dobbiamo lavorare duro, qui servirà ALMENO un anno" :Very Happy:

Avatar utente
-Aeris-
Principiante
Principiante
Messaggi: 16
Iscritto il: 24 lug 2007, 18:55
Località: provincia Piacenza

Messaggio da -Aeris- » 25 lug 2007, 13:06

purtroppo autodidatta, ho la fortuna che evendo fatto 4 anni di pianoforte ho le nozioni fondamentali di teoria, ma il prossimo anno rimedio iscrivendomi ad un corso senzasperanze:
UN GIORNO ANCHE LA GUERRA SI INCHINERà AL SUONO DI UNA CHITARRA
-jim morrison-

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Messaggio da Dark Angel » 17 ago 2007, 22:34

Suono con il maestro da un mese e mezzo, un ora ogni settimana. Basta quell'ora per insegnarmi delle cose nuove, che non riesco solitamente a farle sul momento, ma mi esercito a casa e poi gli faccio vedere i risultati la volta dopo.
Comunque io gli do 15 euro all'ora, da noi di solito prendono sempre così...

Avatar utente
Synyster_Kurdt
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 84
Iscritto il: 16 ago 2007, 01:17
Località: Salerno

Messaggio da Synyster_Kurdt » 19 ago 2007, 18:21

io ho votato scuola di musica, anche se in realtà vado a lezioni private na volta a settimana, comunque bene o male quello che so adesso l'ho imparato quasi tutto da solo, però senza andare a lezione non avrei mai imparato a leggere la musica e altre tecniche.
Heavy Metal is What I'm Into....Shit That Moves You....Shit That Has Heart and Soul....DIMEBAG DARRELL R.I.P

Avatar utente
Synyster_Kurdt
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 84
Iscritto il: 16 ago 2007, 01:17
Località: Salerno

Messaggio da Synyster_Kurdt » 19 ago 2007, 18:35

mark ha scritto:ho cominciato da autodidatta...suonando sopra le canzoni, a ruota...poi, dopo circa tre anni sono stato da un maestro, ed è stata una svolta...
lui mi ha detto la prima lezione te la faccio gratis, ma andiamo a prendere una birra, siamo andati al bar e la lezione l'abbiamo fatta chiacchierando.
Io mi dicevo che era matto da legare, invece dopo ho scoperto che stava facendo. Mi voleva conoscere, è uno che dice che ognuno ha il suo metodo di studio....
Mi ha chiesto di fargli un cd con le 20 canzoni che mi piacevano di più, e da li siamo partiti, ma di scale mi ha spiegato la maggiore e la pentatonica. Mi ha detto: è inutile che ti riempia il cervello in due mesi di scale, le scale servono per andare su e giù, ma prima o poi da qualche parte devi arrivare. Mi ha chiesto: la conosci la pentatonica. Si, certo. Da quanto. Non da molto. E lui: considera che per assimilare questa scala se ci stai con attenzione ci vuole un anno...e io
Con lui ho fatto dal blues all'hard rock, e non mi spiegava l'assolo o il riff in funzione della teoria, ma in funzione della canzone. Mi diceva sempre: la chitarra è uno strumento, e deve stare su una canzone conme tale, la teoria ti deve servire solo ed esclusivamente per facilitare il passaggio di "trascrizione" tra il cervello e la mano...
Ci sono stato un annetto, poi mi ha detto: ora hai bisogno di assimilare tutto questo, basta lezioni, ogni tanto ci sentiamo, per qualsiasi problema chiamami, ma non tornare da me prima di un anno...

io sto cominciando a capire che non è solo un insegnante, è un idolo per me, lui non mi ha imparato i suoi metodi o quelli di un'altro, lui stà lavorando perchè io trovi il mio, e gliene sono grato. :rocken: :applauso: :rocken:
QUESTO SI CHE E' UN GRANDE INSEGNANTE, e fai benissimo a prenderlo come esempio, ha fatto bene soprattutto a lasciarti andare e di tornare dopo un anno perchè capita molte volte che gli allievi andando a lezione da qualcuno non fanno altro che diventare delle copie uscite male del loro insegnante, e di conseguenza di chi il loro insegnante si ispirava, invece ''mandandoti via'' a fatto si che tu ti formassi un tuo modo di suonare senza imitare nessuno, e questa è una santa cosa, per farvi un esempio io ho mio padre che suona il sassofono di mestiere ed ha imparato quasi tutto da autodidatta, tant'è vero che è entrato al conservatorio direttamente al 6-7 anno, non ricordo, e adesso la gente che lo va a sentire si complimenta con lui perchè ha un suono tutto suo ed riconoscibile fra molti.

Comunque il mio insengnante fortunatamente per me, cerca di farmi crescere ''da solo'' nel senso che una volta che lavoriamo su un pezzo lui mi fa: '' e mo divertiti'' e cosi' cominscio a fare la mia improvvisazione mentre lui magari mantiene il tema standard del pezzo, credo che in tal modo voglia farmi crescere musicalmente e farmi assimilare al cento per cento il pezzo in modo da saperci improvvisare su bene.

Ciao a tutti..e ancora complimenti al tuo insegnante
:yourock:
Heavy Metal is What I'm Into....Shit That Moves You....Shit That Has Heart and Soul....DIMEBAG DARRELL R.I.P

rollix
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 64
Iscritto il: 20 giu 2007, 00:27

Messaggio da rollix » 19 ago 2007, 22:56

anche io ho votato a scuola!!

ho iniziato da autodidatta ma dopo due mesi sono andato a lezione da un amico/maestro davvero bravo ed è cambiato tutto....

ma voi dopo quanto avete iniziato a suonare in una band?


rollix

Avatar utente
Synyster_Kurdt
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 84
Iscritto il: 16 ago 2007, 01:17
Località: Salerno

Messaggio da Synyster_Kurdt » 20 ago 2007, 00:05

rollix ha scritto:anche io ho votato a scuola!!

ho iniziato da autodidatta ma dopo due mesi sono andato a lezione da un amico/maestro davvero bravo ed è cambiato tutto....

ma voi dopo quanto avete iniziato a suonare in una band?


rollix
io 2 settimane dopo essermi comprato il mio primo amplificatore già ero in una band punk rock...facevamo cover dei blink e green day....bei ricordi xD
Heavy Metal is What I'm Into....Shit That Moves You....Shit That Has Heart and Soul....DIMEBAG DARRELL R.I.P

rollix
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 64
Iscritto il: 20 giu 2007, 00:27

Messaggio da rollix » 20 ago 2007, 00:55

Synyster_Kurdt ha scritto:
io 2 settimane dopo essermi comprato il mio primo amplificatore già ero in una band punk rock...facevamo cover dei blink e green day....bei ricordi xD

si ok... ma da quanto tempo la suonavi? ...non dirmi solo da due settimane...

Avatar utente
Kill Bill
Maestro
Maestro
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16 giu 2006, 10:39
Località: Roma

Messaggio da Kill Bill » 21 ago 2007, 15:32

Come dice il grande Fabio Mariani nell suo "trattato di chitarra Jazz" :
" la chitarra è uno strumento facile, da imparare male".

Per questo voto la scuola, molte volte l'autodidatta soprattutto se non accosta la pratica strumentale all suonare in gruppo, rischia di inciampare inconsapevolemente in errori che se non adeguatamente corretti si portera' avanti sempre.
Io per ora posso definirmi autodidatta, ma dopo l'esperienza del maestro ho capito che procedevo in una direzione sbagliata e un solo anno di chitarra classica è stato più utile di 7 anni da autodidatta.

A settembre cmq ho deciso di ricominciare a studiare seriamente con un buon maestro, ho voglia di passare ad un livello superiore, di aprire un altra matrioska...questa scelta mi è costata parecchie notti di insonnia, di tempo anche io non ne ho moltissimo ma se c'è una cosa che mi appaga è suonare, quindi forza e coraggio!
"il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te"
Paulo Coelho

Avatar utente
mr.blig
Esperto
Esperto
Messaggi: 472
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:16
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da mr.blig » 21 ago 2007, 17:48

sono autodidatta da poco più di due anni, ma verso fine anno dovrei cominciare ad andare a lezione.

posso dire che se uno ci si mette e si impegna davvero anche da autodidatta di cose ne impara tante. tempo permettendo e con un po' di passione credo si possa arrivare ad ottimi livelli.

quando però si sente dentro di se che si è arrivati al massimo, o che si ha bisogno di qualcosa di più allora è il momento di andare da un maestro, ed è quello che ho fatto io.

potrei andare avanti da autodidatta, non dico di no, ma ora sento il bisogno di avere un maestro, perchè credo di avere già una buona tecnica e una buona destrezza e mi sento pronto a imparare davvero a suonare bene con l'aiuto di un insegnante

:wink:
Daisy Chain: il gruppo acustico di rock cover di cui faccio parte ;)

Immagine


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti