Migliorare, ma poco tempo

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Avatar utente
Zucchi13
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 77
Iscritto il: 29 dic 2012, 16:59

Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da Zucchi13 » 02 apr 2013, 22:35

Ciao a tutti ragazzi.
E' da tanto che "suono" la chitarra, ma questo non è per me motivo di vanto, per il semplice fatto che, secondo me, è da TROPPO che suono la chitarra.
Mi spiego meglio: vedo ragazzini che suonano da un anno, o al massimo due, la chitarra, e riescono a fare cose che a me sono per ora impossibili, e non è che questo mi tiri su il morale :Very Happy:

Premetto con il dire una cosa: non suono metal, non mi interessa la velocità estrema, ma per qualche pezzo (come l'assolo finale di sultans of swing, che non mi riesce ancora) ne avrei bisogno. Mi interessa soprattutto la qualità dell'esecuzione.
Vado a lezione una volta alla settimana, ma il mio maestro, più che farmi fare esercizi, mi fa fare teoria.
Il mio problema è che ho pochissimo tempo: durante il giorno studio, e la sera non sempre mi viene voglia di suonare, anzi, in verità purtroppo, il tempo che passo suonando sarà si e no due o tre ore alla settimana, ovvero pochissimo.

Ora, come posso fare per migliorare? Personalmente cercherò di ritagliarmi più tempo, magari riesco a tirare fuori un ora ogni due giorni, ma di più è difficile, purtroppo l'università richiede impegno.

Ho coprato i libri di Stetina, sia Rhythm sia Lead. Dite che siano validi per migliorare seriamente? Oppure mi conviene concentrarmi sul migliorare quello che so già fare, provandolo e riprovandolo finchè non viene? La noia non è un problema, quando suono non mi annoio mai. Inoltre mi servirebbe qualche consiglio per migliorare nell'uso delle dita della mano destra: se posso, lascio perdere il plettro.

Scusate se magari queste cose sono state dette e ridette, ma non ho ancora trovato un topic di una persona con poco tempo a disposizione, purtroppo :ciao:
Confido nel vostro aiuto, qualsiasi cosa va bene :applauso:


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da silente » 02 apr 2013, 23:52

Il concetto è chiaro: se tu suoni un ora al giorno e il ragazzino della porta accanto 8 ore al giorno, lui in un anno farà quello che tu farai in otto anni. E' la dura legge del tempo impiegato. :Very Happy:
Secondo me devi cambiare maestro, perché se il tempo che puoi impiegare è poco la teoria non ti serve a nulla ma ti serve uno che ti faccia vedere cose che ti interessano con la chitarra in braccio.
ImmagineIl Cantagallo Podcast

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da blacky123 » 03 apr 2013, 11:26

quoto (nel mio piccolo) in pieno Silente. La teoria è importante, ma è importate suonare e anche divertirsi suonando. Se hai poco tempo, secondo me, prima è meglio fare e poi verrà anche il sapere :ciao:

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da perrycoloso » 03 apr 2013, 13:02

io sono più o meno nella tua stessa soluzione
ho trovato un maestro che però mi sta aiutando avendo io e lui cambiato approccio
la lezione è di due ore: due ore in cui ci esercitamo prima su scale e improvvisazioni delle scale cambiando tonalità e me ne insegna di nuove ogni volta
poi sulle triadi in varie posizioni della tastiera e via giri di accordi ecc
poi sulla teoria di come si armonizza una scala come si susseguono gli accordi e perchè

detto questo io vado a casa e metabolizzo tutto con il mio tempo, ci dedico più tempo possibile ovviamente ma anchio faccio fatica a trovare un'ora al giorno per studiare (non conto il cazzeggio con la lap steel il cazzeggio con il fingerpicking con lo slide la composizione dei miei pezzi ecc che sono cose cui non voglio rinunciare)
quindi invece di andare un'ora alla settimana vado due ore ogni duesettimante
così ho sette giorni in più permetabolizzare la lezione, ovvio se potessi esercitarmi ildoppio e andare il doppio a lezione imparerei meglio ma ahimè, ormai son vecchio, devo lavorare e il tempo è quello che è

tu fai l'università, devi studiare, inutile rimpiangere i tempi andati in cui avresti potuto o lamentarsi che c'è poco tempo: toccafare con quello che hai!
prova a dire al tuo maestro che vuoi fare altro più che la teoria,e magari prova la formula due ore ogni due settimane anzichè una alla settimana per me funziona
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1

Avatar utente
Zucchi13
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 77
Iscritto il: 29 dic 2012, 16:59

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da Zucchi13 » 03 apr 2013, 13:30

Grazie a tutti per le risposte.
Quindi la cosa migliore che potrei fare è aumentare il tempo da dedicarci... Il massimo che posso fare è un ora al giorno, sabato escluso, ma dubito di riuscirci tutti i giorni. Si riuscirebbe a tirare fuori qualcosina con questi ritmi?
La mia domanda è: avendo questo tempo a disposizione, cosa mi conviene fare? Ha senso esercitarsi sui libri che ho detto prima, oppure ha più senso imparare le canzoni e basta?


blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da blacky123 » 03 apr 2013, 13:55

Qualcosina la tiri fuori comunque, ovviamente è necessario più tempo.
Circa Stetina o canzoni: dipende dal tuo obiettivo. Stetina è indirizzato verso il metal, per cui ne tiri fuori una preparazione generale per quel genere musicale. Poi dovrai imparare dei brani, se vuoi, e lì applichi il metodo che hai appreso. Altrimenti puo iimparare direttamente dei brani - il genere è quello che preferisci tu, metal o altro - ma imparando solo e direttamente i brani avresti comunque delle lacune (non dico teoriche) da compensare sempre con un metodo.
Io andrei in parallelo, anche per non avere scrupoli con me stesso.

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da blacky123 » 03 apr 2013, 14:01

perrycoloso ha scritto:
tu fai l'università, devi studiare, inutile rimpiangere i tempi andati in cui avresti potuto o lamentarsi che c'è poco tempo: toccafare con quello che hai!
e questa è purtroppo la dura realtà con la quale tanti hanno a che fare (io ho avuto la stessa situazione). Bisogna conviverci, farsene una ragione ma senza mollare e tentare di ingegnarsi per far fruttare al meglio la situazione. D'altronde, a suo tempo, evidentemente altre cose avevano la priorità rispetto alla chitarra: abbiamo fatto una scelta :ciao:

Avatar utente
Boma
Esperto
Esperto
Messaggi: 315
Iscritto il: 08 ott 2010, 21:48

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da Boma » 03 apr 2013, 14:34

blacky123 ha scritto:Se hai poco tempo, secondo me, prima è meglio fare e poi verrà anche il sapere :ciao:
Assolutamente sì
blacky123 ha scritto:D'altronde, a suo tempo, evidentemente altre cose avevano la priorità rispetto alla chitarra: abbiamo fatto una scelta :ciao:
Ancora sì. Alle medie/superiori c'è molto tempo da dedicare allo strumento. Nel mio caso, il cozzone di pratica l'ho trascorso tutto in quel periodo. Più in là diventa + difficile ritagliarsi del tempo, ma non impossibile. Volere è potere :spara:
Immagine Immagine Immagine

Rock Solo
Podcast

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da blacky123 » 03 apr 2013, 14:42

Boma ha scritto:
Ancora sì. Alle medie/superiori c'è molto tempo da dedicare allo strumento. Nel mio caso, il cozzone di pratica l'ho trascorso tutto in quel periodo. Più in là diventa + difficile ritagliarsi del tempo, ma non impossibile. Volere è potere :spara:
Giustissimo. E poi non bisogna dimenticare che determinate cose si apprendono meglio in determinate età piuttosto che in altre, e non tanto per il tempo che ci si può dedicare ma proprio perchè in determinati periodi (età sensibili) si aprono delle finestre (che non si riapriranno più) che permettono l'acquisizione di determinate caratteristiche (naturalmente se "allenate" a dovere).
MA VOLERE E' POTERE come dice perentoriamente Boma :Very Happy:

Avatar utente
Zucchi13
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 77
Iscritto il: 29 dic 2012, 16:59

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da Zucchi13 » 03 apr 2013, 21:01

blacky123 ha scritto:
Boma ha scritto:
Ancora sì. Alle medie/superiori c'è molto tempo da dedicare allo strumento. Nel mio caso, il cozzone di pratica l'ho trascorso tutto in quel periodo. Più in là diventa + difficile ritagliarsi del tempo, ma non impossibile. Volere è potere :spara:
Giustissimo. E poi non bisogna dimenticare che determinate cose si apprendono meglio in determinate età piuttosto che in altre, e non tanto per il tempo che ci si può dedicare ma proprio perchè in determinati periodi (età sensibili) si aprono delle finestre (che non si riapriranno più) che permettono l'acquisizione di determinate caratteristiche (naturalmente se "allenate" a dovere).
MA VOLERE E' POTERE come dice perentoriamente Boma :Very Happy:
Beh in questo caso spero che il mio cervello resti attivo ancora un bel pò :Very Happy:

Comunque ho capito bene o male l'andazzo. Il vero limite è il tempo, e cercherò quindi di ritagliarne il più possibile... Poi, sinceramente, se si riesce a fare un ora al giorno con la chitarra in mano per quasi tutti i giorni, non mi sembra neppure poco... o sbaglio?

Avatar utente
Zucchi13
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 77
Iscritto il: 29 dic 2012, 16:59

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da Zucchi13 » 03 apr 2013, 21:02

Boma ha scritto:
blacky123 ha scritto:Se hai poco tempo, secondo me, prima è meglio fare e poi verrà anche il sapere :ciao:
Assolutamente sì
blacky123 ha scritto:D'altronde, a suo tempo, evidentemente altre cose avevano la priorità rispetto alla chitarra: abbiamo fatto una scelta :ciao:
Ancora sì. Alle medie/superiori c'è molto tempo da dedicare allo strumento. Nel mio caso, il cozzone di pratica l'ho trascorso tutto in quel periodo. Più in là diventa + difficile ritagliarsi del tempo, ma non impossibile. Volere è potere :spara:
eh beato te, inutile, come dice qualcuno, lamentarsi ora di non avere speso prima il tempo... :Confuso:

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da blacky123 » 04 apr 2013, 17:35

Zucchi13 ha scritto:Beh in questo caso spero che il mio cervello resti attivo ancora un bel pò :Very Happy:

Poi, sinceramente, se si riesce a fare un ora al giorno con la chitarra in mano per quasi tutti i giorni, non mi sembra neppure poco... o sbaglio?
non sbagli. Se usi bene l'ora e sei costante nel tempo, qualcosa la ottieni. Sempre con la pazienza :Very Happy:

Avatar utente
Zucchi13
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 77
Iscritto il: 29 dic 2012, 16:59

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da Zucchi13 » 04 apr 2013, 20:02

blacky123 ha scritto:
Zucchi13 ha scritto:Beh in questo caso spero che il mio cervello resti attivo ancora un bel pò :Very Happy:

Poi, sinceramente, se si riesce a fare un ora al giorno con la chitarra in mano per quasi tutti i giorni, non mi sembra neppure poco... o sbaglio?
non sbagli. Se usi bene l'ora e sei costante nel tempo, qualcosa la ottieni. Sempre con la pazienza :Very Happy:
Speriamo... la pazienza c'è, ma è focalizzata verso determinati obbiettivi :ciao:

Allora, a di la di tutto, a me servirebbe sapere... in quell'ora, cosa faccio? Esercizi sterili? Miglioro i brani che so? Imparo nuove Canzoni? Faccio gli esercizi di Stetina? Un po' di tutto?

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da silente » 05 apr 2013, 10:29

Io suono da una vita un ora al giorno, forse in media anche meno a parte il primo periodo. Io faccio sempre almeno mezz'ora di esercizi sui punti deboli che mi premerebbe un giorno aver risolto. Poi mi dedico a improvvisare o a studiare lick. Non sono mai stato portato a studiare brani interi. Troppo pigro (suono la chitarra per divertirmi, non per stressarmi). In genere di ciascun brano mi attirano solo alcuni passaggi e su quelli mi concentro. Youtube è un portento per trovare materiale da studiare. ;)
ImmagineIl Cantagallo Podcast

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da blacky123 » 05 apr 2013, 13:37

silente ha scritto:Io suono da una vita un ora al giorno, forse in media anche meno a parte il primo periodo. Io faccio sempre almeno mezz'ora di esercizi sui punti deboli che mi premerebbe un giorno aver risolto. Poi mi dedico a improvvisare o a studiare lick. Non sono mai stato portato a studiare brani interi. Troppo pigro (suono la chitarra per divertirmi, non per stressarmi). In genere di ciascun brano mi attirano solo alcuni passaggi e su quelli mi concentro. Youtube è un portento per trovare materiale da studiare. ;)
Anche per me è la stessa cosa e lo stesso approccio, seppure ad un livello molto più basso.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti