mano rigida!

Di tutto di più sul suonare la chitarra
Rispondi
Metallo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 61
Iscritto il: 22 gen 2009, 10:23

mano rigida!

Messaggio da Metallo » 10 set 2010, 10:59

È normale che quando devo eseguire qualche esercizio un po' complicato (per me) per la mano sinistra mi si irrigidisca molto l'altra mano?!?!?
Ad es. se devo fare un lick 3 note per corda, in legato, magari allargando molto le dita per la distanza fra un tasto e l'altro, la sinistra è relativamente rilassata perchè vado a velocità basse, mentre la destra è rigida anche sulle poche plettrate che do.

Per esempio

E --5-3-1--------8-7-5-- -----10-8-7---------------18-15-12---------
B ---------5-3-1--------8-6-5---------10-8-6------------------20-18-15

(la prima nota plettrata, la seconda e la terza in hammer on)

faccio tutto in sedicesimi a gruppi di quattro (quindi non terzine) a 65 bpm, dunque molto lento. Devo rallentare ancora? :frown: Perchè diamine si irrigidisce la mano che plettra, son troppo teso e non me ne accorgo?


Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: mano rigida!

Messaggio da darkfender » 10 set 2010, 11:01

deviignorare completamente la velocità e concentrarti sul fatto di avere entrambe le mani rilassate e nessun muscolo rigido....

Quando ci riesci a prescindere a quanti bpm provi (fossero anche 10) la velocità arriva da sola e in breve tempo.

Avatar utente
Intruppaman
Esperto
Esperto
Messaggi: 495
Iscritto il: 13 ago 2010, 22:03
Località: Roma
Contatta:

Re: mano rigida!

Messaggio da Intruppaman » 10 set 2010, 14:29

E' artrite, sei terminale :paura:
Idiozie a parte, devi suonare più rilassato senza paura di sbagliare (tanto chi ti sente... :Very Happy: ) e trovarti a tuo agio con lo strumento senza fare le cose di fretta che nessuno ti corre appresso =)
Gibson Les Paul Classic Goldtop 1994
Orville Les Paul Custom 1997
Marshall JVM 205H

Metallo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 61
Iscritto il: 22 gen 2009, 10:23

Re: mano rigida!

Messaggio da Metallo » 10 set 2010, 16:24

Mi sa che avete ragione... in effetti spesso vado avanti anche quando sento piccoli dolorini perchè sto forzando, ma voglio finire la tal scala o fare l'esercizio tot n. di volte.
Invece devo curare la pulizia, la coordinazione ed essere rilassato allora, se questo significa riabbassare i tempi del metronomo lo farò! :mad:

grazie :rocken:

Avatar utente
bpolacchi
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 22 ago 2010, 18:38
Località: Evry - Francia
Contatta:

Re: mano rigida!

Messaggio da bpolacchi » 10 set 2010, 18:03

deve "scattare" qualcosa nella nostra testa!
Quando ti accorgi che sei teso, allora smetti di fare le cose a metronomo e concentrati sul fare una nota ma con la destra rilassata!
Nella tua testa deve "entrare" questa sensazione di suonare con la destra rilassata: è questa la sola cosa che poi ti aiuterà ad andare più in fretta poi.
Devi solo "collegare" il cervello a quello che i muscoli rilassati comportano, a quel modo di suonare la plettrata, a quel modo di tenere il plettro, a quel modo di "sentire" il braccio e la mano!
Soprattutto devi dotarti di tanta PAZIENZA!
Ciao


Avatar utente
Intruppaman
Esperto
Esperto
Messaggi: 495
Iscritto il: 13 ago 2010, 22:03
Località: Roma
Contatta:

Re: mano rigida!

Messaggio da Intruppaman » 12 set 2010, 20:14

Soprattutto devi dotarti di tanta PAZIENZA!
Quoto pienamente!
Gibson Les Paul Classic Goldtop 1994
Orville Les Paul Custom 1997
Marshall JVM 205H


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite