pulizia del suono

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
Genki
Esperto
Esperto
Messaggi: 300
Iscritto il: 18 ott 2006, 20:55
Località: Verucchio

pulizia del suono

Messaggio da Genki » 28 mar 2007, 18:40

ciao, ultimamente è il mio cruccio, per avere un suono piu' possibile "pulito" senza quell'alone che si sente quando molli una corda (sopratutto nel distorto) cerco di appoggiare il palmo della parte del pollice sulla corda interessata ma è difficilissimo :pianto:
altri metodi o consigli?

:ciauz:


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 29 mar 2007, 13:38

Bhè senza dubbio un metodo lato effetti può essere la riduzione del gain nella distorsione o di eventuali sustainer :ciauz:

Avatar utente
Genki
Esperto
Esperto
Messaggi: 300
Iscritto il: 18 ott 2006, 20:55
Località: Verucchio

Messaggio da Genki » 29 mar 2007, 14:10

Pero' quando si suona ad una velocità abbastanza alta serve?
E poi come fai :dubbioso:

Avatar utente
selva_oscura
Esperto
Esperto
Messaggi: 992
Iscritto il: 04 gen 2007, 15:32
Località: Taviano (LE)

Messaggio da selva_oscura » 29 mar 2007, 17:52

bè probabilmente dipende anche dalla precisione e "come" lasci la corda...a me questo problema succede con alcuni particolari esercizi di sweeping...quindi secondo me occorre fare pratica fino alla nausea...un piccolo riff di poche note, prima piano e poi via via crescendo, magari accompagnato da un pizzico di noise suppressor come il Threshold :Very Happy: :ciauz:

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 29 mar 2007, 20:01

Genki ha scritto:Pero' quando si suona ad una velocità abbastanza alta serve?
E poi come fai :dubbioso:
Si certo, quella è una delle tante cosa da curare... :ciauz:


lupo2007
Principiante
Principiante
Messaggi: 44
Iscritto il: 18 nov 2006, 17:11

Messaggio da lupo2007 » 07 apr 2007, 10:50

selva_oscura ha scritto:bè probabilmente dipende anche dalla precisione e "come" lasci la corda...a me questo problema succede con alcuni particolari esercizi di sweeping...quindi secondo me occorre fare pratica fino alla nausea...un piccolo riff di poche note, prima piano e poi via via crescendo, magari accompagnato da un pizzico di noise suppressor come il Threshold :Very Happy: :ciauz:
sto seguendo questo metodo sull'assolo di back in black, mi sta prendendo un esaurimento nervoso! farei meglio a darmi all'alcolismo.

eseguo pianissimo (50 bpm), col palmo della mano destra stoppo le corde al di sopra di quella che sto plettrando, mentre quelle al di sotto (quando mi è possibile) con le dita inutilizzate della mano sinistra.
tuttavia ci sono ancora molte imprecisioni (quando faccio il bending metto in risonanza le corde vicine, sfioro le corde non stoppate creando quel tipico suono leggero e diffuso)... ci sono altre accortezze da prendere?
grazie in anticipo,
-lupo
Chitarra: Epiphone Les Paul Studio - Pedaliera: Digitech RP200

Avatar utente
selva_oscura
Esperto
Esperto
Messaggi: 992
Iscritto il: 04 gen 2007, 15:32
Località: Taviano (LE)

Messaggio da selva_oscura » 07 apr 2007, 12:56

anche io faccio così lupo...ma raramente, infatti mi pare un pò strana la cosa.
Io ad esemio avendo prima una Yamaha, avevo simili problemi, ma poi ho preso un Ibanez GRG 06 LTD e ora la differenza si sente una cifra....questo nn x la qualità della chitarra, ma principalmente per il suo manico.
Infatti se la yamaha ha un manico normale da 21 tasti, la mia Ibanez ha un manico Jambo con tasti molto + grossi ed è di 24 tasti... essendo + spazioso ogni tasto quindi, diminuisce il fattore rumore causato dalla pressione involontaria di altre corde e il gioco è fatto..

Questo è un mio parere ma alla fine secondo me quello che conta è il noiosissimo ESERCIZIO :pianto:
Nn x niente un mio amico (sempre quello del conservatorio) suona a volte sulla mia yamaha + pulito di me di quando suono alla Ibanez senza distorsore :paura:
Ecco quindi la spiegazione di tutto ciò...dipende dall'impostazione della mano,quindi la tecnica, la sicurezza e sicuramente l'esperienza di una miriade d'esercizi. Pensa che questo tanto che era patito si portava anche la chitarra in bagno! :rocken:

se può esserti di consolazione io m sto spolpando vivo invece a Suite Op 5 di Malmsteen... maledetta plettrata alternata :spara:

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 08 apr 2007, 12:12

anchio una volta mi portavo la classica in bagno :ciao:

Avatar utente
selva_oscura
Esperto
Esperto
Messaggi: 992
Iscritto il: 04 gen 2007, 15:32
Località: Taviano (LE)

Messaggio da selva_oscura » 08 apr 2007, 12:21

xrò :Very Happy: :applauso:

Avatar utente
Genki
Esperto
Esperto
Messaggi: 300
Iscritto il: 18 ott 2006, 20:55
Località: Verucchio

Messaggio da Genki » 08 apr 2007, 20:32

Sono arrivato alla conclusione che suonare con la mano destra chiusa come a pugno sia piu' efficacie, molti lo fanno e stoppano le corde con le nocche, cosa ne dite?
Questo sistema pero' mi risulta molto innaturale,

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 08 apr 2007, 20:45

no genki quelli che vedi suonare con il pugno chiuso non lo fanno per evitare rumori sulle corde ,ma solo perche' e la loro impostazione. tu devi allenarti e trovare il tuo modo di suonare devi essere a tuo agio

Avatar utente
Genki
Esperto
Esperto
Messaggi: 300
Iscritto il: 18 ott 2006, 20:55
Località: Verucchio

Messaggio da Genki » 08 apr 2007, 21:28

Già, ne devo fare ancora tanta di strada :ciauz:

Avatar utente
selva_oscura
Esperto
Esperto
Messaggi: 992
Iscritto il: 04 gen 2007, 15:32
Località: Taviano (LE)

Messaggio da selva_oscura » 09 apr 2007, 00:42

dudu junior ha scritto:no genki quelli che vedi suonare con il pugno chiuso non lo fanno per evitare rumori sulle corde ,ma solo perche' e la loro impostazione. tu devi allenarti e trovare il tuo modo di suonare devi essere a tuo agio
straquoto!
Nn usare "trukki", esercitati a suonare pulito :Very Happy:

Avatar utente
wawo
Maestro
Maestro
Messaggi: 1212
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:12
Località: Matera

Messaggio da wawo » 09 apr 2007, 11:48

dudu junior ha scritto:anchio una volta mi portavo la classica in bagno :ciao:
grande dudu :Very Happy: :applauso:

Avatar utente
Mtx64
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 91
Iscritto il: 17 mag 2007, 18:40
Località: Pordenone

Messaggio da Mtx64 » 17 mag 2007, 19:13

dudu junior ha scritto:anchio una volta mi portavo la classica in bagno :ciao:
Ankio!!

Cmq io ho una chitarra di merda (Nn vedo l'ora di cambiarla) ke fa un sacco di casino di fondo ecc... Xò me la cavo abbastanza grazie al noise soppressor del multieffetto... Il suono perde abbastanza in "corposità" però almeno nn si sentono tutti i casini di sottofondo!!
Un giorno anche la guerra si piegherà al suono di una chitarra... (Jim Morrison)


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti