Mi accontento di essere meglio..

Di tutto di più sul suonare la chitarra
lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 24 gen 2010, 20:12

Beh quando uno studia si pone una meta da raggiungere
altrimenti corri corri, a un certo punto ti stanchi
e non sai ne dove ti trovi ne dov'è il traguardo..
Che poi traguardo, parole grosse, non è che
se raggiungo un livello come questo, possa io considerarmi un vincente..

Però intanto mi piacerebbe molto raggiungere questo livello..
Una volta raggiunto poi magari punto a qualcos'altro..
Cel'avete anche voi una meta no? Beh questa è la mia..


Però, ditemi, quali sono i vostri migliori consigli
per percorrere al meglio questo percorso?

Have a nice day!


Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da sugopaciugo » 24 gen 2010, 21:44

Credo che questo sia uno di quei topic al quale o non risponde nessuno oppure diventa millenario :Very Happy:
eeehhh... consigli qua è dura darne, c'è una marea di varianti, no? Se uno è un teorico piuttosto che un pratico, uno dall'orecchio fino piuttosto di uno che abbia bisogno di supporti tipo tablature, una qualche sorta di genio e se ne sbatte degli altri chitarromani piuttosto di uno che prende esempio dagli stessi, ecc.ecc...
Nel mio caso posso dirti che i miei traguardi me li sono posti prima ed ora e credo sempre più sul piano armonico e melodico, ed un pò meno sul piano propriamente fisico delle mani (velocità pulizia scioltezza plettrate varie), e mi sono posto questi traguardi come vere e proprie sfide. Finora, sudando, le ho sempre "vinte" sentendomi davvero "migliore" di volta in volta. Quando ho delle curiosità su un qualche giro di accordi o su un qualche riff o assolo mi ostino veramente a non volerne sapere di tabulature, non chiedo gli accordi nè niente, voglio riuscirci da solo.
Memorabili, ovviamente per me, sono state queste le sfide "vinte" con me stesso:
- l'ultimissima parte di "shine on you crazy diamond" proprio la chiusura dell'album. Tristissima e apocalittica. Una settimana di notti insonni per trovare gli accordi, tipo una dozzina di anni fa.
- il giro di "le case" di Vinicio Capossela. Stranissimo pure questo. Sette otto anni fa.
- "pezzi di vetro"di De Gregori, che so non riuscirò mai a suonarla con il finger picking originario, ma mi bastava trovare gli accordi. Un paio di anni fa.

Questi sono solo esempi, non sto qua a citare i Queen (che d'accordo, saranno stati Pop rock, ma in quanto a giri armonici... è dura) e tutte le altre sfide che mi hanno regalato soddisfazioni, incazzature e distrazioni dai problemi quotidiani. Quindi il mio povero consiglio è quello di ostinarsi ostinarsi ostinarsi.
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da matte92or » 24 gen 2010, 22:08

io credo che raggiunta una meta se ne trovera sempre una più in la...è per ora non sono convinto che esista un numero finito di mete
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da odos » 24 gen 2010, 22:37

la mia meta è saper suonare senza pensarci ciò che mi suona nelle orecchie continuamente...
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 25 gen 2010, 07:54

sugopaciugo ha scritto:Credo che questo sia uno di quei topic al quale o non risponde nessuno oppure diventa millenario :Very Happy:
E allora grazie per averlo sverginato! :Very Happy:
sugopaciugo ha scritto: Quindi il mio povero consiglio è quello di ostinarsi ostinarsi ostinarsi.
Senza ombra di dubbio non mollare mai è la prima regola,
anche se non mi dispiacerebbe se mi capitasse tra le mani
un buon libro che mi spieghi gli accordi principali usati nel Funk,
ma soprattutto, cosa più difficile da trovare, un buon libro
che mi faccia da guida teorica per quanto riguarda i soli..
Ahh, i soli.. :sorpreso:


Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da darkfender » 25 gen 2010, 09:57

io ho smesso di mettermi delle mete...sennò ascolto un gruppo fusion e voglio suonare così. metto su un pezzo jazz e voglio suonare così, metto su del pop e vogli oscrivere così, sento della musica classica e voglio imparare il violino >___>

Ho imparato che il trucco nella musica è divertirsi e non porsi traguardi.
E credo sia il segreto di tuttii nostri guitar hero (basta guardare in faccia quel tipo per vederlo :D )

detto questo, per suonare su quello stile esistono un mucchio di bei librini con basi etc.
Devo riesumare quelli che ho messo da qualche parte....

Comunque pentatoniche e arpeggi a mille.

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da Frusciante » 25 gen 2010, 10:32

Io ho traguardi metafisici.
L'unica cosa che faccio, giorno dopo giorno, è studiare e continuare ad esercitarmi quanto più mi è possibile(spesso togliendo tempo a cose più importanti, ma la musica per me è DAVVERO tutto).
Per quanto riguarda i soli, io provo in continuazione combinazioni su combinazioni....anche le stesse 4 note ripetute 100 volte...molto dipende anche da quello che ascolto. Se c'è qualcosa che mi piace, cerco di catturarlo.
Questo video è interessante, e me lo salvo. :wink:


P.s.: lespaul, quando ci facciamo una jammata funky? :Very Happy:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da odos » 25 gen 2010, 11:21

darkfender ha scritto:io ho smesso di mettermi delle mete...sennò ascolto un gruppo fusion e voglio suonare così. metto su un pezzo jazz e voglio suonare così, metto su del pop e vogli oscrivere così, sento della musica classica e voglio imparare il violino >___>

Ho imparato che il trucco nella musica è divertirsi e non porsi traguardi.
E credo sia il segreto di tuttii nostri guitar hero (basta guardare in faccia quel tipo per vederlo :D )
quoto ogni virgola e anche le faccine, e ne propongo la lettura obbligatoria per ogni nuovo iscritto.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 25 gen 2010, 14:43

Frusciante ha scritto:Io ho traguardi metafisici.
L'unica cosa che faccio, giorno dopo giorno, è studiare e continuare ad esercitarmi quanto più mi è possibile(spesso togliendo tempo a cose più importanti, ma la musica per me è DAVVERO tutto).
Per quanto riguarda i soli, io provo in continuazione combinazioni su combinazioni....anche le stesse 4 note ripetute 100 volte...molto dipende anche da quello che ascolto. Se c'è qualcosa che mi piace, cerco di catturarlo.
Questo video è interessante, e me lo salvo. :wink:


P.s.: lespaul, quando ci facciamo una jammata funky? :Very Happy:
eh eh.. dammi il tempo di impararlo
e piglio la macchina per venire da te!!
:yourock: :rocken:

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da sugopaciugo » 25 gen 2010, 22:49

... beh, comunque può essere un traguardo anche quello di non avere traguardi, ehehehehe.... boh :dubbioso:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 25 gen 2010, 23:07

sugopaciugo ha scritto:... beh, comunque può essere un traguardo anche quello di non avere traguardi, ehehehehe.... boh :dubbioso:
non male come punto di vista..
e il naufragar m'è dolce in questo mare..

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da odos » 25 gen 2010, 23:13

sugopaciugo ha scritto:... beh, comunque può essere un traguardo anche quello di non avere traguardi, ehehehehe.... boh :dubbioso:
e come fai a sapere che l'hai raggiunto?
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 26 gen 2010, 07:20

odos ha scritto:
sugopaciugo ha scritto:... beh, comunque può essere un traguardo anche quello di non avere traguardi, ehehehehe.... boh :dubbioso:
e come fai a sapere che l'hai raggiunto?
io credo che questa forma di traguardo
la si può identificare come una sensazione di soddisfazione
che si può provare per esempio
quando il chitarrista riceve degli applausi..
E si accorge dunque di essere stato modestamente bravo
nel aver raggiunto un buon livello
senza diventare schiavo delle fissazioni e delle mete,
che avvolte possono essere così irraggiungibili
da portare il chitarrista in uno stato di "fermo mentale" che può durare nel tempo..

Ad ogni modo,
io credo che sia una scelta soggettiva..
Dipende dalla persona..
Io per esempio non sono il tipo
che abbraccia una dottrina
e poi l'abbandona per un'altra
così come gira appena sente qualcosa di nuovo..
Tutt'al più di tanto in tanto
spezzerei la noia di un lento percorso
con qualche fuori pista..

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 26 gen 2010, 08:42

Durante il monotono studio della ritmica Funk
di tanto in tanto questi potrebbero essere i miei fuoripista:


El Diablo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 185
Iscritto il: 19 ott 2009, 00:06

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da El Diablo » 26 gen 2010, 08:52

Guardate, avere traguardi non significa necessariamente riuscire a raggiungerli.. spiego meglio...

Io credo che l'importante sia impegnarsi, si raggiungere l'obbiettivo è gratificante ed importante, però non è tutto.

Il mio desiderio è diventare abile in tutti i campi di applicazione della chitarra; certo è difficile, però quel tendere costantemente verso qualcosa mi farà migliorare, anche se non la raggiungerò, ma sono sicuro che migliorerò.
e sarai stella, tra le pietre della terra..


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti