plettrata continua o alternata??

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
hendrix91
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 14 gen 2007, 15:43

plettrata continua o alternata??

Messaggio da hendrix91 » 14 giu 2007, 13:49

ciao a tutti...
quando stò improvvisando e uso le scale, ogni volat che cambio corda plettro in battere se stò andando verso il basso o in levare se stò andando verso l'alto....
è una buona tecnica o è meglio suonare sempre battere/levare anke quando cambio corda????
grazie a tutti


Avatar utente
M@rcoV
Esperto
Esperto
Messaggi: 730
Iscritto il: 23 nov 2006, 18:39

Re: plettrata continua o alternata??

Messaggio da M@rcoV » 14 giu 2007, 14:31

hendrix91 ha scritto:ciao a tutti...
quando stò improvvisando e uso le scale, ogni volat che cambio corda plettro in battere se stò andando verso il basso o in levare se stò andando verso l'alto....
è una buona tecnica o è meglio suonare sempre battere/levare anke quando cambio corda????
grazie a tutti
scusa ma non ti seguo...se usi la plettrata alternata plettri tutte le note...sia quelle in battere che in levare. Se fai uso dei legati plettri la prima nota su ciascuna corda e vai a legare tutte le altre
Immagine

Avatar utente
strummerx
Esperto
Esperto
Messaggi: 759
Iscritto il: 06 apr 2007, 11:20
Località: brescia
Contatta:

Messaggio da strummerx » 14 giu 2007, 14:36

io invece mantengo sempre la plettrata alternata anche nel cambio di corda...ma ormai lo faccio spontaneamente... :Very Happy:
fenomeni si nasce,miti si diventa!!!
http://www.myspace.com/galvanica

guitar
Principiante
Principiante
Messaggi: 20
Iscritto il: 14 giu 2007, 07:40
Località: Guitarland

Messaggio da guitar » 14 giu 2007, 15:25

Per ogni nota , che tu scenda o salga o altro...devi alternare la plettrata fai qualche esercizio partendo piano piano poi ti verra' automatico


Mi ricordo che su questo l'insegnante era molto intransigente ... oltretutto incide anche sul suono soprattutto ad alto volume
°òò°
'

Avatar utente
strummerx
Esperto
Esperto
Messaggi: 759
Iscritto il: 06 apr 2007, 11:20
Località: brescia
Contatta:

Messaggio da strummerx » 14 giu 2007, 15:28

guitar ha scritto:Per ogni nota , che tu scenda o salga o altro...devi alternare la plettrata fai qualche esercizio partendo piano piano poi ti verra' automatico


Mi ricordo che su questo l'insegnante era molto intransigente ... oltretutto incide anche sul suono soprattutto ad alto volume

ehi!non ti ho mai visto!un nuovo acquisto di neesk! :Very Happy:
beh..allora:
:welcome: in neesk!!!
fenomeni si nasce,miti si diventa!!!
http://www.myspace.com/galvanica


guitar
Principiante
Principiante
Messaggi: 20
Iscritto il: 14 giu 2007, 07:40
Località: Guitarland

Messaggio da guitar » 14 giu 2007, 15:58

Grazie :ciauz:
°òò°
'

Avatar utente
M@rcoV
Esperto
Esperto
Messaggi: 730
Iscritto il: 23 nov 2006, 18:39

Messaggio da M@rcoV » 14 giu 2007, 16:25

strummerx ha scritto:io invece mantengo sempre la plettrata alternata anche nel cambio di corda...ma ormai lo faccio spontaneamente... :Very Happy:
è così che deve essere
Immagine

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 14 giu 2007, 17:11

In più per ogni scala bisognerebbe esercitarsi sia partendo con una pennata in giù e sia con una pennata in su. :)

Avatar utente
hendrix91
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 14 gen 2007, 15:43

Messaggio da hendrix91 » 14 giu 2007, 18:22

scusate ma non ho capito....
io ogni volta che cambio corda, se scendo(cioè vado dal MI basso al MI cantino) cambio in battere, se invece salgo(cioè vado dal MI cantino al MI basso) cambio corda in levare...è corrteea questa tecnica??

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 14 giu 2007, 19:15

Non ti capisco bene, guarda l'immagine:
Immagine
Come vedi una volta ti capita in battere e l'altra in levare...o viceversa a seconda di come inizi...ma forse non ci stiamo capendo... :dubbioso:

Avatar utente
hendrix91
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 14 gen 2007, 15:43

Messaggio da hendrix91 » 14 giu 2007, 19:29

Immagine
io lo faccio cosi...
è sbagliato???? :pianto:

Avatar utente
strummerx
Esperto
Esperto
Messaggi: 759
Iscritto il: 06 apr 2007, 11:20
Località: brescia
Contatta:

Messaggio da strummerx » 14 giu 2007, 21:09

tu fallo come ti trovi meglio!!!



lo so sono un genio!!!
ogni devo intervenire io per risolvere i problemi...


:Ok: :Very Happy: :Ok:
fenomeni si nasce,miti si diventa!!!
http://www.myspace.com/galvanica

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 14 giu 2007, 21:45

Quello che fai tu è lo sweep picking...non è sbagliato, ma è un altra tecnica. Morale della favola: allenati a fare tutte e due... :Very Happy:
Comunque la tecnica principale è la plettrata alternata. :tilt:

Avatar utente
Mirko
Maestro
Maestro
Messaggi: 1242
Iscritto il: 08 nov 2006, 22:35

Messaggio da Mirko » 14 giu 2007, 21:56

Una pennata in un verso e una nell'altro a prescindere dal cambio corda.
Scendi di una corda e l'ultimo movimento che hai fatto va verso il basso? la pennata dopo la devi dare cmq verso l'alto :ciao:
Immagine
Sabry Immagine

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 14 giu 2007, 22:38

Anzi, per la precisione dipende dal libro dove vai a cercare...lo sweep vero e proprio tu, Hendrix91, lo fai solo nel salto di corda (lo sweep è suonare più corde con lo stesso senso di pennata). La tecnica che usi tu da qualche parte la troveresti nominata come "pennata continua" o modi simili, visto che coniuga la plettrata alternata alla plettrata sweep. :ciauz:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti