Scala Maggiore

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
JackBrasca
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 4
Iscritto il: 08 set 2009, 09:42

Scala Maggiore

Messaggio da JackBrasca » 08 set 2009, 09:57

Ciao a tutti!!! Studio chitarra da autodidatta e, come tutti quelli che studiano in questo modo, sono arrivati i problemi alle scale maggiori, e non pochi!!! Dopo una serie di ricerche su internet ho trovato un sacco di scale tutte diverse anche di una stessa scala. Ora sono un po in crisi perchè sino ad ora ho trovato materiale da studiare sempre "organizzato", nel senso che era quello da sapere e basta, senza ulteriori complicazioni. I miei dubbi sono questi:

-Potete farmi una breve lista di tutte le scale che un buon chitarrista dovrebbe conoscere con i relativi modi elencati tra parentesi?!?
-Potete spiegarmi se per le scale maggiori esistono dei pattern "predefiniti" come nelle pentatoniche per qualsiasi nota?!?
-Una scala è meglio saperla in senso "verticale" rispetto al manico od orizzontale?!? (Spero abbiate capito cosa intendo)
-Qualche consiglio sull'improvvisazione sulle scale maggiori.
-Qualche altro vostro consiglio che in qualche modo possa tornarmi utile che magari vi hanno insegnato a voi in passato.


Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Scala Maggiore

Messaggio da MkMouss » 08 set 2009, 10:11

Cioè... non puoi chiedere tutto quello che un chitarrista deve sapere, con un solo Topic.... :Ok:

Risponderti vorrebbe dire perdere due giorni per scriverti un poema epico....
snocciola la tua richiesta!! :Very Happy:

Io te ne dico solo una e è questa
di scale maggiori ce n'è una, ed è composta da 7 toni.
Nel caso della scala di DO, abbiamo DO RE MI FA SOL LA SI DO..
di Modi per cui suonare questa scala ne hai 7 (ogniuno con il suo pattern) ne trovi 7 perchè non fai altro che iniziare la stessa scala ogni volta con una nota diversa

DO RE MI FA SOL LA SI DO
RE MI FA SOL LA SI DO RE
MI FA SOL LA SI DO RE MI
FA SOL LA SI DO RE MI FA
SOL LA SI DO RE MI FA SOL
LA SI DO RE MI FA SOL LA
SI DO RE MI FA SOL LA SI

Di pattern per suonare una scala maggiore ce ne sono infiniti.....
Per la precisione, ci sono dei pattern "famosi" che sono quelli che trovi documentati e straspiegati, però nessuno ti vieta di eseguire la scala maggiore 3 note per corda per esempio...
oppure 4 note per corda...
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

JackBrasca
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 4
Iscritto il: 08 set 2009, 09:42

Re: Scala Maggiore

Messaggio da JackBrasca » 08 set 2009, 13:29

Con quello che un chitarrista dovrebbe sapere non intendevo tutto!!! Ma solo le scale minime che si devono conoscere, tutto qui.
Ok, hai risolto alcuni dubbi. Però ne è sorto un altro, ossia : in questo modo non ci possono essere situazioni in cui modi di scale diverse corrispondono?!?
E un altra cosa!!! Se me le costruissi io le mie scale per quello che mi risulta più comodo sarebbe una brutta idea o è meglio affidarsi a pattern già testati e funzionanti?!?

Inoltre se qualcuno mi desse qualche dritta sull'improvvisazione(se mai ce ne fossero) ne sarei grato!!!

ale_gtr
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 115
Iscritto il: 19 ago 2009, 13:55
Località: Montoggio (GE)
Contatta:

Re: Scala Maggiore

Messaggio da ale_gtr » 08 set 2009, 13:56

JackBrasca ha scritto: Però ne è sorto un altro, ossia : in questo modo non ci possono essere situazioni in cui modi di scale diverse corrispondono?!?
Bhè... ogni scala maggiore ha la sua relativa minore... nel caso del DO, per esempio, il LA minore è la sua relativa, quindi quando suonerai la scala di LA minore ti ritroverai a fare le stesse note :wink:
JackBrasca ha scritto:E un altra cosa!!! Se me le costruissi io le mie scale per quello che mi risulta più comodo sarebbe una brutta idea o è meglio affidarsi a pattern già testati e funzionanti?!?
In teoria è quello che tutti dovrebbero fare... però usare i pattern è più comodo e veloce... soprattutto per chi deve insegare :lollol:
A parte gli scherzi... ovvio che è un'ottima cosa studiarsele per come ci vengono più comode a noi... ma ricordati di abituarti a suonarle sia verticalmente che orizzontalmente per tutto il manico :esatto:

Nell'improvvisazione sono una chiavica quindi non mi pronuncio...

Avatar utente
Angus9046
Esperto
Esperto
Messaggi: 946
Iscritto il: 08 set 2008, 00:33
Località: Oderzo (TV)

Re: Scala Maggiore

Messaggio da Angus9046 » 08 set 2009, 14:28

ale_gtr ha scritto:
JackBrasca ha scritto: Però ne è sorto un altro, ossia : in questo modo non ci possono essere situazioni in cui modi di scale diverse corrispondono?!?
Bhè... ogni scala maggiore ha la sua relativa minore... nel caso del DO, per esempio, il LA minore è la sua relativa, quindi quando suonerai la scala di LA minore ti ritroverai a fare le stesse note :wink:
giusto, ma per non fare confusione bisogna specificare che le due scale suoneranno comunque in maniera diversa a seconda dei gradi.
Mi faccio capire:
I II III IV V VI VII
DO RE MI FA SOL LA SI
LA SI DO RE MI FA SOL

Ora, è chiaro che pur suonando le stesse note, in tonalità di Do maggiore la nota DO rappresenta la tonica, il LA invece è la sopradominante; al contrario in tonalità di La minore il LA è la tonica mentre il DO è la mediante.
Quindi in do maggiore mi soffermerò sul do più a lungo, mentre il la sarà più che altro una nota di passaggio, non certo la nota lunga da usare per finire un assolo, a meno che il tipo di sonorità che stiamo cercando sia proprio quello; ovviamente il discorso vale anche al contrario per l'altra tonalità, con la differenza che il DO non sta al sesto grado ma al terzo, che è un grado più orecchiabile e più di semplice utilizzo del sesto. Ricordo che primo, terzo, e quinto grado sono i più orecchiabili in quanto sono i gradi che costituiscono l'accordo. Chiaro, sto parlando dell'accordo di tonica, il DO nel caso della tonalità maggiore di DO e il LAm nel caso della tonalità minore di LA. Ovviamente, se in tonalità di DO maggiore sto passando per un LAm potrò tenere il sesto grado più a lungo senza preoccuparmi che suoni male...
Spero di non essere stato troppo confusionario...
Podcast
Podcast


Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Scala Maggiore

Messaggio da odos » 08 set 2009, 14:34

secondo me pensi troppo...a questo livello non ti serve capire la teoria, ma solo suonare cose determinate (si impara prima a contare e dopo, forse, il concetto di numero :ciao: )



detto ciò, sulla chitarra una stessa identica nota la puoi trovare in più punti del manico, sul pianoforte no. Quindi puoi prendere una scala maggiore in una miriade di posizioni, ma non sei tu a doverle trovare, c'è qualcuno che l'ha già fatto per te :ciao:

Studiati le più canoniche che sono quelle che partono da una fondamentale sulle ultime 3 corde e procedono in verticale, quindi partendo da un Do preso sulla 6 corda, partendo da un Do preso sulla 5 corda e partendo da un Do preso sulla 4 corda. Dopo prova a suonare le stesse scale cominciando dalla stessa nota, ma partendo con un altro dito. Questo per studiarti le forme (che trovi ovunque in rete).

Per impratichirti con le forme, cioè farle diventare spontanee e immediate, ti consiglio di metterti un foglio davanti con scritto la fondamentale di diverse scale e cercare di suonarle a tempo senza spostarti troppo in orizzontale, quindi andando a cercare la fondamentale su una delle tre corde dalla quale inizi.

Dopo ancora, si può parlare di modi, altre scale ecc... ma senza maggiori, a meno che non ti vuoi specializzare per tutta le tua vita nel blues, non si va avanti.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Scala Maggiore

Messaggio da MkMouss » 08 set 2009, 14:34

Partendo dal mi Grave a quello Cantino

1° GRADO (Sulla scala di DO, questa partirebbe da DO)
2,4
1,2,4
1,3,4
1,3,4
2,4
1,2,4

2° Grado (Sulla scala di DO, questa partirebbe da RE)
1,3,4
1,3
0,1,3
0,1,3
1,3,4
1,3

3° Grado (Sulla scala di DO, questa partirebbe da MI)
1,2,4
1,3,4
1,3,4
1,3
0,1,3
1,2,4

4° Grado (Sulla scala di DO, questa partirebbe da FA)
2,4
1,3,4
1,3,4
1,3
0,1,3
1,2,4

5° Grado (Sulla scala di DO, questa partirebbe da SOL)
2,4
1,2,4
1,2,4
1,3,4
2,4,5
3,5

6° Grado (Sulla scala di DO, questa partirebbe da LA)
1,3,4
1,3,4
1,3
0,1,3
1,2,4
1,3,4

7° GRADO (Sulla scala di DO, questa partirebbe da SI)
1,2,4
1,2,4
1,3,4
1,3,4
2,4
1,2,4

Ti faccio notare che la scala sul 4 modo è identica a quella del 3 se non per la mancanza della prima nota, la scala sul 7° modo è identica avviamete a quella del 1° con l'aggiunta però del SI iniziale!

Bye! :beer:
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

ale_gtr
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 115
Iscritto il: 19 ago 2009, 13:55
Località: Montoggio (GE)
Contatta:

Re: Scala Maggiore

Messaggio da ale_gtr » 08 set 2009, 14:38

Angus9046 ha scritto: giusto, ma per non fare confusione bisogna specificare che le due scale suoneranno comunque in maniera diversa a seconda dei gradi.
Si certo... non intedevo assolutamente dire che sono la stessa cosa... semplicemente intendevo che "a livello pratico" le note che la compongono sono le stesse :wink:

edit:
odos ha scritto:secondo me pensi troppo...a questo livello non ti serve capire la teoria, ma solo suonare cose determinate
su questo io non sono molto d'accordo: per me è meglio sapere da subito il perchè stai facendo una cosa, una volta che conosci il concetto lo puoi applicare come e dove vuoi te... se impari meccanicamente la cosa resti "chiuso" sulle posizioni che conosci... e se per caso non ti ricordi la posizione di una scala che fai? se conosci invece come quella scala va composta il problema lo risolvi al volo :wink:
Ultima modifica di ale_gtr il 08 set 2009, 14:45, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Angus9046
Esperto
Esperto
Messaggi: 946
Iscritto il: 08 set 2008, 00:33
Località: Oderzo (TV)

Re: Scala Maggiore

Messaggio da Angus9046 » 08 set 2009, 14:43

ale_gtr ha scritto:
Angus9046 ha scritto: giusto, ma per non fare confusione bisogna specificare che le due scale suoneranno comunque in maniera diversa a seconda dei gradi.
Si certo... non intedevo assolutamente dire che sono la stessa cosa... semplicemente intendevo che "a livello pratico" le note che la compongono sono le stesse :wink:
sì sì tranquillo, è che probabilmente uno che non sa di cosa stai parlando fa ancora più confusione, ma non è sbagliato quello che hai detto in pratica °°
Podcast
Podcast

ale_gtr
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 115
Iscritto il: 19 ago 2009, 13:55
Località: Montoggio (GE)
Contatta:

Re: Scala Maggiore

Messaggio da ale_gtr » 08 set 2009, 14:48

in effetti, rileggendomi, do per scontata una cosa che per chi non la sa non è così ovvia :wink:

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Scala Maggiore

Messaggio da odos » 08 set 2009, 15:06

ale_gtr ha scritto: su questo io non sono molto d'accordo: per me è meglio sapere da subito il perchè stai facendo una cosa, una volta che conosci il concetto lo puoi applicare come e dove vuoi te... se impari meccanicamente la cosa resti "chiuso" sulle posizioni che conosci... e se per caso non ti ricordi la posizione di una scala che fai? se conosci invece come quella scala va composta il problema lo risolvi al volo :wink:

eh, ma le scale non si dimenticano, questo è il punto...cmq è pieno di bluesmen che non conoscono il concetto ma suonano pentatoniche in qualsiasi tonalità...

non so, cercavo di aiutare sulla base delle mie esperienze, ognuno è libero di fare come crede... :ciao:
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

ale_gtr
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 115
Iscritto il: 19 ago 2009, 13:55
Località: Montoggio (GE)
Contatta:

Re: Scala Maggiore

Messaggio da ale_gtr » 08 set 2009, 15:29

odos ha scritto: non so, cercavo di aiutare sulla base delle mie esperienze, ognuno è libero di fare come crede... :ciao:
no, no... ma niente da dire, figurati... era solo la mia opinione :wink:
Per esempio, in base alla mia esperienza, dopo 3 anni che non toccavo la chitarra le varie posizioni ovviamente non le ricordavo, ma sapendo come è "costruita" una scala dopo 5 minuti la maggiori di do, re e mi le ho fatte abbastanza tranquillo su tutto il manico... giusto il tempo di trovar le note :wink:

JackBrasca
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 4
Iscritto il: 08 set 2009, 09:42

Re: Scala Maggiore

Messaggio da JackBrasca » 08 set 2009, 16:54

Grazie a tutti per le delucidazioni e per i consigli!!! Ora mi è un po più chiara la situazione... Devo solo darci dentro con lo studio...


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti