Migliorare, ma poco tempo

Di tutto di più sul suonare la chitarra
blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da blacky123 » 05 apr 2013, 13:45

Zucchi13 ha scritto:
Allora, a di la di tutto, a me servirebbe sapere... in quell'ora, cosa faccio? Esercizi sterili? Miglioro i brani che so? Imparo nuove Canzoni? Faccio gli esercizi di Stetina? Un po' di tutto?
IO ti posso dire ciò che farei io. All'inizio hai necessità di trovare coordinazione, forza, resistenza. Sono capacità che condizionano comunque il suonare, per cui vanno sviluppate a prescindere. Per sviluppare solo quelle vanno bene quelli che chiami esercizi sterili, che impegnano massimamente l'utilizzo di queste capacità ed in generale la tua capacità di suonare (esercitarti) per un certo periodo di tempo e fare determinate cose senza stancarti. In pratica fai un "allenamento per l'allenamento".
Con l'andare del tempo (è difficile dirti dopo quanto. Qui solo tu puoi controllarti e autoguidarti, in base ai tuoi progressi ed obiettivi - senza farti male però) questi esercizi dovranno impegnare sempre meno tempo e verranno sostituiti da esercizi più tecnici e specifici, come quelli di Stetina, ad esempio (se vuoi seguire il suo metodo), o altri. Migliorare i brani che sai e/o impararne nuovi mi pare un tipo di esercizio che puoi inserire sempre: l'importante è che essi siano adatti alle capacità che hai in un determinato momento.
NAturalmente IMHO.


Avatar utente
Zucchi13
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 77
Iscritto il: 29 dic 2012, 16:59

Re: Migliorare, ma poco tempo

Messaggio da Zucchi13 » 05 apr 2013, 21:20

blacky123 ha scritto:
Zucchi13 ha scritto:
Allora, a di la di tutto, a me servirebbe sapere... in quell'ora, cosa faccio? Esercizi sterili? Miglioro i brani che so? Imparo nuove Canzoni? Faccio gli esercizi di Stetina? Un po' di tutto?
IO ti posso dire ciò che farei io. All'inizio hai necessità di trovare coordinazione, forza, resistenza. Sono capacità che condizionano comunque il suonare, per cui vanno sviluppate a prescindere. Per sviluppare solo quelle vanno bene quelli che chiami esercizi sterili, che impegnano massimamente l'utilizzo di queste capacità ed in generale la tua capacità di suonare (esercitarti) per un certo periodo di tempo e fare determinate cose senza stancarti. In pratica fai un "allenamento per l'allenamento".
Con l'andare del tempo (è difficile dirti dopo quanto. Qui solo tu puoi controllarti e autoguidarti, in base ai tuoi progressi ed obiettivi - senza farti male però) questi esercizi dovranno impegnare sempre meno tempo e verranno sostituiti da esercizi più tecnici e specifici, come quelli di Stetina, ad esempio (se vuoi seguire il suo metodo), o altri. Migliorare i brani che sai e/o impararne nuovi mi pare un tipo di esercizio che puoi inserire sempre: l'importante è che essi siano adatti alle capacità che hai in un determinato momento.
NAturalmente IMHO.
Era, più o meno, quello che credo sia necessario io faccia.
Quindi magari mi scaldo con i brani che so già, e poi faccio esercizi su lick che non mi riescono oppure su scale, ecc. Spero solo di riuscire a trovare più tempo...

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti