scale veloci al contrario

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
Avatar utente
mayand3may
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 01 apr 2011, 08:31

scale veloci al contrario

Messaggio da mayand3may » 01 apr 2011, 08:40

salve atutti io suono da un anno e volevo chiedere a persone più esperte di me come si può migliorare le scale al contrario...mi spiego meglio:avete presente l'assolo dei queen in "you don't fool me"dove may suona la scala minore di mi al contrario?come faccio a usare quel metodo li lungo il manico dando però l'effetto dalla sesta corda fino ad arrivare alla tonica con quell'effeto a increscendo??? anche usando il pull off e hammer on il suona mi risulta molto monotono!!! grazie mille in anticipo a tutti!!!


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da Tritvr17 » 01 apr 2011, 09:20

Tecnicamente c'è poco da fare.. ovvero suonalo e risuonalo all'infinito! Cerca chiaramente i "punti di appoggio" migliori, ovvero dove piazzare hammer on/pull off e dopodichè solo tanta tanta pratica!
Da un punto di vista di espressività, beh lì c'è poco da fare, May è uno dei pochi chitarristi ad avere un Tocco con la "T" maiuscola! E non per caso è la sua caratteristica fondante!
Per il tocco quindi c'è solo da fare esperienza, e acquisere i giusti compromessi tra forza, delicatezza, vibrato, bending etc. etc.
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
mayand3may
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 01 apr 2011, 08:31

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da mayand3may » 01 apr 2011, 09:23

hai ragionissima però il problema è che l'assolo della canzone lo suono benissimo però quando improvviso non riesco a fare quel tipo di scale li però che abbiano altri giri diversi da quella canzone!!!credimi sto diventando matto!!!!

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da Tritvr17 » 01 apr 2011, 09:55

mayand3may ha scritto:quando improvviso non riesco a fare quel tipo di scale li però che abbiano altri giri diversi da quella canzone
beh magari la cadenza degli accenti non ti aiuta! Prova su un sequencer, loop station, al limite anche guitarpro, a looppare un accordo, e suonaci sopra la scala (chiaramente nella tonalità inerente all'accordo), e così via cambiando tonalità, e cercando di cambiare gli accenti!

P.S. Parli con chi ha la discografia completamente originale dei queen! Sono stati il mio amore musicale giovanile! :Very Happy:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
mayand3may
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 01 apr 2011, 08:31

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da mayand3may » 01 apr 2011, 10:29

Tritvr17 ha scritto:
mayand3may ha scritto:quando improvviso non riesco a fare quel tipo di scale li però che abbiano altri giri diversi da quella canzone
beh magari la cadenza degli accenti non ti aiuta! Prova su un sequencer, loop station, al limite anche guitarpro, a looppare un accordo, e suonaci sopra la scala (chiaramente nella tonalità inerente all'accordo), e così via cambiando tonalità, e cercando di cambiare gli accenti!

P.S. Parli con chi ha la discografia completamente originale dei queen! Sono stati il mio amore musicale giovanile! :Very Happy:
ci ho provato in tutte le salse...se tu suoni e da quanto ho capito lo fai questo assolo ci sono quei due pull off sul12 13 della seconda corda e 12 14 della terza che sono consecutivi(due fraseggi invece che uno)ma quando li provo in altra tonalità su altre canzoni e tonalità viene solo un ammasso di suoni fino alla tonica!!!sbaglio qualcosa ma non capisco che cosa!!!


Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da Tritvr17 » 01 apr 2011, 13:19

mayand3may ha scritto:
Tritvr17 ha scritto:
mayand3may ha scritto:quando improvviso non riesco a fare quel tipo di scale li però che abbiano altri giri diversi da quella canzone
beh magari la cadenza degli accenti non ti aiuta! Prova su un sequencer, loop station, al limite anche guitarpro, a looppare un accordo, e suonaci sopra la scala (chiaramente nella tonalità inerente all'accordo), e così via cambiando tonalità, e cercando di cambiare gli accenti!

P.S. Parli con chi ha la discografia completamente originale dei queen! Sono stati il mio amore musicale giovanile! :Very Happy:
ci ho provato in tutte le salse...se tu suoni e da quanto ho capito lo fai questo assolo ci sono quei due pull off sul12 13 della seconda corda e 12 14 della terza che sono consecutivi(due fraseggi invece che uno)ma quando li provo in altra tonalità su altre canzoni e tonalità viene solo un ammasso di suoni fino alla tonica!!!sbaglio qualcosa ma non capisco che cosa!!!
non ho ben chiaro quale sia il reale problema! Comunque stiamo innanzitutto intendendo l'ultima scala che chiude l'assolo in fase discendente giusto? (che non è in miminore come hai scritto eh?! Ma è una scala Maggiore di G, o vedila in modale, Sol Misolidio)
La scala (non vorrei ricordare male eh?!) dovrebbe essere in sedicesimi ma con alcuni gruppi terzinati per dare quel determinato effetto ritmico "rallenta-velocizza".
Innanzitutto il solo potresti tranquillamente plettrarlo tutto, oppure puoi avvalerti del pull-off per rendere più fluido qualche passaggio che plettrato risulta un po' forzato.. questo è una tua preferenza.
Detto ciò, fondamentale è il controllo delle risonanze, se lasci sferragliare tutte le note suonate si creaerà un cappa di suono=caos.
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
mayand3may
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 01 apr 2011, 08:31

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da mayand3may » 01 apr 2011, 18:21

hai centrato il problema!!!però io mi riferivo alla scala di metà assolo...cmq come riesco a creare quell'effetto senza usare sempre quello schema che mi rimane in mente e senza creare un caos di suoni???cmq plettrare quella scala non riesco devo perforza usare il pull e l'hammer!!

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da Tritvr17 » 01 apr 2011, 20:03

Gli hammer on ed i pulloff non dovrebbero creare problemi.. Il casotto esce fuori se ho capito bene perchè non controlli bene le risonanze. Per questo problema ti conviene fare un giro nel forum e abhiamo giá parlato diverse volte! Al.volo ti cito il lavoro con il palmo della mano etc. :beer:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
mayand3may
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 01 apr 2011, 08:31

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da mayand3may » 01 apr 2011, 21:31

Tritvr17 ha scritto:Gli hammer on ed i pulloff non dovrebbero creare problemi.. Il casotto esce fuori se ho capito bene perchè non controlli bene le risonanze. Per questo problema ti conviene fare un giro nel forum e abhiamo giá parlato diverse volte! Al.volo ti cito il lavoro con il palmo della mano etc. :beer:
visto che non so come muovermi ancora nel forum puoi spiegarmelo tu???dammi qualche dritta !!! cmq con il palmo mi sembra di lavorare bene!!dimmi come fare queste scale senza sembrare intoppi di note schifose!!

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da Tritvr17 » 02 apr 2011, 14:22

Innanzitutto col tasto "cerca" puoi addentrarti nei meandri del forum.

secondo: cerca di lavorar con l'indice, ovvero non pigiare la nota con l'indice (a differenza delle altre dita) a martelletto, ma mettici un pizzico più di falange, in modo che col resto dell'indice tu possa sfiorare le corde sottostanti quella che stai "utilizzando" in modo da topparle!
Terzo: suona il solo in maniera lenta sia in clean che in distorto, senza alcun effetto solo un pizzico di riverbero, e ascolta bene se suonando "rilasci" risonanze, in modo da capire dove sta l'inghippo!
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!

Avatar utente
mayand3may
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 01 apr 2011, 08:31

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da mayand3may » 02 apr 2011, 19:45

Tritvr17 ha scritto:Innanzitutto col tasto "cerca" puoi addentrarti nei meandri del forum.

secondo: cerca di lavorar con l'indice, ovvero non pigiare la nota con l'indice (a differenza delle altre dita) a martelletto, ma mettici un pizzico più di falange, in modo che col resto dell'indice tu possa sfiorare le corde sottostanti quella che stai "utilizzando" in modo da topparle!
Terzo: suona il solo in maniera lenta sia in clean che in distorto, senza alcun effetto solo un pizzico di riverbero, e ascolta bene se suonando "rilasci" risonanze, in modo da capire dove sta l'inghippo!
sei un geeeeeniooooooooooooooooooo!!!!ora vengono!!!!ancora un pelo sporche ma vengono!!!se le faccio piano sono pulite se accellero un po restano sporche ma il sistema l'ho capito!!!grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ti adoro!!!!!! grazie mille!!!!!! :yourock: :brindisi: :capo: :esatto: :venerato: :campioni: :band: :rocken: :applauso:

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: scale veloci al contrario

Messaggio da Tritvr17 » 03 apr 2011, 01:47

mayand3may ha scritto:
Tritvr17 ha scritto:Innanzitutto col tasto "cerca" puoi addentrarti nei meandri del forum.

secondo: cerca di lavorar con l'indice, ovvero non pigiare la nota con l'indice (a differenza delle altre dita) a martelletto, ma mettici un pizzico più di falange, in modo che col resto dell'indice tu possa sfiorare le corde sottostanti quella che stai "utilizzando" in modo da topparle!
Terzo: suona il solo in maniera lenta sia in clean che in distorto, senza alcun effetto solo un pizzico di riverbero, e ascolta bene se suonando "rilasci" risonanze, in modo da capire dove sta l'inghippo!
sei un geeeeeniooooooooooooooooooo!!!!ora vengono!!!!ancora un pelo sporche ma vengono!!!se le faccio piano sono pulite se accellero un po restano sporche ma il sistema l'ho capito!!!grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ti adoro!!!!!! grazie mille!!!!!! :yourock: :brindisi: :capo: :esatto: :venerato: :campioni: :band: :rocken: :applauso:
ahah tranquillo! :esatto: :beer:
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite