Problema Accordo Fa.

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Wrooze
Principiante
Principiante
Messaggi: 44
Iscritto il: 09 feb 2012, 16:02

Problema Accordo Fa.

Messaggio da Wrooze » 20 mar 2012, 19:31

Ragazzi per fare l'accordo di Fa, uso minimo 3 secondi.
Nel senso che nn mi viene automaticamente , nn riesco a metter le dita subito dove vanno messe.
E' una questione di esercizio o esiste una tecnica per farlo?


Avatar utente
Cherpitel
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 18 ott 2011, 01:26

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da Cherpitel » 20 mar 2012, 20:08

Quala accordo di Fa (minore o maggiore) e con quale diteggiatura? Io ci ho messo un po' a impararlo alla quasi perfezione (su chitarra classica).. circa 2 settimane

Questa la tab dell'accordo di Fa maggiore che ho imparato:
e 1
b 1
g 2
D 3
A x
E x

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da avanzo » 20 mar 2012, 22:10

Se ti riferisci alla diteggiatura standard cioè col barrè al primo tasto, è normale all'inizio fare un po' di fatica (anzi ti dirò, 3 secondi non è nemmeno un tempaccio, come partenza :Very Happy: ). L'unica soluzione è l'esercizio.
Fai attenzione che le corde suonino tutte bene e non stoppate, soprattutte le prime due e la sesta (quelle che premi col barrè), metti in secondo piano il tempo che impieghi. Magari puoi cominciare provando passaggi più semplici, cioè da accordi con diteggiatura in parte simile; ad esempio se parti dal Do (032010) puoi usare l'anulare come ''perno'' per arrivare con meno fatica alla posizione del Fa.

Avatar utente
Cherpitel
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 18 ott 2011, 01:26

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da Cherpitel » 21 mar 2012, 00:01

avanzo ha scritto:Se ti riferisci alla diteggiatura standard cioè col barrè al primo tasto, è normale all'inizio fare un po' di fatica (anzi ti dirò, 3 secondi non è nemmeno un tempaccio, come partenza :Very Happy: ). L'unica soluzione è l'esercizio.
Fai attenzione che le corde suonino tutte bene e non stoppate, soprattutte le prime due e la sesta (quelle che premi col barrè), metti in secondo piano il tempo che impieghi. Magari puoi cominciare provando passaggi più semplici, cioè da accordi con diteggiatura in parte simile; ad esempio se parti dal Do (032010) puoi usare l'anulare come ''perno'' per arrivare con meno fatica alla posizione del Fa.
Quoto, io è un mese che sono dietro al barrè e sono quasi e dico quasi ad un livello decente!

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da avanzo » 21 mar 2012, 00:20

Cherpitel ha scritto:Questa la tab dell'accordo di Fa maggiore che ho imparato:
e 1
b 1
g 2
D 3
A x
E x
questa è una diteggiatura comunque da imparare, soprattutto perchè è la più comoda nel passaggio dal Fa al Fa maj7 (xx3210) :esatto:


Avatar utente
Cherpitel
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 121
Iscritto il: 18 ott 2011, 01:26

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da Cherpitel » 21 mar 2012, 02:19

avanzo ha scritto:
Cherpitel ha scritto:Questa la tab dell'accordo di Fa maggiore che ho imparato:
e 1
b 1
g 2
D 3
A x
E x
questa è una diteggiatura comunque da imparare, soprattutto perchè è la più comoda nel passaggio dal Fa al Fa maj7 (xx3210) :esatto:
Sisi! Prima quando dicevo barrè non intendevo questa diteggiatura, ma il primo Fa M che ho imparato che è per l'appunto questo. Per fare quello col barrè "completo" ci ho messo, come già detto, un mese (sulla classica)!

Wrooze
Principiante
Principiante
Messaggi: 44
Iscritto il: 09 feb 2012, 16:02

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da Wrooze » 21 mar 2012, 16:05

Ok grazie mille...mi darò da fare!

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da silente » 14 apr 2012, 18:27

L'accordo di fa col barrè non è NULLA in confrondo al sib maggiore al primo tasto su una acustica: ho ancora difficoltà dopo un millennio di chitarra. :Very Happy:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

david76
Principiante
Principiante
Messaggi: 12
Iscritto il: 14 apr 2012, 16:03

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da david76 » 15 apr 2012, 15:47

Cherpitel ha scritto:
avanzo ha scritto:
Cherpitel ha scritto:Questa la tab dell'accordo di Fa maggiore che ho imparato:
e 1
b 1
g 2
D 3
A x
E x
questa è una diteggiatura comunque da imparare, soprattutto perchè è la più comoda nel passaggio dal Fa al Fa maj7 (xx3210) :esatto:
Sisi! Prima quando dicevo barrè non intendevo questa diteggiatura, ma il primo Fa M che ho imparato che è per l'appunto questo. Per fare quello col barrè "completo" ci ho messo, come già detto, un mese (sulla classica)!

Mi sa che si sta facendo un po' di confusione, Cherpitel non ha imparato un fa maggiore ma diciamo un fa 7+, poi che sia una diteggiatura da imparare non c'è dubbio ma non per imparare Fa maj7 (xx3210) perchè come dicevamo è un quasi fa7+ perchè fa maggiore 7 è (131241). detto questo, per imparare bene i barrè è tener presente che le corde con l'indice non si premono completamente di piatto ma leggermente con la parte laterale dell'indice

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da mamasa » 15 apr 2012, 16:21

Occhio che si sta facendo confusione si!

La diteggiatura xx3211 imparata da Cherpitel è un Fa maggiore (tonica, terza maggiore, quinta giusta, ottava), non un Fa7+.
7+ e Maj7 sono due sigle per indicare lo stesso identico tipo di accordo che, nel caso specifico, ha diteggiatura xx3210 (tonica, terza maggiore, quinta giusta, settima maggiore).
david76 ha scritto:per imparare bene i barrè è tener presente che le corde con l'indice non si premono completamente di piatto ma leggermente con la parte laterale dell'indice
Questo è giustissimo.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da avanzo » 15 apr 2012, 16:42

E meno male che si stava facendo confusione :Ok:

Andiamo con ordine:

xx3211 è Fa maggiore: Fa + La + Do (fondamentale + terza maggiore + quinta giusta). Su questo non ci piove.

L'accordo che hai scritto tu (Fa7+), a parte che non credo sia corretto il modo in cui è scritto (il + andrebbe prima del grado che è stato aumentato, non dopo), sarebbe un accordo di settima di dominante (Fa7) cioè fondamentale + terza maggiore + quinta giusta + settima minore, però con la settima aumentata, che quindi diventa maggiore. In pratica ottieniamo un accordo di maggiore settima (maj7), che però non è questo xx3211 ma questo xx3210 (il Mi è la settima maggiore).

Se invece per Fa7+ intendevi un accordo di maggiore settima con la settima aumentata, allora è ancora più semplice: la settima maggiore (come è nell'accordo di maggiore settima), aumentata di un semitono non diventa altro che un'ottava, che quindi non è da considerare come nota ''aggiunta'' nell'accordo.

Se poi ho capito male qualcosa di quello che hai scritto correggimi...
david76 ha scritto:perchè come dicevamo è un quasi fa7+
Quasi? :dubbioso: La musica è matematica, non esiste il quasi... :esatto:

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da avanzo » 15 apr 2012, 16:44

scusa mamasa, già avevi risposto ma dopo aver scritto tutto quel papiro mi pareva brutto non postarlo ahahah

david76
Principiante
Principiante
Messaggi: 12
Iscritto il: 14 apr 2012, 16:03

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da david76 » 17 apr 2012, 12:24

avanzo ha scritto:E meno male che si stava facendo confusione :Ok:

Andiamo con ordine:

xx3211 è Fa maggiore: Fa + La + Do (fondamentale + terza maggiore + quinta giusta). Su questo non ci piove.

L'accordo che hai scritto tu (Fa7+), a parte che non credo sia corretto il modo in cui è scritto (il + andrebbe prima del grado che è stato aumentato, non dopo), sarebbe un accordo di settima di dominante (Fa7) cioè fondamentale + terza maggiore + quinta giusta + settima minore, però con la settima aumentata, che quindi diventa maggiore. In pratica ottieniamo un accordo di maggiore settima (maj7), che però non è questo xx3211 ma questo xx3210 (il Mi è la settima maggiore).

Se invece per Fa7+ intendevi un accordo di maggiore settima con la settima aumentata, allora è ancora più semplice: la settima maggiore (come è nell'accordo di maggiore settima), aumentata di un semitono non diventa altro che un'ottava, che quindi non è da considerare come nota ''aggiunta'' nell'accordo.

Se poi ho capito male qualcosa di quello che hai scritto correggimi...
david76 ha scritto:perchè come dicevamo è un quasi fa7+
Quasi? :dubbioso: La musica è matematica, non esiste il quasi... :esatto:
La confusione nasce dal fatto che avevo capito si desse per scontato che il Fa maggiore fosse questo xx3210 in realtà però anche se è scontato che xx3211 è Fa maggiore in realtà per essere un fa maggiore vero (Altrimenti facciamo gli accordi solo con le tre note fondamentali) manca il do sulla quinta corda (Per questo uso il quasi). Gli accordi vanno imparati completi e non come a ciascuno pare, se si fa un re minore xx0231 la plettrata va iniziata dal re a vuoto e non dal mi basso questo perchè la diteggiatura è importante anche sugli accordi. E' ovvio che Fa7+ non è un fa maggiore ma fa maggiore con la settima aumentata e anche se in realtà diventa un'ottava è comunque un fa7+, il problema è il concetto e non l'esempio specifico su fa perchè su un altro accordo la didteggiatura è sempre la stessa.

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da mamasa » 17 apr 2012, 14:08

david76 ha scritto:in realtà però anche se è scontato che xx3211 è Fa maggiore in realtà per essere un fa maggiore vero (Altrimenti facciamo gli accordi solo con le tre note fondamentali) manca il do sulla quinta corda (Per questo uso il quasi).
Ma cosa vuol dire un Fa maggiore vero? xx3211 è un Fa maggiore punto. Così come lo è 133211 o qualsiasi altra diteggiatura in cui siano presenti un Fa al basso, un La e un Do. Non importa quante volte si ripetono, basta che le tre note fondamentali ci siano almeno una volta e che la più grave sia la tonica.
Tra l'altro, con il Do al basso non hai un Fa maggiore "vero" ma un Fa/do (cioè un fa con la quinta al basso).

david76 ha scritto:E' ovvio che Fa7+ non è un fa maggiore ma fa maggiore con la settima aumentata e anche se in realtà diventa un'ottava è comunque un fa7+
Un Fa7+ è un Fa con la settima di dominante (quindi NON sensibile) aumentata. La settima diventa sensibile e quindi l'accordo corrisponde ad un FaMaj7. Per risultare l'equivalente di un'ottava dovrebbe essere un FaMaj7+ (che logicamente non ha senso). La sigla 7+ di solito si usa semplicemente perché è più comoda da scrivere rispetto a Maj7, ma nella sostanza sono la stessa cosa.

david76 ha scritto:Gli accordi vanno imparati completi e non come a ciascuno pare
Ecco appunto. Gli accordi andrebbero più che altro imparati giusti e sapendo bene in cosa consistano e, sinceramente, ho l'impressione che tu abbia le idee un po' confuse su questo argomento.


p.s: non prenderla male eh! :ciao: Non voglio essere offensivo nè tantomeno avere un atteggiamento supponente è che, purtroppo, scrivendo invece di parlare si sembra sempre un po' più st :Confuso: zi del previsto.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

Avatar utente
giorgiospugnesi
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 246
Iscritto il: 15 giu 2010, 09:40
Località: Livorno
Contatta:

Re: Problema Accordo Fa.

Messaggio da giorgiospugnesi » 17 apr 2012, 15:30

A me capita spesso di fare il MI e il LA maggiori usando medio, anulare e mignolo in questo modo ho più facilità a fare gli accordi simili come posizione che richiedono il barrè (FA e SIb, e via dicendo) perché scorro sul manico e piazzo l'indice come barrè. Tutto dipende da che sequenze di accordi devo suonare quindi occorre buttare l'occhio un po' più avanti. Non vorrei però complicare la vita a chi sta imparando.
Giorgio

Eko CO1
Eko D30
Eko P2

R.I.P.
The Cashel
http://thecashel.110mb.com


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite